Ancora incubo cemento al Basso Isonzo

Che succede al Basso Isonzo? La notizia che l’Ira potrebbe dare il via alla costruzione di 10 palazzine preoccupa, ma le alternative esistono e se ne discuterà in assemblea il prossimo 14 luglio.

Leggi di più

Il cuore di Costigiola batte più forte

Ci eravamo preparati a raccontare questo progetto quando, dopo appena una settimana, il primo obiettivo della campagna di raccolta fondi era stato raggiunto: 40.000 euro in poco meno di 8 giorni, e i 60.000 sono stati superati in un’altra settimana.

Leggi di più

Perché ho scelto Legambiente…

Abbiamo chiesto ai membri del direttivo di Legambiente Padova di raccontare “Perché ho scelto Legambiente”. Lo chiediamo anche ai soci che ci leggono. Scrivetelo a ecopolis@legambientepadova.it. Lo pubblicheremo.

Leggi di più

Per una Pediatria compatibile con il Parco delle Mura

nuova pediatriaDa molto tempo ormai uno dei temi più discussi del progetto del Nuovo Ospedale di Padova riguarda la realizzazione del reparto di Pediatria all’interno dell’area ospedaliera di via Giustiniani. Su questo argomento si è detto e scritto molto, e tante sono state le prese di posizione da parte delle varie anime che compongono la nostra città .

Leggi di più

Il nuovo piano dei trasporti è vecchio

trasporto pubblicoL’esame sia della bozza preliminare sia del testo che è stato inviato alle competenti commissioni consiliari lo scorso dicembre, contiene una lunga serie di conferme negative che abbiamo ad ogni ripresa evidenziato come limiti strutturali e strategici del piano stesso.

Leggi di più

Parte da Padova EnerGiro: in bici per promuovere le rinnovabili di comunità

energiro - sociinreteCon la bici, un bicchiere in mano ed alcuni esperti: è una comunità aperta che si incontra per mettere in pratica la sostenibilità energetica e per farsi conoscere da altri.

Inizia mercoledì 2 maggio alle 18.30 a Padova l’originale e coinvolgente campagna di comunicazione per promuovere ènostra, la principale cooperativa energetica italiana nata per consentire ai cittadini di poter decidere della propria bolletta, acquistare solo energia rinnovabile certificata ed etica e contribuire alla produzione di energia pulita e partecipata. Leggi di più

Prendersi cura della propria terra coltivando biologico

ortoLimenaAl via tre nuovi laboratori per l’orto biologico!

“Fare un orto, soprattutto se biologico, non è semplice. Ci siamo persi per strada delle abitudini familiari in questi ultimi 20-30 anni.

Prima la tradizione di coltivarsi per uso personale ortaggi nel giardino o campo di casa propria c’era, poi questa consuetudine, fatta di tante conoscenze pratiche precise, si è spezzata nell’arco delle ultime generazioni.” Leggi di più

MAAP: da interporto logistico a laboratorio di “educazione agricola”

agricolturaSono almeno 5 le ragioni per cui vale la pena di dotare il Mercato AgroAlimentare di Padova (Maap) di un’area didattica per un’educazione all’agricoltura e una cultura del gusto.

Valorizzare la relazione città campagna, non consumare suolo, riscoprire la vocazione agricola, concretizzare la responsabilità sociale e ambientale d’impresa e infine riannodare i fili spezzati con un territorio, già ricco di agricoltura, poi sacrificato pesantemente sulla strada del progresso. Leggi di più

M’Illumino di meno: passo dopo passo, scopriamo Padova con occhi nuovi

Milluminodimeno_LAPD_2018Una cena a lume di candela, una biciclettata per “illuminarci un po(co)” ed un trekking urbano. Legambiente Padova quest’anno si fa in tre in occasione della 14a edizione di M’illumino di meno, la giornata del risparmio energetico ideata dal programma radiofonico Caterpillar di Radio Due RAI. Se in passato gli ascoltatori erano invitati a spegnere le luci non strettamente indispensabili, ora hanno un’occasione in più per sperimentare, divertendosi, stili di vita sostenibili.

L’appuntamento è per venerdì 23 febbraio, il compleanno del Protocollo di Kyoto, una prima risposta agli effetti dei cambiamenti climatici. Lo slogan è Con i Piedi per Terra, un invito a camminare e ad esplorare il nostro territorio, per conoscerlo e apprezzarlo meglio, consapevoli che per preservarlo è necessario cambiare passo. Leggi di più

Torna a Padova il ConciOrto

ConciOrtoPochi e semplici ingredienti trasformano una ricetta in una sinfonia che racconta processi scientifici, acqua come vita sonora e terra da condividere attraverso le vicende quotidiane e le debolezze sentimentali… degli ortaggi

Sabato 17 febbraio prendetevi un po’ di tempo per ascoltare il Conciorto. Sarà questo l’inconsueto programma di una serata organizzata dall’Associazione Agronomi e Forestali Senza Frontiere alla Fornace Carotta, con Biagio Bagini e Gian Luigi Carlone, di nuovo a Padova in compagnia di cavoli e peperoni. Leggi di più

Ecomama: ad Amsterdam un ostello eco-sostenibile arredato con materiali di recupero

Bici ad EcomamaSe viaggio da sola e non posso spendere molto, la prima cosa che digito su Google é “eco-friendly hostel”.

Negli ultimi anni si sono infatti moltiplicati gli alloggi dove si avverte un certo impegno per la tutela dell’ambiente: in qualche caso si tratta certamente di “moda”, ma in altri si avverte la possibilità che stili di vita più attenti possano innescare un cambiamento positivo. Leggi di più

A Pescomaggiore l’ecovillaggio nato in risposta al terremoto dell’Aquila oggi accoglie i turisti

Casa dell'EcovilaggioNel borgo abruzzese di Pescomaggiore si è concretizzata una risposta “dal basso” ai devastanti effetti causati dal terremoto che il 6 aprile 2009 ha distrutto L’Aquila. 

La maggior parte dei residenti, rifiutando il progetto governativo C.A.S.E, ha optato per un recupero autonomo con il  progetto Borghi Attivi, confluito in seguito nello Statuto dei Luoghi. Leggi di più

“Un millimetro nella direzione giusta”: fare comunità e migliorare gli stili di vita attraverso una bicicletta donata

Laboratori Porta-BiciPrendetevi cura della mia bici”, ha detto la quarantenne Caterina lasciandoci la sua due ruote. 

Caterina è stata una delle tante persone diverse che ci hanno contattato per donare mezzi che non usavano più al progetto Porta-Bici di Legambiente Padova, realizzato con il sostegno dei fondi 8×1000 della Tavola Valdese (ne abbiamo parlato qui). I primi a donare Massimiliano e Eleonora, per condividere, ha detto la coppia, la loro storia con altri.

Una delle biciclette è stata addirittura recuperata nel Piovego, tra lo stupore e l’interesse dei passanti, grazie all’aiuto di un volontario di Legambiente. Leggi di più