Feed on
Posts
Comments

Una mano che sostiene e circonda di morbidezza un piccino, questo simbolo descrive l’obiettivo dei volontari dell’Associazione Cuore di Maglia che, sparsi per tutta Italia, sono impegnati a realizzare a maglia morbidi cappellini, scarpine, dudù e copertine, per avvolgere, scaldare e colorare i piccini ricoverati nei reparti italiani di Terapia Intensiva Neonatale (TIN).  

Lavoriamo per sostenere e favorire la CARE, il protocollo di cura e accudimento che contribuisce allo sviluppo dei piccoli e facilita le relazioni genitoriali nell’ambiente alieno della terapia intensiva. Un gesto semplice per portare una parvenza di normalità e di speranza che, è stato provato, ha effetti positivi sul neonato, sulla sua mamma e sul suo papà. La nostra storia viaggia di città in città, i nostri fili colorati uniscono persone e cuori di ogni età legati dalla passione per il lavoro a maglia e dalla generosità.

Il gruppo di Padova di Cuore di Maglia, presente da quasi cinque anni, veste i bambini delle Terapie Intensive degli Ospedali di Padova, Camposampiero, Cittadella e Rovigo, donando dei kit composti da: un sacco nanna o una copertina per il wrapping, un cappellino, un paio di scarpine, un dudù. Capi colorati e confezionati a mano con cura che assumono anche un significato simbolico: permettono al genitore di essere riconosciuto come insostituibile e messo anche nelle condizioni, nonostante l’ambiente tecnologico, di poter esprimere l’amore per il proprio bambino.

I modelli di Cuore di Maglia sono studiati nei minimi dettagli, spesso in collaborazione con operatori delle Terapie Intensive, per rispondere alle loro esigenze, affiancando all’utilità e all’aspetto tecnico, la morbidezza e il calore di qualcosa fatto a mano, da una donna per un’altra donna e per il suo bambino. I controlli sono rigorosissimi, tutto è eseguito alla perfezione, rispettando le misure dei piccolissimi prematuri ed eseguendo scrupolosamente i modelli preparati appositamente e senza cuciture, con lana merino extrafine 100%, che mantiene la temperatura corporea, è anallergica ed estremamente morbida. Il sacco nanna, in particolare, ricrea in termini di contenimento e calore il ventre materno; cappellini e scarpine hanno le misure adatte ai piccoli neonati della TIN. Per favorire il legame mamma-bambino, il dudù indossato dalla mamma ne prende l’odore e quando viene messo vicino al bambino ne fa sentire la presenza.

Grazie al prezioso lavoro di tutte le volontarie si preparano 4/5 consegne all’anno per le TIN, a cui si aggiungono alcune consegne speciali in occasione della Giornata Mondiale del Prematuro, del Natale, della Pasqua e della Festa della Mamma. Si entra in Reparto in punta dei piedi per rispettare i bambini e i genitori, accolte con il sorriso dal personale medico e paramedico.

Le volontarie del gruppo di Padova si ritrovano il sabato mattina a lavorare a maglia in compagnia, ospitate alternativamente da due negozi della città: “Lane Nuove” di Marina Barcellan – Via San Gregorio Barbarigo 6 – Padova, e “1’ Laboratorio di Marilena Celin” – Via Valmarana 49/C – Noventa Padovana PD. Gli incontri sono un momento molto piacevole in cui è bello scambiarsi esperienze, insegnare o imparare qualcosa, arricchirsi di nuove amicizie. Fare del bene, fa bene.

Se volete unirvi al gruppo di Padova o anche solo conoscere da vicino l’Associazione Cuore di Maglia…  Vi aspettiamo!

Daniela Righetto, Azzurra Elia, Giorgia Simionato – delegate Cuore di Maglia, Padova

Leave a Reply