Succede in città

>>> venerdì 8 maggio

– Castello di Padova, indagini archeologiche e di restauri,con l’archeologo Stefano Tuzzato e l’architetto Edi Pezzetta della Soprintendenza ai beni architettonici. E’ la prima conferenza del ciclo “Castelli e mura – Il castello di Padova e le difese del territorio nel medioevo”, organizzato dal Comitato Mura in collaborazione con l’Assessorato Cultura e Turismo per aggiornare il grande pubblico sui risultati della ricerca e del restauro delle fortificazioni medievali del territorio padovano in questi ultimi anni. Il ciclo si articolerà in sei appuntamenti, tutti di venerdì, fra maggio e giungo 2015, a ingresso gratuito. Venerdì si comincia dal castello di Padova, oggetto di indagini in questi anni. Molte le novità emerse, che hanno confermato il ruolo prestigioso del castello carrarese, con le sue decorazioni a fresco che interessavano l’intero complesso, ma hanno anche fatto luce sulla sua storia precedente (castello di Ezzelino) e su quella del sito, fino all’epoca romana. Alle ore 17,30, in sala Anziani a palazzo Moroni, Padova.

– Quando arrivarono i tedeschi – Presentazione del libro di Gianluca Meis (Graphe.it Edizioni), con la partecipazione di Barbara Giovannelli. Evento a cura di Atateatropadova, Acli Arte e Spettacolo Padova. Quando arrivarono i tedeschi è una raccolta di racconti brevi sulla guerra. Ma non la guerra combattuta nei campi di battaglia. È la guerra delle retrovie, come quella del partigiano Matteo che, prima della sua fucilazione, intona La Forza del Destino di Giuseppe Verdi. È la guerra di chi è rimasto a casa, delle donne che vanno a lavorare nelle fabbriche al posto dei mariti o a lavare i panni al fiume. Di un bambino che, impotente, assiste all’esecuzione di due soldati tedeschi. Di una giovane che aspetta con trepidazione il ritorno del suo innamorato dal fronte. Alle ore 18 Centro Universitario di via Zabarella 82, Padova.

– Omaggio a Bogdan Bogdanovic con Bruno Maran. Nuovo appuntamento organizzato da ACS per Cultura dei Balcani Occidentali, modera gli incontri Marija Bradas. Alle ore 19.00 presso il Centro Linguistico ‘BIENVENUE’ in via Savonarola 56, Padova.

– Sotto il sole di gennaio – presentazione del libro con l’autore Domenico Del Monaco. Mario ha sessant’anni, un lavoro cui si dedica con passione, una moglie, Anna, cui è felicemente sposato da quasi quarant’anni, e una figlia, Elena. Cosa può riservare ancora il destino ad un uomo così? Domenico Del Monaco, con uno stile al tempo stesso composto e delicato, esplora le fragilità e le sorprese di una storia d’amore tardiva che innescherà la trasformazione di tutti protagonisti, nei quali ragione e sentimento si scontrano, alla ricerca di nuovi equilibri, prima dell’esito imprevedibile e toccante. Alle ore 20,00 presso la libreria La forma del libro, in via XX settembre 63, Padova.

– Leonora Armellini e l’Orchestra Sperimentale – concerto che vedrà un grande vanto della Città di Padova, la giovane pianista Leonora Armellini, esibirsi insieme ad un’orchestra di giovanissimi, studenti e diplomati dei conservatori veneti, residente anch’essa a Padova: l’Orchestra Sperimentale. Guidate dal direttore Federico Marchionda, Leonora Armellini e la Sperimentale compiranno un itinerario musicale che da Beethoven passerà attraverso Schubert, Chopin per giungere a Shostakovich. Alle ore 21.00 all’auditorium “C. Pollini” di Padova, via Cassan 17. Il concerto è ad ingresso gratuito con offerta libera. Ogni provento verrà devoluto a Legambiente Padova. Per prenotare scrivere a orchestrasperimentale@gmail.com o chiamare il numero 339.2938824.

>>> sabato 9 maggio

Convegno per una riflessione storica sull’eccidio di Codevigo – Discussionesulla violenza sommaria nei giorni immediatamente successivi alla Liberazione. I relatori sono Lino Scalco, autore di un importante studio sulla storia di Codevigo dal 1866 al 1966 e Marco Borghi, Direttore dell’Istituto Veneziano per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea. Alle ore 9.30 all’Auditorium Comunale Giovanni Paolo II, in via Ortazzi, a Piove di Sacco

– sfAMIAMO glocale: vie d’uscita sostenibili dal paradosso alimentare contemporaneo – Tavola rotonda a cura di Incontro fra i Popoli, Angoli di Mondo – Cooperazione tra i PopoliCroce Rossa Italiana all’interno del I Forum della cooperazione internazionale di Padova, Comune di Padova con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e il patrocinio di Expò Milano 2015 e Regione Veneto (vedi tutto programma su pagina Fb). Alle ore 9,30 – sala Rossini, primo piano del Caffè Pedrocchi, Padova.

– Fatti di cibo – Performance a cura di OAT – Officine Arte Teatro; in scena: Chiara Dall’Osto, Filippo Lazzaro, Andrea Dellai, Claudia Stefani. Pizza è italiano, sushi è giapponese, tacos è messicano, vegetariano è salutista, pesce è raffinato, pane è spirituale, fusion è trendy, hamburger è fast.. Il cibo che mangiamo fa parte della nostra identità: è influenzato e influenza la nostra cultura, definisce il rapporto col nostro corpo. Il cibo è relazione, il cibo è cultura. In un’ epoca in cui sono 805 milioni le persone che soffrono di fame, 500 milioni le persone obese, e 1,5 miliardi quelle sovrappeso, che significato assume il cibo nella nostra vita quotidiana? Che ruolo culturale ma anche politico ed economico oggi diamo al cibo? Vi invitiamo a “sedervi a tavola” insieme a noi in una performance teatrale coinvolgente che con ironia racconta diversi punti di vista su queste ed altre domande che abbiamo esplorato. Nell’ambito di Forum della Cooperazione Internazionale. Alle ore 11 in Piazzetta Pedrocchi – Padova.

– Grande inaugurazione de Il Chiosco di Kiwi – stagione 2015 – Il Kiwi si è risvegliato dal letargo ed è pronto per tornare ad allietare le nostre giornate primaverili ed estive! E’ progetto della cooperativa sociale Tre cose ai giovani. Ricco programma della giornata. Si inizia alle 16 con i Laboratori per bambini (incisione, pittura, giardinaggio) dell’ Ass. Kervan. Alle 17 ci sarà lo Spettacolo di giocoleria circense con il Gruppo “Fire tales”. Alle 18 letture animate, bolle giganti e trampoliere. Alle 19,30 buffet offerto dalle Associazioni presenti. Per finire alle 21 concerto “The Pexion” – folk punk. Per tutta la giornata saranno presenti i volontari di ADS Mano nella zampa con dimostrazioni di mobility dog (area cani). Inoltre il writer padovano Joys ci strabilierà con una performance artistica da non perdere. Il Chiosco di Kiwi è nel parco comunale di Villa Berta in via Vigonovese 141, Camin PD.

– Visite ai tesori cittadini – l’ass.ne Progetto Portello propone una visita alla chiesa di Ognissanti (Omnium Sanctorum) che era il centro religioso della comunità di abitanti che, in epoca anteriore al Mille, si è venuta formando attorno al porticciolo detto “del Sale” presso il ponte Fistomba, in quella parte cioè della estrema periferia est della città, che, al tempo della Padova romana (Patavium), era servita da zona cimiteriale. A seguire si terrà la visita guidata alla chiesa di San Massimo il cui tesoro è costituito da tre pale di G.B. Tiepolo fatte eseguire tra il 1742 e il 1745 dal parroco G. Cogolo di Thiene. Appuntamento alle 15,30 nel sagrato della Chiesa di Ognissanti (in fondo a via Belzoni) – Padova. Contatti: info@progettoportello.itwww.progettoportello.it.

I luoghi di culto di via San Francesco. Passeggiata guidata in Innesti urbani, visita alla chiesa di Santo Stefano, alla chiesa di San Francesco e all’Oratorio di Santa Margherita. Via San Francesco è segnata da tre luoghi di culto già dall’epoca medievale: la chiesa di S. Stefano, testimoniata in epoca comunale, e poi appartenente al monastero delle monache benedettine, viene demolita nel 1937 per lasciare il posto al palazzo della Prefettura chiamato “Palazzo Santo Stefano”; l’Oratorio di Santa Margherita è fondata alla fine del XII sec., e fino all’edificazione di San Francesco è il centro religioso principale della zona. L’edificio attuale è settecentesco: facciata neoclassica e armoniose decorazioni pittoriche interne. La chiesa di San Francesco Grande, costruita grazie alla donazione che fece sorgere tutta la cittadella francescana. Dalle ore 15,45 per Innesti urbani.

Cibo e teatro al Parco Etnografico Primo appuntamento del progetto InPari – Coltivazioni al femminile; una giornata, dedicata a piccoli e adulti, “con le mani in pasta”, per accompagnare il pubblico lungo un percorso che si svilupperà tra cibo, gusto ed emozioni organizzato da Vite in Viaggio, Enars, Almaterra, MoVI, Ecce Coro, Terra!, ATI Parco4, Tangram, Tre Cose ai giovani, FAI Villa Vescovi, Comune di Rubano con il contributo di Fondazione CaRiPaRo. Dalle ore 16 alle 19 Laboratori per bambini: Dalla spiga al pane; Dal mais ai zaetti; Semi per amici. Per tutto il pomeriggio degustazioni di gelato a cura di Gelateria Antiche tentazioni e scoperta del magico mondo delle api. Alle ore 20 “Il cibo degli angeli”, cena/spettacolo con Mariella Fabbris; Filò teatrale liberamente tratto dall’opera di Antonio Tabucchi. E’ necessaria l’iscrizione entro l’8 maggio 2015. Cell.340.3266708; al Parco Etnografico di Rubano in via Valli, 2 Bosco di Rubano – contatti: info@coltivazionialfemminile.itwww.coltivazionialfemminile.it

– Storie di Gap. Terrorismo urbano e Resistenza – Santo Peli dialoga  del suo libro con Filippo Focardi (Università di Padova) per la rassegna Il libro nel Bicchiere Edizione straordinaria Eventi di memoria, organizzazione Ass. Alvise Cornaro e I Nuovi Samizdat, con il contributo del Comune di Padova. Un rigoroso saggio di storia che si legge con l’avidità di un romanzo. Santo Peli, che ha insegnato Storia contemporanea all’Università di Padova e che già ha scritto volumi importanti sulla Resistenza, ricostruisce qui una sintesi puntigliosa sui Gruppi di azione patriottica durante la guerra di Liberazione. Grazie ad una prosa piana e precisa, scorrevole e di immediata comprensione che sa muove­­­re  anche le corde emotive del racconto, il lettore partecipa alla vita dei “guerriglieri di città” che combattono con la pratica del terrorismo: uccisioni  mirate di singoli e attentati dinamitardi. Origini, sviluppo, difficoltà, successi e fallimenti, modi della clandestinità, condizioni esistenziali e materiali della loro esperienza. Il trauma di uccidere a sangue freddo, il problema etico delle rappresaglie provocate, la paura delle torture praticate dai nazifascisti. Alle ore 17 presso Agriturismo Capeeto via Lago Dolfin  2 Salboro (Padova).

– Guida all’anello ciclabile dei colli euganei e dintorni di Gianni Sandon, presentazione del libro con Toni Grossi, giornalista de “La Difesa del Popolo”, che converserà con l’autore, alle ore 18,00 presso il Parco Buzzaccarini di Monselice. L’appuntamento sarà preceduto da Esplorazioni intorno all’anello ciclabile dei Colli Euganei, in bicicletta lungo il canale Bagnarolo in riscoperta del Percorso dei Mulini con il geologo-ciclista Andrea Rosina (per info ed adesioni: 328.7468301; bracc.rosina@gmail.com), partenza ore 15,00. E poi Christianne Bergamin e Claudio Del Padrone: panoramica dei progetti e delle proposte del Comitato Lasciateci Respirare per la città e il territorio di Monselice (alle ore 17,30); Andrea Rosina, geologo e ciclista che illustrerà le opportunità di sviluppo cicloturistico del territorio (alle ore 17.45). Coordina e presenta Francesco Miazzi. Vedi qui

– Cucciolo d’uomoPresentazione del libro con l’autore Matteo Strukul insieme a Giacomo Brunoro (Sugarpulp). Un bimbo nigeriano al quale hanno tolto la voce. Il delta del Po e la Bassa che fanno da cornice infernale a un traffico di minori. Mila Zago, cacciatrice di taglie per l’agenzia BHEG, torna, in questo indimenticabile romanzo, per proteggere Akim, cucciolo d’uomo, vittima della mafia globale e supertestimone di un processo che minaccia di inchiodare il disegno della criminalità organizzata. In un susseguirsi di colpi di scena, duelli, intrighi e sparatorie, l’eroina dai dread rossi combatte stregoni, cacciatori di taglie, avvocati corrotti e scienziati pazzi. Con Cucciolo d’uomo, Matteo Strukul torna al pulp-noir più sfrenato de La ballata di Mila, percorrendo le tappe di un road-movie su carta. Alle ore 18 presso la Mondadori, P.zza Insurrezione 3 Padova.

Artist talk | inaugurazione con Susanna Alberti. La prima talk con gli artisti coinvolti nel progetto sarà quella con Susanna Alberti, che a partire dal pomeriggio proseguirà con il lavoro iniziato il giorno dell’Opening, animando le vetrine dei negozi con le sue illustrazioni. Ricordiamo che dalle 15,30 ci sarà “Libri sotto i Porteghi” il mercatino dei libri e del piccolo antiquariato sotto i portici di via San Francesco, dove si concluderà la seconda passeggiata di riscoperta del quartiere, quella dedicata ai luoghi di culto. Dalle ore 18,30 in via del Santo 61, Padova, in www.innestiurbani.it.

Memorie dell’Europa Calcistica, presentazione del libro con Federico Mastolilli (autore del libro) e Ivan Grozny Compasso (giornalista free lance). Federico Mastolilli é curatore del blog Lacrime di Borghetti è da anni uno dei blog di scritture calcistiche più seguiti della rete. Il blog è figlio delle corrispondenze calcistiche di quattro intellettuali del pallone (sigosiendobostero, gegenschlag, el señor dionigi e tato, ai quali ben presto si è unito anche nesat gulunoglu, e dopo un po’ anche lo zio di holloway), e, come tale, è uno spazio libero e privo di qualsiasi finalità commerciale, come il bar sotto casa con i giornali aperti sul frigo dei gelati. Manca solo il flipper. Alle ore 19,00 all’HUB – Culture, Food and Sport in via Diego Valeri 9, Padova.

– Piccole visioni di agroecologia: prima delle due serate di proiezioni ad ingresso gratuito per parlare di diritto al cibo, sovranità alimentare e territori resistenti nell’ambito del I Forum della cooperazione internazionale di Padova, Comune di Padova con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e il patrocinio di Expò Milano 2015 e Regione Veneto (vedi tutto programma su pagina Fb). Ore 19:45 bio-aperitivo e presentazione della rassegna a cura di Jonathan Ferramola(COSPE) – Direttore artistico di Terra di tutti film festival; dalle 20.30: Bangladesh: un’agghiacciante normalitàMedici Senza Frontiere – ITA, 7’. A seguire speciale Festival Alimenterre: SANS TERRE, C’EST LA FAIM – di Amy MILLER – CAMBOGIA, MALI, UGANDA – 2013, 75′ [Attraverso tre esempi -Cambogia, Mali, Uganda- il film esplora l’altro lato del fenomeno globale di investimento fondiario e il suo impatto sull’agricoltura familiare]. PICCOLA TERRA – di Michele TRENTINI – 2012, ITA, 54’ [Valstagna, Canale di Brenta, Vicenza: su piccoli “fazzoletti di terra” un tempo coltivati a tabacco si gioca il destino in controtendenza di personaggi molto diversi, impegnati nel dare nuova vita a un paesaggio terrazzato per lo più in stato di abbandono]. Organizzato da COSPE e Terra di tutti film festival, in collaborazione con Fratelli dell’Uomo e Medici Senza Frontiere, con il contributo del Comune di Padova. A partire dalle 19.45 alla Sala Rossini, Caffè Pedrocchi, Padova.

Ensemble Economique (Denovali – US) a cura di Pulse Ensemble Economique è il progetto solista dell’iperprolifico californiano Brian Pyle. I suoi lavori viaggiano su galassie darkwave passando da territori visionari ed evocativi sino ad agganciarsi all’ambient music e alle atmosfere del post-rock. Synth, drum machine, dissolvenze e sonorità introspettive si mescolano sino ad annebbiare, confondere, ipnotizzare: https://soundcloud.com/ensemble-economique; pagina FB. Tutto questo all’interno del Civico 61 in via del Santo 61, spazio aperta da Innesti urbani, dalle ore 21,30.

>>> domenica 10 maggio

– Seconda Marcia della Speranza, manifestazione podistica omologata FIASP. Percorsi di 6, 12 e 18 km pianeggianti (strade e argini). Partenza dalle 8 alle 9 presso l’oratorio don Bosco (via Adria, 2), in zona Paltana. Il percorso medio-lungo si snoda lungo il Bacchiglione, attraversando il parco Basso Isonzo e procedendo verso Brusegana, fino a Tencarola. La conclusione è alle 12.45. L’iniziativa, organizzata dall’ass.ne Tumaini, mira a richiamare l’attenzione su situazioni di conflitti e di negazioni dei diritti umani, spesso dimenticate, e a rilanciare un messaggio di speranza, ispirandosi ai valori della pace, della solidarietà e della giustizia. Camminare assieme è un modo per esprimere attenzione e vicinanza al Congo e alla sua popolazione. Info qui – segreteria.tumaini@gmail.com – Tel. 393.0599503 (sig. Remo Natalini).

– El Biologico in Prà, terza edizione di primavera del “El Biologico in Piassa”, festa mercato ospitata nella splendida ed ampia cornice del Prato della Valle, manifestazione dedicata al biologico in tutte le sue declinazioni. Dalle 9 alle 19.30 evento che da quasi trent’anni richiama cultori del Biologico, appassionati, simpatizzanti, curiosi, tante famiglie e persone di Padova e dintorni. Oltre settanta banchetti di prodotti alimentari, artigianato, cosmesi, tessile, giochi e prodotti agricoli, saranno inoltre affiancati dalla presenza di Associazioni no-profit e uno stand gastronomico a cura dell’Osteria di Fuori porta. La ricetta per questa edizione è data da un intreccio di passato, presente e futuro. Promuove AIAB Veneto. Per info www.elbiologicoinpiassa.it; elbiologicoinpiassa@gmail.com; volantino programma qui.

– Festa del Volontariato Il CSV Padova in collaborazione con le associazioni del territorio per il quarto anno, propone a Camposampiero la giornata delle associazioni, quest’anno in concomitanza con la tradizionale Festa della Fragola. La festa del volontariato camposampierese si svolgerà in via Bande Powell e vedrà la partecipazione delle numerose associazioni del territorio presentare le proprie attività, dalle 9 alle 18 – Contatti: www.csvpadova.org/Feste-ed-eventi/festa-del-volontariato-camposampiero-2015.html

– Il nostro territorio tra arte e natura – biciclettata (circa 10 km) e visite guidate organizzata da Legambiente Sarnazza. Ritrovo ore 9,30 in piazza Borgato Soti a Saonara. Visita guidata alla chiesa di santa Maria Assunta detta “della Muneghette”. Prosegue alla scoperta dell’idrovia, in bici tra acque e alberi. Rinfresco finale al frutteto bio-didattico di Villatora. C’è posto per tutti, grandi e piccini. E’ gradito un contributo per visita e rinfresco. Per info legambientesarmazza@gmail.com, adesioni a Lorenzo Benetti: 328/7488053 o Matteo Favero: 349/6005261

– Il Monte Ricco – Nuovo appuntamento con il Gruppo Escursionistico di Battaglia Terme nell’ambito del progetto Domeniche al Parco, promosso dall’Ente Parco Colli. Meta dell’escursione sarà il monte Ricco. Ritrovo alle ore 9,00 presso la Chiesa del Carmine, Monselice, durata 3h, lunghezza 7 km, difficoltà: facile. Possibilità di picnic. Per ulteriori info: info@escursionistibattaglia.it334 8740346

– Una strada a colori. Allarghiamo lo sguardo. Arriva a Padova il Primo Museo Temporaneo dal Basso a Cielo Aperto. Aria di primavera e di grandi novità a Padova: viale Po’, durante la Sagra Paesana di Sarmeola (Padova) diventerà “Una Strada a Colori”. L’evento, organizzato da un gruppo informale composto da giovani, vecchi amici e famiglie, con l’intento di essere un momento aggregativo e di coinvolgimento attivo per implementare coesione sociale, rigenerazione urbana e beni comuni. Tra le vie del quartiere prenderanno forma grandi tappeti colorati, offrendo l’opportunità alle strade di assumere nuove ed inedite funzioni. Finalmente, le persone si riapproprieranno di uno spazio pubblico “comunemente usato dalle auto”. Evento in viale Po dalle 10 in poi. Per maggiori info vedi presentazione e notizie su pagina Facebook qui.

– Giochi a 4 zampe! Un piccolo “laboratorio” per bambini e non, per imparare a conoscere i nostri cani Giocando! In Ca’Sana, le domeniche 10 e 17 maggio, dalle 11.15 alle 12.00 troverete Tina Nerini – Educatrice cinofila dell’Associazione Cani si Nasce, che darà indicazioni utili a vivere una relazione felice con i nostri fidi amici. A Cà Sana in via SS. Fabiano e Sebastiano 13, Padova, www.casanapadova.org, casana.bio@gmail.com – Telefono 049.720146.

– Pranzo Etnico -Cous cous – Dolci arabi – Tè alla menta alle ore 12,30 al Parco Buzzaccarini di Monselice a sostegno delle iniziative per il diritto ad abitare Sportello casa – ADL Cobas. Info e prenotazioni entro venerdì 8 maggio al chiosco del Parco Buzzaccarini​ ​o al numero 3358453450. Vedi pagina Fb.

– Reggia Carrarese e Torre dell’Orologio – aperture straordinarie organizzate dal gruppo Salvalarte di Legambiente: Reggia Carrarese – ingresso libero da via Accademia 7 dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18. Torre dell’Orologio – ingresso libero da piazza Capitaniato 19 dalle ore 10 alle 11.30 e dalle 15.30 alle 18.00.Le visite all’Orologio, per motivi di sicurezza, sono divise in turni di 30 minuti per un massimo di 10 persone. La domenica non si effettuano prenotazioni, per le visite bisogna presentarsi al civico 19, dove i volontari registreranno i nominativi in base ai posti disponibili. Durante la settimana i due monumenti sono aperti dai soci volontari di Legambiente nei seguenti orari: Torre dell’orologio, mercoledì su prenotazione per gruppi, venerdì e sabato dalle 10.00 alle 11.30 (ultima visita). Reggia Carrarese, mercoledì, venerdì e sabato dalle 10.00 alle 12.30. Per info: Legambiente Padova 049.8561212.

– Caccia ai fossili – al Museo Geopaleontologico di Cava Bomba scopriamo le antiche testimonianze del passato! Armati di martelli e scalpelli, come giovani paleontologi, andremo a caccia di fossili e poi ci porteremo a casa il nostro tesoro. E’ un laboratorio didattico per adulti e bambini sopra i 7 anni dalle 16.00 alle 18.00 con un costo di 5 euro. Posti limitati. Per info e prenotazioni: info@museicollieuganei.it – 049.5738910 – www.museicollieuganei.itPagina Fb.

– Fatti di cibo – Performance a cura di OAT – Officine Arte Teatro; in scena: Chiara Dall’Osto, Filippo Lazzaro, Andrea Dellai, Claudia Stefani. Pizza è italiano, sushi è giapponese, tacos è messicano, vegetariano è salutista, pesce è raffinato, pane è spirituale, fusion è trendy, hamburger è fast. Il cibo che mangiamo fa parte della nostra identità: è influenzato e influenza la nostra cultura, definisce il rapporto col nostro corpo. Il cibo è relazione, il cibo è cultura. In un’ epoca in cui sono 805 milioni le persone che soffrono di fame, 500 milioni le persone obese, e 1,5 miliardi quelle sovrappeso, che significato assume il cibo nella nostra vita quotidiana? Che ruolo culturale ma anche politico ed economico oggi diamo al cibo? Vi invitiamo a “sedervi a tavola” insieme a noi in una performance teatrale coinvolgente che con ironia racconta diversi punti di vista su queste ed altre domande che abbiamo esplorato. Nell’ambito di Forum della Cooperazione Internazionale. Alle ore 16,30 in Piazzetta Pedrocchi – Padova.

– Balli folk in prà – La danza popolare è una danza appartenente al popolo, creata ed eseguita dal popolo. Generalmente la danza popolare è legata ai momenti di vita della comunità e viene danzata da ballerini spesso non professionisti. Voglio invitarvi ad ascoltare e a danzare con il gruppo UNO E LA MUSICA (https://www.facebook.com/unolamusica) di Padova dalle 18 alle 20 poi continueremo con le danze in qualche altro angolo del prato. Per chi ha voglia di portare uno strumento per suonare è benvenuto.

Morire di speranza – Nelle ultime settimane drammatiche notizie di naufragi ci sono giunte dal Mediterraneo. Di fronte a questi tragici eventi, la Comunità Sant’Egidio di Padova con l’Associazione Popoli Insieme ed ACLI invita a pregare per le vittime e per la salvezza di chi rischia la vita nei viaggi in mare. “Morire di speranza”: una veglia di preghiera in memoria di quanti perdono la vita nei viaggi verso l’Europa. La veglia sarà presieduta da Padre Luciano Bertazzo- preside dell’Istituto Teologico S. Antonio Dottore. Alle ore 18 alla Chiesa dell’Immacolata in via Belzoni,71 a Padova – contatti: santegidio.nordest@gmail.comwww.santegidio.org

– Piccole visioni di agroecologia: seconda serata di proiezioni ad ingresso gratuito per parlare di diritto al cibo, sovranità alimentare e territori resistenti nell’ambito del I Forum della cooperazione internazionale di Padova, Comune con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e il patrocinio di Expò Milano 2015 e Regione Veneto (vedi tutto programma su pagina Fb). Dalle ore 20,30: PROGRESO 7: ORO, ARMAS Y RESISTENCIA – di Maura BENEGIAMO e Florent MICHAUX – ITA-GUA, 40’ [Uno spaccato del Guatemala odierno, con uno sguardo sul tema della sovranità̀ alimentare]. A seguire, speciale Festival Alimenterre: RIZ DU BENIN, RIZ DE DEMAIN – di Felix VIGNE – BENIN – 2011, 18′. [Il film presenta lo stato di salute del settore del riso in Benin e le prospettive del suo sviluppo]. CRUDO – di Sara BRUSCIANO – ITA-SPA – 2014, 31’. [Questo documentario racconta la storia di Karina e Alejandro, due riciclatori di cibo nel mercato della Boqueria. Entrambi cercano forme alternative di alimentazione senza soldi, in spazi e circuiti di Barcellona differenti]. RESISTENZA NATURALE – di Jonathan NOSSITER – ITA – 2014, 85’. [Dieci anni dopo Mondovino, l’inchiesta sulla trasformazione della produzione di vino in Francia, torna sull’argomento occupandosi dell’Italia. Dalle Marche alla Toscana, dall’Emilia al Piemonte il documentarista incontra viticoltori che non si sono piegati alla standardizzazione e hanno uno stretto legame con la terra che coltivano]. Organizzato da COSPE e Terra di tutti film festival, in collaborazione con Fratelli dell’Uomo e Medici Senza Frontiere, con il contributo del Comune di Padova. A partire dalle 20,30 alla Sala Rossini, Caffè Pedrocchi, Padova.

>>> lunedì 11 maggio

– Dove la cima è più alta: Monte Venda tra natura e soldati – All’interno del ciclo “Storie e sentieri“, la Scuola del Tempo Libero vi invita ad una nuova escursione sui Colli Euganei, tra natura, letture e racconti. Si risaliranno le pendici nord-orientali del monte Venda, dalla chiesetta degli alpini, al roccolo, dal Lorenzoni al Moro Polo, per riscoprire alcune tra le tante storie che il Venda ha da raccontare. Ritrovo ore 15,00, difficoltà: media; dislivello totale circa 50 m, lunghezza 5 Km, durata 2,5 h circa con un costo di 5 euro a persona. Prenotazione obbligatoria (posti limitati). Info e prenotazioni: 049.8928761 – serviziculturali@montegrotto.org

Il bene pubblico ritrovato. L’esperienza di Poveglia per tutti – Le immagini, il video e il racconto, direttamente da uno dei protagonisti, Giancarlo Ghigi dell’Associazione PovegliaXtutti, della straordinaria mobilitazione dei cittadini veneziani per interrompere lo stato di abbandono dell’isola di Poveglia, impedirne la privatizzazione e presentare progetti concreti e sostenibili per la sua fruizione pubblica. Un progetto che ha  mobilitato un’intera comunità che sta ora mettendo a disposizione saperi, competenze, creatività ed energie per riappropriarsi di un bene pubblico. Alle ore 20,45 alla sala Barchessina c/o municipio di Limena – Ingresso libero. Per info al sito qui e pagina Fb

>>> martedì 12 maggio

– Onderod – Ridere fa bene. Anche ai bambini Etiopi. Parola di Giole Dix chededica una serata speciale al CIAI, proponendo una replica straordinaria del suo divertente spettacolo, accompagnato dal musicista Savino Cesario. Il CIAI destinerà l’intero ricavato della serata al progetto “La salute vien mangiando”, che darà la possibilità a 1.500 bambini etiopi di poter usufruire di mense e orti scolastici. E’ possibile acquistare i bigliettisubito: on line dal sito del Teatro Verdi Clicca qui; telefonando al Teatro Verdi 049.87.77.02.13; recandovialla Biglietteria del Teatro Verdi – Via dei Livello, 32 (lunedì 15-18.30; da martedì a venerdì 10-13 e 15-18.30; sabato 10-13); telefonando alla sede CIAI di Padova 049.80.77.210 (lunedì 9-13.30; mercoledì 9-17.30; venerdì 9-16.30). Diffondetel’iniziativa, aiutatecia riempire il Teatro Verdi! Spettacolo alle ore 21, Teatro Verdi di Padova.

>>> mercoledì 13 maggio

– La Villa, il Parco, il roseto di rose antichePer il ciclo “Ville e storie“, la Scuola del Tempo Libero invita alla visita di Villa Giustiniani Vanzo, dimora della seconda metà del XVII secolo, appartenuta all’omonima famiglia e costruita a breve distanza dalla città di Monselice. Teresa Barbieri ci condurrà tra le sale della villa e lungo i sentieri del parco, tra piante ultracentenarie e roseti in fiore. Alle ore 15,30 in via Ronchi, 4, loc. Vanzo, San Pietro Viminario (PD) con un costo di 10 euro a persona. Prenotazione obbligatoria (Posti limitati). Info: serviziculturali@montegrotto.org – 049.8928761

– Come si costruisce il nemico – incontro con Michele Nardelli, ricercatore sui temi della pace e della mondialità, della cooperazione internazionale e dell’elaborazione dei conflitti, promosso da Associazione per la Pace, ANPI, SPI-CGIL, Unione degli Universitari, Rete degli Studenti Medi, ACS, Centro Studi Ettore Luccini per il ciclo “Itinerari di guerra alla ricerca della pace”, alle ore 17.30 in Sala W. Maccato – CGIL – via Longhin 117 – Padova.

Mercoledì in Cà Sana: aperitivo, ciacole e spesa Bio! ogni mercoledì, dalle ore 18.00 alle ore 20.00 grazie alla collaborazione con COOPERATIVA COISLHA, sarà possibile fare la spesa di prodotti di ortofrutta e pane da agricoltura biologica, il più possibile locali. Nel tempo saranno promossi e messi in evidenza i prodotti di ortofrutta biologica a km 1 – coltivati dalla Cooperativa Sociale Coislha – nei campi di via Col Moschin (Parco Basso Isonzo) che si trovano a 1150 metri dalla nostra Ca’ Sana. A sostegno dell’importanza della diffusione dell’agricoltura biologica, sociale ed urbana. Info: casana.bio@gmail.com 049720146 alessandro.zancanaro@coislha.net. A Cà Sana in via SS. Fabiano e Sebastiano 13, Padova.

– Hadla Omar, copresidente del consiglio popolare del Cantone di Cezire – L’esperienza politica ed amministrativa dei Cantoni del Rojava, la resistenza contro l’Isis, la ricostruzione di Kobane e le iniziative di solidarietà per appoggiare questa importante esperienza di autogoverno e la lotta popolare contro i fondamentalisti Daesh. Organizzato dai Giuristi Democratici di Padova in collaborazione con Ass.ne Incontrarci, La Mela di Newton, Associazione Ya Basta – Caminantes, Edizioni BeccoGiallo alle ore21 presso il Circolo Hub, via Diego Valeri 9, Padova. Alle 19.30, aperi-cena e proiezione delle immagini della delegazione delle Donne Giuriste nei Campi profughi di Turchia, Siria e Iraq.

Silvia ed i suoi colori – spettacolo teatrale. Il presidio di Libera Padova festeggia la sua nascita con uno spettacolo teatrale dedicato alla donna che ha ispirato il nostro impegno. Siete tutti invitati !!! “L’11 giugno del 1997, a Napoli, Silvia Ruotolo di 39 anni, cade, vittima innocente, durante un regolamento di conti fra due clan camorristici. Silvia tornava a casa, con suo figlio che aveva appena prelevato da scuola, e si trovò nel momento sbagliato nel posto sbagliato. Questa è la cronaca. Fredda. Succinta. Ma Silvia, per chi scrive, non era solo una terribile notizia di Cronaca che evidenziava il disagio e l’incertezza di vivere in una città come Napoli. Silvia era una mia amica di infanzia ed era l’immagine di tanti anni, dall’inizio degli anni 70 agli anni 90, che aveva accompagnato la crescita di entrambi ed il cambiamento di una città che, da “compagna di giochi”, si trasformava in luogo di ricordi e, allo stesso tempo, di contraddizioni” (Roberto Russo). Alle ore 21 al cimena Don Bosco, via S. Camillo de Lellis 4, Padova.

– Non è solo acqua – un evento sul tema dell’acqua in Veneto organizzato dall’ISDE Medici per l’Ambiente sezione di Padova. Proiezione di “Un Po di petrolio” (30’) a seguire relazione di Fabio Tateo ricercatore presso il CNR Istituto di Geoscienze dal titolo “Qualità e caratteristiche delle acque superficiali e profonde, esempi nel Veneto”. Alle ore 21 presso l’Ordine dei Medici di Padova, via San Prosdocimo 6, Padova. Per info: www.isde.padova.it

>>> giovedì 14 maggio

– Qualità del cibo e conservazione della biodiversità: esperienze a confronto dal Brasile al Veneto. Per il ciclo Glob – aperitivi euganei bio diversi, conversazioni/aperitivo sulla difesa della biodiversità con esperti della cooperazione internazionale. Alle 18 al Parco Etnografico di Rubano (PD) via Valli 2.Partecipano Eleonora Migno (COSPE) e Giandomenico Cortiana (AVe.Pro.Bi)

– Quelli che una residenza ce l’avevano… La residenza anagrafica dei cittadini dell’Unione Europea, seminario. Apertura e introduzione dell’avv. Elisa Chiaretto, Sportello Avvocato di Strada di Padova; Legislazione sul diritto alla residenza dei cittadini dell’Unione Europea, dott. Giovanni Pizzo, Dirigente Servizi Demografici, Comune di Piove di Sacco; Accesso al Sistema Sanitario Nazionale dei cittadini dell’Unione Europea, dott.ssa Mariagrazia D’Aquino, Dirigente ULSS 16. È gradita l’iscrizione inviando e-mail a padova@avvocatodistrada.it. Sara’ chiesto un contributo spese di 2 euro. Attestato di partecipazione. Info: Segreteria Sportello Avvocato di Strada di Padova, tel 0498.210745 – 345.6845057.

******************************************

SEMINARI, CORSI MOSTRE

VOCE E CORPO DI DONNA – LABORATORIO TEATRALE E DI SCRITTURA SULLA VIOLENZA SULLE DONNE – prosegue a maggio e giugno

Creeremo assieme azioni teatrali da effettuare nei luoghi pubblici, in strada, nei parchi, sui mezzi di trasporto. Azioni semplici, piccole, brevi, efficaci. Il teatro diventa un mezzo per dire no alla violenza, per avvicinare le donne, soprattutto coloro che pensano “a me non capiterà mai”, “questo succede alle altre”.

Il laboratorio prevede una parte di scrittura ed una espressiva e si baserà sui lavori di di Artemisia Gentileschi, Emily Dickinson, Giorgia Monti e Gabriella Gianfelici, e sarà condotto da Serena Piccoli, drammaturga (ass. La Betonica) e Manuela Frontoni, regista (Aulò Teatro, MetaArte). Per info e iscrizioni: info@metaarte.it cell 320.4930259.
Date dei prossimi incontri: 11, 18 e 25 maggio, 8 e 15 giugno, 7, 14 e 21 settembre 2015. Presso il Centro Civico Gabelli – via Giolitti 2, Padova, dalle 20 alle 22.

Il laboratorio fa parte degli eventi di The Next Stop, progetto di intervento artistico e sociale nel quartiere della stazione di Padova, vincitore del bando Culturalmente della fondazione CARIPARO. Segui tutti gli eventi in questa pagina; MetaArte – Associazione Arte e Cultura, tel. 049 8712290; cell 320 4930259; info@metaarte.it; www.metaarte.it

ABC DELLA VESPA – prosegue a maggio fino al 3 giugno

Corso base di manutenzione e funzionamento della Vespa ovvero come imparare ad arrangiarsi e vivere felici! 5 serate per sviluppare tecnica e teoria e catapultarci nel mondo della meccanica. Attraverso il dialogo, la comunicazione e la pratica affronteremo i segreti più reconditi di questa scienza così lontana dalla nostra quotidianità! Affronteremo attraverso brevi excursus teorici e ampie dimostrazioni pratiche come riuscire a mettere mano ai bolidi della Piaggio e conseguentemente a molte altre diavolerie meccaniche della nostra società. Smonteremo pistoni, ammortizzatori, carburatori, ruote e molto altro ancora. Ogni mercoledì sera, dalle 21 alle 22:30 c/o SPAZIO LMC di via Cornaro,1 Padova. Contributo richiesto: 50 euro (l’attività è rivolta ai soci, contributo associativo annuale 5 euro). Per info e iscrizioni scrivere a: lamentecomune@gmail.com #oggetto: ABC della Vespa; mob. 393.0128856

Programma: 13/05: Ruote, Freni, Frizione, Sella: come si smontano e come si controllano tutte queste parti?; 20/05: Sella, Serbatoio, Carburatore, Regolazione flusso carburante; 27/05: Candela, Cilindro, Pistone; 03/06: Impianto elettrico, Puntineria.

CERAMICA TRADIZIONALE – dal 9 maggio

Lezioni di ceramica aperte a tutti i livelli, dalle ore 9.30 alle 12.00 (2 ore e 30’) con prenotazione telefonica entro ogni giovedì. Docente: Silvia Pianura, ceramista, diplomata presso l’Istituto d’Arte “Pietro Selvatico” di Padova. Ha lavorato come orafa e incastonatrice, specializzata in smalti. I partecipanti svilupperanno la loro conoscenza sulla materia (l’argilla), per poi iniziare a modellare un oggetto a mano o a stampo. Lezioni dedicate alla decorazione, alla smaltatura o invetrinatura a gran fuoco, spiegandone tecniche ed effetti cromatici. Costo 40 euro ogni sabato mattina dal 9-05 al 18 luglio, dalle ore 9.30 alle 12.00 (2 ore e 30’). Possibili lezioni individuali durante la settimana, date da concordare. Saranno organizzati anche corsi di CERAMICA RAKU (costo 130 euro) presso Associazione culturale Lanterna Magica, circolo ARCI, via Euganea, 27, Padova. Info dal lunedì al venerdì, dalle 16.30 alle 20.30: tel. 049.8724477; Skype: lanterna.magica1; Facebook: Lanterna Magica Padova; www.lanternamagica.org/ info@lanternamagica.org

ARTE IN PROSPETTIVA’- CONCORSO D’IDEE PER RIDISEGNARE LA CITTÀ – entro il 10 maggio

Un progetto del Gruppo Scout Neruda in collaborazione con Legambiente Padova con il contributo della Fondazione Cariparo. Ripensiamo assieme le nostre città con idee creative su come trasformare alcuni luoghi (edifici abbandonati, ma anche aree verdi da valorizzare o piazze e strade da ripensare..), per migliorare la qualità della vita urbana, facendo particolare attenzione alla valorizzazione ambientale, alle esigenze giovanili e dell’infanzia. Concorso d’idee per under 35 ed associazioni. Premi per 2.000 € in materiale informatico o video/fotografico. Cell.348.9877760; Padova e Rovigo – contatti: arteinprospettiva@gmail.comwww.scoutneruda.it

ABC DEL CUCITO – dall’11 maggio

4 incontri, di due ore ciascuno, per rompere il ghiaccio con la macchina da cucire ed imparare ad arrangiarsi da soli ridando vita ai nostri vecchi abiti. Verrà ospitato da Calebà di Mani Tese in via Ognissanti 37, Padova. Programma: lunedì 11.05: conoscere e utilizzare i punti fondamentali del cucito a mano (punto filza, arricciatura, imbastitura, punto indietro, sopraggitto, punto invisibile, attaccare un bottone); lunedì 18.05: conoscere e utilizzare la macchina da cucire, regolazione e manutenzione. Esercitazioni pratiche (punto dritto, zig zag, orlo, rammendo, asola). Impareremo a prenderci cura dei nostri pantaloni divertendoci con la tecnica dell’applique per coprire buchi e eventuali macchie. lunedì 25.05: le nozioni base ci sono…siamo pronti a creare il nostro primo lavoro: partendo da un pantalone realizzeremo un sacco contenitore multiuso. lunedì 8.06: realizzeremo una borsa shopper utilizzando stoffe di recupero. Attenzione: è possibile scegliere tra due cicli di incontri: mattina dalle 10 alle 12,30; sera dalle 20 alle 22.30. Posti limitati! Per info e iscrizioni scrivere a lamentecomune@gmail.com indicando come oggetto “ABC del cucito” Il contributo per il corso è di 40 euro a partecipante. E’ un’attività rivolta ai soci LMC (contributo tessera associativa pari a 5 euro).

CORSO DI FOTOGRAFIA – dal 13 maggio

Il corso si rivolge a quanti hanno appena iniziato a conoscere il mondo della fotografia e a quelli che già possedendo le cognizioni di base vogliono approfondire le loro conoscenze. Ritratto con modella in studio e fotografare in esterni, saranno gli sviluppi pratici delle lezioni. Docente: Daniela Friso, fotografa. Costo 150 euro per 8 lezioni (16 ore) presso Associazione culturale Lanterna Magica, circolo ARCI, via Euganea, 27, Padova. Info dal lunedì al venerdì, dalle 16.30 alle 20.30: tel. 049.8724477; Skype: lanterna.magica1; Facebook: Lanterna Magica Padova;www.lanternamagica.org/ info@lanternamagica.org

CORSO ORTI SOCIALI – dal 13 maggio

L’Associazione Agronomi senza frontiere propone un ciclo di incontri con aperitivo destinati a chi lavora nel mondo degli orti sociali. Consigli sulla legislazione, la qualità dei prodotti e la loro commercializzazione – mercoledì 13 maggio Agricoltura legale: Aspetti legislativi che regolano l’agricoltura per i piccoli produttori e le associazioni; interviene Franco Zecchinato, Cooperativa Agricola El Tamiso – mercoledì 20 maggio Vender sano: aspetti sanitari e qualitativi dei nostri prodotti; interviene prof. Paolo Sambo, Università di Padova – mercoledì 27 maggio Come vendere: marketing dei prodotti degli orti urbani Interviene Emanuela Corradini, Oficina d’impresa. Alle 19,30 gli incontri si tengono presso CO+ in piazza Gasparotto, 7 a Padova – contatti: info@agronomisenzafrontiere.it

DISEGNO E TECNICHE PITTORICHE – dal 14 maggio

In questi corsi ogni partecipante verrà seguito in base al suo livello di conoscenza delle tecniche di disegno e pittura. Programma generale: dopo una prima parte basata sullo studio delle proporzioni, della prospettiva intuitiva e della teoria delle ombre con l’ausilio della matita, del carboncino e altro, mediante copia dal vero, verranno affrontate le problematiche relative alla teoria del colore e il ricettario per la loro preparazione. Si passerà in seguito alla parte pratica che consisterà nella preparazione delle basi e l’esecuzione del bozzetto, per arrivare allo sviluppo di tecniche pittoriche quali: l’acquerello, le tempere, gli acrilici, l’olio. Insegnante Antonio Lovison per 8 lezioni (16 ore) costo 140 euro, presso Associazione culturale Lanterna Magica, circolo ARCI, via Euganea, 27, Padova. Info dal lunedì al venerdì, dalle 16.30 alle 20.30: tel. 049.8724477; Skype: lanterna.magica1; Facebook: Lanterna Magica Padova; www.lanternamagica.org – info@lanternamagica.org

RIFUGIATI NEL RACCONTO – mostra fotografica fino al 16 maggio

Storie di profughi siriani in Giordania e in Libano, fotografie di Francesco Fantini / Progetto e testi di Federico Dessì e Emilie Luciani. Una produzione di Focus on Syria. Quattro anni di crisi in Siria, quattro milioni di profughi siriani in fuga. Rifugiati nel racconto: una mostra di fotografie e di testimonianze per portare la voce dei siriani nel cuore dell’Europa. Scopri di più sulla mostra. La mostra “Rifugiati nel racconto” sarà esposta a Padova fino al 16 maggio 2015,da martedì a sabato dalle 9:30 alle 12:30, presso il Liceo Tito Livio, Riviera Tito Livio 9, Padova. Info: mail@focusonsyria.org; Lingue: italiano, inglese e arabo. Ingresso libero

CORSO DI FORMAZIONE AVANZATO SU MONITORAGGIO E VALUTAZIONE DI PROGETTO – dal 18 al 21 maggio

ETIFOR, spin-off dell’Università di Padova, organizza il corso che è indirizzato a persone che abbiano già una conoscenza del mondo della cooperazione allo sviluppo, in particolare esperienze di progettazione e/o monitoraggio e valutazione dei progetti di sviluppo, preferibilmente con almeno un’esperienza in campo. Il corso, organizzato in collaborazione con il Dipartimento TESAF dell’Università di Padova, le ONG AES CCC e Agronomi Senza Frontiere, si articola in quattro giornate di formazione in aula, con la combinazione di lezioni frontali, esercitazioni e discussioni in gruppo, ed è tenuto da Andrea Pozza, da vent’anni consulente nei paesi in via di sviluppo, principalmente per conto della Commissione Europea, FAO e Banca Mondiale. Il docente si occupa di formazione, monitoraggio e progettazione, e dello sviluppo di programmi e politiche agricole ed educative nei PVS. È previsto uno sconto del 15% sulla quota di iscrizione a favore degli studenti universitari regolarmente iscritti ad un corso di laurea, master o dottorato, ai soci di AES e AFS, e per le organizzazioni che iscrivono più di un collaboratore. E’ possibile beneficiare dello sconto solo effettuando l’iscrizione entro il 18/04/2015. Per maggiori info: Brochure del corso; Modulo di iscrizione

L’ARTE E PASSIONE DELLA PELLETTERIA ARTIGIANALE – il 23 maggio

Seminario dalle ore 9 alle ore 12 e dalle 13 alle 18 (8 ore) per creare manualità e creatività per dare le basi del “SAPER FARE”. Si imparano le fasi di lavorazione necessarie per creare accessori quali: la CINTURA, dal modello di sagome, ai tagli, agli assemblaggi, alle cuciture, alle rifiniture ecc…. Tutto verrà realizzato a mano seguiti da artigiani altamente professionali presso laboratorio LION. Maestro: Aureliano Bossan, artigiano della pelle, produce accessori con pellami di altissima qualità, secondo una tradizione e una tecnica interamente artigianali. Costo 140 euro. Lanterna Magica, info dal lunedì al venerdì, dalle 16.30 alle 20.30: tel. 049.8724477; Skype: lanterna.magica1; Facebook: Lanterna Magica Padova;www.lanternamagica.org/ info@lanternamagica.org

NATURALMENTE CHEF …e non solo – 16 e 23 maggio

I vostri bambini, piccoli chef, impareranno a distinguere i diversi tipi di ingredienti per cucinare dei buonissimi biscotti! Accompagnati dalle nostre operatrici scopriranno tutti i segreti della Regina Bianca Farina e raccoglieranno le uova fresche delle nostre galline! L’obiettivo di Naturalmente Chef, attraverso un percorso tra sapori e odori, è sviluppare e accrescere creatività, manualità e il significato di una sana alimentazione (tutti gli ingredienti utilizzati saranno biologici).

E’ rivolto ai bimbi dai 4 ai 10 anni, dalleore 15:30 alle ore 17:30. Quota di iscrizione 45 euro (iva compresa). E’ una attività proposte dalla Città degli Asini (in via Riviera 20, Polverara) centro sperimentale di ricerca e formazione che si occupa di: Interventi Assistiti con gli Animali, Interventi Terapeutici, Educativi e Ludico Ricreativi con gli Asini. Promuove inoltre attività ludico – creative rivolte a bambini, ragazzi e famiglie. Per info e iscrizioni Marisa La Mantia 320.287043, Sara Segato 340.4751688; info@cittadegliasini.it

WORKSHOP DI STREET PHOTOGRAPHY – 22, 23 e 24 maggio

Il corso è aperto a tutti sia principianti che esperti e con qualsiasi apparecchio fotografico. È un corso intensivo nel quale vengono suggeriti, attraverso la storia della Street Photography e la conoscenza dei grandi fotografi che l’hanno fatta, nuovi stimoli per chi attraversa una fase di stanca del proprio fotografare. Ponendo l’attenzione a quello che si fotografa e imparando a essere più selettivi, si avrà modo di individuare più chiaramente il proprio percorso fotografico, per chi è alla ricerca di uno stile personale in fotografia. Il corso sarà così strutturato: venerdì 22 maggio: dalle 21 alle 23; sabato 23 maggio: dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19; domenica 24 maggio: dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 17.

Questi gli argomenti che verranno approfonditi: Cos’è la Street Photography?; Mezzi operativi; Sistemi di ripresa e approccio; Storia e origini della Street Photography; Street Photography e diritto; Multivisioni; Fotografie originali; Documenti; Formazione perenne; Uscita; Visione e discussione immagini dei partecipanti. Per prenotazioni ed info sul corso: www.mignon.it ed info@mignon.it

AREE ARCHEOLOGICHE DI MONTEGROTTO T. – le domeniche nei mesi di maggio e giugno

Aperture delle aree archeologiche a cura degli archeologi dell’Associazione LAPIS (ingresso al sito 5 euro) con in programmazione visite guidate nei due siti archeologici ogni domenica dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 15 alle 18 con partenza ad ogni ora. La prenotazione è gradita tel.: +39 3890235910, e-mail: lapisarcheologia@gmail.com.Tutti gli altri giorni l’apertura delle aree archeologiche avviene solo su prenotazione per gruppi non inferiori ai 10 partecipanti. Vedi pagina FB https://www.facebook.com/pages/Associazione-Lapis/1422468778064802?fref=ts

PAROLE E LUCEprosegue fino al 30 maggio

Con poesie di Antonella Pandolfo e con fotografie di Giorgio Pandolfo, organizzata da Libreria Zabarella e Mignon, presso laLibreria Zabarella in via Zabarella 80, Padova. Gli autori di “Parole e luce” hanno voluto evidenziare la relazione fra queste due forme di espressione, ognuno attraverso la propria passione: gli scatti di Giorgio Pandolfo per illuminare le poesie, i versi di Antonella Pandolfo per conferire profondità alle immagini. Entrambi, per suggerire spunti di interpretazione che i lettori/osservatori potranno trasformare in esperienze personali. La mostra rimarrà aperta dal 18 aprile al 30 maggio 2015, orari di apertura della mostra sono i seguenti: lunedì 14.30-19.30, martedì – sabato 10-13, 14.30-19.30.Per info tel. 049.7389597; e-mail: info@mignon.it; Web site: www.mignon.it; Face book: Libreria Zabarella; Mignon: https://www.facebook.com/MignonStreetPhotography?ref=hl

IDEE E PROTOTIPI PER NUOVE ECONOMIE – termine per la presentazione: 15 giugno

Legambiente Veneto in collaborazione con La Mente Comune, il contributo di Veritas S.p.A. e Hilton Molino Stucky di Venezia ed il patrocinio di Fondazione Symbola presentano un concorso rivolto a tutti coloro che vogliano mettersi in gioco, ripensando e rigenerando i materiali di scarto selezionati all’interno dell’Hilton Molino Stucky. Il concorso si configurerà in due sezioni: la prima dedicata alle proposte puramente artistico figurative; la seconda raccoglierà progetti, prototipi e idee finalizzate al riutilizzo funzionale, oltre che creativo, dei materiali di scarto. Per entrambe le sezioni, sono previste due categorie di età, under 20 e over 21. I vincitori saranno annunciati il 28 giugno, in occasione della giornata di premiazione e contestuale esposizione delle opere selezionate. In palio 4 week end in 4 città d’arte europee messi a disposizione dall’Hilton Molino Stucky. Cell. 328.9489478; contatti: progettoscrap@gmail.comwww.lamentecomune.it