Padova quarta città più inquinata d’Italia. Tra i candidati, chi se ne occupa?

smog_padova_traffico_legambientePadova è la quarta città più inquinata d’Italia. Solo in questo primo scorcio di 2017, Padova ha superato per ben 48 giorni il limite di legge giornaliero di concentrazione delle PM10 (50 microgrammi per metro cubo d’aria), le polveri sottili responsabili di bronchiti, asme e tumori.

Padova ha fatto meglio solo di Torino (54 giorni), Frosinone e Cremona (52) e è a pari merito con Vicenza. Padova ha sensibilmente peggiorato la sua posizione rispetto al 2016 e al 2015 in cui era l’undicesima città più inquinata, e fa peggio delle altre città venete: Venezia è a 47 superamenti, Treviso a 42, Verona a 38. Leggi di più

Elezioni: il Volontariato ha tante richieste ai candidati. Non per sè ma per la città

volontariato_elezioni_padovaLo scorso 8 aprile l’Assemblea dei soci del CSV, il Centro Servizio Volontariato provinciale di Padova, ha approvato un documento politico, non partitico, rivolto ai candidati sindaco, in vista delle prossime elezioni amministrative a giugno che coinvolgeranno Padova e 16 comuni della provincia.

Il documento Portatori sani di democrazia, steso grazie ad un lavoro per gruppi (si iniziò a marzo, vedi qui), ha l’obiettivo in primo luogo di aiutare le associazioni (se ne contano ben 2.810 nel padovano!) a recuperare il proprio fondamentale ruolo di stimolo e collaborazione con l’ente pubblico Leggi di più

Il Comitato Mura di Padova scrive ai candidati Sindaco

cortina muraria via VolturnoIl Comitato Mura di Padova si rivolge ai candidati sindaci con una lettera aperta (qui l’originale) per evidenziare le opportunità che il recupero delle Mura può offrire alla città e le sfide che questa prospettiva pone alla futura Amministrazione.

Negli ultimi anni si è consolidata l’idea del Parco delle Mura e delle Acque, con sempre maggiore consapevolezza e partecipazione tra i cittadini, i quotidiani locali, gli amministratori e le numerose associazioni coinvolte. Leggi di più

Elezioni e studenti: l’ASU interviene per una Padova “città educativa”

1514581_713291795425657_7142816113615888833_nCome Associazione Studenti Universitari di Padova interveniamo nel dibattito elettorale per portare avanti le esigenze e i diritti degli studenti (qui il testo originale).

Sono temi spesso dimenticati dalle forze istituzionali, mentre per noi è  da sempre fondamentale riconoscere e valorizzare il ruolo culturale, sociale e politico della componente studentesca della città. Leggi di più

L’Associazione Progetto Portello scrive ai candidati sindaci

La porta del PortelloL’Associazione Culturale Progetto Portello, nella consapevolezza che, pur essendo apartitica, la realizzazione dei propri obiettivi è connessa alle scelte dell’Amministrazione Comunale, si rivolge ai candidati sindaci con una lettera aperta (qui l’originale), per evidenziare problemi e mancanze del nostro quartiere.

Il Portello risente, innanzitutto, della soppressione di varie linee di trasporto pubblico attive fino a qualche anno fa, unita all’eliminazione della postazione di biciclette a nolo di Via Marzolo. Leggi di più

“Fare la pace”: lettera aperta ai candidati sindaci

Marcia per la paceDi fronte al silenzio quasi generale sulle guerre del nostro tempo noi associazioni pacifiste chiediamo ai candidati sindaci di confrontarsi su un serio programma di diffusione della cultura della pace a Padova (scarica qui il documento completo).

Mentre in Italia aumentava l’attenzione su questi temi, la scorsa amministrazione, ha invece disatteso lo Statuto della nostra città, secondo cui spetta al Comune promuovere la “cultura della pace e dei diritti umani”.

Leggi di più

Mettere al centro ambiente, innovazione e partecipazione: 16 associazioni scrivono a chi si candida a Sindaco

città ecologicaIn merito alle elezioni del futuro Sindaco di Padova le associazioni e comitati firmatarie condividono le seguenti preoccupazioni e proposte:

Le città europee emergenti sono quelle che oggi sanno affrontare insieme la crisi economica, sociale ed ambientale avviando coraggiosi programmi di rigenerazione urbana, incrementando il sistema del verde e promuovendo l’agricoltura urbana, rinaturalizzando i corsi d’acqua, potenziando i trasporti pubblici, creando nuove economie connesse all’ecologia e al territorio, valorizzando le reti delle relazioni sociali e dando vita ad una comunità inclusiva ma aperta all’innovazione e alla creatività. Leggi di più