Migrazioni e radicamento: come il Veneto (non) si sta trasformando

Le migrazioni sono un fenomeno molto rilevante per la composizione e le trasformazioni del tessuto sociale, economico e culturale; spesso troppo poco conosciuto nelle sue dinamiche o descritto attraverso generalizzazioni e luoghi comuni.

Anche per il Veneto, il Dossier Statistico Immigrazione 2018, elaborato dal Centro Studi e Ricerca Idos (ne abbiamo già parlato qui), traccia una mappatura accurata e puntuale. Leggi di più

Tra migrazioni forzate e radicamento, l’Italia del Dossier Statistico 2018

Hanno smesso da tempo di essere un’emergenza e sono ormai un fenomeno strutturale, “planetario, epocale e irreversibile”: le migrazioni riguardano, a livello mondiale, 1 persona su 30.

Sono di emergenza, piuttosto, le condizioni in cui sempre più persone lasciano la propria casa: le cosiddette “migrazioni forzate” in aumento. Questo il primo importante focus che offre l’edizione 2018 (dati riferiti al 2017) del Dossier Statistico Immigrazione Leggi di più

Padova città aperta, per accrescere la propria cultura con l’integrazione

Siamo tutti invitati alla manifestazione che si terrà a Padova domenica 17 marzo con corteo che partirà alle ore 14 da Piazzale Stazione ferroviaria per affermare il nostro categorico rifiuto del razzismo e dell’esclusione sociale e rilanciare parole d’ordine come accoglienza, apertura e solidarietà.

Vogliamo ribadire la nostra assoluta contrarietà alla Legge 132/2018 fortemente voluta dall’attuale vice primo ministro e ministro dell’interno Salvini e da tutto il partito di cui è il segretario. Leggi di più

Gambia sola andata, una speranza di nuova vita e lavoro

populus mundi robertoÈ il più piccolo Stato africano, secondo per numero di arrivi in Italia, la lingua del leone la cui testa è il Senegal, che si abbevera nell’Oceano Atlantico. 

È il Paese di Kunta Kinte, il protagonista dello sceneggiato televisivo Radici che, alla fine degli Anni ’70, ha fatto conoscere alla massa la storia della deportazione degli africani in America, come schiavi. Avevo solo poche informazioni in più quando sei anni fa sono arrivata per la prima volta in Gambia. Leggi di più

Bike power: percorsi di inclusione su due ruote

porta_bici_padova_inclusioneSilenziosa ma travolgente: è forza della bicicletta, che ha permesso la riuscita di PortaBici, il progetto di Legambiente pensato per combattere il senso di impotenza di molti di fronte a una società che cambia rapidamente, stimolando cooperazione e solidarietà tra persone in situazione di marginalità e la comunità.

Tutto ha avuto inizio da alcune vecchie bici inutilizzate, che i proprietari hanno recuperato da polverosi garages e messo a disposizione di chi poteva averne bisogno. Leggi di più

Dossier Immigrazione 2016: dati, ricchezza prodotta ed accoglienza in Italia e Padova

Dossier immigrazione 2016Il 10 novembre scorso è stato presentato a Padova il Dossier Immigrazione 2016. Organizzatore della serata il “Manifesto per Padova senza razzismo e discriminazione religiosa”.

Uno dei cofondatori, Renato Rizzo, ha fatto con noi il punto della situazione per quanto riguarda il contesto padovano. Leggi di più

Arising Africans: la parola agli afroitaliani

“L’idea di risveglio africano e la necessità di rilanciare un’immagine non stereotipata dell’Africa” sono il cuore di Arising Africans.

Abbiamo incontrato Ada, Anabell ed Emmanuel, che ci hanno raccontato la loro afroitalianità e il loro progetto. (La versione estesa dell’intervista si trova qui).

ecopolis: Perché Arising Africans?
ADA: ci siamo conosciuti tutti qui a Padova, all’Università. Leggi di più

Mani che incontrano e accolgono

accoglienza_pranzo“Attenzione! In questi tempi difficili stiamo perdendo un po’ di umanità !

Ospitare chi è in difficoltà può non bastare. Bisogna accogliere, che significa riconoscere l’altro nella sua specificità.

Questo avvertimento è stato lanciato all’inizio dell’incontro pubblico “Ho incontrato le tue mani” che si è tenuto lo scorso venerdì 19 febbraio Leggi di più

Servizio Civile e immigrazione: Padova apre alle nuove generazioni

149_Servizio_CivileProprio mentre si stavano concludendo le pratiche di selezione e assegnazione dei posti per il servizio civile nazionale, a Padova una novità riapre i termini di presentazione delle domande. Il 4 Novembre scorso infatti, mentre scadevano i termini per presentare la domanda di partecipazione ai vari progetti di Servizio Civile, il Consiglio Comunale di Padova approvava una mozione presentata dalla Commissione per la Rappresentanza delle Cittadine e dei Cittadini stranieri che chiedeva l’apertura del servizio civile nazionale anche ai ragazzi che sono nati in Italia da genitori immigrati, o che si sono ricongiunti alla famiglia d’origine in tenera età, ovvero a tutti coloro che vivono e studiano risiedendo regolarmente a Padova, pur senza avere la cittadinanza italiana. Leggi di più

Immigrazione e diversità culturale. Una risorsa per le città/2

FotoNell’ultimo numero abbiamo parlato della rete delle città interculturali (clicca qui). In questo articolo discutiamo le basi, empiriche e teoriche, dell’iniziativa.

L’idea che la diversità possa essere un vantaggio è da tempo riconosciuta. Già negli anni 60, l’urbanista Jane Jacobs proponeva la diversità, nella varietà di occasioni, abitanti, gusti, abilità, bisogni e ossessioni, come il vero fattore di successo delle città [1]. Più recentemente, il sociologo Richard Florida ha messo in evidenza come le città più aperte, e quindi più diverse, sono anche quelle più capaci di attrarre talenti e capacità (e quindi di produrre sviluppo di qualità) [2]. Leggi di più

Immigrazione e diversità culturale. Una risorsa per le città

Logo_particolareSempre più, le nostre città accolgono persone proveniente da paesi diversi. Con gusti, tradizioni e modi di vivere differenti. E’ la grande sfida dei nostri anni. Come agire di fronte a questa sfida? Porta con sé solo dei problemi, come da tante parti ci sentiamo dire, oppure anche delle opportunità?

Dal 2008, anno del dialogo interculturale, si è formata in Europa una rete di città che vedono la diversità come una risorsa, come un vantaggio per lo sviluppo intellettuale e economico, piuttosto che come un problema. L’idea è che la diversità possa favorire l’innovazione e la creatività, e quindi la posizione competitiva e la qualità della vita nelle città. Leggi di più