Feed on
Posts
Comments

Al centro dell’attività di PageGroup ci sono le vite di migliaia di persone che, ogni giorno ci impegniamo a migliorare, offrendo loro la possibilità di concretizzare il proprio potenziale.

Ma il nostro impegno nel cambiare la vita delle persone ha ancora più valore quando fa riferimento alle nostre attività di responsabilità sociale.

In PageGroup siamo direttamente noi dipendenti che proponiamo proattivamente le fondazioni/associazioni che vogliamo supportare, ed è per questo che perseguiamo questo impegno molto sul serio, nel tentativo di condividere i nostri valori aziendali con la comunità.

Da sempre PageGroup è molto sensibile a tematiche ambientali e alla sensibilizzazione dei propri dipendenti in questo ambito, e quest’anno è stata unanime la volontà da parte di tutti noi nel partecipare ad un’attività di salvaguardia ambientale, in partnership con Legambiente.

Tutto la squadra di Michael Page Padova di cui anche io faccio parte, ha aderito all’iniziativa con entusiasmo: il 12 ottobre insieme ai volontari di Legambiente abbiamo unito le forze per ripulire l’area del Parco Roncajette e il territorio circostante. Coordinati dal nostro responsabile di filiale Riccardo Stefani, abbiamo dedicato un’intera mattinata lavorativa nel ripulire il parco da una quantità di rifiuti per noi inimmaginabile prima di iniziare questa esperienza.

Una raccolta di rifiuti di ogni genere, che si è fatta sempre più massiccia con l’addentrarci nel parco e che ha assunto le sembianze, in prossimità del piccolo canale che gli fa da perimetro, di una discarica a cielo aperto, dove sono stati raccolti calcinacci, pentole, bottiglie, diplomi di laurea, e persino un lavandino.

Il lavoro di sinergia tra tutte le persone ha portato al riempimento di venticinque sacchi di spazzatura, prova tangibile di quanto l’impegno concreto di ogni cittadino sia funzionale ed indispensabile al bene comune.

Siamo rientrati in ufficio perplessi. La rabbia e la delusione per la poca attenzione delle persone al proprio territorio hanno però lasciato presto spazio alla consapevolezza di aver fatto qualcosa di utile al prossimo e all’ambiente, e all’orgoglio di poter raccontare di aver trascorso una mattinata di forte sinergia e team building che ha contributo ad unire ulteriormente la nostra squadra.

La collaborazione con Legambiente ci ha consentito di vivere una mattinata inusuale per la nostra quotidianità lavorativa, portandoci a riflettere su quanto l’attuale concezione di cura dell’ambiente e del territorio siano limitati al superficiale ed effimero concetto di “ciò che non è costantemente sotto i miei occhi non è da considerarsi un mio problema”. Siamo tornati alle nostre postazioni lavorative con maggiore consapevolezza relativamente alla partita importante che tutti noi, come individui, possiamo giocare per la tutela dell’ambiente e soprattutto del territorio locale.

L’operato di Michael Page è volto al radicamento nel territorio, mantenendo l’alto standard qualitativo caratteristico della multinazionale ed è ciò che è stato ritrovato nell’attività di pulizia del Parco Roncajette: lavorare sul territorio pensando che il proprio impegno avrà ripercussioni su di un contesto più ampio.

Ringrazio PageGroup per la sensibilizzazione costante a questi valori e Legambiente e i suoi volontari per la professionalità e il sostegno che ci hanno fornito, consentendoci di lavorare in squadra per un nobile obiettivo.

Maria Giulia Paolucci, Consultant Michael Page

Leave a Reply