Feed on
Posts
Comments

OBLO’ – Sguardi sulla realtà tra cinema e fumetti

La ong GVC, le Edizioni BeccoGiallo e l’Associazione Ya Basta, in collaborazione con Multisala Astra presentano OBLO’ Sguardi sulla realtà tra cinema e fumetti rassegna di docu-film e graphic-novel . Sbarca nel Veneto Terra di Tutti Film Festival e si intreccia con la narrazione attraverso il linguaggio del fumetto. Quattro serate per entrare nelle contraddizioni contemporanee avendo come bussola il desiderio di comprendere la realtà per cambiarla.

La prima serata è lunedì 9 febbraio su CONFLITTI CONTEMPORANEI: poteri vecchi e nuovi hanno scelto il terreno della guerra per affermare il proprio ruolo nello spazio del mercato finanziario globale. Da Kobane, dal Messico a Ferguson come è possibile resistere oggi a questa barbarie? Ne parliamo con: Zerocalcare fumettista, Gianfranco Bettin sociologo, Domenico Chirico Un Ponte per .., Ivan Grozny freelance. Coordina la serata Vilma Mazza e Claudio Calia. Proiezione di: Dentro Kobane. Gioia e cooperazione di Ivan Grozny; About Gaza di Pietro Bellorini e Simone Camilli, fotoreporter morto il 13 agosto scorso a seguito dello scoppio di un ordigno inesploso nella Striscia di Gaza – Italia; La guerra contro las mujeres di Hernàn Zini – Spagna.

Oblò proseguirà i lunedì successivi con CONFINI PROIBITI - Le frontiere luogo di transito libero di merci e capitali; QUESTA TERRA E’ LA MIA TERRAGrandi opere, agro-business e TTIP aggrediscono ambiente, territori e diritti sociali. Tra Expo2015 a Milano e Cop21 a Parigi come è possibile costruire un’alternativa di sistema di fronte alla catastrofe del climate change?; CORPI DIFFERENTI – La libertà di essere, esprimersi e scegliere accomuna storie differenti , che rompono la gabbia imposta sui corpi e affermano diritti e dignità.

La rassegna si svolge presso la Multisala Astra, via T. Aspetti 21, Padova. Inizio alle 21.00. Tutti i film stranieri sono sottotitolati in italiano, ingresso libero. A disposizione i libri degli autori e tavole esclusive dedicate al tema della serata. Contatti rassegnaoblo@gmail.com, tel. 049.8751003; Info www.yabasta.it – www.beccogiallo.it – www.terradituttifilmfestival.org

 >>> venerdì 6 febbraio

- SPRIZZANTE, nasce al Portello l’aperitivo culturale per voci fuori dal coro al @ Vittoria Open Source, Galleria Ognissanti 14, Padova, in collaborazione con l’associazione culturale Face to Face Social Lab, alle 19.30 ospite lo scrittore Matteo Strukul e il suo libro “La Giostra dei Fiori Spezzati”. Il libro è ambientato in una oscura Padova di fine Ottocento – puntualmente ricostruita attraverso lunghe e puntigliose ricerche storiche e documentali – un misterioso serial killer si aggira tra le nebbie del Portello. E’ l’ultima fatica letteraria di Matteo Strukul, un thriller elettrizzante che affonda le radici nella storia dimenticata della nostra città, attraverso un racconto avvincente ricco di colpi di scena. L’autore incontrerà il pubblico leggendo e commentando, spiegando come essa è nata. Ingresso riservato ai soci Face to Face Social Lab, offerta serata inaugurale: tessera + aperitivo buffet euro 5,00

- La favola degli OGM, presentazione del libro di Daniela Conti e Ferdinando Cerbone. Interverranno l’autrice e Filippo Zaccaria, Presidente della Biolca. Prevista anche la proiezione del documentario “Biodiversità – una nuova economia”, presentato dalla regista Sandra Degiuli. Ingresso gratuito. Contributo libero per le spese di organizzazione, serata di approfondimento organizzata dall’Associazione culturale La Biolca. Obbligatorio un cenno di adesione a: 049-9101155 (La Biolca) o 345-2758337 (Martina) o via mail: info@labiolca.it

- La mela di Cezane e l’accendino di Hitchocok, il senso delle cose nei film, incontro con Antonio Costa, organizzato da Non solo spettatori di Este in collaborazione con il Liceo Artistico Ferrari, alle ore 21,00 presso l’aula Magna del Liceo Ferrari, viale Fiume 55, Este.

- La voce di Impastato, proiezione del film di Ivan Vadori, a 35 anni dalla scomparsa dell’attivista Peppino Impastato, la tenacia del suo giornalismo d’inchiesta. Promuove l’associazione Iniziativa Democratica insieme ad Agorà del Brenta, con il regista e don Luigi Tellatin, Vittorio Borraccetti e Piero Ruzzante, ore 21,00, sala Forum di Curtarolo

>>> sabato 7 febbraio

- Valnogaredo e Monte Vendevolo, un appuntamento de Escursioni al Chiaro di Luna organizzate dalla cooperativa Terra di Mezzo. Quando il giorno sembra ormai volto al termine, quando tutto sembra tacere e scomparire nell’oscurità, c’è un mondo che si risveglia e che si anima sotto il cielo stellato dando movimento e voce alla notte. Le escursioni notturne mirano non solo a far conoscere l’universo parallelo e misterioso che vive le tenebre, ma anche a fare esperienza del silenzio della natura e a ciò che esso evoca. Escursione guidata nei dintorni di Valnogaredo: una terra ricca di vino, olio e acqua! Ritrovo: ore 17.00 presso il piazzale della Chiesa di Valnogaredo (PD); Rientro: ore 20.00 circa. Difficoltà: medio. Cosa Portare: torcia elettrica e abbigliamento adeguato per il trekking. Costo: 5€

- Tre giorni, incontro con l’autore del libro Giuliano Fratini. In un aeroporto canadese si compie il destino di una donna in fuga da se stessa e dalle situazioni disordinate che contribuisce ad alimentare. Prigioniera di uno scalo aereo, impossibilitata a partire, come tutti i malcapitati che si trovavano lì in quelle drammatiche ore, vede scorrere impietosamente il film della sua vita. Giovanni è un ragazzo di belle speranze quando, sotto i colpi di una educazione militaresca, resiste, poi barcolla, poi cede definitivamente. Il ragazzo e la donna cammineranno insieme, fino a un giorno che cambierà la storia contemporanea, come le loro storie personali.
Giuliano Fratini è nato a Tivoli in un giorno di settembre del 1972. Questa è la sua opera prima vincitrice del Premio Franz Kafka Italia ® 2012, Premio Speciale della Giuria. Vive e lavora a Roma. Alle ore 18,00 presso la libreria laformadellibro, via XX settembre 63-67, nel centro di Padova, per info t. 049.981.74.59; info@viaventisettembre.it

- Iran, incontro con Matteo Compareti (University of Berkeley of California): grandiosa, elevata piattaforma che unisce Oriente e Occidente nel cuore profondo dell’Asia, l’altopiano iranico è stata culla di ogni inizio, una sorgente a cui la nostra civiltà ha attinto a piene mani dal punto di vista culturale, religioso e filosofico. Dalle ceramiche preistoriche alle tombe regali di Persepolis, dai bassorilievi achemenidi ai dipinti dell’epoca Qajar, dai monumenti sassanidi alle ardite architetture islamiche di età selgiuchide. E ancora l’austera tomba di Ciro, le torri di ventilazione, Shiraz, Yazd, Nain e il turchese delle maioliche a Isfahan. Ma Iran significa anche il luogo dell’alterità. Fino alla Mesopotamia, all’Iraq e a Babilonia ancora si avverte un forte legame con il mondo Mediterraneo. Alle ore 18,00 presso la libreria laformadellibro, via XX settembre 63-67, nel centro di Padova, per info t. 049.981.74.59; info@viaventisettembre.it

- TTIP va fermato! è un processo di privatizzazione di tutto ciò che è pubblico, di tutto ciò che è bene comune. Serata informativa con Elena Mazzoni Coordinatrice Campagna Nazionale Stop TTIP, Filippo Zaccaria Educatore Alimentare – La Biolca, Silvia Benedetti parlamentare M5S XIII Commissione Agricoltura, Franco Zecchinato, AIAB, Silvia Ferro, Tecnico di campo – esperta in agricoltura biodinamica.
Mangeresti un pollo trattato con il cloro? E una bistecca agli ormoni? E che ne dici del pane o della polenta prodotti con grano o mais geneticamente modificati? E se in violazione dell’esito referendario, ti trovassi ad avere l’acqua privatizzata con un costo differenziato in base al suo utilizzo? Il trattato di libero scambio commerciale tra UE e USA (TTIP) comporterà tutte queste possibilità. Alle ore 20,45 presso l’Auditorium dell’Assunta, in via Palù 2 a Rubano (PD), con ingresso libero, evento organizzato dal Gruppo M5S di Rubano.

>>> domenica 8 febbraio

- 71°  anniversario del bombardamento del torrione impossibile, in ricordo del bombardamento che avvenne l’8 febbraio 1944 e che colpì in particolare la casamatta sotterranea del torrione Impossibile (allora nota come Rifugio Raggio di Sole), l’associazione Comitato Mura di Padova inaugura una piccola mostra permanente sui bombardamenti a Padova e su questa strage in particolare, e vi sarà inoltre la proiezione di video documentari a tema e la possibilità durante la giornata di partecipare a visite ai sotterranei del torrione. Il programma completo lo trovate qui: http://www.muradipadova.it/lic/8-feb.html

- Cristianesimo, interverranno don Giuliano Zatti, responsabile diocesano relazioni con l’Islam, padre Gheorghe Liviu Verzea, comunità ortodossa rumena, Bernd Prigge, pastore luterano, altri rappresentanti delle diverse confessioni cristiane di Padova. Intermezzo canoro. Secondo appuntamento di Interreligious 2015, 4 Tavole di dialogo interreligioso con la partecipazione di studiosi e testimoni delle diverse religioni, Centro Universitario – Via Zabarella 82 – ore 15.30-18.00

- L’Acciarino all’Angolo Andersen. Soldatini e principesse, l’associazione Abracalam Arci mette a disposizione uno spazio nuovo dedicato ai bambini e tutti coloro che amano il mondo della fiabe; tre domeniche pomeriggio di letture sceniche per scoprire nuovi mondi attraverso la magia della parola narrata. Si comincia domenica alle ore 16.00 con L’Acciarino presso la sede in via Guidi 33, Padova (zona Guizza). Ingresso a offerta libera, si consiglia la prenotazione.

- Piccolo Blu e Piccolo Giallo – torna il Festival di teatro per bambini “Parlami di me” al circolo culturale Carichi Sospesi: quattro domeniche pomeriggio dedicate ai più piccoli per favorire l’integrazione sociale attraverso il teatro, il gioco e la cultura. Il primo appuntamento è con Piccolo Blu e Piccolo Giallo della compagnia I Fantaghirò. Dopo lo spettacolo a tutti i bambini verrà offerta una deliziosa merenda. Ingresso libero e gratuito. Ore 16,30, Carichi Sospesi, vicolo Portello 12, Padova.

- Visita a Padova e le sue Piazze – tour a piedi attraverso le principali piazze che hanno fatto la storia della città. Si parte da Piazza delle Erbe e della Frutta, si prosegue poi in Piazza dei Signori, per terminare in Prato della Valle. Ritrovo ore 15,00 in Piazza Garibaldi (obbligo di prenotazione). Adulti 15 euro, ragazzi da 5 a 18 anni 13 euro. Per prenotare chiamare il numero 342.8587830, oppure scrivere a info@affrescoeuganeo.com

>>> lunedì 9 febbraio

- Architetture e partecipazione. Uno sguardo in Italia e in Europa. CO+ ospita Sergio Lironi, architetto e presidente onorario di Legambiente e Mauro Sarti, progettista e consulente per i contratti di quartiere. Alle ore 18.30 presso lo spazio di coworking CO+ in Piazza Gasparotto a Padova continuano gli incontri mensili dedicati ad approfondire cosa significa progettare e mettere in atto percorsi di rigenerazione territoriale. Sergio Lironi interverrà presentando esperienze di rigenerazione in altri paesi europei, con particolare attenzione alla città di Helsinki. Mauro Sarti, consulente per la realizzazione del Contratto di Quartiere II° di Mestre Altobello, racconterà l’esperienza di una partecipazione feconda. L’incontro è aperto a tutti e gratuito e verrà lasciato ampio spazio al dibattito.

-Conflitti contemporanei, rassegna Oblo’, poteri vecchi e nuovi hanno scelto il terreno della guerra per affermare il proprio ruolo nello spazio del mercato finanziario globale. Da Kobane al Messico e a Ferguson come è possibile resistere oggi a questa barbarie? Ne parliamo con: Zerocalcare fumettista, Gianfranco Bettin sociologo, Domenico Chirico Un Ponte per .., Ivan Grozny freelance. Coordina Vilma Mazza e Claudio Calia. Proiezione di: Dentro Kobane. Gioia e cooperazione di Ivan Grozny. About Gaza di Pietro Bellorini e Simone Camilli, fotoreporter morto il 13 agosto scorso a seguito dello scoppio di un ordigno inesploso nella Striscia di Gaza – Italia. La guerra contro las mujeres di Hernàn Zini – Spagna. Primo appuntamento OBLO’ – Sguardi sulla realtà tra cinema e fumetti, rassegna di docu-film e graphic-novel di GVC, Edizioni BeccoGiallo, Ass.ne Ya Basta in collaborazione con Multisala Astra. E’ lo sbarco nel Veneto di Terra di Tutti Film Festival.

- La famiglia creatrice di fiducia, con Stefano Zamagni (economista), conferenza organizzata dall’Associazione Ex alunni dell’Antonianum: alle ore 21.00 presso aula Morgagni del Policlinico Universitario, via Giustiniani 2 (Pd). Terzo appuntamento del ciclo di cinque conferenze su La famiglia (prossimi relatori Vittorino Andreoli e Domenico Armiento)

>>> martedì 10 febbraio

- Le difficoltà e i disturbi dell’apprendimento scolastico, conferenza di Alessia Canella, in collaborazione con Ass. ne Cresci con noi, presso Biblioteca Civica, ore 21,00 Abano Terme;

>>> mercoledì 11 febbraio

- Essere e Valere: l’autostima in bambini e genitori, valorizzare se stessi e i propri figli con amorevolezza e presenza. L’autostima: uno specchio di umanità. Appuntamento con Giocando ad imparare, ore 20,00, Costo: 10 euro. Per prenotazioni ed informazioni: giocandoadimparare@gmail.com, tel:347.0121496, Spazio Alkekengi spazio per bambini e genitori, via Dei Vivarini 13, Pontevigodarzere, Padova, un progetto della cooperativa sociale Tre cose ai giovani

- Waiting for a Miracle (Iran 2011, 82’) di Rasoul Sadr-Ameli, ore 21- MPX, secondo appuntamento della rassegna film di Interreligious 2015, dedicata al dialogo tra le diverse religioni. Cinema, parole e arte tra le principali vie di comunicazione del nostro tempo per promuovere la convivenza civile, il dialogo interculturale e interreligioso. Interreligious 2015 è reso possibile grazie al Centro Universitario, CSV Padova, MPX, Comune di Padova, Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata – Università degli Studi di Padova, Centro Interdipartimentale di Studi Interculturali e delle Migrazioni Università degli Studi di Padova

>>> giovedì 12 febbraio

- Salita verso le Pale di San Martino lungo l’orrido delle Comelle, sulle Dolomiti Bellunesi, un racconto con Nicola Zordan, ore 21,00, Associazione Il Basalisco, via Diaz 98, Abano Terme (Pd); per info: www.ilbasilisco.org – mail: ass-ilbasilisco@libero.it

>>> venerdì 13 febbraio

- Aperitivo in compagnia dell’Ass.ne Atantemani e sostegno del Saint Martin. A partire dalle 19.00 in Ca’ Sana (Cibo Arte Cultura via SS. Fabiano e Sebastiano 13, Padova) serata di presentazione e sostegno del Saint Martin – Fondazione che opera in Kenia con l’obiettivo di promuovere la solidarietà nelle comunità e per rispondere alle esigenze di gruppi di persone vulnerabili, sofferenti e dimenticate. …e a farci ballare ci penseranno i Terrabanda!! E’ previsto un biglietto di ingresso di 10 euro che comprende l’aperitivo e un’offerta per il Saint Martin. Conferma di partecipazione a info@atantemani.org entro martedì 10 febbraio

- Il futuro della democrazia: l’Italia nel mondo che cambia, con i prof. Marco Almagisti e Luciano Greco, a Este, ore 16.30. Evento organizzato dall’UCIIM – Associazione Professionale di Insegnanti.

*********************

CORSI, MOSTRE, SEMINARI

- COMPRENDERE I CONFLITTI AMBIENTALI – dal 6 febbraio

A Sud e il CDCA, assieme a LIES, Laboratorio dell’Inchiesta Economica e Sociale ed in collaborazione con Ya Basta, Eco Magazine, Osservatorio Ambiente e Legalità e il Gruppo di Ricerca dell’Università di PadovaGeoYasuni.org, promuovono un corso intensivo per imparare ad analizzare, documentare, mappare e comunicare le emergenze ambientali del territorio. Quattro moduli formativi di 6 ore ciascuna per acquisire elementi cognitivi e analitici rispetto ai fattori di rischio ambientale presenti sul territorio, indagarne le cause, denunciarne gli impatti. Il corso si terrà a Padova a partire dal 6 febbraio prossimo. Le iscrizioni sono aperte fino al 29 gennaio, per info e iscrizioni inviare una mail all’indirizzo: corsocdca@gmail.com. Partecipa e diffondi il corso di formazione su facebook! Per info e programma vedi http://www.yabasta.it/spip.php?article1920

- JASENOVAC 1945 / SREBRENICA 1995 – fino all’11 febbraio 2015

Organizzata dall’ANPI di Cadoneghe, ass. Contro Luce e comune di Cadoneghe, mostra di foto e video di Bruno Maran, alla biblioteca P.P. Pasolini – sala I. Calvino – via s. Pio X a Cadoneghe (Pd). Inaugurazione sabato 24 gennaio, alle ore 16.30. Info 049 70.69.86 lunedì/venerdì 15.30-19.00. La mostra si compone di una ventina di foto rappresentati il Fiore di Bogdanović, simbolo del campo di Jasenovac e altrettante del mausoleo di Potoçari – Srebrenica. Una video – proiezione della durata di circa 12 minuti completa il viaggio nella memoria dei due drammi poco conosciuti del ‘900 europeo.

- CORSO TEORICO PRATICO PER COLTIVARE L’ORTO BIOLOGICO – dal 13 febbraio

Legambiente Limena presenta la VI edizione de “L’insalata era nell’orto”, corso per imparare a coltivare il proprio orto famigliare secondo le tecniche dell’agricoltura biologica. Rivolto a chi desidera migliorare le proprie tecniche e conoscenze, ma anche per chi, pur non possedendo un orto, volesse comprendere in tutti i suoi aspetti (ambientali, agronomici, paesaggistici, normativi, commerciali, ecc.) la profonda differenza di impostazione tra la tecnica di coltivazione biologica e quella convenzionale; per tutti un’esperienza di riscoperta del vero valore della terra come fonte di cibo e biodiversità.
L’evento aderisce a “M’ILLUMINO DI MENO 2015″ Presentiamo il corso di orticultura biologica familiare in questa giornata speciale, con brindisi a lume di candela e dolci fatti grazie alle uova del pollaio di fianco alla nostra scuola permanente di orticultura biologica. Sala polivalente edificio RIAB, via Bortoletto 55, LIMENA ore 20,45. QUI il programma completo del corso.

- ABC DEL CUCITO E APPROCCIO AL RESTYLING – corsi a febbraio

Quattro incontri, di 2 ore ciascuno, per rompere il ghiaccio con la macchina da cucire e imparare a ridare vita ai nostri vecchi abiti. Programma: 1 incontro: Visione degli strumenti della sartina, quali e come si usano. I punti fondamentali del cucito a mano (filza, imbastitura, punto indietro, punto invisibile, come si attacca un bottone) per prenderci cura dei nostri pantaloni: come attaccare una toppa, rifare l’orlo. 2 incontro: La macchina da cucire: come si usa e manutenzione. Confezioneremo una fodera per cuscino partendo da una camicia e una fascia per capelli utilizzando campionari di tessuto strech. 3 incontro: Da un paio di pantaloni realizzeremo una borsa capiente e resistente. Scelta del modello e confezionamento. 4 incontro: Fine confezionamento della borsa.
QUANDO? E’ possibile scegliere tra due cicli di incontri: martedì sera: 10-17-24/02 e 3/03 dalle 20 alle 22 (totale 8 ore); giovedì sera: 12-19-26/02 e 5/03 dalle 20 alle 22 (totale 8 ore); presso il negozio Calebà di Mani Tese, via Ognissanti n.37 (zona Portello) Padova.
Posti limitati. Per info e iscrizioni scrivere a lamentecomune@gmail.com specificando come oggetto ABC DEL CUCITO, o telefonare al 3467409432 (Lucia). É richiesto un contributo. E’ un’attività rivolta ai soci di La Mente Comune

- STILL LIGHT MOSTRA FOTOGRAFICA DI SERGIO VOLLONO – dal 27 febbraio

A cura di Barbara Codogno con inaugurazione venerdì 27 febbraio ore 19.30, presso l’Amsterdam Café, via Vicenza 23, Padova. Ingresso libero.
Sergio Vollono propone una originale mostra fotografica, un viaggio pop nella quotidianità, uno “still life” contemporaneo. La sua è una fotografia che parla all’uomo del nostro tempo. Merita attenzione la tecnica usata: utilizza la tecnica del light painting per descriverci contesti di intrigante quotidianità, illumina con maestria e sagacia quella quotidianità – a volte scialba, a volte intrisa di luoghi comuni – che, grazie al suo sguardo ammiccante, prende inaspettatamente vita e colore, diventa ironia, divertissement. Grazie all’uso pop, emerge il suo sguardo malizioso, esperto, disincantato. Sergio Vollono fotografo http://www.sergiovollonoph.com Per info Fabio Zuccato 049.8723996; 340.7013814

- THIS IS STREET PHOTOGRAPHY: RESPECT OTHERS – NO WEB – NO FLASH! – dal 28 febbraio

Mignon e Comune di Abano presentano una mostra collettiva dedicata alla Street Photography, inaugurazione sabato 28 febbraio alle 18.30, presso Villa Roberto Bassi Rathgeb, via Appia Monterosso 52, Abano Terme (PD). Apertura dal 1 al 15 marzo.
Dopo le mostre personali di Leonio Berto, Fatima Abbadi e Ferdinando Fasolo, torna una mostra collettiva di Mignon dedicata alla Street Photography. Vogliamo fornire un contributo di riflessione su ciò che è la fotografia di strada, e cosa non lo è di sicuro.
La Street Photography trova i suoi riferimenti nella tradizione fotografica dei Grandi Maestri e vuole rappresentare l’Uomo rendendogli omaggio, mostrando la “normalità” come qualcosa di eccezionale e usando la fotografia come “ricerca dell’altro” che diventa “ricerca interiore”. Una Fotografia che, oltre ad essere “una storia”, ha la capacità di sedimentare e “fare storia”. E’ la Fotografia di chi cerca di imparare dalle lezioni di quelli che lo hanno preceduto, di chi ama vedere le mostre con gli originali, stampare le proprie immagini, documentarsi nei libri fotografici, di chi omaggia ogni sconosciuto quando gli scatta una foto. E’ una Fotografia che non ricerca l’originalità e la provocazione a tutti i costi, ma che risulta intramontabile nella sua funzione di linguaggio condiviso. E’ la Fotografia che cerchiamo di fare da vent’anni.
Gli orari di apertura: lunedì e giovedì 9.00 – 13.00/14.30 – 17.30, martedì, mercoledì e venerdì 9.00 – 13.00; sabato e domenica 10.00 – 12.00/16.00 – 19.00. Ingresso libero. Infoline tel. 049-8245277-275 e-mail: info@mignon.it Web: www.mignon.it

- ABC DEL CUCITO AVANZATO – corsi a marzo

Due incontri per imparare a prendere le misure e realizzare il proprio cartamodello per confezionare un abito partendo da un paio di pantaloni. Programma: 1 incontro: Come prendere le misure; Realizzazione del cartamodello; Scelta del pantalone da trasformare in abito. 2 incontro: Trasferimento del cartamodello sul tessuto; taglio e confezionamento vestito.
QUANDO? E’ possibile scegliere tra due cicli di incontri: martedì sera: 10-17/03 dalle 20 alle 22,30 (totale 5 ore); giovedì sera: 12-19/03 dalle 20 alle 22,30 (totale 5 ore). Presso il negozio Calebà di Mani Tese in via Ognissanti n.37 (zona Portello) Padova.
Corso rivolto a chi ha già una minima dimestichezza con il cucito. Posti limitati. Per info e iscrizioni scrivere a lamentecomune@gmail.com specificando come oggetto ABC DEL CUCITO AVANZATO, o telefonare al 3467409432 (Lucia).
È richiesto un contributo. E’ un’attività rivolta ai soci di La Mente Comune (tessera associativa di 5 euro).

- LABORATORIO GIORNALISMO PER RAGAZZI – dal 4 marzo

Cos’è una notizia? Come si legge un giornale? Come si sceglie il titolo di un articolo? Come si progetta un fotoreportage? Perché è importante essere informati?
A tutti le ragazze e i ragazzi curiosi, dai 10 anni in su, è dedicato il primo corso di giornalismo in Ca’ Sana – Cibo Arte Cultura via SS. Fabiano e Sebastiano 13, Padova: un laboratorio attivo dove imparare a raccontare il mondo che abbiamo intorno, utilizzando i linguaggi e le tecniche del giornalismo.
Genitori, insegnanti e, soprattutto, studenti sono invitati a contattarci per aiutarci a far spiccare il volo al nostro progetto, che prevede la creazione di un sito di informazione pensato e scritto dai ragazzi partecipanti. Uno spazio di informazione dedicato ai temi del territorio, della biodiversità, delle buone notizie, dell’arte, della musica e del cinema.
Il laboratorio si svolgerà ogni mercoledì -nei mesi di marzo, aprile e maggio- con incontri della durata di un’ora e mezza, dalle 16.30 alle 18.00. Il corso sarà tenuto da Alessandro Scotti (www.scotticomunicazione.it), giornalista e collaboratore del mensile “Messaggero dei Ragazzi” e fondatore del sito www.ilmacaone.it. Il corso verrà attivato con un minimo di 6 partecipanti.
Primo incontro aperto e gratuito: 4 marzo alle 16.30; per info ed adesioni: alessandro@scotticomunicazione.it, casana.bio@gmail.com

- SESSUALITA’, MALATTIA E DISABILITA’ – 17 e 24 marzo

Il percorso formativo mira ad approfondire la conoscenza della sessualità come dimensione fondamentale dell’esperienza umana anche in condizioni di malattie gravi e inabilitanti o di disabilità fisica e psichica. Attraverso una metodologia attiva si propone di promuovere nelle figure sanitarie, educative e riabilitative una concezione della salute sessuale come integrazione di aspetti fisici, ludici, affettivo-relazionali, e di fornire una preparazione adeguata per poter dare ascolto a chi è portatore di un disagio fisico o psichico anche su tematiche relative alla sua sessualità. Verrà rilasciato un attestato di partecipazione valido ai sensi della normativa vigente e, per chi ne ha i requisiti, verrà rilasciato l’attestato con i crediti ECM. Dalle ore 14.30 alle 18.30;tel. 049.63.39.42; luogo: O.P.S.A. in via della Provvidenza, 68 a Rubano (Pd) – contatti: info@e-formiamo.it

- COLTIVIAMO LA PACE, VIAGGIO IN PALESTINA – aprile

Una terra, la Palestina, bellissima ma tormentata. Una stagione, la primavera, che invita ad aprirsi, a conoscere, a viaggiare. L’associazione Agronomi e Forestali senza Frontiere organizza un viaggio di conoscenza della Palestina Rurale dal 2 al 12 aprile 2015. Un viaggio di incontro con le persone del luogo da cui ci faremo accompagnare  nella conoscenza dei posti e della storia, soprattutto recente, del paese, focalizzandoci in maniera prevalente, ma non esclusiva, sul mondo rurale. Incontreremo i pastori camminando nelle colline a Sud di Hebron, al limite del deserto, passeggeremo fra gli olivi nella campagna di Betlemme, dormiremo nel campo profughi di Dehisha ospitati da una famiglia del posto, visiteremo il centro storico di Hebron assieme all’Hebron Rehabilitation Committee, l’organizzazione che si sta occupando di restaurare e ripopolare le antiche case della casbah. Visiteremo i progetti agricoli di cui ASF é partner nella valle del Giordano e nell’area di Jenin; incontreremo le realtà del commercio equo palestinese. Incontreremo rappresentanti del mondo pacifista israeliano, parleremo con soldati ed ex soldati, e con qualche colono. Ascolteremo diversi punti di vista su una stessa situazione e ci sarà il tempo ed il modo di discuterne assieme. A Gerusalemme dormiremo in un ostello della Città Vecchia, a Betlemme nel campo profughi, ed alcune notti le passeremo ospiti delle famiglie palestinesi. Ci muoveremo utilizzando taxi e autobus, le modalità di trasporto pubbliche usuali in Palestina.
Costo stimato del viaggio attorno ai 1.000 euro (700 euro più il volo).
Il viaggio si rivolge alle persone interessate a conoscere la realtà palestinese in Cisgiordania, in particolare quella rurale; non sono necessarie particolari competenze tecniche, ma spirito di adattamento e la disponibilità ad ascoltare le storie di chi da decenni vive realtà di oppressione e forte limitazione della libertà e lotta per la propria dignità e per avere accesso a risorse come la terra, l’acqua e la libertà di muoversi.

Leave a Reply