Domenica sostenibile nel quartiere Palestro per una città a misura di persona

Il 9 giugno torna l’iniziativa Domeniche Sostenibili del Comune di Padova, e stavolta tocca al Rione Palestro, che sentiamo po’ nostra casa, perché ospita la sede del nostro circolo di Legambiente Padova.

Per tutta la domenica il rione sarà chiuso al traffico; in ogni strada saranno presenti attività e forme di animazione di ogni tipo, organizzate da tutte le realtà e dai cittadini che qui vivono, operano e lavorano. Leggi di più

Palestro 30 e lode: “Bene la zona 30, servono però interventi sulle strade”

La decisione della Giunta di realizzare una zona 30 (ne abbiamo parlato qui) nel rione Palestro suscita tra noi residenti interesse e aspettative e nel quartiere se ne discute animatamente.

Lo scorso marzo abbiamo anche organizzato una serata molto partecipata, invitando esperti che ci illustrassero soluzioni già attuate in altre città: è cruciale infatti comunicare alle persone come una zona a velocità limitata migliorerebbe la loro quotidianità. Leggi di più

sMOgBILITAMOCI! Il 23 febbraio tutti sul Liston per fermare lo smog

«Riteniamo importante in questo momento essere in tanti e tante a mostrare quanto abbiamo a cuore la salute di tutti, a chiedere che la questione smog diventi prioritaria nell’agenda di tutte le Istituzioni, senza lasciare spazio solo a chi pensa che gli interessi commerciali prevalgano sulla salute collettiva.»

Legambiente lancia così sMOgBILITIAMOCI, appello già sottoscritto da decine di Associazioni e comitati cittadini che si mobiliteranno sul Liston il prossimo 23 febbraio. Leggi di più

Mobilità sostenibile, apriamo il dibattito su strategie e priorità d’investimento!

È notizia di ieri la messa fuori produzione del modello di tram monorotaia di Padova. Nuove difficoltà quindi per la realizzazione della Sir 3 e cambio obbligato di tecnologia per la Sir 2.

Il rischio è che nei prossimi giorni l’attenzione si sposti su aspetti prettamente tecnici e/o commerciali che sottrarrebbero alla città il dibattito sulla visione generale della mobilità del futuro. Riproponiamo dunque alcune nostre osservazioni Leggi di più

Concluso il progetto della Bicipolitana, significative aperture di Lorenzoni

bicipolitana2,4 milioni di euro l’anno per quattro anni: è lo sforzo economico che viene chiesto a questa amministrazione dal Tavolo di lavoro, misto tecnici comunali ed associazioni, per realizzare i primi 87 km di BiciPolitana in città.

Una infrastruttura che darebbe a Padova una rete continua di percorsi sicuri per i ciclisti urbani, degna delle più attente città europee, riprendendo finalmente il passo degli investimenti interrotti negli ultimi tre anni.

Leggi di più

Con zone 30 e moderazione del traffico Giarre rimane area agricolo-residenziale

palazen_moderazione_trafficoIl Comitato Giarre in più occasioni ha proposto all’Amministrazione comunale di Abano Terme tanti piccoli interventi per la sicurezza ciclopedonale nel rione (*), ritenendoli coerenti con un progetto complessivo e con una visione del quartiere.

Già nel 2010 scrivevamo che moderazione del traffico e zone 30 sono uno strumento fondamentale per la promozione di una convivenza pacifica tra traffico e vita locale nelle nostre strade di quartiere, uno spazio vitale per muoversi a piedi, andare a scuola, incontrarsi, fare la spesa.
Leggi di più

“Io non inquino”: mercoledì bici-manifestazione e guerrilla bike per una mobilità sostenibile

Rete A ruota libera per il doppio senso delle biciMercoledì 17 maggio in Prato della valle la rete civica A ruota libera lancia Io non inquino (qui l’evento fb), una manifestazione in bici che attraverserà la città, dal centro storico ai quartieri di prima periferia.

Sono previste tre soste per mostrare, grazie a istallazioni creative, una Padova a misura di bici. La bicifestazione si concluderà con un aperitivo in piazza Gasparotto. Una bella iniziativa che vuole essere un modo allegro per stare insieme e per ricordare ai candidati sindaci i meriti della bici. Leggi di più

Storie di mobilità sostenibile in “Un movimento a pedali”

movimento bici_libroAnno nuovo, mobilità nuova?

A pochi mesi dal bicentenario della creazione del prototipo della bicicletta Comune-info, rivista online che si occupa della “rivoluzione ogni giorno”, raccoglie in un libro-quaderno (acquistabile a un prezzo simbolico qui) i suoi articoli più importanti sul tema della mobilità sostenibile.

L’obbiettivo è quello di raccontare storie su chi pensa e vive in modo diverso la propria città e la trasforma con le scelte quotidiane individuali. Leggi di più

L’eccezione migliora la regola. Sabato in via Vescovado per il doppio senso delle bici

Volantino manifestazione 26Sabato 26 novembre dalle 15,30 si terrà a Padova in via Vescovado l’happening L’eccezione che migliora la regola.

Lo promuove la rete “Muoviamoci – a ruota libera” per richiamare l’attenzione della cittadinanza e della politica su varie questioni riguardanti la mobilità, in particolare le Zone 30 e i doppi sensi per le biciclette. Leggi di più

Universitari in bici, cosa serve? Non multe ma doppi sensi. Ci vediamo il 26 novembre

doppio senso bici_Parigi1Muoviamoci – A ruota libera lancia un’iniziativa in via del Vescovado il pomeriggio di sabato 26 novembre.

La Rete civica, composta da diverse realtà locali che si occupano di mobilità sostenibile, dopo la petizione sulle Zone 30, di cui abbiamo parlato qui, si trova in piazza per un obiettivo chiaro: una Padova aperta alla mobilità sostenibile, grazie al doppio senso delle bici, come avviene in molte città europee.

Il ciclista, come dimostrano degli studi, cerca il tratto più breve tra la partenza e l’arrivo. Una ciclabilità diffusa nella nostra città porterebbe quindi a un incremento dell’uso delle biciclette Leggi di più

Zone 30, per una città a misura di bambino. Lanciata la petizione

Zone 30Muoviamoci – A ruota libera, la rete civica per la mobilità sostenibile si attiva per le “zone 30” e lancia una petizione.

L’obiettivo è la loro diffusione nelle zone residenziali di Padova, «al fine – recita il testo della petizione – di consentire a tutti (piccoli e grandi, pedoni, ciclisti ed automobilisti) di convivere in sicurezza e salute nelle strade e piazze dei nostri rioni e in definitiva per una migliore qualità della vita».

Abbiamo chiesto a Eugenio Varotto, portavoce di Salvaciclisti Padova, di parlarci della loro utilità Leggi di più

Parola ai ciclisti: mappa partecipata dei disagi e firme per le zone 30

muoviamoci_mappa dei disagiDomenica 25 settembre, alla festa del recupero e dell’energia in piazza dei Signori, ci sarà anche lo stand di Muoviamoci – a ruota libera, rete civica per la mobilità sostenibile.

Ad animarlo 10 fra associazioni a comitati di quartiere. Troverete molte cose sulla ciclabilità, all’insegna della partecipazione e della cittadinanza attiva.

Grazie alla collaborazione con il Master UniPD di II livello in GIS e Droni, ognuno potrà contribuire al progetto PISTE riCICLABILI!

Affisse delle grandi mappe di Padova con evidenziate la maggior parte delle piste ciclabili presenti nel nostro territorio comunale, attraverso un vero e proprio processo di mappatura partecipativa e condivisa, Leggi di più