Una Legge di bilancio green, ecco le proposte di Legambiente

Legambiente, nell’ambito del convegno Green Mobility tenutosi a Roma, ha presentato una serie di proposte alla legge di bilancio 2019 “a gettito fiscale inalterato” per incentivare la buona mobilità e tassare inquinamento e spreco in maniera intelligente e sostenibile, fermo restando che la possibilità di muoversi è una libertà che va garantita a tutti a prezzi e rischi accettabili. Leggi di più

BiciPolitana e zone 30: ecco la vera rivoluzione per le bici. La chiediamo alla nuova amministrazione

bici_Padova_ciclabili_invaseAuto parcheggiate sulle ciclabili; rotatorie insicure per bici e pedoni; mancato rispetto dei limiti di velocità; svolte a destra senza guardare; ciclabili che finisce all’improvviso … il repertorio sarebbe ancora più lungo. Sono alcune delle cose che accadono quotidianamente in città dove chi guida l’auto ritiene di essere il padrone della strada.

Per migliorare la ciclabilità Legambiente ha una visione strategica, innovativa, che si articola in due idee forti ed una serie di interventi, necessari, urgenti e propedeutici per trasformare Padova in città amica della bici. Leggi di più

La lezione di vita del ciclista … o dall’automobilista?

bici al lavoroBuongiorno,

scrivo questa lettera per segnalare alla vostra attenzione (settore Mobilità del Comune, n.d.r.) un signore sui 40-45 anni che tutti i santi giorni con la sua bicicletta, partendo sicuramente da oltre Montegrotto Terme, attraversa il traffico di Padova per andare al lavoro.

Lo vedo da sempre, da moltissimi anni: ognigiorno, mentre mi trovo incolonnato con la mia auto nel traffico cittadino, lo vedo percorrere l’argine parallelo alla strada statale Padova – Monselice Leggi di più

Muoversi in modo eco-sostenibile anche in vacanza: in Valle D’Aosta è possibile

Postazione di bike sharing in Val D'AostaVolevo una vacanza sostenibile dal punto di vista della mobilità, e in Valle D’Aosta l’ho trovata.

Fondation Grand Paradis, ideatore e principale soggetto attuatore del progetto ITER, acronimo di “Immaginez un Transport Efficace et Responsabile”, crede che diminuire l’utilizzo dell’auto nelle vallate alpine sia possibile, a patto di mettere  in campo sistemi alternativi di trasporto che siano agevoli, credibili e utilizzabili in modo piacevole. Leggi di più

Allarme Ozono, a Padova l’aria è fuorilegge anche d’estate

Allarme OzonoPer la qualità dell’aria della nostra città sembra non esserci pace. Dopo un pessimo inverno a causa dei continui sforamenti della quantità di PM10 nell’aria (leggi qui), con l’arrivo della stagione calda torna anche l’allarme Ozono – il prodotto di una serie di reazioni chimiche provocate da alcuni inquinanti primari emessi dagli autoveicoli e favorite dalla presenza delle radiazioni solari.

Il 6 luglio il valore per la protezione della salute umana dall’Ozono – 120 microgrammi per metro cubo d’aria – è stato superato per 25 giorni Leggi di più

Milioni di bici variopinte in comune: successo e contraddizioni del bike-sharing in Cina

Bike-sharing in CinaIl 2016 ha testimoniato, anche in Cina, il successo inaspettato del bike-sharing, che sta attraendo centinaia di investitori della finanza internazionale e creando milioni di posti di lavoro.

È un cambiamento davvero profondo per un paese che con la sua recente crescita economica ha prodotto un’enorme inquinamento ambientale e ora sente la necessità di un’inversione di rotta verso un modello di sviluppo eco-sostenibile: tra gli mezzi utilizzati c’è anche la sharing economy che nel paese sta permeando diversi settori economici e sociali. Leggi di più

“Io non inquino”: mercoledì bici-manifestazione e guerrilla bike per una mobilità sostenibile

Rete A ruota libera per il doppio senso delle biciMercoledì 17 maggio in Prato della valle la rete civica A ruota libera lancia Io non inquino (qui l’evento fb), una manifestazione in bici che attraverserà la città, dal centro storico ai quartieri di prima periferia.

Sono previste tre soste per mostrare, grazie a istallazioni creative, una Padova a misura di bici. La bicifestazione si concluderà con un aperitivo in piazza Gasparotto. Una bella iniziativa che vuole essere un modo allegro per stare insieme e per ricordare ai candidati sindaci i meriti della bici. Leggi di più

Emergenza PM10: lavoratori del CMP in lotta per ridurre gli spostamenti in auto

bus navettaAl Centro di Meccanizzazione Postale alla ZIP di Padova da mesi i sindacati fanno pressioni per ottenere, vista l’assenza del servizio pubblico, una navetta che, a carico dell’azienda, porti il personale dalla stazione al luogo di lavoro. È una soluzione che hanno già adottato il CMP di Bologna e l’azienda padovana Safilo.

I lavoratori si fanno così carico di un problema che dovrebbe spettare al mobility manager del CMP: l’azienda di Padova, per numero di dipendenti, ricade nei termini del decreto del Ministero dell’ambiente del marzo 1998 che istituì la figura del responsabile della mobilità, per ridurre sia il traffico sia i costi economici ed ambientali del trasporto privato. Leggi di più

Non abbandonate il bikesharing! Un’ottima idea a rischio se lasciata a metà

bike sharing_padovaPromettente, ma che fatica decollare!

Il Goodbike Padova, servizio di bikesharing con poco meno di 200.000 viaggi all’anno, ha un numero di utenti che non cresce, anzi soffre di un visibile calo.

Eppure i pendolari in transito ogni giorno sono 48.000 e gli iscritti all’Università più di 57.000 l’anno (Fonte: Velocittà). Un bacino di utenti potenziali enorme, a cui andrebbe aggiunto il numero crescente dei turisti che visitano la città. Per non parlare dei tantissimi padovani stufi di vedersi rubare in continuazione la loro bicicletta. Leggi di più

Ciclabilità a Padova: promesse e poi solo auto

14202761_1080940425276951_6621418464672244975_nPadova conta circa 168 chilometri di piste o corsie ciclabili (+3 km nell’ultimo intero anno, veramente poco [sigh!]), tra protette e non lungo le carreggiate stradali (dati Comune 2014) e un’altra trentina di km su argini e parchi.

Piste quasi tutte realizzate in otto anni delle passate amministrazioni, seguendo il Bici Master Plan, scaduto da quasi due anni, che andrebbe rinnovato. Leggi di più