Feed on
Posts
Comments

logo_sportello_energia_bassaSiamo andati casa per casa (con depliant e lettere), realizzato serate pubbliche incontrando centinaia di persone, abbiamo selezionato offerte, ascoltato e proposto risposte. Sono le attività dello Sportello energia di Legambiente e Padova TRE, su e giù per i 58 comuni della bassa padovana. Da Montagnana a Monselice passando per Este e Stanghella, e poi verso il mare toccando Conselve, Tribano, Piove di Sacco, Pontelongo fino a Codevigo. Un servizio per i cittadini del Consorzio Padova SUD che offre consulenze indipendenti e gratuite sui vantaggi del risparmio energetico e delle rinnovabili. 

Così in soli 4 anni, organizzando i Gruppi d’Acquisto solari, abbiamo consentito di realizzare 400 impianti domestici a fonti rinnovabili: oltre 1 MWp di fotovoltaico e 320 mq di solare termico installati, che permetteranno un risparmio di quasi 2.000 barili equivalenti di petrolio. Offrendo garanzie aggiuntive, qualità a prezzi inferiori a quelli di mercato e convenzioni bancarie, abbiamo garantito a tutte le famiglie di poter accedere all’energia dal sole, creando un circuito virtuoso che ha permesso nell’arco di 4 anni un fatturato di oltre 3Milioni e 600mila euro per aziende locali del settore. Una dimostrazione che la green economy è un grado di muovere risorse.

Legambiente è anche questo: dare gambe alla rivoluzione energetica, quella che in questi ultimi anni ha consentito all’Italia di recuperare un gap storico e di raggiungere oggi una produzione di energia elettrica da fonti rinnovabile di tutto rispetto. A giugno 2013 le rinnovabili sono state al 50,2% della produzione totale elettrica e hanno coperto il 44,3% della domanda del mese. Il fotovoltaico ha prodotto l’11,9% del totale e coperto il 10,5% della domanda elettrica. Nell’intero I semestre del 2013 le rinnovabili sono al 41% della produzione e rispondono al 35,7% della domanda di elettricità.

Se migliorare i consumi energetici delle nostre abitazioni è sempre più importante per risparmiare soldi ed energia e per produrre meno inquinamento, nel rispetto dell’ambiente, oggi gli incentivi statali – in vigore fino al 31.12.2013 – consentono di detrarre il 65% delle spese per impianti finalizzati al risparmio energetico e il 50% delle spese per impianti a fonti rinnovabili, e rendono particolarmente vantaggiosa la loro realizzazione.Semplici calcoli derivanti dalla redditività di un impianto solare, ci consentono di dire che ancor oggi siamo di fronte ad un investimento che rende il 4%.

Per tutto questo lo Sportello Energia di Padova TRE srl e Legambiente ha organizzato anche quest’anno un Gruppo d’Acquisto per facilitare la realizzazione di impianti Fotovoltaici e Solari termici, con in più un’offerta anche per scaldacqua a Pompa di Calore (vedi qui i prezzi chiavi in mano).

Per approfondire questa opportunità si può contattare lo Sportello Energia al numero Verde 800 238 389. Le adesioni al gruppo d’acquisto sono possibili entro il 31 ottobreConsulenze e gruppo d’acquisto solare sono presenti anche a Padova grazie ad una rinnovata rete di punti informativi. La novità cittadina è rappresentata dal GAME, gruppo d’acquisto per la mobilità elettrica. In una città sempre di più congestionata dalle auto, in cui lo smog è uno sgradito compagno di vita quotidiana che minaccia la salute, il tempo che si trascorre per spostamenti in auto aumenta sempre di più…l’ora della mobilità elettrica è arrivata! Oggi uscire dalla dipendenza delle fonti soffili sta diventando una possibilità concreta. anche attraverso scelte individuale di mano e di portafoglio. 

Federico Gianesello – Sportello Energia Legambiente

Leave a Reply