“Una vita ai margini”: i Beati costruttori di pace partecipano a Porta-Bici

Si conclude in questi giorni la nuova edizione del progetto Porta-Bici di Legambiente Padova, realizzato con il contributo del Comune di Padova – Assessorato al Sociale e la collaborazione di ReFuture e La Mente comune. Quest’anno lo raccontiamo dando parola a una delle associazioni che ha collaborato al progetto, Beati i costruttori di pace: il fondatore Don Albino ci racconta storia e progetti di una delle più interessanti esperienze della nostra città. Leggi di più

La Mente Comune cerca una nuova sede: l’appello per salvare la ciclofficina

L’associazione La Mente Comune, dopo i violenti temporali di quest’estate, non ha più una sede: il parco dell’ex-macello, che ospitava la ciclofficina, è stato dichiarato inagibile, e le attività si sono fermate.

La bicicletta a Padova ha un ruolo importantissimo in tema di mobilità sostenibile. Forse non tutti però percepiscono altrettanto importante la manutenzione della propria bici. Leggi di più

Le storie, come le biciclette, muovono le persone: il secondo anno di Portabici

portabiciSta giungendo al termine la seconda edizione del progetto Portabici: anche quest’anno carica di biciclette, sì, ma anche di soddisfazioni, emozioni e storie.

Un’iniziativa in cui tutto ruota attorno alla bici. Leggi di più

SartoSofia: filati di riuso e culture diverse avvolgono una comunità

sartosofia1

Lunedì mattina il negozio dell’usato Calebà della cooperativa Manitese Padova (al Portello in via Ognissanti) si trasforma in un laboratorio dove donne già mamme, o in divenire, con fili e parole tessono l’esperienza sartoriale e della maternità.

Nasce un curioso scambio di saperi che provengono da presupposti culturali diversi ma si riconoscono come simili. SartoSofia, progetto ideato dall’associazione La Mente Comune, è alla sua seconda edizione, Leggi di più

“Un millimetro nella direzione giusta”: fare comunità e migliorare gli stili di vita attraverso una bicicletta donata

Laboratori Porta-BiciPrendetevi cura della mia bici”, ha detto la quarantenne Caterina lasciandoci la sua due ruote. 

Caterina è stata una delle tante persone diverse che ci hanno contattato per donare mezzi che non usavano più al progetto Porta-Bici di Legambiente Padova, realizzato con il sostegno dei fondi 8×1000 della Tavola Valdese (ne abbiamo parlato qui). I primi a donare Massimiliano e Eleonora, per condividere, ha detto la coppia, la loro storia con altri.

Una delle biciclette è stata addirittura recuperata nel Piovego, tra lo stupore e l’interesse dei passanti, grazie all’aiuto di un volontario di Legambiente. Leggi di più

“Io non inquino”: mercoledì bici-manifestazione e guerrilla bike per una mobilità sostenibile

Rete A ruota libera per il doppio senso delle biciMercoledì 17 maggio in Prato della valle la rete civica A ruota libera lancia Io non inquino (qui l’evento fb), una manifestazione in bici che attraverserà la città, dal centro storico ai quartieri di prima periferia.

Sono previste tre soste per mostrare, grazie a istallazioni creative, una Padova a misura di bici. La bicifestazione si concluderà con un aperitivo in piazza Gasparotto. Una bella iniziativa che vuole essere un modo allegro per stare insieme e per ricordare ai candidati sindaci i meriti della bici. Leggi di più

Bando giovani artisti: un murales assieme a Tony Gallo su bici, cinema e futuro

Tony GalloUn nuovo volto per il Cavalcavia Borgomagno lungo via Eremitano: sarà dedicato al mondo della bici e della mobilità sostenibile e saranno tre giovani artisti a progettarlo e realizzarlo sotto la supervisione dello street artist padovano Tony Gallo.

C’è tempo fino al 10 maggio per candidarsi: il bando è aperto a tutti gli artisti under 35, senza limiti di residenza o nazionalità (tutte le informazioni per partecipare si trovano qui).

Ne abbiamo parlato proprio con Tony Gallo, tutor e testimonial dell’iniziativa. Leggi di più

La cicogna ha il becco a forbice: laboratorio sartoriale solidale per future mamme

sartasofia_mentecomuneSartoSofia: un progetto dove la creatività, la sostenibilità ambientale e l’integrazione sociale si uniscono nella magia del cucito e dove le stoffe e i merletti diventano l’occasione per tessere fili e relazioni intorno al tema della maternità

Sì, perché la magia del creare qualcosa, qualsiasi cosa, con le proprie mani, è un incantesimo capace di unire donne diverse, con storie diverse, di culture diverse. Proprio come la maternità, l’altra grande magia tutta femminile.

La sartoria dunque come un mezzo, un tramite per ricreare quella “sorellanza ancestrale” che non riguarda solo il concepire un figlio, riguarda anche il concepire un’idea, un’opera d’arte, una creazione artigianale. Leggi di più

Storie di mobilità sostenibile in “Un movimento a pedali”

movimento bici_libroAnno nuovo, mobilità nuova?

A pochi mesi dal bicentenario della creazione del prototipo della bicicletta Comune-info, rivista online che si occupa della “rivoluzione ogni giorno”, raccoglie in un libro-quaderno (acquistabile a un prezzo simbolico qui) i suoi articoli più importanti sul tema della mobilità sostenibile.

L’obbiettivo è quello di raccontare storie su chi pensa e vive in modo diverso la propria città e la trasforma con le scelte quotidiane individuali. Leggi di più

L’eccezione migliora la regola. Sabato in via Vescovado per il doppio senso delle bici

Volantino manifestazione 26Sabato 26 novembre dalle 15,30 si terrà a Padova in via Vescovado l’happening L’eccezione che migliora la regola.

Lo promuove la rete “Muoviamoci – a ruota libera” per richiamare l’attenzione della cittadinanza e della politica su varie questioni riguardanti la mobilità, in particolare le Zone 30 e i doppi sensi per le biciclette. Leggi di più

Ciclabilità a Padova: promesse e poi solo auto

14202761_1080940425276951_6621418464672244975_nPadova conta circa 168 chilometri di piste o corsie ciclabili (+3 km nell’ultimo intero anno, veramente poco [sigh!]), tra protette e non lungo le carreggiate stradali (dati Comune 2014) e un’altra trentina di km su argini e parchi.

Piste quasi tutte realizzate in otto anni delle passate amministrazioni, seguendo il Bici Master Plan, scaduto da quasi due anni, che andrebbe rinnovato. Leggi di più

La spesa perfetta? Falla in bicicletta!

locandina_spesa-bici_18 giugnoSabato 18 giugno mattina andiamo assieme (ed in tanti) a fare acquisti su due ruote. 7 km per “premiare” i negozi che sorridono alle bici.

Ma servono politiche concrete a favore della ciclabilità urbana. Dossier finale con le richieste per migliorare la sicurezza dal Centro all’Arcella.

Insieme faremo tappe in quei negozi che sostengono la ciclabilità, “anima del commercio”; è il secondo Bike (cash) mob: appuntamento alle 10,15 in via San Martino e Solferino davanti all’ex cinema Concordi. Leggi di più

Sosteniamo REPLAY: da Padova il film in viaggio nell’upcycling

replayContinua la campagna di crowdfunding per sostenere la distribuzione del film documentario RePLAY – In viaggio nell’upcycling.

La pagina di crowfunding sul sito Eppela.com prevede, come tutte le forme di microcredito online che si rispettino, ricompense originali e divertenti: una di queste è la possibilità di prenotare anticipatamente dei biglietti per la visione del film in una città a scelta. Le città selezionate per il tour del film finora sono: Torino, Milano, Padova, Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Bari. I luoghi di proiezione sono in via di definizione e verranno comunicati sulla pagina facebook del film. Leggi di più

A ruota libera: vogliamo una città amica della bicicletta

1380314_585441568160175_1228375666_nLegambiente assieme ad ASU, WWF, FIAB e La Mente Comune lancia una petizione on-line (puoi firmarla cliccando QUI) in vista dell’approvazione del nuovo regolamento di Polizia urbana adottato dalla Giunta, che prevede il divieto anche solo di appoggiare le biciclette in città fuori dagli appositi stalli, e dovrà essere approvato dal Consiglio comunale il prossimo 29 settembre. Leggi di più

Upcycling: ridiamo vita ai nostri scarti

UpcyclingUpcycling: non tutti conosciamo questo termine, coniato per la prima volta nel 1984 dal giornalista Reiner Pilz. Esso si distingue nettamente dal “recycling”: non si tratta, infatti, del semplice riutilizzo di un materiale di scarto, ma della sua valorizzazione, della trasformazione di un rifiuto in un nuovo oggetto che rinasce grazie alla creatività. Tema, questo, da sempre caro a Legambiente e che trova ora, nella seconda edizione del progetto ScrapOUT, un’occasione per artigiani, artisti e designer di tutta Italia di mettersi in gioco.

L’Associazione La Mente Comune, che da anni lavora in ambito socioculturale con il fine di adottare pratiche ragionevoli che promuovano nuovi stili di vita, bandisce la selezione di giovani artisti under 40, italiani e stranieri, per la seconda edizione della collettiva SCRAPout – l’expo dell’Upcycling, che si svolgerà anche per questa  edizione per tre settimane, dal 21 novembre al 12 dicembre 2014. Leggi di più

A pesca di bici nel Piovego

Foto0693La scoperta è stata casuale, durante una serata al Portello River Festival: un tale si è tuffato e si è reso conto che sul fondo c’erano delle bici. I ragazzi de La Mente Comune non aspettano che occasioni del genere per mettere in moto le idee: quali migliori partner degli Amissi, che già nel 2010 hanno dato il via alla campagna “PuliAmo il Piovego” e che nel 2011 hanno coinvolto perfino l’allora assessore all’Ambiente Alessandro Zan (vedi qui l’articolo sul Mattino). Un’operazione di recupero congiunto, “a barche” e “a braccia”, nella quale, il 15 giugno scorso, sono riemerse ben 18 bici. Leggi di più