Feed on
Posts
Comments

milluminoE’ arrivato anche quest’anno l’appuntamento con M’Illumino di meno, l’iniziativa promossa dal programma radiofonico di Radio2 Catterpillar. E’ la Festa del Risparmio Energetico, la data ufficiale è quella del compleanno del protocollo di Kyoto, uno dei maggiori passi di consapevolezza attuati dagli Stati del pianeta per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici.

Lo slogan di quest’anno: “spegni la luce e accendi le fonti alternative”: semplice, si può aderire all’iniziativa cambiando una lampadina, informando i tuoi amici, andando al lavoro in bici… queste azioni simboliche vogliono significare che ognuno di noi può fare la sua parte per non portare il clima della Terra a situazioni irreversibili dalle quali non sarà più possibile tornare indietro.

Sono molte le azioni intraprese dai singoli cittadini in questi anni che hanno portato dei grossi vantaggi, basti pensare all’installazione sulle proprie case di un impianto fotovoltaico. Una piccola goccia, se si pensa al singolo intervento, ma una vera rivoluzione se viene valutato all’aspetto complessivo della produzione di energia elettrica in Italia. Una rivoluzione che continua, basti pensare che solo nell’ultimo anno grazie alla produzione di energia da fonti rinnovabili l’approvvigionamento dalle centrali termoelettriche a fonti fossili è diminuito del 10% rispetto al 2013, ed il fotovoltaico rappresenta il 9% dell’energia prodotta in Italia.

Per continuare in questa strada Legambiente continua con la promozione del risparmio energetico e delle energie rinnovabili dando a chiunque sia interessato informazioni e  consentendogli di agire aderendo al Gruppo di Acquisto Solare,  dove l’adesione senza impegno garantisce l’accesso ad un sopralluogo gratuito ed un preventivo dall’azienda partner scelta dagli stessi aderenti. Il G.A.Solare oltre al fotovoltaico guarda anche alle pompe di calore, ai climatizzatori ad alta efficienza ed al solare termico. Per ulteriori informazioni si può visitare il sito dedicato o scrivere a sportello.energia.pd@gmail.com.

Oltre alla produzione energetica da fonti rinnovabili è indispensabile agire nel senso della riqualificazione energetica per ridurre drasticamente i consumi delle proprie abitazioni; è per questo che invitiamo a porre particolare attenzione al progetto Padova Fit del Comune di Padova, che aiuta le riqualificazioni energetiche dei condomini attraverso l’intervento delle società ESCO che procedono all’intervento  di riqualificazione facendosi pagare negli anni con il risparmio economico ottenuto. In occasione della giornata di m’illumino di meno sarà allestito un apposito stand all’interno di Palazzo Moroni.

Per un futuro sostenibile e desiderabile e perché “la Terra non è nostra ma l’abbiamo presa in prestito dai nostri figli” è fondamentale sensibilizzare amici e conoscenti su queste tematiche in modo da aumentare la consapevolezza sulla questione. Perciò quale occasione migliore se non M’illumino di meno per spegnere le luci ed accendere il risparmio, magari partecipando ad una cena a lume di candela?

Piero Decandia – Legambiente Padova

Leave a Reply