Feed on
Posts
Comments

Tag Archive 'parco agropesaggistico metropolitano'

Una parte consistente di quello che dovrebbe diventare il Parco Agro-paesaggistico metropolitano sta per essere svenduta: 37.000 mq nel cuore del polmone verde padovano rischiano di diventare edifici ad uso privato. Ma c’è una speranza, ed è nelle mani del Sindaco. Sino agli anni Novanta le aree del Basso Isonzo erano vincolate dal Piano Regolatore Generale (PRG) […]

Read Full Post »

Immaginare una Padova nuova. Più verde, sostenibile e innovativa. Di questo si occupa l’Associazione per il Parco Agro-paesaggistico Metropolitano (PaAM), fondata nel 2016. L’anno scorso, in occasione del bando “Padova 4.0” della Camera di Commercio, ha presentato alcuni progetti che propongono una rilettura ed un ridisegno della città e del territorio metropolitano per renderli più […]

Read Full Post »

A Padova la superficie agricola ammonta al 30% della superficie territoriale comunale: 27.867.993 mq (compresi alcuni terreni non edificati ma non utilizzati per fini agricoli). La legge urbanistica regionale del 2004 ha stabilito per il dimensionamento dei nuovi PAT (i nuovi piani regolatori) un limite massimo alla trasformabilità delle superfici da agricole ad edificabili: lo […]

Read Full Post »

Il Comune di Padova ha promesso di restituire alla città la Caserma Romagnoli che si affaccia in via Chiesanuova. Una grande superficie di 150.000 metri quadrati che, se ben riqualificata attraverso una “variante urbanistica”, porterebbe un grande beneficio al quartiere ed a tutta Padova. A partire dalla festa “El Biologico in Prato” che si svolgerà […]

Read Full Post »

Le ex fabbriche Breda situate a Cadoneghe rappresentano un esempio di archeologia industriale di fondamentale interesse sia dal punto di vista ambientale e naturale che quello culturale, in quanto luogo legato alla memoria storica sia di lotte sindacali che riferimento per uno sviluppo dell’imprenditoria locale. La Fabbrica Breda nacque a Padova come Oblach – Fusione […]

Read Full Post »

Gian Antonio Stella scende dal palco a firmare autografi, ma lui, tra la gente c’è sempre stato. E con la gente stessa parla tranquillamente, tra un ‘grazie per diffondere queste informazioni’ e ‘cosa possiamo fare adesso?’. ‘Non faccio miracoli – ci confessa – ma oggi la consapevolezza di questi scempi del paesaggio e dei beni […]

Read Full Post »