Ancora in allerta arancio per lo smog a Padova, serve invertire la rotta

A dicembre di quest’anno, a partire dal 5, le polveri sottili hanno superato il limite di legge giornaliero consecutivamente fino al 10 (e poi il 16 e il 17): tanto che l’Arpav il 9 ha dichiarato l’allerta arancio (che scatta dopo quattro giorni consecutivi oltre il limite, con il conseguente blocco anche delle auto diesel euro 4. Provvedimento che il Comune ha da tempo programmato coerentemente con l’Accordo di Bacino Padano (vedi qui) per limitare lo smog. Leggi di più

Legambiente: “La principale causa di Pm10 a Padova sono le auto”

Discutere è costruttivo, però bisogna farlo partendo da dati oggettivi

Oggi è sempre più ricorrente la vulgata secondo la quale le auto non avrebbero particolare incidenza nella formazione dello smog. Ma i dati ci dicono davvero questo? Leggi di più

Ecosistema urbano: Padova migliora ma c’è ancora molto da fare

Quest’anno Padova scala di quindici posizioni in Ecosistema urbano,“fotografia ambientale” scattata annualmente da Legambiente in collaborazione con il Sole 24 Ore.

Secondo Legambiente Padova hanno contribuito le nuove politiche dell’Amministrazione in carica, ma per invertire la rotta oggi serve ancora più coraggio. Leggi di più

Come incentivare l’uso della bici, l’esempio del bike to work

I vantaggi sono noti ed evidenti a tutti, ormai: usare la bicicletta giova all’ambiente e ci fa risparmiare. 

Per favorire l’uso di questo mezzo di locomozione e contribuire alla riduzione dello smog causato dal transito quotidiano di mezzi di trasporto a consumo fossile nascono progetti come ‘bike to work’, ovvero il pedalare nel tragitto casa – lavoro.

Leggi di più

PadovaO2, sabato tutti ad Altichiero per la prima piantumazione del progetto!

Il progetto di riforestazione urbana si chiama PadovaO2 ed è stato lanciato a febbraio grazie alla collaborazione tra il Comune di Padova – Settore Verde, Parchi e Agricoltura Urbana e Etifor, spin-off dell’Università di Padova.

Con questa iniziativa, a cui abbiamo aderito come Legambiente Padova, Padova ha deciso di investire sui boschi cittadini, prevedendo la nascita di un polmone verde di 10000 alberi in 8 aree della città. Leggi di più

Cambiamo la città, un albero (adottato) per volta con WowNature

Migliorano la qualità dell’aria e il benessere di chi vive in città, ma possono essere anche preziosi alleati nella lotta ai cambiamenti climatici: gli alberi aiutano a ridurre l’inquinamento atmosferico e a contenere le temperature estive, oltre a diventare rifugio per decine di specie animali.

Anche Padova ha deciso di investire sui boschi cittadini, con un progetto di riforestazione urbana che prevede la nascita di un polmone verde di 10.000 alberi – quanto 12 campi da calcio – in otto aree della città. Leggi di più

Contro smog e cambiamenti climatici ripensiamo la nostra mobilità

Lo smog non dà tregua alla nostra città: l’inverno appena concluso è stato il peggiore degli ultimi anni: più di un giorno su due l’aria è stata fuorilegge e già a marzo è stato superato il limite massimo annuo dei 35 giorni di mal’aria.

Secondo Legambiente, per fermare l’emergenza smog  serve un ripensamento radicale della mobilità, che vada anche nella necessaria direzione di ridurre le emissioni causa dei cambiamenti climatici. Leggi di più

La Caserma Prandina diventi uno spazio culturale a servizio della città

L’area della Prandina ha un valore storico e culturale rilevante e non può dunque essere banalmente considerata come uno spazio vuoto da riempire, per esempio con un parcheggio per auto.

La sua vocazione non va cancellata, bensì reinterpretata alla luce delle esigenze contemporanee, tenendo anche presente che la destinazione d’uso vigente è quella di verde pubblico attrezzato. Leggi di più

Torna il Treno Verde a Padova, missione: una mobilità a zero emissioni!

A Padova torna dopo più di dieci anni il Treno Verde, la campagna itinerante di Legambiente e Ferrovie dello Stato.

La sua missione per il 2019 è la diffusione di un nuova mobilità elettrica, leggera, condivisa che ridisegni le nostre città, anche per rispondere ai cambiamenti climatici già in atto (ne abbiamo parlato qui). Leggi di più

Parcheggio alla Prandina? Vogliamo subito misure strutturali contro lo smog!

Sabato scorso, mobilitandoci contro lo smog per la prima volta dopo molti anni, eravamo sotto il Comune con centinaia di persone in rappresentanza di oltre trenta sigle per chiedere investimenti e politiche strutturali per ridurre l’inquinamento atmosferico.

Siamo scesi in piazza nelle giornate più inquinate degli ultimi anni, nel diciannovesimo anno consecutivo in cui Padova risulta fuorilegge per l’aria che respiriamo: già oggi abbiamo superato il limite dei 35 giorni. Leggi di più

Veneto, al via il bando per rottamare le vecchie caldaie a legna

Approvato dalla Giunta regionale del Veneto il bando per la rottamazione e sostituzione dei generatori di riscaldamento a biomassa più inquinanti.

L’iniziativa si inserisce nel contesto del Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell’Atmosfera (PRTRA), finalizzato al miglioramento della qualità dell’aria e alla salvaguardia della salute umana. Leggi di più

A Padova Pm10 alle stelle, sabato tutti al Liston contro lo smog!

L’aria di Padova è irrespirabile: ieri il Pm10 ha toccato 147 microgrammi, quasi tre volte oltre il limite (50 µg/m3) e da martedì è scattato il semaforo arancione con il blocco dei mezzi Euro4.

Un semaforo che – non essendo previste precipitazioni – rischia di diventare rosso da lunedì, bloccando anche i mezzi commerciali dopo 10 giorni di sforamento consecutivi. Leggi di più

Riscaldarsi rispettando l’ambiente, il 23 febbraio conferenza dell’AIEL

Riscaldamento da biomasse ed emissioni, di questo si parlerà sabato 23 febbraio alle ore 11,00 presso il ristorante etico Strada Facendo (via Chiesanuova, 131 Padova) nella speedy conference organizzata da Aiel e Legambiente.

Focus del dibattito sarà quello di spiegare come continuare a scaldarsi con le biomasse abbattendo le emissioni in atmosfera, tema quanto mai all’ordine del giorno come in queste settimane. Leggi di più

Aria fuorilegge anche in provincia, allarmanti i dati dell’Arpav a Villatora

Dobbiamo dare un segnale forte circa la preoccupazione per la salute nostra e dei nostri figli e quindi invitiamo tutta la popolazione a partecipare in massa all’incontro organizzato per il 25 febbraio dall’Amministrazione Comunale di Saonara.

L’Arpav commenterà i dati rilevati nel corso della campagna di monitoraggio della qualità dell’aria eseguita lo scorso anno nell’area del plesso scolastico di Villatora. Leggi di più

sMOgBILITAMOCI! Il 23 febbraio tutti sul Liston per fermare lo smog

«Riteniamo importante in questo momento essere in tanti e tante a mostrare quanto abbiamo a cuore la salute di tutti, a chiedere che la questione smog diventi prioritaria nell’agenda di tutte le Istituzioni, senza lasciare spazio solo a chi pensa che gli interessi commerciali prevalgano sulla salute collettiva.»

Legambiente lancia così sMOgBILITIAMOCI, appello già sottoscritto da decine di Associazioni e comitati cittadini che si mobiliteranno sul Liston il prossimo 23 febbraio. Leggi di più

Ex Caserma Prandina: apriamo un tavolo di lavoro sul futuro della mobilità in città

Il primo dicembre abbiamo visitato la Prandina, mettendo al centro del nostro ragionamento non solo le idee e le proposte su quello che dovrà essere il futuro di questo prestigioso luogo e il metodo per deciderlo assieme, ma tenendo salda l’attenzione su un tema che per forza di cose deve essere affrontato in maniera radicale mentre si disegna il futuro dell’area: la mobilità. Leggi di più