Musei d’acqua, una risorsa da conoscere e da valorizzare

In prossimità di corsi d’acqua o di aree ricche di risorse idriche spesso sono sorti insediamenti e città, realtà produttive, strutture di difesa e affascinanti eccellenze architettoniche.

L’acqua, questo bene così prezioso, indispensabile e fragile,  è alla base della civiltà umana. Leggi di più

Domenica 30 settembre in Prato della Valle torna la Festa del recupero

Domenica 30 settembre in Prato della Valle, all’interno della Festa Provinciale del Volontariato, si svolgerà la XVI edizione della Festa del recupero e dell’energia pulita. 

L’ormai tradizionale evento che affianca le attività della campagna Puliamo il Mondo di Legambiente, arrivata al ventiseiesimo anno e che si svolgerà in tutta la provincia della nostra città (ne parliamo qui). Leggi di più

Lo Zairo nello spazio virtuale del Prato della Valle romano

teatro-zairoNoto da più fonti antiche, lo Zairo (dal latino Theatrum) vide la luce per la prima volta alla fine del ‘700 in occasione della realizzazione del Prato della Valle ad opera di Andrea Memmo, per poi essere nuovamente interrato e nascondendolo alla vista. Parte delle strutture del teatro giacciono oggi sul fondo della canaletta che circonda l’isola Memmia.

In occasione del bimillenario della morte di Tito Livio si è deciso di riportare in luce ed analizzare nel dettaglio i resti del teatro, la cui presenza era già stata accertata nel secolo scorso in occasione dei lavori di manutenzione e pulizia della canaletta.   Leggi di più

Il volontariato incontra la città. Domenica sarà festa in Prato della Valle

festa volontariato padovaManca poco alla Festa del Recupero e dell’Energia Pulita, arrivata ormai alla XV edizione (leggi qui), la versione padovana di Puliamo il Mondo coordinata da Legambiente Padova dal 2003.

Ma domenica 1 ottobre in Prato della Valle non ci sarà solo Legambiente e le altre associazioni ambientaliste, bensì tutta la piazza, dalle 10 alle 19, si animerà a festa, grazie al lavoro e all’impegno del Centro Servizi Volontariato, che anche quest’anno ha organizzato la Festa provinciale del Volontariato e della Solidarietà Leggi di più

Per il restauro di Prato della Valle la priorità è stombinare il canale Alicorno

PratoValleLa nostra Costituzione, all’Articolo 9, stabilisce che la Repubblica Italiana ha il dovere di tutelare il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.

Il Prato della Valle, nella sua integrità, è parte di questo patrimonio. Siamo fermamente decisi, da subito, a far rispettare la Costituzione.

Ci rivolgiamo a tutti i padovani, a Michele Penta, e chi verrà presto come nuovo Commissario. Leggi di più

La nuova fisionomia di Padova nel Secolo dei lumi: Cerato e le stampe del XVIII secolo

Ospedale_Giustinianeo_Chiostro_internoLa mostra «Domenico Cerato, architettura a Padova nel Secolo dei Lumi», allestita a Palazzo Zuckermann  fino al 26 febbraio 2017, rivela la fisionomia di una città nel XVIII secolo, illustrando gli interventi architettonici che contribuirono a plasmarla.

Questa esposizione è preziosa per quanti desiderano conoscere meglio la storia di Padova perché racconta come realtà preesistenti ed  eredità urbanistiche  siano state reinterpretate e riadattate nel ‘700, assumendo un aspetto riconoscibile anche oggi nella nostra città.

Nel XVIII secolo due grandi interventi hanno inciso sulla struttura urbana di Padova, a lungo immutata: la sistemazione di Prato della Valle e la costruzione dell’Ospedale Giustinaneo Leggi di più

Parere negativo alle osservazioni di Italia Nostra e Comitato Mura. La Giunta saprà ribaltare la scelta?

prato valle_boario_proposta_comitato muraSul tavolo della Giunta arriva un parere negativo espresso dall’Ufficio Urbanistica a proposito delle Osservazioni proposte da Italia Nostra e dal Comitato Mura. Non pertinenti le prime, demandate ad un futuro imprecisato le seconde.

La Giunta, a cui compete l’approvazione del Piano, ha ancora la possibilità di rivedere le proprie decisioni: lo chiede il mondo culturale cittadino

Italia Nostra afferma (scarica qui le osservazioni) che il nuovo Piano Particolareggiato dell’area dell’ex Foro Boario, velodromo Monti e stadio Appiani, che il Comune ha concordato con la società “Parcheggio e Immobiliare Prato della Valle srl”, è illegittimo sotto il profilo della carenza di interesse pubblico. Leggi di più

Stombinare l’Alicorno: fondamentale per il restauro del Prato della Valle

pianta Valle_acqueIl Pra’ della Valle come parte del paesaggio e del patrimonio storico e artistico della Nazione  è  tutelato dalla Repubblica italiana a norma dell’articolo 9 comma due della Costituzione.

La tutela presuppone in primo luogo il restauro del monumento che nel corso dei secoli, dopo la caduta della Repubblica di Venezia, ha subito numerosi abusi fra i quali (…) il tombinamento del canale Alicorno (in via 58° Fanteria, già Venturina) iniziato nel 1953 le cui fasi sono state accuratamente ricostruite in vari contributi da Giorgia Roviaro.”

Così inizia l’osservazione (per leggere il testo integrale clicca qui) Leggi di più

Prato della Valle: il nuovo Piano non è all’altezza

foro boario prato della valleDopo la revoca del “Piano Crotti”, è stato approvato il Nuovo Piano Particolareggiato: ma è decisamente deludente.

L’immenso parcheggio tra Prato della Valle e le mura continuerà ad esistere e ad intensificare il traffico e l’aria inquinata.

Giusta la revoca, alla fine del 2015, del cosiddetto “Piano Crotti”, cioè del Piano Particolareggiato dell’area Leggi di più

Assalto a Prato della Valle

valle Sempre attuale e sempre verde (ma per quanto?) la questione di Prato della Valle: l’idea di ampliare il parcheggio esistente (come silos sotterraneo) sembra diventata concreta, con l’inizio dei lavori e l’improvviso abbattimento di alcuni alberi.

Gli Amissi del Piovego rilanciano la partita con l’amministrazione comunale. Gran parte di Padova si sta chiedendo se operazioni come queste, o come quelle dell’auditorium previsto in un sito evidentemente sbagliato, porteranno realmente benefici alla città. Leggi di più