Legambiente e Italia Nostra rilanciano sull’auditorium a Palazzo Foscarini

Nuovo Auditorium Palazzo Foscarini“Salutiamo anche noi con soddisfazione la notizia che il Comune e la Fondazione Cassa di Risparmio hanno deciso di riproporre il nuovo auditorium di Padova in palazzo Foscarini in piazza Eremitani, recuperando il progetto dello studio Carli-Moschino redatto alcuni anni fa al tempo della sindacatura di Ivo Rossi”.

Inizia così la lettera che il direttivo di Italia Nostra, per voce di Renzo Fontana, ha inviato al sindaco ed all’Assessore alla Cultura, precisando che già al tempo della presentazione del progetto giudicavano positivamente quella scelta. E per più di una ragione: Leggi di più

La pedonalizzazione del Liston: un intreccio tra storia e moderno

Liston_pavimentazione_Cornoldi_Verdi_padova3Febbraio 1983: 35 anni fa, a Padova, viene pedonalizzato il Liston, la lunga passeggiata che da piazza Garibaldi, passando di fronte al Municipio e al Bo, arriva al canton del Gallo (la mappa è qui). Nasce la prima isola pedonale della città, quasi per caso.

Il tratto di strada interessato doveva rimanere chiuso al traffico temporaneamente per il rifacimento delle fognature. Se oggi il Liston è percorribile solo a piedi è perché trent’anni fa – a cantiere in corso – si notò che l’area, sottratta alle auto, comunque attirava i passanti, nonostante i disagi dei lavori.

Oltre alla valenza ambientalista, bisogna sottolineare che fu un intervento di arredo urbano Leggi di più

Là dove c’era un parcheggio, ora si gioca e balla. E’ la festa Intrecci

intrecci_piazza_caduti_giochi_legambienteSabato 13 maggio torna INTRECCI in PIAZZA, festa in piazza Caduti della Resistenza, promossa dall’ANFFAS per favorire l’inclusione sociale delle persone con disabilità e stimolare l’incontro tra cittadini e culture diverse e contribuire così all’affermazione di principi e valori di una società solidale e inclusiva.

L’iniziativa, patrocinata dal Centro Servizio Volontariato e Comune di Padova, si anima grazie alla partecipazione di diverse associazioni e realtà attive da tempo nel rione o più in generale del quartiere Leggi di più

Via S. Francesco resterà pedonale. Un altro buon motivo per sostenere Legambiente

via san francescoSono della scorsa settimana le dichiarazioni del Sindaco sulla non riapertura al traffico di via S. Francesco.

Le manovre dell’Assessore alla mobilità per riaprire al traffico via San Francesco con l’inizio dei lavori in via del Santo previsti per giugno sono state sventate, grazie all’opposizione dei residenti e dei commercianti della zona e di Legambiente.

Ora resta da capire se vi sarà una parziale riapertura temporanea, in concomitanza con i lavori, ma Legambiente continuerà a vigilare Leggi di più

La “promenade” di Porta Molino bisticcia con la storia

Ponte_MolinoIl Comitato Mura di Padova approva il progetto di costruzione della “promenade” per collegare ponte Molino alla Cappella degli Scrovegni, con la condizione di evitare la pavimentazione delle sponde del naviglio.

L’architetto autore del progetto, promuove la sua idea come rivalutazione del monumento da cui Galileo “molta via dei cieli svelò”. Il Comitato obietta che i fatti in realtà sono un po’ diversi. Leggi di più

Piazza Portello senza auto: una vittoria mutilata

7_bike cash flash mobDopo quasi due anni di battaglia finalmente la piazza del Portello è ufficialmente pedonale. E’ stato apposto il cartello che ne dà ufficialità, in prossimità del ponte sul Piovego.

L’ipotesi di riaprire al traffico automobilistico la porta più bella e più frequentata della cinta muraria è stata finalmente abbandonata dall’Amministrazione Comunale.

Ma per le bici si poteva fare di meglio?

Leggi di più

Viabilità al Portello: opinioni a confronto sul “Gazzettino”

portellllllGiovedì 16 gennaio il Gazzettino di Padova ha pubblicato una lettera aperta di Giuseppe Zielo, commerciante in zona Portello ed indirizzata al Sindaco Massimo Bitonci.

“Leggendo l’intervento che il signor Zielo, tramite il Vostro Giornale, ha inviato al Sindaco, non ho potuto che provare stupore per il livore con cui l’anziano esercente insiste nel non voler accettare il cambiamento dei tempi e l’evoluzione di un sistema di commercio, di mobilità, di utilizzo degli spazi urbani.”

La signora Paola Fontana è una residente del Portello, Leggi di più

Piazza Portello, un piacere negato

Porta portello un piacere negato Mario Saraceni fotografo Padova_Riceviamo e diffondiamo con piacere la lettera di un cittadino residente in zona Portello. La questione della riapertura al traffico della Piazza appena pedonalizzata divide la città: da un lato i residenti e molti commercianti che, riuniti in comitati ed associazioni, si spendono per un fronte-porta pedonale e ciclabile, capace di diventare un nuovo centro di aggregazione del quartiere, punto di ritrovo dei tanti studenti che frequentano la zona e degli stessi residenti; comitati ed associazioni così determinati da aver consegnato, nelle scorse settimane, una raccolta di 1800 firme a favore della loro causa. Dall’altro, Amministrazione e commercianti, che vedono nella pedonalizzazione un freno all’attività economica degli esercizi della zona. Leggi di più

Caro Sindaco, vogliamo un Portello pedonale e ciclabile!

portelloIl 23 giugno presso il PalaSpiller dell’Arcella, Massimo Bitonci ha tenuto il suo primo discorso da neosindaco di Padova e, tra i vari punti del suo programma, vi è anche l’intenzione di ostacolare la pedonalizzazione di via Portello. Tale proposito ha suscitato non pochi allarmi tra i residenti, tant’è che la Presidentessa dell’Associazione Progetto Portello, Lidia Kobal, ha deciso di scrivere al nuovo Sindaco.

Molti sono i buoni propositi del nuovo Primo Cittadino della nostra città: “Il turismo deve essere una risorsa di sviluppo e di lavoro per le future generazioni”, ha detto Bitonci, e per questo “il nostro immenso patrimonio artistico e culturale va rivalutato, protetto e mostrato al mondo”. Leggi di più

Via Dante, una tangenziale

viadanteVia Dante è una anomalia: antico decumano della città è oggi divisa in due tronconi totalmente differenti l’uno dall’altro. A sud di Corso Milano si respira già l’aria delle piazze, a nord si trasforma in una via ad alto scorrimento, quasi una tangenziale interna. Su segnalazione del Comitato per la pedonalizzazione di via Dante, Legambiente è andata a misurare quanto veloci corrono le auto in quello che dovrebbe essere uno dei punti più importanti del centro storico padovano (da Porta Molino Galileo scoprì i satelliti di Giove).

Leggi di più

Pedonalizzazione di via Dante: solo rinvii

viadante3Da ormai 10 anni il comitato per la pedonalizzazione di Via Dante si batte perché venga data soluzione all’anomalia che permette ancora oggi al traffico di entrare nel centro storico, attraversandolo in maniera impropria, per trovare una scorciatoia alternativa alle tangenziali e ai percorsi idonei nella cintura esterna cittadina. E’ una vera tangenziale a scorrimento veloce all’interno di Padova. Leggi di più

Portello: piazza o fognature?

Santa Maria in ConioDue questioni di cui si occupa da tempo l’Associazione Progetto Portello sono la costruzione di una piazza pedonale di fronte alla porta di Ognissanti, come inizio di una riqualificazione del quartiere, e lo stato della rete fognaria, insufficiente nel drenare le violente piogge che allagano periodicamente alcune zone più basse. Leggi di più