Feed on
Posts
Comments

Succede in città

>>> Giovedì 14 Novembre

Fare volontariato in un momento di crisi dei valori. Incontro di formazione per le associazioni di Piove di Sacco e comuni limitrofi, alle ore 20.30 alla Casa delle Associazioni – via D. Alighieri Piove di Sacco. Per cercare di supportare al meglio le associazioni, il CSV ha organizzato, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Piove di Sacco, un secondo incontro di formazione sul tema del volontariato e dell’associazionismo, dopo il primo incontro tecnico del 26 settembre scorso. Sarà un incontro motivazionale dal titolo: “Fare volontariato in un momento di crisi dei valori: cosa vuol dire essere volontariato e come tenersi i propri volontari”. Aperto a tutti i volontari delle associazioni, la partecipazione è gratuita. Per informazioni: tel. 049.8686849 – sportelli@csvpadova.org.

Forti con i deboli. Ne parla il dott. Livio Pepino con il dott. Giovanni Palombarini (già sostituto procuratore Generale della Corte di Cassazione) alle ore 20.45 presso la Sala Paladin del Municipio di Padova. Organizzato dall’associazione padovana Giuristi Democratici “Giorgio Ambrosoli” per la Rassegna “Diritti di Carta”.

ACAB (All Cops Are Bastard) di Stefano Sollima (Italia, 2011): sala Fronte del Porto alla Guizza, ore 20.45. Ingresso gratuito, presentazione di Santo Peli. Secondo appuntamento per la rassegna di film e spettacoli “Vite Bandite” promossa dall’Associazione “Alvise Cornaro”, la rivista “Ristretti Orizzonti”, la cooperativa “Altra Cità” in collaborazione con il Consiglio di Quartiere 4. II film racconta le storie di Negro, Mazinga e Cobra, tre celerini, agenti antisommossa della Polizia, ma anche tre compagni che hanno più di 40 anni e militano nel VII Nucleo di Polizia, un reparto speciale mobile in prima linea contro ultras, black-bloc, No Tav, ecc. Svolgendo il loro lavoro dentro gli stadi, lungo le strade e intorno alle piazze, che “ripuliscono” dai manifestanti violenti, dagli sfrattati, dai delinquenti, dagli occupatori abusivi e dalle prostitute, le loro vite ne vengono direttamente coinvolte.

>>> Venerdì 15 Novembre

Restiamo animali – Vivere vegan è una questione di giustizia di Lorenzo Guadagnucci. Alla ore 16.00 presso la Galleria Cavour, Padova. Presentazione del libro il cui sottotitolo introduce bene il filo conduttore del pensiero dell’autore, che illustra i motivi e le ragioni di una scelta alimentare che non è solo salutistica, ma prima di tutto di coerente “non violenza” nei confronti degli animali, nostri compagni di viaggio in questa Terra. Le vicende personali dell’autore, che racconta il suo percorso di redenzione “animalista”, si intrecciano con i profili di illustri personaggi del nostro tempo, fra cui spicca Luigi Lombardi Vallauri, paladino indiscusso di una visione unitaria della questione animale. È un agile libro che fa riflettere, a tratti commuove, e testimonia l’interesse crescente verso un mondo più giusto, meno crudele, più rispettoso degli altri, animali inclusi. (Ezio Vincenti, Lav Padova). Per Info: QUI

“Io faccio così” presentazione del libro con l’autore Daniel Tarozzi. Un viaggio alla scoperta dell’Italia che cambia. Si parlerà di buone pratiche per uscire dalla crisi con: Daniel Tarozzi – giornalista, direttore de ‘Il Cambiamento’  e Francesco Fiore di Padova2020. Ore 21,00 Sala Cavalleggeri, Corso Milano 123 – Padova. “La scoperta è che si sta creando una rete diffusa dal Nord al Sud di microeconomie che valorizzano il territorio e le competenze delle persone, spesso promuovendo lavori che le statistiche nemmeno rilevano: in città, in campagna, da soli, in gruppo. Sempre all’insegna dell’ecocompatibilità, del risparmio e della qualità della vita. Contadini, inventori, imprenditori, manager, artigiani, neolaureati, artisti: le loro storie non fanno più parte dell’aneddotica ma costituiscono una realtà che va raccontata e fotografata e dimostrano che un altro Pil, più vero e di qualità, è possibile.

Veneto: territorio ricco e prospero, o sempre più povero e deturpato? In via Due palazzi, 16 – Padova alle ore 21,00 con don Albino Bizzotto, sacerdote padovano e anima dell’Associazione “Beati i Costruttori di Pace”, che nei mesi scorsi ha portato all’attenzione di media, amministrazioni e cittadinanza il problema delle grandi opere in Veneto e dell’inerzia riguardo alla tutela del territorio. Primo appuntamento del ciclo “TERRITORIO DA SALVAGUARDARE” – Incontri autunnali promossi da “FUORI DI CAMPO” della coop Soc. Polis NOVA di Padova. Le serate si concluderanno con un momento conviviale e l’assaggio di alcuni prodotti biologici. Per ulteriori informazioni: www.fuoridicampo.it – 340 1787758

>>> Sabato 16 Novembre

Bicifestazione – No grandi opere a Padova, con partenza alle ore 10,15 da piazza Rabin – Prato della Valle, progetto di apertura di un supermercato all’interno del foro boario, progetto di park sotterraneo mai del tutto abbandonato: inevitabile attrattore di traffico, abbattimento di grandi alberi nell’area). Raggiungeremo l’OSPEDALE CIVILE (progetto del nuovo ospedale, reali necessità e priorità della sanità padovana, prevenzione ed inquinamento) e concluderemo per le ore 12,30 in piazzale BOSCHETTI (rischio idraulico, futuro verde per l’area del parcheggio, auditorium). In ogni tappa verranno illustrati brevemente i problemi e le possibili soluzioni alternative nel rispetto del territorio. La mobilitazione avviene in contemporanea in molte città del Veneto in vista della manifestazione regionale del 30 novembre a Venezia NO GRANDI OPERE – Diritto di respirare, lavorare, vivere in Veneto, per la democrazia e i beni comuni, in difesa della qualità della vita, no project financing e progressiva privatizzazione della sanità; stop consumo di suolo e terreno agricolo.

La dimensione storica presentazione del samizdat n. 60 a Padova alle ore 16,00 presso a Sala Paladin di Palazzo Moroni (Municipio di Padova). E’ un’intervista che Lorena Favaretto ha scritto intervistando uno storico che è già stato nostro ospite alcuni anni fa, Giorgio Politi, professore di Storia Moderna alla Ca’ Foscari di Venezia. L’entrata è libera.

Cena del Comitato Lasciateci respirare (di festa ed autofinanziamento): “abbiamo condiviso grandi battaglie per difendere la salute e l’ambiente … Continuiamo a coltivare il sogno di uno sviluppo alternativo, che dia risposte occupazionali in modo rispettoso della nuova vocazione di questo territorio”. Dalle ore 19,30 all’Ostello di Valle S. Giorgio di Baone – Dalle CENA SOCIALE a base di pesce o con MENU’ VEGETARIANO. Prezzo indicativo 18 € adulti – 10 € bambini. Per prenotare e specificare il menù prescelto inviate una mail a: fmiazzi@gmail.com o info@lasciatecirespirare.it. Partecipa e fai partecipare – sostieni il Comitato popolare “lasciateci respirare”

>>> Domenica 17 Novembre

Salviamo la ciclabile Sografi-Voltabarozzo: per raccogliere le firme della petizione per la salvaguardia della nostra ciclopedonale; per effettuare una passeggiata fino a Via Sografi-Forcellini, alle ore 11.00 appuntamento lungo la ciclopedonale all’inizio del Parco dei platani (lato Facciolati-ponte per Voltabarozzo). Scarica il modulo raccolta firme: Salviamo la ciclopedonale – Modulo sottoscrizione firme; sottoscrivi online

>>> Lunedì 18 Novembre

Diritto di scena. Riflessioni ed esperienze di teatro della scuola per l’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione: presentazione del libro di Roberta Scalone. Ore 20.30 presso l’Auditorium S. Gaetano. Il libro racconta esperienze di laboratori teatrali condotti dal regista Alberto Riello nel liceo scientifico Cornaro e nella scuola primaria Giovanni XXIII, riportando la voce e il punto di vista dei bambini e dei ragazzi coinvolti e operando una riflessione pedagogica e sociologica sulla rilevanza della pratica teatrale nelle scuole. Al centro c’è il desiderio di esprimersi e di partecipare dei bambini e dei ragazzi, dando vita ad un’esperienza di cittadinanza importante: una presa di parola simbolica, a nome di una generazione alla quale non si dà quasi mai voce. Il programma prevede un ricco dialogo tra rappresentanti delle istituzioni, insegnanti, esperti di teatro e studenti-attori. Roberta Scalone, autrice del libro, è insegnante di scuola primaria e sociologa. Vive a Padova, si occupa come formatrice di interculturalità, identità, pari opportunità e teatro della scuola. Ha curato la pubblicazione del libro La scuola di via Anelli (il prato, 2008).

>>> Martedì 19 Novembre

Celebrazione del TDoR (Transgender Day of Remembrance) con un incontro con la prof. Marta Panzeri, titolare della Cattedra di Psicologia della Sessualità all’Università degli Studi di Padova. Parleremo di trasfobia e della patologizzazione dell’identità transessuale, dei cambiamenti importanti che in Italia e all’estero stanno cambiando, in positivo, la vita delle persone transessuali e transgender. Organizzato dal circolo Tralaltro Arcigay, ore 21,00 presso la sede in c.so Garibaldi 41

>>> Mercoledì 20 Novembre

Le strane coppie – Antagonismo e parodia dell’uomo qualunque di Stefano Brugnolo (Il Mulino), presentazione del libro alle ore 18 alla Libreria Feltrinelli di Padova con Giorgio Tinazzi e Lorenzo Renzi. Sarà presente l’autore.

>>>Giovedì 21 Novembre

Transessualità e intersessualità. Necessità dei servizi rivolti a persone transessuali e intersessuali. ConLaura Sebastio e Daniela Pompili, SAT (Sportello accoglienza trans, Verona) e Michela Balocchi – sociologa, Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi (Firenze). Secondo appuntamento di Tuttidiversi, progetto ospitato dall’Università di Padova, realizzato da studenti ed ex studenti con l’associazione Antéros LGBTI Padova ed il contributo dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario (ESU). Alle ore 17,00 la sede degli incontri è il Dipartimento di Scienze Chimiche in via Marzolo 1.

Le parole di ieri sulla donna – Nell’ambito delle iniziative per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, presentazione del libro di Daria Martelli, una ricerca di genere sulle nostre radici culturali. Interverrà la prof.ssa Flavia Randi, sarà presente l’Autrice. La ricerca, condotta con un approccio linguistico nell’ottica di genere, raccoglie proverbi, modi di dire, luoghi comuni, credenze e superstizioni, fiabe, canzoni, barzellette, in dialetto veneto e in lingua, in uso in ogni ceto sociale tra la fine della seconda guerra mondiale e gli anni settanta del Novecento. Alle Ore 20.45 presso il Centro Civico ‘Mario Rigoni Stern’, piazza Liberazione 1 – Ponte San Nicolò Ingresso libero. Info 049 8753496. info@cleup.it; www.cleup.it

*****************************************

CORSI, SEMINARI E MOSTRE – iniziative prossime e future

Corso di CICLOMECCANICA dal 19 novembre e seguenti

Siete stanchi di vedere la vostra bici in cantina? Vorreste farci un giro ma non sapete come metterla in pista? Nell’officina de La Mente Comune (via Cornaro 1 /ex Macello) daremo il via a un ciclo di workshop dove imparerete come si resuscita, rigenera, insomma ripara, una bicicletta, con materiali di recupero. Siamo partiti martedì 29 ottobre. Martedì 19 novembre ci diletteremo con mozzi ruote e raggi; e per finire martedì 26 novembre con: freni mountain bike e cambio (sempre dalle ore 20,30 alle ore 23,00 ). Per partecipare a ciascun workshop contributo di 10,00 euro; si può partecipare a tutto il ciclo di workshop (5 incontri) o soltanto alle serate che vi interessano. Le attività sono rivolte ai soci de La Mente Comune, il contributo associativo è di 5 euro. Attenzione spazio per massimo 7 persone a serata. Modalità di iscrizione: mail a lamentecomune@gmail.com specificando nell’oggetto “iscrizione corso ciclomeccanica” e indicando le date del workshop (o dei diversi workshop) a cui volete partecipare entro venerdì 25/10/2013. Vi daremo conferma via mail sulla vostra iscrizione. Per info: Oliviero al 3489211816

Laboratorio per costruire città felici: LAVORARE STANCA? dal 16 novembre 2013

Al via il nuovo biennio de la Scuola legame sociale. Il percorso ha preso avvio 4 anni fa a Padova. In particolare si è ritenuto che associazioni e territorio abbiano acquisito la consapevolezza e la maturazione adeguata per poter pensare a un salto di qualità importante. La domanda fondativa è stata: può il volontariato elaborare parole nuove (e cioè indicazioni realistiche e non retoriche) per la vita civile? Può avere una voce nobilmente politica? Il focus 2013: Lavorare stanca? In questa fase storica il mondo del lavoro – condizionato dal contesto socio-economico – sta affrontando uno straordinario cambiamento, nei modelli e nelle forme in cui siamo stati abituati ad interpretarlo: ciò richiede lo sviluppo di nuove abilità e competenze e un adattamento formativo che porti ad una rinnovata cultura del lavoro: è possibile parlare di lavoro non più in termini di diritto/dovere? è attuale riconciliare le parole “lavoro” e “impegno”? è possibile ritrovare e rinnovare il lavoro attorno al legame sociale? come ritrovare un patto intergenerazionale fondativo di una nuova cultura del lavoro? La sfida del nuovo biennio della Scuola del Legame Sociale sta quindi nell’interpretare il lavoro non solo come mezzo per vivere (occupazione), quanto piuttosto come strumento con cui contribuire alla capacità creativa della società civile e alla possibilità di ritrovare “città felici”. E’ chiaro che non possiamo dimenticare la situazione drammatica di moltissime famiglie e migliaia di giovani. Ma non possiamo nemmeno scordare tutti coloro che, proprio nella crisi, stanno cercando soluzioni inedite e comunitarie. Se c’è una cosa che questa crisi sta insegnando, è che gli individui non esistono e che le persone non possono bastare a loro stesse.
Durata e struttura della Scuola – Ha durata di 2 anni e si svolge per un sabato al mese da novembre a maggio con orario 9.30-13.00, 14.00-17.00, secondo un calendario che viene pubblicato di anno in anno sul sito della Scuola. Modalità di ammissione – Le iscrizioni, modulo nel sito www.legamesociale.org, dovranno essere corredate da curriculum vitae e documento d’identità. Le iscrizioni possono pervenire via mail all’indirizzo scuola@legamesociale.org. Il contributo è di 50 Euro all’anno, da versare al momento della conferma di iscrizione. Il costo complessivo di partecipazione di 1.000,00 Euro, è coperto per il 95% dal CSV di Padova. Sede delle lezioni – Le lezioni si svolgono nella sede del CSV di Padova in via Gradenigo 10 (zona Portello). Per info CSV Padova – tel. 0498686849 – scuola@legamesociale.org

ABC DEL CUCITO. Ovvero approccio al cucito e al restyling – 19, 26 novembre e 3 dicembre

Corso di cucito base, promosso dalla Sartofficina dell’ass. La Mente Comune in collaborazione con Calebà – Mani Tese Padova. Obiettivi: prendere confidenza con gli strumenti del cucito, imparare a realizzare semplici lavori e riparazioni. Programma: Conoscenza e utilizzo degli strumenti. Punti a mano: punto filza (imbastitura), punto indietro, sopraggitto, punto invisibile, arricciatura, punto festone, come fare l’orlo, l’asola e attaccare un bottone. Funzionamento e manutenzione della macchina da cucire. 4 incontri di 2 ore e mezza ciascuno (10 ore totali), dalle ore 20,00 alle 22,30 presso il negozio Calebà di Mani Tese in via Ognissanti 37 (zona Portello), Padova. Contributo richiesto: 40,00 euro (le attività sono rivolte ai soci LMC e la quota associativa è di 5 euro l’anno). Ci si può iscrivere via mail a lamentecomune@gmail.com specificando nell’oggetto ABC CUCITO entro il 10 novembre. Per info potete chiamarci al numero 3467409432 Lucia

Introduzione alla COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Teoria e pratica – Corso di formazione COOPI, 16 e 17 novembre

Il corso si struttura su due giornate full time che affrontano il tema della cooperazione internazionale in tutti i suoi aspetti: che cosa è la cooperazione internazionale? Chi sono i suo attori? Quale è il percorso per andare sui progetti nel Sud del Mondo come cooperante? Quale è il ciclo di vita del progetto? Come si interviene in contesti di emergenza? Il personale di COOPI, professionisti del settore, si concentrerà su queste ed altre tematiche attraverso informazioni teoriche ed esempi concreti. Non ci sono limiti di età per iscriversi al corso ed è aperto a tutti, non è richiesta una pregressa conoscenza del mondo della cooperazione internazionale. Sede del corso: Centro Universitario di via Zabarella 82, Padova, dalle 9.30 alle 18.00. Il costo per partecipare ai due incontri è di € 80. Sono previsti sconti per studenti. Sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Le iscrizioni sono aperte fino al 12 novembre 2013. Per INFO ed ISCRIZIONI: scrivere a veneto@coopi.org o tel. 049.657518 / 340.3440259; Maria Teresa Loteni – Responsabile COOPI Veneto

SABATI AD ARTE. Laboratori didattici “Artidiscarti” – Tutti i sabati dal 16 novembre 2013 al 12 aprile 2014

Cosa fare durante il sabato pomeriggio? Padova, al Centro culturale Altinate San Gaetano ecco una proposta divertente ed educativa per i bambini dai 6 ai 10 anni oramai arrivata al suo quarto anno di attivazione: i percorsi di educazione artistica e ambientale sviluppati dall’artista Cristina Masiero e dall’Associazione Fantalica. Il filo conduttore di quest’anno è I paesaggi… dal reale all’irreale ovvero un invito a guardare il mondo che ci circonda, osservarlo, riprodurlo e modificarlo con fantasia e creatività. Le tecniche in cui si cimenteranno i bambini saranno: pittura, collage e riciclo creativo. Inoltre quest’anno verranno proposte anche due nuove tecniche molto particolari: la manipolazione dell’argilla e la cartapesta, due materiali di riciclo, divertenti e dalle mille possibilità. E’ necessaria la prenotazione. Info: associazione culturale Fantalica. tel. 0492104096; cell. 348 3502269; www.fantalica.it e.mail: fantalica@fantalica.com

Computer art festival 2013 “CAF @ 30 (Remix)” – 20/22 novembre

Il Computer Art Festival di Padova è una vetrina internazionale per le nuove produzioni di musica, video e nuove tecnologie, organizzata fin dal 1984 dall’Interensemble, che quest’anno celebra anche i 30 anni di attività. E’ l’occasione quindi per riproporre alcuni lavori che possono considerati “storia” della computer music. Mercoledì 20 novembre, ore 21 all’ Auditorium del Centro culturale Altinate San Gaetano: nella serata d’apertura saranno riproposti alcuni pezzi per strumento ed elettronica degli anni ’80 e ’90, opportunamente digitalizzati e remixati. Giovedì 21 e Venerdì 22 novembre, ore 17, il festival proseguirà nella Sala delle Edicole al Liviano con opere video e di cyber art selezionate nell’ultima edizione del Prix Ars Electronica di Linz, di cui sarà anche presentata un’antologica degli ultimi 20 anni. Interpreti sono i solisti dell’Interensemble affiancati da giovani musicisti del progetto “Music & Art Discoveries”. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. www.interensemble.it; info@interensemble.it; tel. 049 8930608 – 348 8720329

Corso di WEB MARKETING: sabato 23 e domenica 24 novembre

Organizzato da La Mela di Newton, circolo Arci a Padova. E’ un corso di 12 ore full immersion dal taglio pratico, suddiviso in 3 moduli, durante il quale verranno analizzati gli strumenti e le strategie di marketing per piccole aziende, professionisti, associazioni e per persone che hanno un’idea in testa e vorrebbero realizzarla.Per chi si iscrive prima ci sono degli sconti interessantissimi. Per info e costi vedi QUI 

Leave a Reply