Feed on
Posts
Comments

>>> venerdì 30 novembre

Mindful eating. Mangia, medita, leggi. Mangiare è diventato un atto quotidiano automatico e inconsapevole. La Mindful Eating è la via per coltivare una relazione consapevole, gioiosa ed appagante di sé con il cibo, un modo per portare la consapevolezza in una delle attività principali e fondamentali per la nostra salute e il nostro benessere, che è l’atto del mangiare. Ore 18.00 presso Lìbrati, libreria delle donne – via San Gregorio Barbarigo 91, Padova [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2018].

Balcanica. Libreria Pangea vi invita alla presentazione di questo libro che viaggia nel sud-est europeo attraverso la letteratura contemporanea. Si nutre, nei loro confronti una sorta di pregiudizio, che possa trattarsi di gente selvaggia, pericolosa. Ma tutti sappiamo che la realtà ha molte sfaccettature e che quella che più emerge non significa che sia l’unica. Ore 18.00 presso libreria Pangea – via San Martino e Solferino 106, Padova [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2018].

Francesco Targhetta presenta Le Vite Potenziali. Francesco Targhetta si cimenta nell’impresa di ritrarre il presente in continuo divenire, attraverso lo sguardo di un gruppo di trentacinquenni che – con un piede intrappolato nel mondo del web e uno ben piantato nei sobborghi in cemento di quello reale – cercano timidamente di costruirsi un futuro. Ore 18.30 presso la libreria La Forma del Libro – via XX settembre 63, Padova.

Fabio Brinchi Giusti: Colpo di stato su un asteroide. Esordio di fantascienza per questo giovane autore, pubblicato dall’innovativa casa editrice Bookabook. Fabio ci racconta com’è stato il passaggio dai racconti al romanzo, il suo rapporto con l’editore, i progetti futuri. Ore 19.30 presso la libreria Limerick – in via Tiziano Aspetti 13, Padova [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2018].

Simone Zanchini recital Solo “Quasi Acustico”. Parco Buzzaccarini presenta Simone Zanchini, fisarmonicista tra i più interessanti e innovativi del panorama internazionale, si muove con la stessa maestria tra musica classica, contemporanea, jazz e incursioni extracolte. Biglietto: 12 €. Info e prenotazioni 340 6629731. Ore 21.30 presso il Parco Buzzaccarini – via S. Giacomo 51, Monselice.

 

>>> sabato 1 dicembre

Caserma Prandina. Quale futuro? Si parla molto della ex Caserma Prandina, oltre 30mila mq divenuti quest’anno proprietà del Comune di Padova. Un luogo così strategico e così grande all’interno del quale è possibile immaginare diverse funzioni. In occasione della nostra assemblea soci, abbiamo deciso di mettere al centro della discussione questo tema. Dopo un sopralluogo guidato dal Vicesindaco A. Lorenzoni e dall’Assessore A. Micalizzi, assemblea e aperitivo insieme. Ore 10.00 presso Ex Caserma Prandina – via Orsini 10, Padova.

Mary Daly: l’attualità e la forza di un pensiero radicale. Lìbrati vi aspetta per una giornata di studio dedicata alla grande femminista radicale Mary Daly in occasione del novantesimo anniversario della nascita. Durante la mattinata si terranno due lezioni inaugurali dedicate a Daly. Nel pomeriggio accoglieranno contributi di singole, gruppi e associazioni. Ore 10.00 presso Lìbrati, libreria delle donne – via San Gregorio Barbarigo 91, Padova [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2018].

Punto Critico: gruppo di lettura per ragazzi. Secondo appuntamento ufficiale con il nostro gruppo di lettura per adolescenti! I ragazzi continuano la loro avventura con Louis e i suoi fantasmi di Isabelle Arsenault. C’è ancora posto per chi vuole diventare il lettore forte di domani! Siete i benvenuti! Ore 16.30 presso la libreria Limerick – in via Tiziano Aspetti 13, Padova [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2018].

Parole oltre le frontiere: dieci storie migranti. Il Caffè letterario multiculturale presenta questo nuovo libro, saranno presenti in sala due degli autori, Azzurra e Dominique Boa. Parole oltre le frontiere raccoglie dieci diari di viaggio di migranti con l’obiettivo di farci conoscere cosa significhi affrontare il viaggio per arrivare in Europa. Ore 18.00 presso Zù Bar, Palazzo Zuckermann – C.so Del Popolo 33, Padova.

Bosnia Erzegovina – Viaggio on the road nel cuore dei Balcani. Il racconto di cinque viaggi, arricchiti da suggestioni letterarie, alla scoperta di una decina di luoghi di uno dei Paesi più controversi alle porte dell’Europa. Introduce Aleksandra Ivic mentre Antonia Pia (cantante) e Fabio Cappello (chitarra) eseguiranno delle famose “sevdalinke” bosniache. Ore 18.00 presso libreria Pangea – via San Martino e Solferino 106, Padova [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2018].

Incontriamo Rimaflow: gli scenari del D.E.S – atto primo. Il Distretto di Economia Solidale si è costituito per promuovere un auto recupero di aree dismesse e portare così il quartiere a vivere come proprio il territorio. L’incontro con la cooperativa RiMaflow vuole essere un volano di risposta a molte domande che ci siamo posti fino ad ora nel percorso partecipato che è stato messo in campo anche con l’amministrazione di Padova. Info: www.rimaflow.it. Biglietti a http://www.altragricolturanordest.it/. Ore 19:00 presso Presso AltrAgricoltura Nord Est – Corso Australia 61, Padova.

Un palco contro l’AIDS. In occasione della Giornata mondiale contro l’AIDS, tre cori si esibiranno in una serata di musica, sensibilizzazione e raccolta fondi: Canone Inverso, Ecce Coro e Choreos. Il gruppo teatrale Teatro FuoriCorso interverrà con degli sketch sul tema cardine dell’evento. Ingresso su prenotazione. Ore 21.00 presso Centro Culturale Altinate San Gaetano, Padova.

 

>>> domenica 2 dicembre

Make Something Week. “Usato come nuovo, usato perché è ecologico!” questo è il motto per questa iniziativa, di Greenpeace Padova. Serata all’insegna del baratto e di piccola produzione domestica Zero Waste (dentifricio, sapone, ecc), così oltre che gustarti l’aperitivo plastic free potrai liberarti del superfluo e ricevere in cambio qualcosa che ti è necessario o ti piace. Ore 17:00 presso Greenpeace Gruppo Locale Padova – via Santa Sofia 5, Padova.

Marcia di memoria della deportazione degli ebrei di Padova. Il 3 dicembre 1943 segnò l’inizio del prelevamento degli ebrei a Padova e l’apertura del campo di concentramento di Vo’ Euganeo. Il 17 luglio 1944, i 47 internati del campo furono deportati ad Auschwitz. Solo tre donne tornarono alle loro case. A 75 anni da quei tragici eventi, marcia della memoria della deportazione degli ebrei di Padova. Ore 18.00 davanti a Palazzo Moroni – via del Municipio 1, Padova.

Acapulco: spettacolo teatrale. Nilla Longobardi è una donna anziana. Nel centro di Bologna ha cresciuto una famiglia, in una casa, che ci immaginiamo grande, ospitale, aperta. Questa casa è tutto ciò che le resta, a parte i ricordi. Una donna che ha una grande sete di vita, desiderosa di fare il viaggio che ha sempre sognato ad Acapulco, prima che sia troppo tardi. Ore 19.00 presso il Circolo Culturale Carichi Sospesi – vicolo del Portello 12, Padova. Biglietto € 8, riservato ai soci ARCI [segnaliamo la convenzione tessere ARCI + LEGAMBIENTElegambiente_arci].

Silent Suburbs al Portello. Uno sguardo poetico sulla trasformazione degli spazi urbani. Dal Portello al Parco d’Europa, lungo gli argini del Piovego, in compagnia di voci e musiche di grandi autori che evocheranno le trasformazioni degli spazi urbani, con audioguida (Silent System). Ingresso libero, con prenotazione a enetike@gmail.com. Ore 15.00, ritrovo presso via Portello-angolo via Marzolo, Padova.

 

>>> lunedì 3 dicembre

L’insulto. In occasione della Giornata Mondiale  ONU di  Solidarietà con il Popolo Palestinese, Al Quds, in collaborazione con l’Assessorato alla Cooperazione Internazionale del comune di Padova,  presenta questo film del regista libanese Ziad Dueiri. Un film drammatico che scava nella società libanese dove l’odio e il rancore sono sopiti da tante contraddizioni in un paese piccolo. Ore 20.30 presso Cinema Porto Astra – via S. M. Assunta 20, Padova.    

 

>>> martedì 4 dicembre

Jane Austen: Ragione e sentimento. Nuovo appuntamento del thè letterario alla scoperta dei grandi romanzi della letteratura delle donne. Durante l’incontro esploreremo ed analizzeremo Ragione e sentimento di Jane Austen. Ore 17.00 presso presso Lìbrati, libreria delle donne – via San Gregorio Barbarigo 91, Padova[negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2018].

Come pesci nell’acqua: mafie e nordest. La mafia c’è anche in Veneto! Ma a che serve? Imprese, faccendieri, consulenti, crisi, credito e usura: un mare in cui nuotare. In Veneto e a Nordest la criminalità organizzata è un cancro, un organismo simbiotico o una parte stessa di un modello produttivo agli sgoccioli? Ne parlano Gianni Belloni, autore, insieme ad Antonio Vesco, di “Come pesci nell’acqua”. Ore 20.30 presso Catai – Ponte San Leonardo 1, Padova.

 

>>> mercoledì 5 dicembre

Prendi il tram e vieni a scoprire l’Arcella! Alle fermate: Borgomagno, Arcella, Dazio, San Carlo, San Carlo, Saimp e durante il tragitto all’interno del tram troverai occasioni di incontro, musica, spettacolo, scambio e divertimento a cura di diverse associazioni e cooperative sociali e sportive. Ingresso libero. Dalle ore 16.00 alle 18.00 presso le fermate del tram della zona quartiere Arcella, Padova.

Donne del ’68: itinerario storico, politico, emozionale nelle lotte delle donne. Nelle celebrazioni quarantennali di un anno fondamentale per le lotte e le rivendicazioni politiche, Lìbrati propone una serata volta a conoscere e scoprire le lotte del movimento delle donne durante quel fatidico anno attraverso le parole, gli scritti e le testimonianze delle donne. Introduce Alisa Del Re. Ore 18.00 presso Lìbrati, libreria delle donne – via San Gregorio Barbarigo 91, Padova [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2018].

The Smiths. L’ultimo audioforum dell’anno di Gold Soundz è dedicato agli Smiths: un’intera serata per ripercorrere la carriera della band di Manchester, tra ascolto dei brani più significativi, aneddoti e video d’epoca! A condurre la serata Giorgio Bonomi e Alessandro Liccardo. Ore 19.30 presso la libreria Limerick – in via Tiziano Aspetti 13, Padova [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2018].

Becco Giallo in Ca’Sana con Lise e Talami. Lise e Talami fanno fumetti dal 2001 e presenteranno per la prima volta a Padova la loro ultima fatica: “Il futuro è un morbo oscuro, dottor Zurich!”, edito dalla casa editrice padovana BeccoGiallo, che parla di una misteriosa agghiacciante malattia proveniente dal futuro che mina le sorti dell’umanità intera. Sono previsti per l’occasione: letture dal vivo, cactus e musiche per veri intenditori. Ore 20.45 presso Cà Sana – via SS. Fabiano e Sebastiano 13, Padova.

Disconnected. Il film di Henry Alex Rubin è il quinto appuntamento per la rassegna Cinesguardi, dedicata all’adolescenza nel cinema. Dopo la proiezione, conversazione tra i curatori dell’evento e il pubblico. Biglietto 5 €. Info: cinesguardi@gmail.com. Ore 21.00 presso Cinema Lux – Viale Felice Cavallotti 9, Padova.

 

>>> giovedì 6 dicembre

Il Palazzo incompiuto. Vita, arte e amori di tre giovani donne a Venezia. Libreria Pangea vi invita alla presentazione di questo libro che parla di Palazzo Venier dei Leoni, oggi sede della Collezione Guggenheim, e delle vicende delle tre celebri donne che lo abitarono lungo il secolo scorso: la marchesa Luisa Casati, Doris Castlerosse e Peggy Guggenheim. Ore 18.00 presso libreria Pangea – via San Martino e Solferino 106, Padova [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2018].

Sensibile di Alessandro Quadretti. Primo documentario italiano sul tema, Sensibile racconta le storie di chi soffre, di chi ha dovuto reinventare la sua vita, affrontando i cambiamenti indotti da una condizione invalidante; ma soprattutto vuole evidenziare che un ambiente malsano, aggressivo e inospitale sarà sempre una minaccia, anche per chi ora non è malato. Ingresso con offerta libera. Ore 21.00 presso Cinema Lux – via Cavallotti 9, Padova.

L’insulto. Il film del regista libanese Ziad Dueiri torna a Padova, all’interno del Cineforum organizzato dal Collegio Mazza. Un film drammatico che scava nella società libanese dove l’odio e il rancore sono sopiti da tante contraddizioni in un paese piccolo. Ingresso 4,50 € (ridotto studenti 3 €). Ore 21.00 presso CineMazza – via Campagnola 17, Padova.

Leave a Reply