Partecipazione, biodiversità e teatro nella pulizia di primavera alla Stanga

Sabato 13 aprile appuntamento in zona Pescarotto per una mattinata dedicata al benessere e alla scoperta degli spazi verdi comuni.

È la Pulizia di Primavera organizzata dal Tavolo di Coordinamento Territoriale Stanga del Comune di Padova, con la partecipazione delle scuole Giovanni XXIII e Pacinotti e aperta a tutti gli abitanti. Leggi di più

Io ce l’ho pieghevole (il bicchiere)

plastic waste II CroppedCi siamo: arriva la bella stagione estiva, e con essa i picnic, le grigliate, le sagre, le camminate, le gite fuori porta e le lunghe giornate di relax in spiaggia. L’elenco potrebbe proseguire ancora, a seconda di quanto siate avventurosi.

Io personalmente adoro le podistiche e i ristori, dove volontari molto volonterosi offrono bevande e sostentamento agli impavidi sportivi. E se c’è una cosa che non dimentico in queste giornate particolari, è il mio bicchiere pieghevole. Leggi di più

Meno imballaggi e meno sprechi: a Padova il pensiero Zero Waste diventa un negozio

IMG_4510 Cropped-minMeno imballaggi e meno sprechi: c’è chi ha deciso di investire in quest’idea… Ecco una breve chiacchierata con Caterina, giovanissima proprietaria del Friendly Shop. Il primo negozio in Italia dedicato interamente allo Zero Waste ha aperto di recente a Padova in Via del Vescovado.

Che cos’è lo Zero Waste?

È definibile come la riduzione progressiva della produzione di rifiuti, Leggi di più

Le spiagge italiane invocano aiuto: 670 rifiuti ogni 100 metri

raccolta rifiutiAnche nel 2017 Legambiente ha presentato Beach litter: un accurato studio sulla presenza di rifiuti sulle spiagge italiane. L’indagine, giunta alla sua quarta edizione, è stata realizzata nell’ambito della campagna Spiagge e Fondali puliti – Clean- up the Med 2017.

L’obiettivo è indagare quantità e tipologia di rifiuti presenti sulle nostre spiagge: i dati emersi non sono certo confortanti ed evidenziano una situazione critica per molti arenili. Leggi di più

E’ nata a Padova “Mercato circolare”, la prima app per consumare responsabilmente

economia circolare_appA Padova e Torino, città universitarie e di snodi per molte persone, opera dal 2013 Pop Economix, una realtà che si occupa di economia civile e circolare.

Tra gli ultimi progetti realizzati c’è la app Mercato circolare, che per prima permette di scegliere attività commerciali che abbattono o annullano l’impatto ambientale dei loro prodotti. Ne abbiamo parlato con due dei fondatori dell’associazione, Nadia Lambiase e Paolo Piacenza, che l’hanno ideata a seguito del loro spettacolo Blue Revolution, L’economia ai tempi dell’usa e getta. Leggi di più

Ecomama: ad Amsterdam un ostello eco-sostenibile arredato con materiali di recupero

Bici ad EcomamaSe viaggio da sola e non posso spendere molto, la prima cosa che digito su Google é “eco-friendly hostel”.

Negli ultimi anni si sono infatti moltiplicati gli alloggi dove si avverte un certo impegno per la tutela dell’ambiente: in qualche caso si tratta certamente di “moda”, ma in altri si avverte la possibilità che stili di vita più attenti possano innescare un cambiamento positivo. Leggi di più

Non buttare, riutilizza! Nasce la Rete del riuso Padova

Rete riusoA Padova è nata la Rete del riuso. Siamo sei cooperative, attive da più di trent’anni nel territorio su riutilizzo e servizi e ambientali, che si sono unite per portare avanti nuovi progetti sul tema: i nostri nomi sono Angoli di Mondo, Altri Cieli, Città So.La.Re, Gruppo Progetti Uomo, Mani Tese, Refuture.

L’importanza che diamo al riuso trova una conferma anche dalla normativa europea, che pone il riutilizzo al secondo posto nella gerarchia del trattamento dei rifiuti. Leggi di più

Domenica la festa è all’Economia circolare: dal rifiuto alla risorsa

Economia-circolare_legambiente_padovaSarebbero 199mila (in base a una stima prudenziale) i nuovi posti di lavoro creati in Italia dall’economia circolare, al netto dei posti persi a causa del superamento del modello produttivo precedente.

Riciclaggio e rigenerazione possono fare la differenza in moltissimi settori produttivi, quali la bioeconomia, l’agricoltura, l’industria alimentare, chimica, farmaceutica e biotecnologica.

L’economia circolare è protagonista nella Festa del Recupero e dell’energia pulita di domenica 25 settembre in piazza dei Signori, all’interno della cornice della Festa provinciale del Volontariato.

Questo termine indica un modello economico alternativo a quello tradizionale, basato sulla crescita lineare illimitata Leggi di più

Padova in festa: recupero ed energia pulita

festa recupero e energia_2016Domenica 25 la festa in piazza dei Signori apre alle 10 e chiude alle 19: sono oltre 40 stand che faranno conoscere le attività del vasto mondo del volontariato attivo in città su tematiche ambientali e socio-ambientali, prodotti equo-solidali ed eco-sostenibili, oggetti usati e riciclati… e molto altro ancora.

Il tutto nella cornice della 13° Festa Provinciale del Volontariato “Spiazziamo”.

Ecco chi troverete: Altri Cieli, Altri Sapori, Amissi del Piovego, Amissi delle Api, Angoli di Mondo, Architetti Senza Frontiere Veneto, A Sud, Bcc Sant’Elena, Comune di Padova – Settore Ambiente, Coopi, Emergency, Etra, Faber Libertatis, Greenpeace, I giochi di Ludo, Inbar (Istituto Nazionale Bioarchitettura), Jardin de los ninos, La Mente Comune, Lav, Legambiente, Lipu, Mani Tese, Leggi di più

Fogli di viaggio – bambini poetici viaggianti

pangea3Prendi Giandomenico, un libraio indipendente e coraggioso, affascinato dall’autoproduzione libraria che si inventa editore; Roberta, un’insegnante da tempo impegnata – tra le altre cose – a lavorare con i suoi alunni per scoprire se l’immagine di quartiere degradato appioppato alla Stanga, in cui è capitato loro di vivere, corrisponde alla realtà o se ci sono altri tesori.

Con loro una classe IV di bambini che ha scritto poesie e storie sui loro viaggi; ed una pratica sudamericana che ci insegna ad usare cartoni raccolti per strada e, grazie a tecniche semplici ed artigianali, condivise ed insegnate nella comunità, si fanno nascere libri. Leggi di più

Sosteniamo REPLAY: da Padova il film in viaggio nell’upcycling

replayContinua la campagna di crowdfunding per sostenere la distribuzione del film documentario RePLAY – In viaggio nell’upcycling.

La pagina di crowfunding sul sito Eppela.com prevede, come tutte le forme di microcredito online che si rispettino, ricompense originali e divertenti: una di queste è la possibilità di prenotare anticipatamente dei biglietti per la visione del film in una città a scelta. Le città selezionate per il tour del film finora sono: Torino, Milano, Padova, Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Bari. I luoghi di proiezione sono in via di definizione e verranno comunicati sulla pagina facebook del film. Leggi di più

Congresso Giovani Avvocati: facciamolo sostenibile

AIGA_22ottobre2015_97Sostenibilità è stata una della parole chiave del 23° congresso nazionale di Aiga, l’Associazione Italiana Giovani Avvocati, che si è tenuto a Padova dal 22 al 25 ottobre scorso. Una manifestazione che raduna oltre 500 fra delegati, relatori e giornalisti provenienti da tutta Italia comporta delle inevitabili conseguenze anche dal punto di vista ambientale.

Lo sforzo di Aiga si è indirizzato a rendere l’organizzazione il più possibile “leggera”, puntando a contenere al massimo gli sprechi, utilizzare energia pulita e materiali di riciclo. Leggi di più

Vittoria Open Source: spazio di riciclo, condivisione e solidarietà

Attvittoria open sourceivo al Portello già da diversi mesi, il Vittoria Open Source (V.O.S.) è un ampio spazio modulabile che ospita attualmente le attività di due associazioni: l’ormai consolidata Perilmondo Onlus e la neonata Face to Face Social Lab. L’intento è quello di creare un luogo di aggregazione e cultura “dove riciclo e condivisione diventano solidarietà”.

Perilmondo è una Onlus nata a Padova nel 2008 e impegnata nell’ambito della solidarietà internazionale, dei diritti civili e della pace che si propone attività ricreative e di doposcuola per tutti i bambini ogni pomeriggio dalle 16 alle 18, con laboratori creativi, di riciclo, musica e teatro. Il prossimo centro estivo è già in cantiere Leggi di più

Non ti servo più? Riusame mucho!

mostra_riusame_muchoFino al 04 Maggio guardate con ancora più attenzione le vetrine e le botteghe di Angoli di Mondo: vi troverete, anche senza volerlo, nel bel mezzo di una mostra diffusa.

Associazioni, cooperative, scuole ed artisti hanno aderito con entusiasmo alla sfida lanciata da Angoli di Mondo con il progetto “Riusame Mucho”: dimostrare che la bellezza nasce anche da tutto ciò che sarebbe altrimenti destinato al macero.

L’allestimento di Riusame Mucho è curato dagli studenti del Liceo Artistico Modigliani, nell’ambito del programma di alternanza scuola-lavoro, e sottolinea come la pratica virtuosa del riciclo inizi dall’educazione per diventare poi un’opportunità.

Leggi di più

Vecchi attrezzi elettronici? Non buttarli, scambiali!

FRONTE-volantino-29-9“La domenica del baratto dell’elettronica” ha l’obiettivo di condividere software open source e scambiare hardware usato. È promossa dal Consiglio di Quartiere 5 sud-ovest in collaborazione con “Faber Libertatis”, AcegasAps (gruppo HERA) e il Centro Studi l’Uomo e l’Ambiente. I partner si sono suddivisi i compiti per la riuscita dell’iniziativa. “Faber Libertatis”, associazione attiva nella diffusione di software open source e nella rigenerazione di hardware, vuole recuperare strumenti informatici per rigenerarli e riutilizzarli, AcegasAps (Gruppo HERA) fornisce appositi contenitori per il conferimento di varie tipologie di RAEE (Rifiuti e Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) e di altri materiali differenziati, il Centro Studi l’Uomo e l’Ambiente cura organizzazione e comunicazione della giornata, insieme al Consiglio di Quartiere. Leggi di più

A pesca di bici nel Piovego

Foto0693La scoperta è stata casuale, durante una serata al Portello River Festival: un tale si è tuffato e si è reso conto che sul fondo c’erano delle bici. I ragazzi de La Mente Comune non aspettano che occasioni del genere per mettere in moto le idee: quali migliori partner degli Amissi, che già nel 2010 hanno dato il via alla campagna “PuliAmo il Piovego” e che nel 2011 hanno coinvolto perfino l’allora assessore all’Ambiente Alessandro Zan (vedi qui l’articolo sul Mattino). Un’operazione di recupero congiunto, “a barche” e “a braccia”, nella quale, il 15 giugno scorso, sono riemerse ben 18 bici. Leggi di più