Un Parco da riconquistare, un Parco da ricostruire

Il Parco regionale dei Colli Euganei è il cuore verde della provincia di Padova, un patrimonio inestimabile dal punto di vista naturalistico, paesaggistico e culturale, che dovrebbe essere volano per lo sviluppo sostenibile non solo del territorio interno ai suoi confini, ma di tutta la provincia.

Da troppi anni, invece, la Regione del Veneto ne sta minando sia l’integrità che la funzionalità. Leggi di più

Movimento Cambiamo Aria: “I dati sono chiari, il cementificio va chiuso”

È passato un anno da quando il Comitato popolare Lasciateci respirare ha denunciato la forte presenza di diossine e altri inquinanti nel grasso animale di un pollo ruspante prelevato alle pendici del Montericco.

Ad ottobre però la provincia di Padova ha deciso di non procedere con il riesame dell’Autorizzazione integrata ambientale (AIA) concedendo di fatto al cementificio di Monselice di proseguire la sua attività fino al 2029. Leggi di più

Estate a Villa Draghi: è finita e già c’è voglia di ripartire

Con il mese di ottobre si concludono le domeniche di Villa Draghi a Montegrotto Terme. Un’iniziativa, durata sei mesi, fortemente voluta dalla Presidente dell’Associazione Villa Draghi Luisa Calimani.

La stagione si è svolta grazie all’importante sostegno dell’ARCI Padova e, in una certa misura, anche di Legambiente Selvazzano che ha fornito volontari durante lo svolgersi degli eventi e ha promosso alcune iniziative. Leggi di più

Diossina a Monselice, i cittadini chiedono la chiusura del cementificio

Monselice-in-piazza.-Stop-alla-diossina_articleimage CroppedMigliaia di persone lo scorso 11 maggio hanno raccolto l’invito del Movimento civico Cambiamo aria, portando per le strade di Monselice fiaccole e striscioni, cartelli e slogan con i quali chiedevano a gran voce di chiudere la fonte del grave inquinamento registrato nell’area del Monte Ricco.

PCB, diossine, benzene, IPA e altre sostanze tossiche e cancerogene sono state infatti ritrovate nelle zone di ricaduta dei fumi del cementificio di Monselice, risultando in alcuni casi superiori alla soglia di contaminazione, in altri superiori ai livelli di attenzione. Leggi di più

I Colli Euganei, un Parco da riconquistare

ParcoColli5 maggio 2018, dai Colli Euganei a Venezia.

Non una cartolina di saluti ma un forte appello sintetizzato dallo slogan “Un parco da riconquistare” lanciato da numerose Associazioni ambientaliste del territorio nel corso di una grande manifestazione tenuta davanti alla sede dell’Ente ad Este per sollecitare la Regione Veneto a un vero rilancio del Parco.

Leggi di più

Dal Sentiero del Principe alla via Francigena: iniziative di primavera

Sentiero-del-Principe-EsteArriva la primavera e si moltiplicano le inziative: sono tante le segnalazioni che ci arrivano in questo periodo dai circoli Legambiente della nostra provincia. Ve ne proponiamo qualcuna.

***ESTE***

Il Parco Colli Euganei, aderendo alla giornata “In cammino nei Parchi” proposta da Federparchi e Cai, ha promosso per domenica 13 maggio Leggi di più

Il Sentiero del Principe: un gioiello da scoprire grazie alle cure dei volontari di Legambiente

Pulizia 8-10-17_1inizioA piedi da Este a Calaone: da ottobre il Sentiero del Principe è a disposizione di cittadini e  turisti per piacevoli e interessanti escursioni in piena sicurezza, grazie all’attività di manutenzione gestita dal circolo Legambiente di Este, in convenzione con il Parco dei Colli Euganei.

Se oggi è possibile percorrere il camminamento e apprezzarne le eccellenze naturalistiche, storiche e architettoniche, lo si deve alla fattiva collaborazione tra Associazioni ed Ente Parco. Leggi di più

Soldi, cinema e tetti verdi; bastano a compensare il centro commerciale a Due Carrare?

StampaLunedì sera, interno sala Casa dei Carraresi. Da una parte il sindaco di Due Carrare e la sua giunta, impegnati in una difesa convinta del nuovo progetto di outlet. Dall’altra una platea di 200 cittadini e rappresentanti delle associazioni, dichiaratamente ostili alla realizzazione del centro commerciale.

Tema: quanto valgono in compensazione monetaria 5 milioni di auto/anno, 8 milioni di visitatori, 433.000 mc di cemento, 2.680 parcheggi, edifici alti 12 metri?

Svolgimento proposto dal sindaco Davide Moro Leggi di più

Il paesaggio dei Colli Euganei: bene comune o bene della Giunta Regionale?

Colli  EuganeiÈ mai possibile che ad un Parco venga tolta ogni competenza in materia di paesaggio?

Sì, è proprio possibile! Lo prevede la Giunta regionale col suo disegno di legge 143 del 6 maggio 2016 (Disciplina e valorizzazione della rete ecologica regionale). Ddl che toglie ogni competenza anche su “territorio” e  “ambiente”, lasciando al Parco solo la competenza sulla “natura”.

Ambigua e artificiosa l’impostazione, fonte sicuramente di contenziosi e arbitrarie interpretazioni. Ma, soprattutto un micidiale salto culturale indietro Leggi di più

Riapre Villa Draghi: un esempio per tutto il Parco Colli

villa Draghi_Montegrotto_riaperturaIl 23 aprile alle 10 si inaugurano le attività primaverili nella storica Villa Draghi di Montegrotto, già riaperta al pubblico per un periodo lo scorso autunno dopo più di quarant’anni di chiusura.

La svolta che l’Associazione Villa Draghi ha impresso alla situazione di questa villa è importante per se stessa, ma anche per il significato più generale che essa assume con riferimento al critico periodo che sta attraversando tutta l’area del Parco dei Colli.

Villa Draghi era diventata ormai il simbolo di un disonorevole degrado che sembrava inarrestabile Leggi di più

Il perimetro del Parco Colli viene mantenuto, nonostante i continui attacchi e i pretesti

0_Colli-euganeiNon si può obiettivamente parlare di un vero “stravolgimento” del perimetro del Parco dei Colli, per fortuna, anche se il merito di ciò va certamente attribuito alla responsabile posizione assunta dalla maggior parte dei sindaci, che hanno presumibilmente tenuto conto delle sentite manifestazioni sorte e organizzate sul territorio.

Ad ogni modo è da evidenziare il livello sconcertante di un tale risultato, sotto vari aspetti, giunto dopo una dispendiosa, fuorviante, fase di “trattative” imposta dalla Regione. Un risultato che rivela la mancanza assoluta di credibili motivazioni alla base dell’operazione. Qui non c’entrano certo i cinghiali e nemmeno situazioni di criticità tali che giustifichino tanta precipitosa urgenza. Leggi di più

Uniti per rilanciare i “Parchi, Tesoro del Veneto”; mobilitati per salvare il Parco Colli

parchi_veneto[ATTENZIONE, importante nota di Legambiente Padova nei commenti sulla notizia di oggi “Colli salvi”].

Ci siamo ritorvati in tanti mercoledì 8 marzo insieme a Rossella Muroni, Presidente Nazionale di Legambiente al caffè Pedrocchi: le sezioni locali di Italia nostra, FAI, CAI e LIPU, ed i comitati ambientalisti locali dei Colli.

Presenti tutti media locali oltre a Report, la trasmissione di RAI3. Prova del fatto che la mobilitazione per la difesa delle aree protette in Veneto e la tutela del patrimonio del Parco Colli Euganei sta travalicando i confini locali.

Infatti le poche aree protette istituite negli anni dalla Regione Veneto (sono solo 5, rispetto alle 21 del Piemonte e alle 24 della Lombardia) sono sotto un duro attacco Leggi di più

Succede in città

millumino-di-meno-2017_ufficiale>>> venerdì 24 febbraio

selezione di eventi in occasione di M’illumino di meno:

Grazia Deledda. I luoghi, gli amori e le opere. Incontro a illuminazione ridotta con Rossana Dedola, autrice della biografia più completa mai pubblicata su Grazia Deledda. Presentazione a cura di Francesca Diano. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Alle ore 18.00, presso Libreria Laformadelibro – via XX Settembre, 65.

M’illumino di meno ::: a Padova si #condivide. Evento in bici sulla Mobilità Sostenibile e Ciclabilità che si conclude con un aperitivo presso il Circolo Nadir (piazza Gasparotto 10) con i prodotti di Gastro Culture e il Gruppo di Acquisto Solidale. Ingresso libero con tessera ARCI. Alle ore 18.00, presso Piazza Prato della Valle.

– Da Pour Moi “vedi” la Musica, con Irene Ermolli (voce), Filippo Visentin (pianoforte). Un viaggio tra musiche e canzoni a lume di candela, in collaborazione con Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Alle ore 18.30, pressoPour Moi Bottega Ottica – via Manin, 26.

– Un incontro tra musica e parole del cielo. Serata speciale a lume di candela in cui il libro di Bas Bleu Illustration “Parole del cielo” incontra l’audioforum di Goldsoundz, per accompagnare il pubblico in un viaggio tra parole, immagini e musica. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Alle ore 19.00, presso la Libreria Limerick – via T. Aspetti, 13. [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2017 legambiente logo_fb]

– M’Illumino di Meno (Ponte San Nicolò). Gruppo Donne Ponte San Nicolò e Il Ponte (Gruppo Acquisto Solidale) presentano un evento per riflettere sul tema del consumo di energia e sulla sostenibilità delle azioni dell’uomo sull’ambiente. Ingresso gratuito, possibilità di cena a buffet su prenotazione entro il 21/02 (Uff. Ambiente: 049.8968650 o Gruppo Donne: 049.719262 – 349.1900596). Alle ore 19.00, presso Centro Diurno – via Sansovino 7.

– Jam session “unplugged” con Francesco Cigana Trio. Musica dal vivo a basso impatto energetico con Giulia Facco (pianoforte), Nicolò Masetto (basso), Francesco Cigana (batteria). In collaborazione con Veneto Suoni e Sapori e Associazione Play. Ingresso libero con degustazione di vini del Consorzio dei Colli Euganei. Alle ore 19.30, presso la Gabbia Dischi – via Dante, 8. Leggi di più

Riforma del sistema parchi del Veneto: anche la CGIL interviene: risorse, pianificazione, aumento delle tutele

parchi sistema venetoAnche la CGIL Veneto ha prodotto un documento di osservazioni (scarica qui) in merito le proposte di legge riguardanti la disciplina e valorizzazione delle aree protette.

E’ un elenco per punti finalizzati a sollecitare e garantire la piena coerenza tra i provvedimenti da adottare e le positive finalità dichiarate dalle Proposte di Legge n.143 e 217.

Il documento esordisce con un monito ai possibili vincoli, dovuti alla limitazione e razionalizzazione delle già magre risorse per il triennio 2017-2019, nei confronti  della valorizzazione delle biodiversità. Leggi di più

Parchi ed aree protette: tesoro del Veneto

parchi_venetoLa “Strategia Nazionale per la Biodiversità” afferma a chiare lettere che un’area protetta è “un’area geograficamente determinata, regolamentata e gestita al fine di conseguire obiettivi specifici di conservazione della biodiversità”.

Per questa ragione i Parchi italiani sono tra gli strumenti più efficaci per conservare la natura, arrestare il declino della biodiversità, contrastare l’espandersi della cementificazione, praticare forme innovative di green economy, difendere il paesaggio e i preziosi beni culturali in essi custoditi.

Beni che il Veneto ha in abbondanza nelle sue aree protette, ma che subiscono oggi un attacco senza precedenti Leggi di più

“Rifondare sulla bellezza” di Emilio Casalini ai Colli Euganei

Presentazione di Emilio CasaliniLa realtà dei Colli Euganei, il suo parco, la sua area termale, sono stati esempi usati più volte da Emilio Casalini, giornalista di Report, per illustrare e presentare, l’11 gennaio scorso presso la biblioteca di Torreglia, Rifondata sulla bellezza, l’ultimo suo libro che dà seguito a Fondata sulla bellezza (che abbiamo recensito qui).

La successiva replica, avvenuta sabato 14, l’ha visto immerso nella piscina Y40 a Montegrotto Leggi di più