Feed on
Posts
Comments

5x1000_legambiente_padovaAnche grazie ai 165 padovani che con il loro 5×1000 ci hanno consentito di affrontare il processo contro ENEL per la centrale inquinante di Porto Tolle, i cui cancerogeni effetti sono arrivati anche a Padova, 2 Manager dell’azienda sono stati condannati in primo grado, facendo emergere la verità una volta per tutte: per anni si è inquinato sapendo di inquinare.

Ora il cammino per riaprire la centrale e trasformarla nella più grande centrale a carbone d’Italia è sempre più difficile e – forse – si apre un futuro diverso per quell’area immersa nella natura di un parco unico in Europa, fatto di turismo sostenibile ed un’economia legata allo smantellamento della centrale ed alla bonifica dell’area.

Sono queste le vittorie che ci spingono ad andare avanti, e voi potete fare la differenza per aiutarci in tante campagne ed iniziative. Perché donare il 5×1000 a Legambiente? Perché assieme le nostre voci si fanno forti e possiamo diventare precursori del cambiamento.

Fra le tante iniziative che puoi sostenere c’è la lotta al consumo di suolo nella nostra città. Dopo l’approvazione del Pat diventa sempre più impellente la necessità di attivarsi per limitare la colata di cemento prevista: INSIEME SI PUÒ.

La cubatura prevista è abnorme. Oltre ai 2,6 milioni di metri cubi del Prg se ne aggiungerebbero altri 2 milioni con il Piano degli interventi del Pat.

Firma la cartolina della campagna “Via le mani dalla città” : potrai dare voce alle richieste che Legambiente e tanti cittadini faranno a tutti i candidati sindaco. Per il bene di Padova serve una rottura profonda con il modo di governare la città degli ultimi venti anni. La transizione verso un modello di sviluppo sostenibile è matura ed urgente. L’elezione del prossimo Sindaco, nella primavera del 2014, è, da questo punto di vista, fondamentale. E’ necessario sviluppare il massimo della pressione per ottenere programmi adeguati dai candidati.

Legambiente si adopererà per chiedere al prossimo Sindaco e Consiglio comunale una variante urbanistica che tagli radicalmente la cubatura di Pat e PRG,preservando in particolare le aree vedi ed agricole.

ECCO COME DONARE IL 5X1000 A LEGAMBIENTE PADOVA

Nella tua dichiarazione dei redditi, anche se presenti solamente il CUD, puoi indicare Legambiente Padova come beneficiario del 5 per mille. A te non costa nulla e ci aiuterai nelle innumerevoli campagne che portiamo avanti a tutela dell’ambiente.

Per donare il 5 per mille a Legambiente Padova firma nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale” del tuo modello per la dichiarazioni dei redditi o nel tuo CUD. Indica nell’apposito riquadro il codice fiscale di Legambiente Padova ONLUS che è: 92109710282.

GRAZIE A VOI ANDREMO AVANTI: ASSIEME, LE COSE POSSONO CAMBIARE.

Dacci il tuo aiuto. Il 5×1000 a te non costa nulla. All’ENEL è costato tanto.

Leave a Reply