Conoscere scientificamente il valore del suolo per poterlo preservare

20171117_120719Qual è il valore del consumo di suolo misurabile a Padova in modo scientifico grazie alle tecnologie di rilevamento satellitare e le mappature sul campo?

Cosa ci dicono i ciclisti urbani sullo stato delle piste ciclabili nel momento in cui offriamo loro una APP che consente segnalazioni in tempo reale georeferenziate e circoscritte ad un numero pre-definito di caratteristiche che si vogliono indagare?

E’ quanto si è discusso giovedì scorso in un’aula affollata del Dipartimento di Economia, dove sono stati presentati i risultati finali di due progetti innovativi “Valore del Suolo” e “Piste RiciclabiliLeggi di più

Come e perchè fare partecipazione attorno al tram

tram correTram a doppia rotaia, tram a unica rotaia su gomma, bus a trazione guidata tramite banda elettromagnetica… tre opzioni reali, più svariate opzioni secondo noi alquanto fantasiose. La scelta della tecnologia da adottare è una scelta tecnica e spetta, quindi, all’amministrazione comunale.

Ma il tram non è solo un’opera viabilistica: se fatto bene, è un modo per ripensare la città. Per questo motivo è necessario che l’Amministrazione attivi processi partecipativi decisionali su tutto ciò che sta attorno al tram. Leggi di più

La svolta partecipativa a Padova tra strumenti, bilancio ed alcune lacune (colmabili)

partecipazione_bilancio_partecipatoL’esperienza partecipativa ha potuto ricostruire la politica cittadina come luogo in cui la sfera pubblica e la sfera individuale si incontrano con rinnovata fiducia reciproca, arricchendosi vicendevolmente. (…). L’intransigenza sui principi e la fiducia nell’intelligenza sociale sono i tratti distintivi di una esperienza che coinvolge i cittadini nella gestione delle risorse locali”. Così scriveva oltre 10 anni fa Giovanni Allegretti quando riferiva dell’esperienza del bilancio partecipativo di Porto Alegre.

Un percorso di coinvolgimento della popolazione nel cambiamento della propria città che nessuna delle amministrazioni Zanonato (2004 e 2009) riuscì a fare propria Leggi di più

Coalizione Civica: prima il programma, dal basso. Quale il rapporto con l’associazionismo?

20161223_083911[1]Tanta la partecipazione alla prima assemblea di Coalizione Civica lunedì scorso che i promotori hanno dovuto, per prima cosa, chiedere scusa alle 40-50 persone che, per motivi di sicurezza, sono rimaste fuori dalla sala Anziani, gremita ben oltra la capienza ufficiale.

Purtroppo o per fortuna la sala era strapiena”. Ma queste persone hanno mancato, loro malgrado, solo il primo di una serie di appuntamenti: “vi invito da domani a popolare i tavoli di lavoro tematici e questo percorso. È lì che faremo la vera partecipazione” scrive a caldo Nicola Rampazzo, già portavoce di Padova2020, uno dei promotori. Leggi di più

Il PAT a Selvazzano. Un momento di confronto con la cittadinanza

selvazzano_pat_incontroLa sera di martedì 10 maggio si è tenuto a Tencarola il primo dei quattro incontri organizzati dal circolo locale di Legambiente sul PAT di Selvazzano.

Ha iniziato con i fuochi d’artificio l’architetto Luisa Calimani denunciando una “visione neoliberista della gestione del territorio” in atto da tempo.

“Le amministrazioni di sinistra hanno smarrito la loro visione alternativa”, ha affermato. Non c’è più un progetto chiaro, nulla di veramente nuovo, che possa arginare gli interessi economici di parte. Leggi di più

Arte in prospettiva: c’è chi si candida, voi cosa aspettate?

prime_candidature_arte_prospettivaSofia Battisti si è laureata all’Accademia di Belle Arti di Venezia e dai sui dipinti traspare l’amore per la natura e gli animali, fiabeschi protagonisti di molte sue opere. Fabio Pozziani, studia alla Scuola Italiana Design di Padova ed è attivo nel campo del writing per rendere più belli ed accoglienti alcuni luoghi urbani poco valorizzati; Andrea Olivieri invece è uno studente di farmacia ma da alcuni anni esprime la sua vena artistica attraverso stencil multilivello su tela che raccontano di volti e luoghi del mondo.

Sofia, Fabio e Andrea sono tre dei giovani sotto i 35 anni che hanno deciso di mettere la loro competenza artistica a disposizione di associazioni e cittadini candidandosi a partecipare ad Arte in prospettiva Leggi di più

Stazione e rigenerazione: ora tocca agli architetti

gasparotto_padova_rigenerazioneCome i nostri lettori sanno, lo scorso 3 dicembre è stato sottoscritto da 18 enti, ordini ed associazioni regionali, un “Patto per un programma regionale di strategie e politiche di Rigenerazione Urbana Sostenibile – Obiettivi e valori per le città venete del futuro”. Un importante passo per stabilire delle linee guida lungo le quali dovrebbe tendere la progettazione – e ancor più la ri-progettazione – integrata e partecipata delle nostre città.

Ricerca-azione sociologica, animazione sociale, attivazione di comunità …. con tutto questo patrimonio partecipativo gli architetti, ingegneri, costruttori, riescono ad entrare in relazione?

Leggi di più

Saonara, cemento a colpi di maggioranza

patLo scorso giugno il gruppo di lavoro promosso da Legambiente e nato dopo la presentazione del Piano di Assetto Territoriale da parte dell’Amministrazione di Saonara aveva chiesto un confronto per presentare il risultato del lavoro svolto e condividere con l’Amministrazione alcune modifiche per rendere la pianificazione strategica più rispettosa dell’ambiente. La risposta era stata secca e sprezzante: nel corso degli 8 anni precedenti, le amministrazioni avevano promosso gli incontri con la cittadinanza previsti dalla legge regionale e quindi non c’era ragione di perdere ulteriore tempo. Qualsiasi proposta di modifica al P.A.T. avrebbe trovato risposta nella discussione delle osservazioni che i cittadini avrebbero potuto presentare. Leggi di più

Fusione Aps-Bus Italia: una vicenda che dice molto

sitaapsLa commissione che si è svolta mercoledì 4 pomeriggio riguardo alla fusione di Bus Italia (ex Sita) e Aps Mobilità ha fatto capire molte cose sull’attuale situazione politica in città.

L’incontro, essendo stato una riunione congiunta fra 3 commissioni, non solo vedeva presenti un discreto numero di consiglieri comunali, ma aveva attratto su di sè un’ attenzione tale da raccogliere un folto pubblico, in primis gli autisti di Aps direttamente coinvolti nella vicenda. Leggi di più

Portello: piazza o fognature?

Santa Maria in ConioDue questioni di cui si occupa da tempo l’Associazione Progetto Portello sono la costruzione di una piazza pedonale di fronte alla porta di Ognissanti, come inizio di una riqualificazione del quartiere, e lo stato della rete fognaria, insufficiente nel drenare le violente piogge che allagano periodicamente alcune zone più basse. Leggi di più

Cemento a Saonara: tra il dire e il fare

VAS SAONARAMarzo 2012: Legambiente di Saonara elabora un documento presentato a tutte le liste che si candidano per guidare il comune in cui pone alcune questioni ambientali, fra cui la stesura del P.A.T. – Piano di Assetto Territoriale – “da realizzare attraverso un reale processo partecipativo con l’apertura di un tavolo per l’ambiente composto da amministratori, cittadini, associazioni, che parta dalle reali esigenze di sviluppo del nostro comune, perché dal cemento non si torna indietro”. Leggi di più