Nuovo Polo della salute: manca un vero progetto urbano

L’Accordo di Programma per il nuovo Ospedale di Padova sottoscritto in questi giorni ripropone nella sostanza le stesse logiche degli anni Cinquanta che collocarono le cliniche all’interno del centro storico.

Leggi di più

Voglia di primavera con ColtivAzioni!

Una valanga di richieste, tanto che in soli quattro giorni sono esaurite le scorte e migliaia di fiori e piante da orto che rischiavano di finire al macero, stanno arrivando nei balconi e giardini della nostra città ad offrire un po’ di svago e bellezza.

Leggi di più

Piccoli gesti e #iorestoacasa è più facile

connessioni condiviseUna risposta che continua a crescere al ritmo di +30% di settimana in settimana, come crescono in maniera costante le risposte che i soggetti promotori – CSV Padova, Comune e Diocesi – sono in grado di dare alle persone in situazioni di necessità. E insieme ai volontari crescono anche le adesioni che permettono di ampliare le azioni.

Leggi di più

Più verde contro i cambiamenti climatici: la festa dell’Albero continua

Il rimboschimento del pianeta potrebbe ridurre fortemente la concentrazionedi gas serra e dare un notevole contributo contro i cambiamenti climatici: a pochi giorni dal 4° Sciopero globale per il clima previsto per il prossimo 29 novembre, prosegue perciò l’impegno di Legambiente nell’ambito delle iniziative per la Giornata Nazionale degli alberi 2019 promosse dal Comune di Padova, per difendere l’ambiente partendo dalla cura del nostro territorio (qui il calendario completo). Leggi di più

Ragazzi di fronte al fascino del passato con “Impara il museo”

In questi giorni tutti abbiamo negli occhi e nella mente le immagini terribili della basilica di San Marco allagata  e dei depositi librari della biblioteca Querini Stampalia sommersi dall’acqua a causa delle alte maree straordinarie che hanno invaso Venezia negli ultimi giorni.

Un patrimonio culturale prezioso e unico al mondo, è in pericolo a causa degli effetti del cambiamento climatico e degli errori o dell’incuria degli uomini nei confronti dell’ambiente in cui vivono. Leggi di più

Domenica tutti al Basso Isonzo per la festa dell’albero!

Piantare alberi come gesto concreto a difesa dell’ecosistema e come occasione per rilanciare il progetto di parco agricolo.

Nasce con questo doppio scopo la Festa dell’Albero al Basso Isonzo promossa da Legambiente e Comune di Padova assieme a numerose altre realtà cittadine. Leggi di più

Prossima Corsa: verso dove viaggia il microcosmo in ogni autobus?

prossima corsa 2Sabato 21 aprile prende il via ufficialmente Prossima Corsa, un progetto culturale che racconta di viaggi urbani, che agisce sulla mobilità cittadina e che si esprime tra i mezzi pubblici della città di Padova.

Si tratta di un progetto diffuso di azioni artistiche, musicali e performative che interagiscono con la complessa varietà dei cittadini che si servono di autobus o tram. Leggi di più

Cemento all’Iris: il Comune non si leghi le mani firmando la convenzione

cemento2Edifici esistenti da recuperare al posto della costruzione di nuove palazzine.

È la proposta del Comune di Padova, illustrata dal Vicesindaco Arturo Lorenzoni a fine gennaio e rivolta ai proprietari dei terreni verdi in zona parco Iris, sui quali è attualmente prevista la costruzione di 25.000 metri cubi dal primo stralcio del Piano Forcellini-Canestrini, approvato nel giugno del 2016 dall’Amministrazione Bitonci.

Riteniamo che lo scambio della cubatura con edifici esistenti sia un’ottima soluzione per salvare uno degli ultimi cunei verdi del piano regolatore Piccinato. Proprio per questo invitiamo il Comune a non sottoscrivere la convenzione Leggi di più

Il tram in via Facciolati? Dai comitati riflessioni tecniche o politiche?

Prosegue lo studio per la nuova linea del tram: è stata costituita un’unità di progetto in Comune per analizzare la parte tecnica.

In particolare verranno studiati i tracciati possibili per la linea SIR 3 (in via Facciolati o lungo la ciclabile di via Sografi) e gli spostamenti giornalieri di quell’ampia zona della città. L’incarico è stato affidato alla società Net engineering, affiancata da un pool di specialisti dell’Università

Tutte le decisioni saranno prese solo dopo aver esaminato i risultati di questi studi”.  Leggi di più

Lo Zairo nello spazio virtuale del Prato della Valle romano

teatro-zairoNoto da più fonti antiche, lo Zairo (dal latino Theatrum) vide la luce per la prima volta alla fine del ‘700 in occasione della realizzazione del Prato della Valle ad opera di Andrea Memmo, per poi essere nuovamente interrato e nascondendolo alla vista. Parte delle strutture del teatro giacciono oggi sul fondo della canaletta che circonda l’isola Memmia.

In occasione del bimillenario della morte di Tito Livio si è deciso di riportare in luce ed analizzare nel dettaglio i resti del teatro, la cui presenza era già stata accertata nel secolo scorso in occasione dei lavori di manutenzione e pulizia della canaletta.   Leggi di più

30 siti demaniali concessi al Comune. CIA: dateli ai giovani agricoltori

agriculture-72077_640In seguito al decreto sul federalismo demaniale, arriva da Roma il via libera alla concessione di 30 siti demaniali al Comune di Padova. La città avrà, così, l’opportunità di acquisire terreni da destinare a diversi utilizzi.

La Cia (Confederazione Italiana Agricoltori) chiede all’Amministrazione la disponibilità a valutarne anche l’uso agricolo a favore dei giovani che vogliano dedicarsi al settore primario. Leggi di più