La rigenerazione urbana sul grande schermo

locandina_scusate se esisto_corvialeE’ un tema avvincente sia per gli addetti ai lavori che per il grande pubblico. Nel film Scusate se esisto, l’arch. Bruno Serena si cala nel sogno di riqualificazione di un quartiere romano. Il lieto fine è ancora dietro l’angolo.

Prendete la coppia Paola Cortellesi e Raul Bova e mettetela in una commedia con un po’ di romanticismo, molti equivoci e identità taciute, colpi di scena, un’ironica sfida agli stereotipi di genere e un non scontato lieto fine: funzionerà.

Come funziona il sogno di poter cambiare una situazione invivibile attraverso un progetto di riqualificazione che, partendo dagli stessi abitanti del palazzone in questione, riesca a creare e condividere spazi per un’esperienza di comunità. Leggi di più

Non si abbattano gli olivi senza ricerca. Firmate [ultimo giorno]

Ulivi del SalentoGli ulivi del Salento si seccano e muoiono; hanno cominciato a farlo non più tardi del 2013 e la situazione rimane ancora oggi irrisolta.

Per chiedere di indagare più approfonditamente, capire le sperimentazioni naturali e i loro risultati, fino al 24 aprile è possibile firmare la petizione promossa dal Centro Servizi Volontariato del Salento

Perchè gli ulivi muoiono? Si tratta degli effetti del “Complesso del Disseccamento Rapido dell’Olivo” (CDRO) Leggi di più

Autoironia e pillole di quotidianità per raccontare cosa significa essere mamme

2994519Annachiara è un’amica e una collaboratrice di ecopolis, ma è anche una mamma. Ed ora è autrice di un libro: Forty – Storie di maternità sostenibile (Panda edizioni).

Annachiara è una mamma pigra (soprattutto), ma anche una mamma apprensiva (ogni tanto), la mamma di due creature da riempire di diminutivi e vezzeggiativi che in (troppo) poco tempo diventano due adolescenti che vivono su qualche altro pianeta, ma dato che è frequente che ci vivano anche i padri, non serve turbarsi troppo.

Annachiara ama i giochi all’aperto e non ha paura di vedere suo figlio volare dall’altalena, ne incoraggia autonomia e sperimentazioni, disapprova l’abuso di detersivi per lavatrice anche se questo comporta il ricorso a tattiche di guerriglia contro magici cestoni di biancheria sporca autoriempenti, sentitamente sconsiglia il telelavoro. Anche se, a detta della figlia, Annachiara è una mamma “strana” Leggi di più

150 euro in 10 giorni: ecco quanto manca ad ecopolis

crowd quasi fineSiamo agli sgoccioli della nostra iniziativa di crowdfunding, il sostegno dal basso che ecopolis ha chiesto ai suoi lettori e alle molte associazioni che in dieci hanno contribuito a mantenerla viva.

Mancano 10 giorni (le donazioni devono essere prenotate on line entro l’8 marzo) e appena 150 euro per raggiungere il nostro obiettivo (clicca qui per prenotare le tue quote).

Perciò ecco 10 buoni motivi per sostenerci. Leggi di più

Etichettatura alimenti: a passo di gambero

etichettaturaChe ci piaccia o meno, sarà l’anno del cibo: l’enormità dell’occasione di Expo 2015 a Milano renderà difficile non parlare di alimentazione, di cibi e di gusto anche ai più diffidenti nei confronti della grande manifestazione fieristica.

Occuparsi di alimenti, infatti, significa occuparsi anche della tutela del consumatore, di controllo della filiera produttiva, di buona informazione sulla loro composizione e caratteristiche. Significa occuparsi della loro provenienza e, quindi, sostenibilità. Leggi di più

Ambiente: una Tesi che premia!

etraHai scritto una tesi di laurea sullo sviluppo sostenibile? Partecipa al concorso indetto da Etra S.p.a.
Etra è l’azienda che gestisce il servizio idrico integrato, il servizio rifiuti e altri servizi nel territorio che si estende lungo il bacino del fiume Brenta, dall’Altopiano di Asiago al Bassanese e alla Provincia di Padova. Leggi di più

Hebertismo, ovvero allenarsi in natura e secondo natura

HebertismoSarà di certo sconosciuto ai più il nome di Georges Hebert, a meno non facciate parte della “grande famiglia degli scout” e non abbiate tentato di prendere la specialità che lo riguarda. Ma anche in quel caso, probabilmente, avrete associato il termine “hebertismo” all’attività di costruzione di ostacoli e dispositivi per la creazione di “percorsi” che di certo non esauriscono la bellezza e la complessità di questa disciplina. Perché quello di Georges Hebert è noto a livello internazionale come “metodo naturale” e altro non è che una tecnica di allenamento in natura e secondo natura. Leggi di più

Il monumento nascosto: un progetto per le Mura di Padova

cortina muraria via Volturno“Padova è le sue mura”: attraverso una lunga lettera aperta al nuovo Sindaco, l’Associazione Comitato Mura di Padova rilancia il problema della salute del monumento cittadino proprio a partire dal titolo della mostra realizzata dal Comitato stesso in collaborazione con il Settore Musei e Biblioteche del Comune. Non uno slogan, ma l’aver reso esplicito il concetto che le mura non siano “un mero relitto del passato o al più un monumento secondario fra i tanti” ma piuttosto “ciò che ha determinato il futuro assetto della città, fissandone la forma urbis”. Oggi, 11 km di mura sono un monumento nascosto e invisibile. Leggi di più

Campi di volontariato di Legambiente: una vera vacanza

downloadLorenzo è un nuovo volontario di Legambiente Padova. Ad agosto 2012, era a Raffo di Petralia Soprana (PA): ci racconta la sua esperienza e che cosa sono i campi estivi di Legambiente.

Quanti anni hai, che cosa fai, che interessi hai?

Ho 28 anni, sono un Project Manager con formazione ingegneristica, più che tanti interessi veri ho curiosità su troppe cose diverse.

Ci racconti come sei incappato nei campi di Legambiente? Eri già socio? Te ne ha parlato qualcuno? L’avevi già fatto da ragazzo? Leggi di più

Da Padova lettera al Ministro Franceschini

pd_giardini_trevesServe più attenzione ai giardini storici, di Padova ma non solo: è la conclusione tratta dai partecipanti al convegno “Dopo il restauro. Conservazione, cura e valorizzazione dei giardini storici”, promosso dal Gruppo Giardino Storico dell’Università di Padova e tenutosi nella sala dell’Archivio Antico a Palazzo del Bo lo scorso 3 e 4 aprile.

Perché i giardini possano essere “protagonisti di nuove scelte, capaci di favorire un nuovo modello in grado di coniugare la tutela con lo sviluppo economico e occupazionale” i partecipanti hanno deciso di scrivere al ministro Franceschini, reclamando quell’attenzione e i fondi Leggi di più

Risparmiare, muoversi, comunicare: il carpooling

carpoolingIl carpooling è uno degli ambiti di intervento della mobilità sostenibile e consiste nella condivisione di un’automobile tra un gruppo di persone con il fine principale di ridurre i costi del trasporto. Il suo successo sembra un fenomeno legato soprattutto alla pubblicità che se ne fa, via internet ma anche attraverso gli altri mezzi di comunicazione.

Non più di una settimana fa è stata annunciata l’uscita di un’applicazione che misura la quantità di CO2 risparmiata attraverso i viaggi condivisi. Leggi di più

A pesca di bici nel Piovego

Foto0693La scoperta è stata casuale, durante una serata al Portello River Festival: un tale si è tuffato e si è reso conto che sul fondo c’erano delle bici. I ragazzi de La Mente Comune non aspettano che occasioni del genere per mettere in moto le idee: quali migliori partner degli Amissi, che già nel 2010 hanno dato il via alla campagna “PuliAmo il Piovego” e che nel 2011 hanno coinvolto perfino l’allora assessore all’Ambiente Alessandro Zan (vedi qui l’articolo sul Mattino). Un’operazione di recupero congiunto, “a barche” e “a braccia”, nella quale, il 15 giugno scorso, sono riemerse ben 18 bici. Leggi di più

Per il quartiere … concorso Brico (e tanti altri)

insieme-x-il-quartiereUn marketing che funziona? E’ quello che fa l’occhiolino al mondo del no profit, al volontariato, all’impresa sociale. Ci sono fondazioni che da tempo perseguono tra i propri scopi istituzionali quello dell’ “accesso dei giovani al patrimonio culturale del nostro paese e del sostegno a iniziative culturali direttamente promosse da organizzazioni a carattere giovanile”: è il caso della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo Leggi di più

Città sottile: la parola ai bambini

Citta sottile museo_miniUn’idea, quella di Antonio Panzuto, architetto e scenografo padovano, e un progetto che ha coinvolto le scuole Ricci Curbastro della Guizza, Arcobaleno di Brusegana, Giovanni XXIII della Stanga, Francesca Randi di via Piave: quattro quartieri, ciascuno con le sue peculiarità. Un percorso multiforme che porta, oggi, ad un’installazione collettiva negli spazi del Museo Diocesano (clicca qui). Non una mostra ma un percorso, tanto per chi ha partecipato all’elaborazione, quanto per chi lo visita. Ecco i due diversi punti di vista. Leggi di più

Un anno di ciclofficina, e molto altro. La Mente comune festeggia

mente_comune_ciclofficinaC’è anche Legambiente tra chi ha voluto festeggiare il compleanno dello Spazio LMC: un anno è già trascorso da quando l’associazione ha colonizzato quella che è diventata in pochissimo tempo una ciclofficina funzionale e un punto di riferimento in città.

I festeggiamenti sono stati in pieno stile La Mente Comune: alle 15 assemblea dei Soci e alle 19 si mangia e si sta assieme. Ovviamente, OPQ: “Ognuno Porta Qualcosa”.

Solo nell’ultimo anno, La Mente Comune ha realizzato corsi di riparazione bici; laboratori di sartoria e riutilizzo creativo, Leggi di più

Take the bus!

Tour_BusArriva (piano piano, ma arriva!) la bella stagione: tempo di gite fuori porta, vacanze, spostamenti.
Ma ogni spostamento può diventare un’agonia e un motivo per inquinare… Ve lo ricordate il Signor Rossi di Bruno Bozzetto? “Ogni metro quatto ore”, godetevi un video dal gusto classico, tratto da un film d’animazione del 1978: https://www.youtube.com/watch?v=ChiPgu2n_OY.

Ma ecco un’altra campagna più recente, una serie di tre spot lanciati dalla compagnia di trasporto pubblico belga De Lijn (il nome completo, pressoché impronunciabile, è Vlaamse Vervoermaatschappij). Leggi di più