ExC&C Pernumia, comitati e associazioni chiedono l’intervento della Regione

È stata forte e significativa la partecipazione al sit-in e conferenza stampa davanti ai cancelli della ex C&C di Pernumia lo scorso 3 novembre.

Obiettivo, chiedere alla Regione Veneto di disinnescare la bomba costituita dalla cosiddetta “fabbrica dei veleni” che da 16 anni preoccupa il territorio della bassa padovana. Leggi di più

Parco Colli: è il momento di parlare di programmi

Colli CroppedIl 19 giugno scorso il Consiglio Regionale del Veneto, con 27 favorevoli, otto contrari e un astenuto, ha approvato quella che sulla carta doveva essere la nuova Legge Quadro sui Parchi regionali.

In realtà (ne abbiamo parlato qui) si tratta di alcune confuse modifiche alla governance, dove il Presidente della Regione esautora il territorio e impone i suoi fiduciari nella gestione dell’Ente.

Leggi di più

Go kart ai piedi dei Colli: disagi e rumore al posto del Parco

vo vecchio_go kart_colliCome era più che prevedibile il kartrodomo alle porte di Vo’ Vecchio sta creando forti disagi a quanti risiedono nelle vicinanze dell’impianto. È una situazione frutto delle discutibili scelte urbanistico-ambientali in primis degli amministratori comunali che si sono distinti, sia in passato che di recente, nel rivendicare la riduzione del perimetro del Parco Colli”.

Inizia così la lettera del coordinamento della associazione per il Parco dei Colli che si schiera a fianco delle 14 famiglie residenti che denunciano Leggi di più

I Colli Euganei, un Parco da riconquistare

ParcoColli5 maggio 2018, dai Colli Euganei a Venezia.

Non una cartolina di saluti ma un forte appello sintetizzato dallo slogan “Un parco da riconquistare” lanciato da numerose Associazioni ambientaliste del territorio nel corso di una grande manifestazione tenuta davanti alla sede dell’Ente ad Este per sollecitare la Regione Veneto a un vero rilancio del Parco.

Leggi di più

Confermato vincolo per il Catajo, storico provvedimento a tutela del territorio

19_aprileLa Soprintendenza regionale ha approvato in via definitiva il vincolo sull’area del Catajo.

Un provvedimento coraggioso e opportuno che mette in salvo un lembo di territorio delicatissimo dal punto di vista ambientale e paesaggistico dalla cementificazione, cui degli speculatori e la stessa Amministrazione di Due Carrare sembravano averlo condannato.

Leggi di più

Iper Due Carrare. Regione, Provincia e Ministero avevano già detto no

Nuovo centro no grazieLo scorso 20 dicembre, la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio ha notificato ai comuni di Battaglia Terme, Montegrotto Terme e Due Carrare il procedimento per l’imposizione di misure prescrittive di tutela indiretta del Castello del Catajo, per un raggio di circa un chilometro dall’antico maniero (ne abbiamo parlato anche qui).

L’effetto più eclatante è lo stop all’edificazione del più grande centro commerciale della Provincia che era previsto a Due Carrare in prossimità del casello autostradale “Terme Euganee”. Il vincolo, una volta concluso l’iter, diventerà definitivo e dovrà essere recepito dagli strumenti di attuazione urbanistico-edilizi dei Comuni interessati. Leggi di più

Il paesaggio dei Colli Euganei: bene comune o bene della Giunta Regionale?

Colli  EuganeiÈ mai possibile che ad un Parco venga tolta ogni competenza in materia di paesaggio?

Sì, è proprio possibile! Lo prevede la Giunta regionale col suo disegno di legge 143 del 6 maggio 2016 (Disciplina e valorizzazione della rete ecologica regionale). Ddl che toglie ogni competenza anche su “territorio” e  “ambiente”, lasciando al Parco solo la competenza sulla “natura”.

Ambigua e artificiosa l’impostazione, fonte sicuramente di contenziosi e arbitrarie interpretazioni. Ma, soprattutto un micidiale salto culturale indietro Leggi di più

Al via il Concorso fotografico “Scatti nei Colli Euganei”

parco_colli_euganeiL’associazione ENARS e la Società Operaia di Monselice, in collaborazione con il Coordinamento delle associazioni ambientaliste del Parco Colli e con il patrocinio del Parco Colli, bandiscono per il periodo aprile-maggio 2017, un concorso fotografico dal titolo “Scatti nei colli Euganei: il nostro territorio attraverso il vostro obiettivo fotografico”.

La notizia è contenuta nel blog www.padovanabassa.it dal quale apprendiamo che il concorso è riservato agli alunni delle scuole secondarie di primo grado Leggi di più

Riapre Villa Draghi: un esempio per tutto il Parco Colli

villa Draghi_Montegrotto_riaperturaIl 23 aprile alle 10 si inaugurano le attività primaverili nella storica Villa Draghi di Montegrotto, già riaperta al pubblico per un periodo lo scorso autunno dopo più di quarant’anni di chiusura.

La svolta che l’Associazione Villa Draghi ha impresso alla situazione di questa villa è importante per se stessa, ma anche per il significato più generale che essa assume con riferimento al critico periodo che sta attraversando tutta l’area del Parco dei Colli.

Villa Draghi era diventata ormai il simbolo di un disonorevole degrado che sembrava inarrestabile Leggi di più

Uniti per rilanciare i “Parchi, Tesoro del Veneto”; mobilitati per salvare il Parco Colli

parchi_veneto[ATTENZIONE, importante nota di Legambiente Padova nei commenti sulla notizia di oggi “Colli salvi”].

Ci siamo ritorvati in tanti mercoledì 8 marzo insieme a Rossella Muroni, Presidente Nazionale di Legambiente al caffè Pedrocchi: le sezioni locali di Italia nostra, FAI, CAI e LIPU, ed i comitati ambientalisti locali dei Colli.

Presenti tutti media locali oltre a Report, la trasmissione di RAI3. Prova del fatto che la mobilitazione per la difesa delle aree protette in Veneto e la tutela del patrimonio del Parco Colli Euganei sta travalicando i confini locali.

Infatti le poche aree protette istituite negli anni dalla Regione Veneto (sono solo 5, rispetto alle 21 del Piemonte e alle 24 della Lombardia) sono sotto un duro attacco Leggi di più

Appello ai sindaci per salvare il Parco regionale dei Colli Euganei

colli euganei_appello_natura_cultura_lavoroRimangono novanta giorni di tempo, fino al 20 marzo prossimo, perché la giunta del Parco Regionale dei Colli Euganei, in accordo con i sindaci del luogo, decida se modificare o meno i confini del Parco

È quello che richiede l’articolo 70 collegato con la legge di bilancio con cui è stata impedita un mese fa, dopo l’opposizione di moltissimi comuni e realtà coinvolti (ne abbiamo parlato qui).

Si tratta però di un confuso e pericoloso tentativo per smantellare il Parco Regionale Leggi di più