Coltiviamoci: cibo sano, locale e autoprodotto

CSA? Food policy? Agricoltura periurbana?

Caro lettore, se anche per te queste sono sigle e paroloni dai contorni poco chiari, potrei raccontarti di una serata speciale, in cui oltre a riempire la mente, avresti riempito anche il cuore di volti giovani e appassionati e la pancia di ghiotti spuntini caserecci. Il tutto in una location che – ne sono sicura – ancora non conoscevi, visto che è nata appena lo scorso autunno: si tratta dello spazio NEO, in via Nazareth (quartiere Forcellini). E forse questo è il modo più vero di raccontarti una CSA. Leggi di più

Prendersi cura della propria terra coltivando biologico

ortoLimenaAl via tre nuovi laboratori per l’orto biologico!

“Fare un orto, soprattutto se biologico, non è semplice. Ci siamo persi per strada delle abitudini familiari in questi ultimi 20-30 anni.

Prima la tradizione di coltivarsi per uso personale ortaggi nel giardino o campo di casa propria c’era, poi questa consuetudine, fatta di tante conoscenze pratiche precise, si è spezzata nell’arco delle ultime generazioni.” Leggi di più

Orti per tutti: sarà all’Arcella il primo orto terapeutico di Padova

Orto_sociale“Ciclovia degli orti”: si chiama così il nuovo progetto di riqualificazione urbana che coinvolgerà gli spazi pubblici compresi indicativamente tra via Guicciardini e via Induno, nel bel mezzo dell’Arcella e in prossimità della rotatoria a fagiolo. 

Una pista ciclabile, quindi, immersa nel verde e che faccia da ponte e colleghi ben 4 orti urbani. Ed è proprio alla realizzazione di uno di questi, il quarto ed ultimo, che hanno lavorato insieme il “Gruppo vivere bene a San Bellino” e il liceo artistico Modigliani, nello specifico la classe 4C, accompagnata in questa avventura dalla docente di architettura Carla Nanni. Leggi di più

Vivi con stile, la Ciclofficina e l’Orto Biologico: al via i nuovi corsi

corsi limena vivi con stileIn partenza a breve i corsi organizzati da Legambiente Limena con la collaborazione del Comune: sull’onda del successo delle precedenti edizioni vengono riproposti alcuni corsi, tra i quali però ce n’è anche uno nuovo, tutto da scoprire…

Vivi con stile è dedicato a chi vuole vivere in modo sostenibile.  Leggi di più

Nuove da Limena: i laboratori di riciclo e “dall’orto con amore!”

unnamedLa gestione dei rifiuti è una problematica ambientale che riguarda tutti noi. Per intervenire attivamente conosciamo già le 3 R: Riduzione, il Riuso e il Riciclo. A queste buone pratiche il nostro circolo Legambiente di Limena ne aggiunge un’altra: Rosanna.

L’intento è quello di rendere divertente la gestione dei rifiuti attraverso 3 laboratori di riciclo creativo, condotti da Rosanna, nostra volontaria, presso la nostra sede in via Garolla 48 a Limena per tre mercoledì di seguito, dalle 20:45 alle 22:30: Leggi di più

Risparmiare, riparare, riciclare: scoprite come (in casa, giardino, strada..). Gli appuntamenti a Limena

contromano_energia_compostInizia sabato una settimana intensa di appuntamenti formativi ed informativi a Limena che hanno l’obiettivo di affrontare in modo pratico e diretto la necessità di un cambiamento di stili di vita nella nostra quotidianità.

Mobilità, energia e rifiuti, i tre ambiti che verranno affrontati.

Se vogliamo ridurre la nostra impronta ecologica (consumare meno risorse ed emettere meno gas come la CO2 che causano i cambiamenti climatici) dobbiamo avere un rapporto più equilibrato con la Terra. Ognuno può fare molto: spesso c’è la possibilità dell’autoproduzione, si possono scegliere prodotti riciclati o efficienti dal punto di vista energetico, o imparare a riparare ciò che apparentemente non è più utilizzabile, riducendo gli sprechi.

Si inizia sabato 1 aprile [non è uno scherzo, n.d.r.] con “Contromano” Leggi di più

Dal campo al piatto: l’integrazione vien mangiando

percorso vita_agricolturaArriviamo mezzoretta prima di cena e Stefano ci accoglie sorridente in un ambiente in cui fervono gli ultimi preparativi per essere pronti ad accogliere gli ospiti. Anche stasera c’è il tutto esaurito.

Siamo nei locali del ristorante Strada facendo, presso l’ex Casa del Popolo di Chiesanuova, completamente ristrutturati e arredati con semplicità e gusto. Alle pareti splendide fotografie che introducono al tema e che ti fanno compagnia per tutta la serata.

D – Stefano, come è iniziata questa avventura?

“Tutto nasce da Percorso Vita, la cooperativa sociale fondata da Don Luca Favarin che si occupa di migranti Leggi di più

Il mio orto bio. Torna il corso teorico-pratico, giunto all’8° edizione

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAProsegue e si rafforza il “progetto ortobio” del circolo Legambiente di Limena: alla scuola permanente di orticoltura biologica vengono proposti non solo il corso tradizionale, in partenza il prossimo marzo, ma anche altri laboratori e occasioni di approfondimento e socialità riguardanti – ad esempio – il compostaggio, la gestione dei lombrichi e i singoli ortaggi.

Il mio ortobio 2017 si rivolge a tutti coloro che desiderino imparare a coltivare l’orto familiare in modo biologico e si svilupperà in 7 incontri per un totale di 25 ore. La presentazione del corso avverrà venerdì 3 marzo alle 21 presso la sala polivalente RIAB di Limena. Leggi di più

Giovani & orti biologici: un’opportunità imprenditoriale per il futuro

Orti_urbani_personeUltimi giorni per iscriversi a “Giovani in campo aperto”, il corso formativo gratuito per piccoli imprenditori agricoli con borsa lavoro fino a 500 euro, destinato ai giovani dai 18 ai 29 anni che abitano in provincia di Padova e che al momento dell’adesione non sono inseriti in percorsi scolastici o lavorativi, per offrire loro opportunità di crescita e di lavoro.

C’è lo comunica il circolo Legambiente di Limena.

Leggi di più

Un orto a Gaza, la vita ricomincia

foto_ortigaza_acsDa oltre 10 anni, ACS (Associazione di Cooperazione e Solidarietà) – ong di Padova, lavora a fianco delle associazioni di base di Gaza, a supporto dei gruppi femminili di risparmio e credito, di agricoltori biologici e, dopo le ultime operazioni militari israeliane (Piombo Fuso 2008-2009, Colonna di Difesa 2012, Margine Protettivo 2014), delle famiglie più vulnerabili che abitano nelle zone più emarginate della Striscia.

Per garantire la loro sicurezza alimentare, grazie al finanziamento di Cooperazione Italiana, assieme alle organizzazioni agricole locali (PARC e UAWC), negli ultimi 6 anni abbiamo realizzato oltre 400 orti familiari Leggi di più

Parco Agro-paesaggistico? è scomparso dalla Variante

parco_agropaesaggistico_padova_legambienteEsattamente due anni fa, il 30 gennaio 2014, si svolgeva il primo incontro organizzato da Agenda 21 del Comune di Padova “Verso il piano d’azione per l’agricoltura urbana ed il Parco agro paesaggistico metropolitano”. Ma di quel processo, e dei suoi risultati, non c’è più traccia. Soprattutto ora, nella Variante al Piano degli Interventi.

Eppure attraverso una serie serrata di incontri, svolti tutti tra gennaio e maggio 2014, decine di associazioni, cittadini, agricoltori, una qualificata rappresentanza di portatori di interessi locali, avevano delineato le linee guida del Parco Agropaesaggistico Metropolitano. Leggi di più

Orto biologico ad Este: a coltivarlo saranno i migranti!

el tamiso_migranti_orto_este1A partire dallo scorso autunno ad Este, presso il centro di accoglienza migranti la cooperativa agricola el Tamiso sostiene un progetto che prevede la creazione e la cura di un orto biologico nel nuovo centro di accoglienza migranti.

È stato l’ex seminario dei Padri Giuseppini, vuoto da otto anni, ad aprire le porte ai 25 profughi e alla cooperativa sociale Percorso Vita: ottocento metri quadrati su due piani e quattromila metri quadrati di terra, in pieno centro storico ad Este.

L’orto servirà non solo per l’auto-consumo dei prodotti coltivati, ma anche e soprattutto per occupare, formare e favorire l’integrazione Leggi di più

Economia alimentare, familiare e sociale ad impatto (quasi) zero: è il Presidio Wigwam

presidio wigwam porticoFondato nel 2004, il Presidio Wigwam di Camin ha saputo resistere assieme ai 7 ettari di territorio agricolo che circonda Casa Pagnin ai vari tentativi di speculazione edilizia della vicina zona industriale. La storia di tutta la vicenda che ha visto lottare una famiglia per salvaguardare l’ultimo territorio agricolo a Padova est, è diventata uno degli esempi di resistenza nel noto libro di Luca MartinelliSalviamo il paesaggio”.

Per questa famiglia il perno della propria economia alimentare è la coltivazione dell’orto, l’allevamento di animali da cortile, l’auto produzione di farine, pasta, conserve, Leggi di più

Ottobrata al PRESIDIO Wigwam

presidio wigwam porticoA Camin (PD) nell’ultimo lacerto di fertile campagna, circondato dai capannoni di una zona industriale ormai in declino, resiste da decenni uno degli ultimi esempi di civiltà contadina: il Circolo Wigwam Il Presidio di via Gramogne, in lotta da decenni per preservare questo spicchio di verde dalla inutile espansione della Zona Industriale di Padova.

Da più di dieci anni nel piccolo pezzetto di terra finora scampato alle devastazioni Leggi di più

Con un orto salveremo il mondo?

ORTO-URBANO_padovaTermina in questi giorni il V corso di Legambiente di Limena per “imparare ad allestire e condurre con profitto” un orto bio  familiare. Chiudiamo domenica 7 in modo gioioso e coinvolgente, con uno spettacolo teatrale sul prato davanti alla seicentesca barchessa di Limena: “Semi di futuro“, di e con Lorenza Zambon alle 16,45 ad ingresso libero.

Lo spettacolo è rivolto a tutti perchè in questi anni la nostra proposta formativa si è accompagnata ad un crescente ritorno d’interesse per gli orti di tutti i tipi: Leggi di più

Orti urbani per il Parco

orti urbaniGli orti urbani della Mandria e quelli di Montà sono gli esempi che Remo Ronchitelli ha illustrato nella relazione introduttiva, inquadrando l’argomento in un’ottica prevalentemente sociologica.

Le due esperienze hanno in comune un impianto funzionale per una gestione efficiente (sufficienti prese d’acqua e canale di scolo), ma hanno delle peculiarità che vanno analizzate. Gli orti della Mandria, 44 particelle di circa 40 mq, si trovano confinati dall’omonimo parco, da un complesso residenziale a bassa densità edilizia e da un insediamento di Sinti, che si sono bene integrati con la popolazione residente. Leggi di più