Feed on
Posts
Comments

Sabato 20 luglio 2013 dalle ore 18.00, presso il Parco delle Energie Rinnovabili Fenice, via Lungargine Rovetta 28, Padova vi sarà la  visita agli orti sinergici, buffet bio-vegetariano, chiacchiere e musica! L’Associazione Terra! Onlus presenta la seconda festa degli orti sinergici di Padova, per illustrare le attività sviluppate negli ultimi mesi nell’ambito della didattica all’interno del Parco Fenice e mostrare come, tramite l’agricoltura sinergica, sia possibile un diverso approccio alle tecniche di coltivazione in orto – favorendo un consumo più responsabile e sostenibile degli ortaggi, della terra e del territorio – ma soprattutto incentivare e valorizzare l’aggregazione in spazi urbani e sociali all’interno della città. Il nostro gruppo vi invita a venire a conoscere il progetto, per poter apprezzare da vicino i profumi, i colori e le consociazioni di un orto in sinergia con la natura. Negli orti sinergici si interviene sul terreno solo con un’unica aratura, alla prima lavorazione, e poi il terreno trova un suo equilibrio e riesce ad autoalimentarsi grazie alle consociazioni delle diverse varietà introdotte. La cena a buffet sarà a base vegetariana e interamente preparata con prodotti biologici di stagione. Un occhio di riguardo verrà riservato alla massima riduzione dei rifiuti, invitando tutti a portare da casa un piatto e delle posate per la cena. Il bicchiere invece verrà distribuito con cauzione e sarà riutilizzabile. Alle ore 10.00 (solo su prenotazione) proporremo un laboratorio di panificazione con pasta madre: prepareremo l’impasto insieme ai partecipanti e alle 18.00 cuoceremo il pane nel forno a legna del Parco Fenice. Per informazioni contatta padova@terraonlus.it , per tutte le altre news seguici su facebook o sul sito cliccando qui.

>>> Giovedì 11 Luglio
Inaugurazione di SCRAPout – Upcycling Expo a cura dell’Associazione La Mente Comune il gruppo creativo Tanis Root nell’ambito del progetto SCRAP (www.progettoscrap.it).SCRAPout sarà l’occasione per dare visibilità e riconoscimento all’Upcycling, movimento culturale spontaneo di artigiani, designer e artisti che creano oggetti di uso quotidiano reimpiegando in forma creativa materiali di scarto e materiali recuperati . Durante il mese di esposizione ci saranno eventi culturali, musicali, workshop sul riutilizzo e a chiudere una giornata dedicata all’auto produzine.Nell’area verde di fronte alla Cattedrale saranno esposti gli eco arredi prodotti dalla Mente Comune.La collettiva vedrà esporre dall’11 al 28 luglio 18 artigiani/artisti/designer provenienti da tutta Italia, che del riutilizzo hanno saputo fare un mestiere. SCRAPout è la rassegna culturale che chiude il progetto SCRAP: Socializzare il Cambiamento, Riuso e Arte nei Parchi. Alle 19:00, presso la Cattedrale dell’Ex Macello (via Cornaro, 1). Per info:SCRAPout Upcycling Expò progettoscrap@gmail.com Tel 3289489478

>>> Venerdì 12 Luglio
Gran Galà del Flamenco. In occasione del Padova World Music Festival le ballerine Marta Roverato e Eleonora Manica hanno organizzato uno spettacolo con la partecipazione di grandi artisti spagnoli. Per questo Gran Galà del Flamenco le ballerine Marta Roverato e Eleonora Manica – due tra le più importanti specialiste del baile flamenco in Italia – hanno costruito un cast d’eccezione con la partecipazione di grandi artisti spagnoli. Verrà rappresentato il flamenco tradizionale, patrimonio culturale del popolo andaluso e gitano. Ore 21:00. Castello Carrarese, piazza Castello, Padova. Ingresso intero 10 euro, ridotto 8. Info 342 1486878. Per maggiori informazioni .info@estatecarraresepadova.it www.estatecarraresepadova.it

>>> Sabato13 Luglio
Tante tracce per un casone. Animazione guidata all’ interno del Parco di Rubano in cui accompagnati dalle guide si potrà scoprire come si viveva nei “ casoni “ di una volta.Al termine del viaggio ogni gruppo potrà creare il proprio “casone” di famiglia dando libero sfogo alla fantasia. Ore 17:30. Successivamente apericena/buffet a prezzi familiari. Parco Etnografico di RubanoVia Valli, 2 – Bosco di Rubano www.parcodirubano.org 340-2182000

>>> Domenica 14 Luglio
Musica in film. In occasione del Portello River Festival, concerto dell’Orchestra Brenta di Cadoneghe e Vigonza con un programma dedicato alle colonne sonore dei film. Il concerto inaugurale si è svolto al Teatro Verdi con ospiti Marco Tamburini (tromba) e Michelangelo Stregapede (pianoforte). L’Orchestra è costituita da 40 giovani della Provincia di Padova e limitrofe. Programma: Mission Impossible Lalo Schifrin,Gli Incredibili Michael Giacchino, Schindler’s List John Williams,I pirati dei Caraibi Hans Zimmer,Il gladiatore Hans Zimmer. Il signore degli anelli Johan De Meij,Gonna fly now (Rocky) Bill Conti,Indiana Jones Selection John William. Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann, corso Garibaldi, Padova
Ingresso 7 euro. Info 049 8962720. riccardo@mytimesport.it www.orchestrabrenta.org

**********
CORSI, SEMINARI E MOSTRE – iniziative prossime e future
I sabati alle porte Contarine.
L’associazione Scuola padovana voga veneta Vittorio Zonca con sede alle Porte Contarine organizza una visita dall’acqua e da terra alla storica area attorno alle Porte Contarine lungo il Piovego. Percorrere la zona per via fluviale e per via terrestre è un viaggio nelle straordinarie testimonianze stratificate nel tempo, concentratesi in un raggio di poche centinaia di metri, che abbracciano la vita di Padova, dai paleoveneti al terzo millennio. La visita è organizzata in due momenti: 1 ora sulle barche tipiche di voga alla veneta, con la collaborazione degli Amissi del Piovego, 1 ora a piedi con la guida turistica Maila Bertoli. Si parte alle ore 10.00 o alle ore 11.00. E’ richiesto un contributo di 10 euro. E’ possibile effettuare i due momenti separatamente (6 euro ciascuno). Punto di partenza: banchina Porte Contarine lato monumento Libeskind (11 settembre). Per prenotazioni o altre richieste contattare: tel. 3487077807

Giro completo delle mura di Padova – Dal torrione Alicorno al baluardo Santa Croce. Ritrovo all’ingresso del giardino Alicorno, in piazzale S. Croce; la passeggiata termina alla breccia di via d’Acquadendente. Ritorna dal 17 febbraio 2013 il giro completo in dieci tappe delle mura rinascimentali e di quelle di età comunale, che da fine 2011 il Comitato Mura svolge a ciclo continuo. Nel corso del 2013 sono previsti tre giri completi, due consecutivi da febbraio a luglio e un terzo in autunno. In questo modo chi non potesse seguire tutte le dieci tappe di seguito saprà di poter recuperare quelle eventualmente perdute in uno dei cicli successivi. Le visite comprendono le passeggiate lungo le mura e l’ingresso agli ambienti interni di volta in volta visitabili (lavori o attività in corso possono impedire temporaneamente l’accesso a uno spazio, mentre nuovi restauri possono rendere agibili spazi prima non accessibili). Le passeggiate si svolgono la domenica mattina con partenza alle ore 9,30 e conclusione alle 12,00/12,30. Durante le visite verranno distribuiti materiali illustrativi. Si consigliano scarpe comode. Dato il carattere ciclico dell’iniziativa, le tappe perdute potranno essere recuperate dagli interessati nel ciclo successivo.

Workshop Sulla “Street Photography”. Sono aperte le iscrizioni al workshop di Cittadella (PD) che inizierà venerdì 13 settembre presso gli spazi espositivi della Chiesa di Santa Maria del Torresino, Via GaribaldiOrari del workshop: venerdì 13.09.2013, dalle 21.00 alle 23.00,sabato 14.09.2013, dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00,domenica 15.09.2013, dalle 9,00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.00.Gli interessati sono invitati a contattare per ulteriori informazioni o per prenotazioni: info@mignon.it. Il corso è adatto a tutti gli appassionati di fotografia, sia che utilizzino la tecnologia analogica che quella digitale e con qualunque livello di preparazione.

Lo SCI in solidarità con la Palestina:1 Progetto Di Volontariato A Sostegno Dei Comitati Di Resistenza Popolare Contro L’occupazione. Lo Sci propone un progetto in partneriato con il Popular Struggle Coordination Committe nel villaggio di Al-Masara (area betlemme)
un servizio volontario europeo della durata di 6 mesi. Età: 18-30.Luogo: Al Masara, Betlemme, Territori Palestinesi Occupati.Periodo: Ottobre 2013 – Aprile 2014 (6 mesi) date approssimative. Costi di viaggio, vitto, alloggio e trasporti interni: coperti dal progetto. Pocket money: 60 euro al mese. Tutti gli interessati dovranno inoltrare CV e dettagliata lettera di motivazione in inglese entro il 16 luglio all’indirizzo coordinamento@sci-italia.it

Pupari E Pupi. Finanza, banche, speculazione immobiliare, rendita urbana e micro o macro tangenti: il caso del vecchio e del nuovo Polo ospedaliero a Padova e dintorni. Gli Amissi del Piovego vogliono organizzare al più presto, ma con la preparazione adeguata, un incontro aperto a tutti i padovani sull’Accordo ex-articolo 15 della legge n,241/1990 per la realizzazione del nuovo polo della salute a Padova.Confrontato con la “Nota sul problema delle cliniche universitarie” che il 6/12/1952 il grande urbanista Luigi Piccinato ha scritto contro l’attuale ubicazione del Polo ospedaliero comandata dal rettore Guido Ferro e dai direttori delle cliniche universitarie abbattendo un tratto delle mura cinquecentesche, tombinando il canale dei Gesuiti o San Massimo, costruendo le cliniche sopra il bastione G. Cornaro di Michele Sanmicheli, il testo dell’accordo ex-articolo 15 citato è una prova della regressione culturale, morale e politica dei padovani e non soltanto dei padovani. Il testo integrale dell’accordo padovana ex-articolo 15 è a disposizione di tutti i padovani che non vogliono a limitarsi alla chiacchera da bar se è meglio creare o no un nuovo Polo ospedaliero .Il testo dell’accordo padovano ex-articolo 15 va analizzato con la lente da ingrandimento e con il canocchiale astronomico: cosa significa “destinazione a valorizzazione” del vecchio Polo ospedaliero ? chi sono i proprietari della “Finanza e Progetti Spa” ? Vogliamo conoscere i (soliti) nomi e cognomi. Anche quelli della Bovis Lend Lease Group. In pratica i nomi del gatto e della volpe. I padovani che vogliono collaborare all’iniziativa sono pregati di prendere contatto subito con gli Amissi del Piovego.

Leave a Reply