Este, Centro storico: il cemento viaggia in strada?

Este_castello_camion_via Martiri Libertà_legambienteIl costante passaggio di camion, appartenenti alla società del Gruppo Zillo, sotto le mura del Castello di Este, è una questione che tocca molto da vicino la salute e il riposo della cittadinanza che soggiorna, lavora e vive nell’area più centrale e storica della città.

In attesa di conoscere gli sviluppi del processo di messa in liquidazione dello stabilimento cementizio che inizierà dalla “messa in mobilità” degli operai dalla metà di questo mese, Leggi di più

Camion nel centro storico di Este: follia che continua

camion_este_centro storico_zillio_cementificio_2Sabato 24 ottobre il Consiglio Comunale di Este ha discusso la petizione popolare presentata il 7 luglio scorso dal circolo di Legambiente contro il protocollo d’intesa tra il Comune e l’impresa Cementizillo, che permette il passaggio dei camion per il Centro Storico.

Purtroppo è stata una discussione senza pubblico (anche per la mancanza dei sottoscrittori) e senza conclusioni, in quanto la Giunta ha avocato a sé la materia Leggi di più

Espansione edilizia. Succede a Este

consumo_suolo_stop_este_legambienteAd Este è stato presentato il nuovo Piano degli Interventi, piano che conferma la tendenza di tanti PI di altri comuni del padovano per i quali ingiustificatamente si continua a pianificare l’espansione edilizia sulla base di trend di incremento demografico smentiti dalla realtà dei fatti.

Sono previsti infatti ulteriori 351.000 mc di nuovo volume residenziale, oltre a 59.205 mq di superficie commerciale-direzionale residua Leggi di più

Una vasca termale diventa discarica

terme_valcalaona_discarica_baoneLa situazione di degrado della Valcalaona si trascina da molti anni, ma ora ha raggiunto un livello di degrado inaccettabile, dopo l’utilizzo come discarica dell’ultima vasca termale (v. foto, scattata il 31 maggio 2015).

E’ arrivato il momento di passare dalle parole ai fatti. Legambiente ha chiesto all’Amministrazione Comunale di Baone di convocare urgentemente un incontro con le associazioni ambientaliste e altri soggetti interessati (il Parco Colli per primo) per decidere una linea d’azione da perseguire, Leggi di più

Censimento alberi monumentali: si parte. Partecipiamo

platano via FalloppioEntro il 31 luglio 2015 tutti i Comuni devono effettuare il censimento degli alberi monumentali ricadenti nel territorio di loro competenza. È quanto previsto dal decreto del Ministero delle politiche agricole e forestali 23 ottobre 2014 (Gazzetta Ufficiale del 18 novembre 2014) che disciplina l’istituzione dell’elenco degli alberi monumentali d’Italia.

Il decreto stabilisce principi e criteri per il censimento a opera dei Comuni, nonché quelli per la redazione e il periodico aggiornamento degli appositi elenchi rispettivamente a livello comunale, regionale e nazionale (il tutto ai sensi dell’art. 7, comma 2, legge 10 del 14 gennaio 2013). Con il coinvolgimento di cittadini. Leggi di più

Rocca di Monselice: basta infrastrutture inutili e costose!

rocca_monselice_ascensoreRegione Veneto: a bilancio 5.370.000 € per migliorare la fruizione della Rocca di Monselice “e completare le opere intraprese”. Ma i soldi per ascensore (1.900.000), mastio (600.000) e casa Bernardini (250.000) vanno spesi in modo diverso, altrimenti provocano danni: molte le proposte. E’ la lettera dei comitati e associazioni ambientaliste dei Colli Euganei al Vice Presidente e ai consiglieri regionali.

Egregio Assessore Zorzato, egregi Consiglieri,

troviamo quanto mai deludente che sulla questione con tante implicazioni culturali ed economiche, ma anche giudiziarie, come quella degli interventi sul colle della Rocca si continui a procedere con metodi così sbrigativi. Leggi di più

Strage di alberi nella zona dei Colli

Vo-platani potatiSembra una vera e propria strage di alberi quella che si sta consumando in questo inizio di primavera nel sud della provincia di Padova.

Prima gli otto tigli nel centro di Vighizzolo, minacciati di “sterminio” da un progetto provinciale di allargamento della strada e salvati in extremis grazie all’intervento di un gruppo di cittadini e del nostro Circolo Legambiente di Este. Leggi di più

Egregi amministratori di Monselice, denunciateci tutti!

monselice revampingIl sindaco di Monselice Francesco Lunghi e il vicesindaco Gianni Mamprin vogliono intentare un’azione civile (class action) contro i presidenti dei comitati, i sindaci di Baone ed Este e quanti, con ricorsi o esposti alla magistratura, hanno contrastato il revamping Italcementi. E’ il caso dunque, che ci autodenunciamo anche noi, del Circolo Legambiente “Dai Colli all’Adige” di Este. Leggi di più