Scoprire bellezza e complessità del paesaggio con il Giardino Storico

Il paesaggio agricolo della vite lungo il Piave e sulle colline di Conegliano ci offre uno significativo spunto di riflessione sulla complessità del territorio contemporaneo, grazie alla passeggiata di studio che il  Gruppo Giardino storico padovano ha organizzato in quei luoghi.

Si tratta di un percorso ricco di storia, in cui è possibile lasciarsi suggestionare dalle viti che si prestano a suscitare atmosfere di frescura d’estate o caldi toni del fuoco autunnale, ma allo stesso tempo ci raccontano di luoghi diventati oggetto di grandi trasformazioni per una formazione di coltivazione intensiva (ne abbiamo parlato qui). Leggi di più

Camminiamo insieme. Vigilia di Natale sotto le stelle del Tavello

Tavello_camminata_notturnaTè e vin brulè, una camminata in compagnia, un’area naturalistica da esplorare in una luce inusuale e uno scopo benefico: a Limena ci sono tutti gli ingredienti per uno scambio di auguri coinvolgente e originale, la suggestiva Camminata sotto le stelle in Tavello.

Anche il Circolo Legambiente di Limena è tra le Associazioni organizzatrici* del tradizionale appuntamento prenatalizio della Polisportiva Limena, giunto alla sua decima edizione.

I camminatori percorreranno lo scenografico viale di tigli che da Limena porta alla villa Savonarola-Trieste Leggi di più

Bellezza e futuro: lettere contro il centro commerciale a Due Carrare

catajoContro il progetto di centro commerciale di Due Carrare arrivano, dopo politici, associazioni e cittadini, anche altre voci di realtà impegnate ad esempio nel turismo di qualità e nel sociale, che sentono di dover esprimere il loro dissenso per quello che sarebbe un errore imperdonabile.

È un chiaro segnale che su questa scelta, di eccezionale portata per il nostro territorio, si gioca tutto un sistema di valori culturali.

Che mondo vogliamo costruire e soprattutto lasciare ai nostri figli? Che tipo di sviluppo economico intendiamo perseguire? Leggi di più

Centro commerciale a Due Carrare. Cemento fra Catajo e Colli: è questa la vocazione del territorio?

Due Carrare_Rendering centro commercialeDopo molti anni di silenzio, il progetto per la costruzione di un enorme centro commerciale a Due Carrare, nell’area di fronte al Castello del Catajo, è stato sbloccato in seguito a due sentenze favorevoli del Consiglio di Stato, benché sia stata approvata la legge regionale per la riduzione del consumo di suolo.

Riteniamo che sia venuto il tempo di fermare questi ripetuti e inaccettabili attacchi che continuamente arrecano ferite alla bellezza del nostro territorio euganeo.

Oggi il Veneto, per consumo di suolo, risulta secondo solamente alla Lombardia. Leggi di più

“Rifondare sulla bellezza” di Emilio Casalini ai Colli Euganei

Presentazione di Emilio CasaliniLa realtà dei Colli Euganei, il suo parco, la sua area termale, sono stati esempi usati più volte da Emilio Casalini, giornalista di Report, per illustrare e presentare, l’11 gennaio scorso presso la biblioteca di Torreglia, Rifondata sulla bellezza, l’ultimo suo libro che dà seguito a Fondata sulla bellezza (che abbiamo recensito qui).

La successiva replica, avvenuta sabato 14, l’ha visto immerso nella piscina Y40 a Montegrotto Leggi di più

Agricoltura d’artista: raccontiamo l’agricoltura che ci piace

Agricoltura d'ArtistaEntra nel vivo il progetto Agricoltura d’Artista, cibo per il corpo la mente e l’ambiente”, realizzato da Legambiente e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente 2015.  

Servirà a far conoscere e a valorizzare esperienze agricole delle province di Padova e Rovigo. Leggi di più

Vo’ Vecchio, un’offesa al paesaggio

vo' vecchio kartodromoDopo decenni di progressivo abbandono, da alcuni anni a Vo’ Vecchio, uno dei centri minori più affascinanti dell’area euganea, sono stati avviati importanti lavori di recupero che lo hanno rivitalizzato.

Il centro è occupato dalla seicentesca Villa Contarini, dal cui corpo centrale si staccano verso la campagna due grandi barchesse.

Sull’altro versante si apre un’armoniosa piazza porticata Leggi di più

Alla ricerca del paesaggio palladiano perduto

villa_giovanelli_villa_villaboniniIl prof. Tiziano Tempesta del Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali Agripolis ha condotto una indagine sul paesaggio delle ville venete in età contemporanea.

Il dato che emerge è sconfortante. Mediamente la percentuale del suolo artificializzato nel raggio di 500 m dalle ville è da 3 a 4 volte superiore a quella media regionale. Anche vicino alle 24 ville Palladiane patrimonio UNESCO.

Oggi la pubblicazione della ricerca (oltre 200 pagine con un vasto supporto di dati ed ampia bibliografia) è scaricabile gratuitamente Leggi di più

Piano Paesaggistico regionale: scomparso da 6 anni!

verso piano paesaggistico venetoTempo di bilanci per la Regione. Sarebbe interessante conoscere quello relativo ai lavori per il Piano Paesaggistico Regionale di cui da tempo non si hanno più notizie.

Si tratta del “piano urbanistico-territoriale con specifica considerazione dei valori paesaggistici” previsto dal Codice dei Beni Culturali del 2004, ma in realtà già reso obbligatorio dalla legge Galasso del 1985. Le sue disposizioni, a riprova della sua importanza, dovrebbero prevalere su qualsiasi altro piano urbanistico.

Raccontare quel che è successo dal 2004 ad oggi richiederebbe almeno mezza pagina di giornale: Leggi di più

Il Giardino come risposta all’abbandono: il corso del Gruppo Giardino Storico

cemento okIl Gruppo Giardino Storico dell’Università di Padova organizza il XXV Corso di aggiornamento 2015 “Paesaggi in abbandono, paesaggi ricomposti: il giardino e la trasformazione degli spazi marginali”.

Il Corso, coordinato da Antonella Pietrogrande, intende affrontare la questione del giardino e della creazione paesaggistica che, da molto tempo, hanno un legame privilegiato con gli spazi marginali, trascurati. Leggi di più

Il paesaggio veneto raccontato dal poeta Andrea Zanzotto

zanzotto“Luoghi e paesaggi” di Andrea Zanzotto (Bompiani)

Andrea Zanzotto (1921-2011) nasce a Pieve di Soligo (TV). E’ uno dei più grandi poeti e saggisti veneti, attivo durante la Resistenza, piùvolte candidato al Nobel per la letteratura.

La scrittura di Zanzotto racconta di un paesaggio in trasformazione. Ai luoghi reali della vita dell’autore, il Veneto dalle Dolomiti alle lagune, si affiancano i paesaggi rappresentativi di viaggi, immaginati o compiuti, in altri paesi europei. Leggi di più

Ascensore nella rocca di Monselice

rocca.monsIn seguito alla prescrizione della sentenza del processo per la realizzazione dell’ascensore nella Rocca di Monselice, l’associazione Italia Nostra ha diffuso un comunicato stampa per fare il punto della situazione e rispondere a chi l’accusa di aver fatto perdere i Finanziamenti Europei e del danno all’ Amministrazione. Leggi di più

Alluvione edilizia: il Comune ignora quanto si è costruito

PATQuali sono stati gli effetti, in termini di cubatura e di suolo consumato, derivanti dalla legge regionale sul piano casa dal 2009 a oggi? Legambiente ha interrogato gli uffici del Comune di Padova. Ma alla domanda di quanti metri cubi siano stati realizzati come ampliamenti rispetto all’esistente, il Comune è stato in grado di fornire solo il numero di richieste presentate che per l’edilizia residenziale, 1291, senza alcuna indicazione sugli interventi effettivamente realizzati e sul loro impatto in termini di nuova cubatura concessa. Leggi di più

Minacce in stile mafioso: succede in Veneto, per il cemento

caorle5Il Consiglio Comunale di Caorle decide a maggioranza, durante la seduta del 23 dicembre, di eliminare, dal nuovo programma di governo, il punto che prevedeva la possibilità di rivedere il progetto urbanistico del villaggio delle cosiddette terme, ovvero una speculazione di 240 mila metri cubi, che solo per un decimo riguardano il centro termale, ma si sostanzia nell’ennesimo complesso di residenze e negozi a pochi passi dal centro storico della cittadina veneziana. Leggi di più

Consumo di suolo: tante le cose da cambiare nel PAT di Limena

barchessa LimenaNel procedimento, stabilito dalla legge urbanistica regionale, per la formazione dei PAT (Piani di Assetto del Territorio), sono previsti momenti di partecipazione nella fase della predisposizione del Documento Preliminare, dove vengono definiti gli obiettivi e le scelte strategiche di carattere generale, e successivamente, dopo l’adozione del piano, nel momento della presentazione delle osservazioni. Leggi di più

Parco agro-paesaggistico: cosa chiediamo al Comune

igwam-legambiente-parco-paesaggistico-padovaDa tempo, una trentina di associazioni ambientaliste e di categoria si sono fatte promotrici della formazione di un Parco Agro-paesaggistico nel territorio della Comunità metropolitana padovana.

Un appello è stato trasmesso a tutti i sindaci dei 18 Comuni, mentre apposite osservazioni sono state presentate alla Regione Veneto per l’inserimento del parco tra i Progetti strategici regionaliprevisti dal PTRC e nei programmi di finanziamento del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020, sottolineando tra l’altro come un impegno in questa direzione potrebbe consentirci una positiva partecipazione alle iniziative connesse all’ Expò 2015 di Milano, il cui tema è “Nutrire il Pianeta”. Leggi di più