Feed on
Posts
Comments

first

I bisogni della collettività incentivano e accrescono il bisogno di innovazione sociale, che cerca e identifica nuovi servizi che migliorino la qualità della vita. Il primo innovatore è un cittadino partecipe e consapevole. Per questo,  l’associazione culturale “L.I.S. – Laboratorio per l’Innovazione Sociale” propone F.I.R.S.T.- il primo Festival per l’Innovazione, la Ricerca, il Sociale e il Territorio.

Perché questo festival? La crescita della società e il suo sviluppo vanno al di là dello schema Stato-Mercato-Non Profit: è una questione che appartiene a tutti i settori, li contamina, ne accentua le intersezioni. Dal riuso di materiali al design, dall’imprenditoria sociale alle politiche pubbliche, dall’arte alla finanza, dalle energie rinnovabili alla comunicazione sostenibile, dall’agricoltura alla robotica.

Per questo, l’obiettivo del festival è creare occasioni di incontro tra la cittadinanza, il mondo dell’impresa, il terzo settore, l’amministrazione pubblica, l’università e l’artigianato, mostrando come l’innovazione sociale possa essere un insieme di strategie per dare nuova prospettiva economica alla città e al territorio.

Il festival comincia alla grande con un esordio ricco e avanguardista:

Giovedì 27 Febbraio – Centro Culturale San Gaetano

10.30-13.00: Lectio Magistralis: prof Giuseppe Longhi - Smart Cities and Smart Communities

Tavola rotonda

18.00-20.00: Inno(vi)viamo - Pecha Kucha con aperitivo sull’innovazione sociale

Venerdì 28 Febbraio

9.00-19.00

Conferenza: Innovazione Sociale, dalla teoria alla pratica

Workshop

Centro Culturale San Gaetano:

- Lavoro: il lavoro non si cerca, si crea

- Governance: nuove forme di partecipazione

Palazzo Moroni, sala anziani:

- Città: be city smart

- Educazione: nuove idee per la scuola primaria

Domenica poi il first propone una giornata aperta alla partecipazione di adulti e piccini con dimostrazioni pratiche, artigianato 2.0 e laboratori artistici e creativi.

La lista degli ospiti è consultabile al sito (www.padovafirst.it) , dove si possono trovare tutte le informazioni sul programma completo, gli organizzatori, le motivazioni e la filosofia dell’evento. In una parola sull’ anima che sottostà a questo progetto nuovo di zecca.

Festival per l’Innovazione, il Sociale, la Ricerca e il Territorio

FIRST intende rappresentare i nuovi bisogni della collettività e le possibili soluzioni ad essi con un momento di apprendimento fatto di laboratori e di riflessione sui modelli di società civile. FIRST è l’occasione per elaborare proposte progettuali sull’innovazione sociale ma soprattutto….FIRST è il ‘calcio di inizio di un laboratorio permanente per la città di Padova.

Mediante FIRST infatti il Laboratorio per l’Innovazione Sociale intende proporre un luogo fisico, nella città di Padova, in cui realizzare il primo Fab Lab del nostro territorio; dedicato a dar voce e vita ad un ‘futuro artigiano’ in cui ricerca/sperimentazione/impresa abbiano un luogo in cui coesistere.

In poche parole, FIRST è un’occasione per tutti i creativi, start-upper, artigiani 2.0, decision-maker, curiosi e cittadini attivi padovani di ogni età. Potresti essere tra i promotori del futuro. Vieni a scoprilo con noi!

INFO: www.padovafirst.it

 

 

One Response to “Cultura, innovazione, sostenibilità: un festival”

  1. luca luciani scrive:

    … Centro Culturale Altinate.

Leave a Reply