Feed on
Posts
Comments

Succede in città

>>> Venerdì 24 Gennaio

L’apparire del bello: quando, come, dove – Per il progetto ‘Formazione Continua’ sul tema ‘La bellezza e le sue declinazioni’, conferenza del Prof. Umberto Curi dell’Università di Padova. Il corso prende avvio dal riconoscere che esistono due dimensioni della bellezza: una soggettiva, equivalente alla percezione, una oggettiva che risponde a definite o definibili categorie. Si approfondirà se esistono tali categorie e a quali valori e fondamenti esse corrispondono. Durante il corso vengono individuati alcuni degli ambiti in cui si può riconoscere e scoprire il “bello”. Sala Anziani, Palazzo Moroni, via del Municipio 1, Padova ore 16.00. Per info: 377.1781460: progettofc@libero.it www.formazionecontinua.jimdo.com

>>> Sabato 25 Gennaio

Appuntamento su open municipio – Incontro con Vittorio Alvino, presidente dell’associazione nazionale Openpolis, che parlerà di Open Municipio e Open Bilanci, due progetti per aprire il comune alla partecipazione dei cittadini. Interviene anche Francesco Fiore. Presso la Sala Rossini del Caffè Pedrocchi alle ore 16.00. OPENPOLIS è un osservatorio civico della politica che si occupa di trasparenza e accesso ai dati pubblici: progetti per l’accesso alle informazioni pubbliche, che promuovono la trasparenza e la partecipazione democratica dei cittadini della rete.

Point Lenana, presentazione con Wu Ming 1 che parla del suo ultimo libro con Santo Peli, storico all’Università di Padova. Per il ciclo Il libro nel bicchiere, ore 16.30 presso l’Agriturismo Capeeto (via lago Dolfin 2, Salboro, Padova).
“Wu Ming” è il nome di una band di scrittori – un quartetto – e in cinese significa “anonimo”, senza nome. Hanno fatto questa scelta sia come omaggio alla dissidenza (“Wu Ming” è una firma molto comune tra i cittadini cinesi che chiedono democrazia e libertà d’espressione) sia come rifiuto dei meccanismi della celebrità letteraria.
Point Lenana è scritto a quattro mani dall’emiliano Wu Ming 1 con Roberto Santachiara, agente letterario. Il libro rompe gli schemi tradizionali del raccontare. Potrebbe essere un saggio divulgativo che narra la storia in scioltezza pur con gli opportuni riferimenti ai documenti, eppure si presenta nei modi del romanzo, anzi come un racconto costruito con tanti racconti grazie al continuo intreccio di biografie, descrizioni, interviste e riferimenti a pubblicazioni. Un’esplosione pirotecnica, una scorribanda, il lettore non può mai fermarsi un momento, viene trascinato dalla curiosità in un vortice di scoperte ed emozioni sempre nuove.

>>> Domenica 26 Gennaio

>>> Lunedì 27 Gennaio

Crescere o decrescere per il bene comune? organizzato da Fondazione Lanza, confronto tra Mauro Bonaiuti (Università di Torino) e Roberto Zoboli (Università Cattolica di Milano), ore 17,00 presso la sede di via Dante 55.

Concerto per il Giorno della Memoria – Il Trio Malipiero (Giacomo Dalla Libera – pianoforte, Tommaso Luison – violino, Giancarlo Trimboli – violoncello) e Corrado Orlando, primo clarinetto dell’Orchestra del teatro “Carlo Felice” di Genova, eseguono la “Notte dei Cristalli” di W. Neil e il “Quartetto per la Fine dei Tempi” di O. Messiaen.
“Notte dei cristalli” è un tributo ai bambini che spesso sono vittime innocenti delle tragiche e violente azioni degli uomini. “Quatuor pour la fin du temps” è uno dei più grandi capolavori di musica da camera del Ventesimo Secolo, scritto tra la fine del 1940 e i primi giorni del 1941, nel campo di concentramento di Görlitz, in Germania. Il concerto si terrà presso l’Auditorium E. Ramin, via Rigotti 2, Cadoneghe alle ore 21.00. Ingresso 5,00 €. info: info@prolococadoneghe.it www.cadoneghenet.it

Giace immobile. Film d’inchiesta, primo appuntamento del cineciclo Uomo Ambiente Società (sei incontri, sei flash di informazione e riflessione attraverso la visione di film e uno spettacolo teatrale per valutare l’impatto umano, ambientale e sociale in sei diversi contesti). Il primo incontro si terrà alle ore 20,45, sala Barchessina con Giace immobile, un film d’inchiesta giornalistica indipendente di Riccardo Maggiolo sul valore del mercato immobiliare e sul consumo di suolo in Italia e in Veneto. Attraverso testimonianze, interviste, documenti e riprese dirette delle nostre città e periferie offre una lettura in grado di mettere a fuoco tutti i passaggi che hanno dato origine alla bolla speculativa immobiliare e alla contestuale deturpazione del paesaggio. Sarà con noi il regista per uno scambio di opinioni al termine della visione. Vedi il programma completo QUI INGRESSO LIBERO.

>>> Martedì 28 Gennaio

>>> Mercoledì 29 Gennaio

Conserviamo la nostra Terra – in difesa del territorio locale, ore 17.30, Agorà del Centro Culturale Altinate, Padova. Incontro condotto da Auretta Pini con Franco Zecchinato (El Tamiso), Dario Smania (Progetto LIFE VIMINE), Oscar Mancini (AltroVe). Info: ACS – Associazione di Cooperazione e Solidarietà Via A. Cornaro 1/a 35128 Padova tel. e fax: +39.049.8648774 uff.stampa@acs-italia.it www.acs-italia.it Facebook: ACS – Associazione di Cooperazione e Solidarietà.

Ri-Percorrendo Paulo Freire, il centro di documentazione Paulo Freire di Padova vi invita a una lettura collettiva dell’esperienza pedagogica freiriana alle ore 20.30 in Via San Giovanni da Verdara PD c/o famiglia Comboniana.

THE WASTE LAND, per il ciclo Diritti al cinema, c/o Centro Altinate, ore 20,45, interviene Gianni Tamino, docente di biologia dell’Università degli studi di Padova. Proiezione del film “Trashed” di Candida Brady (USA, 2012) con Jeremy Irons. Organizzato da Giuristi democratici Padova, associazione Giorgio Ambrosoli.

>>> Giovedì 30 Gennaio

Conserviamo la nostra terra, ore 17.30: tavola rotonda RETI LOCALI PER UN’AZIONE GLOBALE. Info: ACS – Associazione di Cooperazione e Solidarietà Via A. Cornaro 1/a 35128 Padova tel. e fax: +39.049.8648774 uff.stampa@acs-italia.it www.acs-italia.it Facebook: ACS – Associazione di Cooperazione e Solidarietà.

*****************

CORSI, SEMINARI E MOSTRE – iniziative prossime e future

Benessere dell’abitare – corso dal 19 gennaio

Come rendere sana e confortevole la propria abitazione adottando i principi della bioedilizia e dell’architettura sostenibile. L’ambiente in cui si vive può determinare lo stato di benessere e di salute dell’individuo al pari di altri fattori quali l’alimentazione, lo stato psicofisico, le relazioni sociali. L’ambiente più adatto all’uomo è l’habitat naturale. E’ quindi importante riprodurre nelle nostre abitazioni le linee, le forme, i colori della natura, usare materiali che siano biocompatibili e sostenibili, adottare tecniche costruttive che ci mettano in relazione costante con le energie che promanano dall’ambiente circostante. Questo corso si propone di dare le indicazioni utili, in linea con i principi della bioarchitettura, per orientarsi nel campo dell’abitare sano, in armonia con la natura.
Il corso si articola in otto incontri di sette ore ciascuno da tenersi alla domenica e si svolgerà presso la sede Biolca in via G. Marconi, 13 a Battaglia Terme (PD).
Quota di partecipazione: per i soci Biolca per gli 8 incontri € 280,00 (i non soci devono aggiungere la quota associativa di €20,00 che dà diritto, fra l’altro, a ricevere il mensile Biolcalenda). Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza. Per info: 049 9101155 (La Biolca) o 345 2758337 (Martina) o info@labiolca.it.

Percorsi fotografici sulla pace possibile contro le guerre

Dal 16 al 31 Gennaio 2014 sono allestite presso l’Agorà del Centro Altinate a Padova le due mostre fotografiche “Coltivare la pace” ed “Ero un bambino”. Percorsi che raccontano due storie di rinascite, una attraverso l’agricoltura equa e sostenibile (in Palestina), l’altra attraverso il teatro per gli ex bambini soldato (conflitti nell’est della Rep. D. del Congo). L’ingresso è gratuito ed è possibile prenotare visite guidate per ragazzi. Per info ACS – Associazione di Cooperazione e Solidarietà, via Cornaro 1/a, Padova, tel. e fax: +39.049.8648774; mail: uff.stampa@acs-italia.it; www.acs-italia.it

Sabati ad arte. Laboratori didattici “Artidiscarti” – Tutti i sabati da gennaio al 12 aprile 2014, orari diversi

Cosa fare durante il sabato pomeriggio? Padova, al Centro culturale Altinate San Gaetano ecco una proposta divertente ed educativa per i bambini dai 6 ai 10 anni oramai arrivata al suo quarto anno di attivazione: i percorsi di educazione artistica e ambientale sviluppati dall’artista Cristina Masiero e dall’Associazione Fantalica.
Il filo conduttore di quest’anno è I paesaggi… dal reale all’irreale ovvero un invito a guardare il mondo che ci circonda, osservarlo, riprodurlo e modificarlo con fantasia e creatività. Le tecniche in cui si cimenteranno i bambini saranno: pittura, collage e riciclo creativo. Inoltre quest’anno verranno proposte anche due nuove tecniche molto particolari: la manipolazione dell’argilla e la cartapesta, due materiali di riciclo, divertenti e dalle mille possibilità. E’ necessaria la prenotazione. Info: associazione culturale Fantalica, tel. 0492104096; cell. 348 3502269; www.fantalica.it e.mail:fantalica@fantalica.com

Il nostro cosmetico quotidiano – corso alla scoperta delle sostanze usate per scelte consapevoli

Ultimi posti disponibili, affrettatevi ad iscrivervi! Ad aprile torna il corso di cosmesi naturale di Legambiente Limena con una formula ancora più accattivante, pensata per voi da Laura Gregnanin, e arricchito da una serata in più, a cura di Anna Tonello, dedicata alle erbe spontanee dei nostri prati. Qui il programma completo. Per le iscrizioni, rivolgersi al comune di Limena.

Corso teorico pratico di Orticoltura biologica e biodinamica 

In linea con i principi del vivere sano e biologico, Legambiente Selvazzano organizza un corso rivolto a chi vuole imparare a produrre da sè un cibo naturale e senza prodotti chimici dannosi alla salute. Il corso, della durata di 4 mesi, inizierà il 16 febbraio e terminerà l’8 giugno.
Prevede 8 lezioni di due ore due volte al mese, la domenica mattina, in parte in aula e in parte nel nostro orto, dove potrete mettere in pratica quanto appreso, con l’aiuto dei nostri docenti – agricoltori professionisti.
Per motivi logistici e di gestione del gruppo, i posti sono limitati ad un massimo di 15 persone, quindi chi desidera iscriversi si affretti! Il termine per le preiscrizioni scadrà il 7 febbraio. Per informazioni ed iscrizioni contattateci al numero 328 8226529 o inviate una e-mail legambienteselvazzano@gmail.com. Costo, modalità di adesione e programma dettagliato del corso, sono indicati nel volantino qui.

Diritti al cinema, ciclo di film

Mercoledì sera, ciclo di film e riflessioni organizzato da Giuristi democratici Padova, associazione Giorgio Ambrosoli, presso Centro culturale Altinate / San Gaetano via Altinate 71 – Auditorium PADOVA (nel periodo da gennaio a marzo 2014).
– mercoledì 12 Febbraio ore 20.45 – ALLE MIGLIORI CONDIZIONI – Interviene Manuela Fasolato, magistrato. Film “Il caso mattei” di Francesco Rosi (ITA, 1972) con Gian Maria Volonté, Luigi Squarzina, Edda Ferronao.
– mercoledì 26 febbraio ore 20.45 – MISSIONE IMPOSSIBILE – Interviene Giampaolo Schiesaro, avvocato dello stato. Film “No impact man” di Laura Gabbart, Justin schein (USA, 2009) con Michele Collin, Collin Beavan.
– mercoledì 12 Marzo ore 20.45 – TRIONFI (PROGRAMMATI) DELLA MORTE – Interviene Alessandro Pascolini, associato di Fisica Teorica, docente del corso “Arms and Disarmament” alla Scuola di Economia e Scienze Politiche Università degli studi di Padova. Film “Virus letale” di Wolfgang Petersen(USA, 1995) con Dustin hoffman, Rene Russo, Morgan Freeman, Donald Sutherland.
– mercoledì 26 Marzo ore 20.45 – AMBIENTE E’/E VITA – Interviene Luigi D’Alpaos, ordinario di Idrodinamica presso il dipartimento ICEA, Università degli studi di Padova. Film “Il pianeta verde” di Coline Serreau (FRA, 1995) con Coline Serreau, Vincent Lindon, James Thierrée, Samuel Tasinaje.
La prenotazione, obbligatoria per gli avvocati, va effettuata nei 15 giorni precedenti a ciascuna serata. Info e prenotazioni: dirittialcinema@gmail.com

Unione Europea: possibilità di tirocinio presso la Commissione europea

La Commissione europea offre la possibilità a giovani laureati di svolgere un tirocinio retribuito di 5 mesi presso la propria sede (o presso alcuni organi esecutivi o istituzioni europee come, ad esempio, il Servizio europeo per l’azione esterna o l’Agenzia esecutiva per la competitività e l’innovazione), a partire dal 1 ottobre 2014.
Le attività previste per i tirocinanti riguardano principalmente: – partecipazione e organizzazione di incontri, gruppi di lavoro, forum e audizioni pubbliche; – ricerca e compilazione di documenti, rapporti e consultazioni; – gestione di progetti.
I requisiti necessari per inviare la candidatura sono: aver conseguito almeno una laurea triennale, possedere una buona conoscenza di almeno due lingue dell’UE, di cui una deve essere una delle lingue di lavoro della Commissione europea (inglese e francese). Non sono ammessi coloro che abbiano già usufruito o usufruiscano di tirocini (formali o informali, retribuiti o meno) presso un’altra istituzione od organismo europeo per un periodo superiore alle 6 settimane.
Sarà possibile presentare le domande per la selezione a partire dal 6 gennaio 2014 fino al 3 febbraio 2014. Informazioni più approfondite riguardo le possibilità di tirocinio e per la presentazione della candidatura sono disponibili QUI

Leave a Reply