Emergenza immigrazione: una percezione distorta smentita dai dati

dossier immigrazioneUn’emergenza immigrazione esiste, ed è il modo in cui se ne parla: un’immagine xenofoba e ingannevole da smentire recuperando il contesto globale del fenomeno, analizzando e presentando i dati con oggettività e impegnandosi a cambiare la narrazione corrente.

Questo è lo scopo del Dossier Statistico Immigrazione: realizzato dal Centro Studi e Ricerche IDOS in partenariato con il Centro Studi Confronti, con il sostegno della Chiesa valdese e la collaborazione dell’Ufficio Nazionale Anti Discriminazioni Razziali. Leggi di più

Consumo di suolo a Padova, Veneto ed Italia: dati preoccupanti

Stop consumo di suoloNei mesi scorsi è uscito il rapporto I.S.P.R.A. (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) su consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemici.

Riteniamo fondamentale parlarne e diffonderne i dati perché questo crea consapevolezza collettiva che a sua volta genera pressione nei confronti delle istituzioni.

L’analisi del documento desta seria preoccupazione. Leggi di più

La Banca della Terra diventa nazionale: terre a giovani agricoltori dalla Sicilia al Trentino

Giovane agricoltoreDopo alcune esperienze a livello regionale, il progetto della Banca della terra è diventato un’azione su scala nazionale.

Lo ha ha annunciato il ministro Maurizio Martina lo scorso marzo al convegno di presentazione della Banca delle Terre Agricole, nuovo nome assegnato all’iniziativa estesa in tutta l’Italia e gestita dall’Istituto dei Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (ISMEA). Leggi di più

La legge di stabilità del Veneto peggiorerà i problemi ambientali della nostra regione

aula consiglio venetoApprovato nella notte del 22 la Legge di Stabilità 2017, il Bilancio Preventivo 2017/19 ed un Collegato che, salvo interventi correttivi intervenuti all’ultimo minuto dei quali dubitiamo,  presenta forti elementi negativi per l’ambiente e il territorio del Veneto.

Prima di tutto il processo. Il Collegato è diventato un provvedimento omnibus, i cui contenuti vanno ben al di là di quello che dovrebbero i fini propri di questa legge. Sono state, infatti, inserite norme sui più vari argomenti, saltando il normale iter legislativo. Leggi di più

Rifiuti Free è una realtà, ma si può migliorare, soprattutto a Padova. I dati del Forum Rifiuti Veneto

dossier comuni ricicloni venetoProvincia di Treviso al top, staccata al secondo posto quella di Belluno. Faticano le città, ma i risultati di Treviso e di Belluno dicono che tutti possono raggiungere il risultato Comune Rifiuti Free.

Padova peggior capoluogo in regione. Problemi per i Comuni costieri, a causa dell’impattante numero di presenze turistiche.

E’ quanto emerge dal Forum Rifiuti Veneto di lunedì scorso, svoltosi a Treviso che ha messo in fila nel Dossier Comuni Ricicloni Veneto 2016 i dati su rifiuti (produzione, raccolta e smaltimento) di ARPAV 2015.

Da sempre leader nella percentuale di raccolta differenziata, il Veneto vince la classifica nazionale dei Comuni rifiuti free. Leggi di più

Primo Forum rifiuti regionale: raccontiamo il Veneto virtuoso

Forum RifiutiIl Veneto è, come è noto, è leader italiano per la raccolta differenziata: la media regionale è infatti oltre il 66%. Merito del sistema porta a porta: già ben radicato nei piccoli comuni, oggi sta arrivando, quartiere dopo quartiere, a ricoprire una parte importante della città di Padova.

Ma quello che non tutti sanno è che il Veneto è leader anche per quanto riguarda la produzione di rifiuti.

Leggi di più

Il Veneto affonda nel cemento. Una proposta di legge sul suolo ancora troppo timida

Stop consumo di suoloAd inizio legislatura il Presidente Zaia ha sottoposto al Consiglio regionale un proprio progetto di legge finalizzato “al contenimento del consumo di suolo, alla rigenerazione urbana e al miglioramento della qualità insediativa”. Condivisibili le dichiarazioni di principio del primo articolo, che però risultavano contraddette da molte norme contenute in quelli successivi.

Di fatto le disposizioni relative al consumo di suolo non mettevano in discussione le previsioni dei piani regolatori vigenti Leggi di più

“Regione, non uccidere il Parco dei Colli Euganei (ma fallo funzionare meglio)”

parco_colli_euganeiLa petizione per salvare il Parco dei Colli Euganei in poche giorni sfiora le 5000 firme (firma qui).

E’ contro il Progetto di legge 143/16 che andrebbe a sostituire la legge quadro regionale sui Parchi (la n. 40 del 1984) e abrogherebbe parte delle leggi istitutive dei cinque Parchi esistenti in regione.

In particolare, oltre alla ridefinizione degli Organi costituivi, andrebbe ad incidere profondamente soprattutto sugli aspetti di competenza.

Il Piano Ambientale in corso verrebbe annullato per dar posto ad uno nuovo, ma ciò che preoccupa davvero, ora che l’Ente Parco dei Colli Euganei è anche in stato di commissariamento, Leggi di più