Vittoria! Il TAR tutela il Catajo e blocca il Centro Commerciale

Non era affatto una sentenza scontata.

È quindi con particolare soddisfazione che Legambiente, assieme ai comitati locali e alle Associazioni degli agricoltori e dei commercianti con cui si è costituita in giudizio a fianco del Ministero, accoglie questo pronunciamento che riconosce il merito di chi si è impegnato per molti anni nella lotta di contrasto alla realizzazione del Centro Commerciale.

Leggi di più

Tutti a Ca’ Sana domenica 24 febbraio per sostenere il vincolo sul Catajo!

Il 28 febbraio si terrà il primo grado di giudizio sul ricorso presentato dalla Società Deda, committente dell’ecomostro di Due Carrare, e dalla società Devar Claims, garante finanziaria, contro il vincolo posto sull’area edificabile dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, vincolo che di fatto inibisce la realizzazione del centro commerciale. Leggi di più

No al mega centro commerciale: salviamo il vincolo in difesa del paesaggio

La vicenda del centro commerciale di Due Carrare, che tanto ha tenuto alta l’attenzione nell’ultimo anno e mezzo, ha avuto una svolta decisiva un anno fa, quando la Soprintendenza territorialmente competente ha emesso un provvedimento di vincolo indiretto nell’area circostante il Catajo, per proteggere il bene monumentale anche attraverso la conservazione del suo contesto.

Ma non bisogna pensare che sia tutto concluso: la società proprietaria dell’area e la finanziaria che la sostiene sono ricorse al TAR per chiedere l’annullamento di tale vincolo e la discussione è fissata per il 28 febbraio 2019. Leggi di più

Confermato vincolo per il Catajo, storico provvedimento a tutela del territorio

19_aprileLa Soprintendenza regionale ha approvato in via definitiva il vincolo sull’area del Catajo.

Un provvedimento coraggioso e opportuno che mette in salvo un lembo di territorio delicatissimo dal punto di vista ambientale e paesaggistico dalla cementificazione, cui degli speculatori e la stessa Amministrazione di Due Carrare sembravano averlo condannato.

Leggi di più

Ipercentro Due Carrare salta in Consiglio, esulta il fronte del No

Due_CarrareChiamarlo vizio di forma è riduttivo: martedì 10 aprile in Consiglio comunale a Due Carrare a sorpresa è saltata l’approvazione dell’accordo di programma tra Comune e Deda perché la società non ha prodotto la necessaria fidejussione di 120.000 euro.

Non è chiaro se si tratta di un mero rinvio per problemi “tecnici” o se Deda abbia cambiato strategia, anche in virtù del vincolo che sta per essere confermato e che stronca le possibilità edificatorie nell’area.  Leggi di più

Salvare il vincolo per salvare Due Carrare: la lettera delle Associazioni

catajo_cementoIl vincolo indiretto a tutela del Catajo è una misura quanto mai opportuna per impedire la costruzione del mega centro commerciale in un territorio di pregio. Auspichiamo che venga approvato quanto prima e senza modifiche stravolgenti.

Questo il messaggio delle Associazioni ambientaliste nell’osservazione presentata alla Soprintendenza (documento integrale qui) nell’ambito del procedimento che si concluderà entro il 18 aprile prossimo. Leggi di più

Soldi, cinema e tetti verdi; bastano a compensare il centro commerciale a Due Carrare?

StampaLunedì sera, interno sala Casa dei Carraresi. Da una parte il sindaco di Due Carrare e la sua giunta, impegnati in una difesa convinta del nuovo progetto di outlet. Dall’altra una platea di 200 cittadini e rappresentanti delle associazioni, dichiaratamente ostili alla realizzazione del centro commerciale.

Tema: quanto valgono in compensazione monetaria 5 milioni di auto/anno, 8 milioni di visitatori, 433.000 mc di cemento, 2.680 parcheggi, edifici alti 12 metri?

Svolgimento proposto dal sindaco Davide Moro Leggi di più

Contro l’outlet di Due Carrare tiriamo per la giacchetta Zaia e Franceschini

cataio okATTENZIONE: per leggere l’articolo di questa settimana “La nuova Giunta rompe con il passato. Ora serve una Variante generale” CLICCA QUI

*********

Da Roma a Venezia, dal Governo alla Regione: è su questo doppio binario che si muove l’azione del Comitato “La Nostra Terra”, organismo nato dal basso come forma di mobilitazione spontanea e affrancata da ogni logica partitica, sorto per contrastare l’ipotizzato insediamento del nuovo mega centro commerciale di Due Carrare.

“Ne va della tutela di un territorio di grande valore ambientale e culturale. Su questo siamo in piena sinergia con i sindaci della zona che si sono dichiarati contro l’opera”, Leggi di più

Centro commerciale a Due Carrare. Cemento fra Catajo e Colli: è questa la vocazione del territorio?

Due Carrare_Rendering centro commercialeDopo molti anni di silenzio, il progetto per la costruzione di un enorme centro commerciale a Due Carrare, nell’area di fronte al Castello del Catajo, è stato sbloccato in seguito a due sentenze favorevoli del Consiglio di Stato, benché sia stata approvata la legge regionale per la riduzione del consumo di suolo.

Riteniamo che sia venuto il tempo di fermare questi ripetuti e inaccettabili attacchi che continuamente arrecano ferite alla bellezza del nostro territorio euganeo.

Oggi il Veneto, per consumo di suolo, risulta secondo solamente alla Lombardia. Leggi di più