Feed on
Posts
Comments

Succede in città

Parco agro-paesaggistico metropolitano fra la Brenta e il Bacchiglione. Quali gli strumenti e le forme giuridiche? lezione a porte aperte presso l’aula L di palazzo Bo, martedì 14 maggio alle 14.30 a Padova, all’interno del corso di Diritto ambientale del professor Maurizio Malo, esperto di diritto ambientale e diritto costituzionale. Insieme a lui ne discuteranno Sergio Lironi, presidente onorario di Legambiente Padova e ideatore del parco padovano, e Viviana Ferrario docente allo Iuav di Venezia. Scopo del seminario sarà quello di andare oltre le motivazione urbanistiche e agricole che stanno alla base dell’idea stessa di parco, per poter così approfondire quale percorso giuridico e amministrativo si dovrà affrontare per la creazione di questo parco, una realtà ancora rara in Italia (fra i pochi esempi ricordiamo il parco agricolo sud di Milano), ma comune in tanti paesi europei.

>>> giovedì 9 maggio

Variazioni sul tema. Presso la Casa Dei Beni Comuni ex scuola elementare  via Ca’ Oddo 3 Monselice alle ore 21:00. Iniziativa sulle trasformazioni del territorio e proiezione del racconto per immagini di Paolo Frizzarin. Presentazione di Christianne Bergamin. Intervengono: Gianni Sandon, Francesco Miazzi. Il carattere della città e del territorio è costituito da segni che testimoniano il vissuto umano in rapporto al contesto naturale. Nel caso di Monselice, questo sistema di relazioni ha generato forme e rapporti spaziali di forte riconoscibilità, sia a scala urbana che architettonica. Assume importanza la percezione di un simile patrimonio come bene comune da valorizzare. La lettura compiuta attraverso una sequenza di immagini evidenzia alcuni caratteri costitutivi dei luoghi e mette a fuoco alcune delle trasformazioni avvenute negli ultimi decenni, con l’intento di fornire spunti di riflessione in merito allo sviluppo della città.

>>> venerdì 10 maggio

Le proposte di legge regionale per il “reddito di cittadinanza” e la “riconversione ecologica” ne parliamo con on. Laura Puppato, on. Alessandro Zan, Beppe Caccia, Francesco Corso, i sindaci e i promotori delle proposte ore 21.00 presso Sala S. Paolo – Monselice. La proposta di legge propone l’erogazione di un reddito minimo di cittadinanza di 750 euro mensili a chiunque risieda nella regione Veneto da almeno due anni e che risulti disoccupato da almeno sei mesi con un reddito non superiore ai 5000 euro l’anno. L’unica via per uscire dalla crisi economica/finanziaria, passa attraverso la salvaguardia della salute, del paesaggio, dell’occupazione e del reddito sociale, per un percorso condiviso che coinvolga, assieme alle imprese, anche i comuni, la scuola e la cittadinanza attiva organizzata in comitati ed associazioni. La proposta di legge prevede aiuti economici e procedure agevolate per favorire la riconversione in attività sostenibili ed ecocompatibili di tutte le produzioni industriali oggi inquinanti, obsolete o nocive. Moderano l’incontro Beatrice Andreose e Francesco Miazzi. Evento in collaborazione con il comitato “Lasciateci respirare”.

>>> sabato 11 maggio

I Balcani vent’anni dopo. Dal ritorno della guerra in Europa al percorso di integrazione europea. Conferenza internazionale promossa da Comitato Padova per i Balcani, Comune di Padova, Università degli Studi di Padova e Osservatorio Balcani e Caucaso nell’ambito di “Cercavamo la Pace”, progetto finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto. Ore 09:00- 17:30 Centro culturale Altinate/San Gaetano, via Altinate 71. Un conferenza per non dimenticare quanto avvenuto e proseguire nella costruzione di relazioni tra le due sponde dell’Adriatico.

Il tempo della festa. Racconti balcanici e musica klezmer un progetto di Roberta Biagiarelli testi di Elvira Mujcic e Roberta Biagiarelli con Roberta Biagiarelli e Max Jurcev (fisarmonica, voce) e Alberto Guzzi (sax soprano, voce) della Maxmaber Orkestar. Presentata da il Comune di Padova e Associazione Padova per i Balcani In occasione della conferenza internazionale « I Balcani vent’anni dopo » al Centro Culturale Altinate – ore 20.45. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Info e prenotazioni coordinamento@acs-italia.it 049-8648774

>>> domenica 12 maggio

Girovagando da Porteati. Passeggiata alla soperta dei luoghi e degli edifici storici del Portello, con appuntamento alle 9,45 in piazzetta I. Nievo (incrocio Via Falloppio – Via S. Eufemia). Gabriele Righetto accompagnerà i partecipanti in questo “borgo intrigante da esplorare ragionando con il piacere della visita diretta in veste di viandanti incuriositi”. La partecipazione è libera.

Da porta San Giovanni al torrione  Ghirlanda. Passeggiata conoscitiva organizzata dal Comitato Mura, ritrovo in piazzale San Giovanni; la passeggiata termina in via Pio X angolo via Marco Polo, presso il ponte pedonale di ferro. Con partenza alle ore 9,30 e conclusione alle 12,00/12,30.

IX Festa di Primavera. Organizzata da Il Circolo di campagna® WIGWAM®  “IL PRESIDIO…” sotto il portico… di Camin (PD) via Gramogne 41. Ore 9.45. Arrivo al Presidio: Iscrizione dei partecipanti, saluti, consegna dei materiali utilizzati durante la giornata. In mattinata: passeggiata alla ricerca delle piante spontanee commestibili, Mille torte sotto il portico: Gara di torte. Ore 13:00 Spuntino rurale: a Km 0 a cura dell’organizzazione, con il contributo tecnico del fantastico club ippico Zoccolo d’Oro. E nel pomeriggio: Toca MI (giochi vecchi di una volta): Giochi antichi di corte, scaeon, pindoeo, bandiera, salto dea corda, tegna alta…; Mercatino dello scambio: un mercato dove si scambia e baratta. E’ richiesto un piccolo contributo per lo spuntino rurale, le altre attività sono gratuite. Per prenotazioni ed informazioni ilpresidio@wigwam.it   cell. 3384238191

Festa di Primavera Welcome Flowers!  Organizzata da Agronomi e Forestali Senza Frontiere. Ore 12:00 presentazione del progetto in Bosnia Erzegovina “Seminando il ritorno” e dell’esperienza di viaggio nella Palestina rurale “Coltivare la pace” 13:00 pranzo (comprende bis di primi, contorni, acqua e vino. Porta e condividi il pane, il secondo e i dolci) 14:30 lotteria con premi portati dai partecipanti e “Poesia al tavolo” con Angelo 15:30 Live Music con Almundena 16:30 biscotto award 2013, competizione per il miglior biscotto! I tuoi biscotti, rigorosamente fatti in casa, verranno valutati da una giuria. Per i vincitori in palio fantastici premi!17:30 Live Music & Dance con Almundena. Contributo 18 euro (10€ per i bambini al di sotto dei 6 anni) i fondi raccolti saranno dedicati ai progetti di Agronomi e Forestali Senza Frontiere ONLUS. Società Agricola La Costigliola, Via Rialto 62, 35030 Rovolon (PD). Per info e prenotazioni: framama01@gmail.com

Festa del Tavello 2013. Area naturalistica del Tavello dalle 9:00 alle 21:00. Festa per la fruizione, salvaguardia e valorizzazione dell’area golenale del comune di Limena denominata “Tavello”, Zona di Protezione Speciale (per la conservazione dell’avifauna selvatica) e Sito di Interesse Comunitario (per la presenza di un habitat che contribuisce in modo significativo al mantenimento della biodiversità). Il circolo Legambiente di Limena aderisce alla manifestazione nello spirito della campagna Salviamo il paesaggio, difendiamo i territori e sarà presente secondo il seguente programma: mattina dalle 10.00 alle 12.00 Laboratorio dimostrativo di Cosmesi Naturale con la biologa Laura Gregnanin preparazione dei cosmetici “amici per la pelle”; pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00 Pillole di orticoltura biologica: dall’agronoma Silvia Ferro consigli economici & trucchi pratici per il tuo orto; tutto il giorno: costituiamo il Parco agro-paesaggistico metropolitano tra Brenta e Bacchiglione!! punto informativo, mostra fotografica e raccolta firme a sostegno del parco.

Verso Politiche Europee per l’acqua orientate alla partecipazione e alla tutela del Bene Comune. Incontro con Luca Martinelli, Christian Legros, Gabriella Zanzanaini, Marco Iob. Presso Fornace Carotta ore 10.00 – 12.30. Organizzato da ACS – Associazione di Cooperazione e Solidarietà Via A. Cornaro 1/a35128 Padova tel. e fax: +39.049.8648774 uff.stampa@acs-italia.it www.acs-italia.it

>>> lunedì 13 maggio

Riattivare il lavoro, oltre la paralisi dell’illegalità. Convegno che si svolgerà alle ore 13.30 presso l’aula magna di palazzo del Bo (Padova). Si parlerà di contrasto all’illegalità nel contesto economico settentrionale, sequestro e confisca dei beni e loro gestione territoriale, riutilizzo delle aziende confiscate, ecc. Alla sera, i ragazzi del Presidio Silvia Ruotolo organizzano presso la Fornace Carotta di via Siracusa un aperitivo della legalità come momento anche conviviale per incontrarsi.

>>> Martedì 14 maggio

Per la formazione di un Parco agro-paesaggistico metropolitano fra la Brenta e il Bacchiglione. Quali gli strumenti e le forme giuridiche? lezione a porte aperte presso l’aula L di palazzo Bo, alle 14.30 a Padova, all’interno del corso di Diritto ambientale  del professor Maurizio Malo, esperto di diritto ambientale e diritto costituzionale. Insieme a lui ne discuteranno Sergio Lironi, presidente onorario di Legambiente Padova e ideatore del parco padovano, e Viviana Ferrario docente allo Iuav di Venezia

***************

CORSI, SEMINARI E MOSTRE – iniziative prossime e future

ROSE SOLIDALI – Il 12 maggio è la festa della mamma. Sosteniamo la campagna Fairtrade Grazie mamma, con una rosa speciale che ti invita a testimoniare il tuo gesto con i fiori del commercio equo certificato.

Nei supermercati Pam, Conad del Tirreno e Nordiconad saranno in vendita le rose Fairtrade a marchio Fioridali, mentre nei supermercati Coop si potranno trovare le rose in mazzi oppure i nuovi bouquet di rose e fiori italiani a marchio Solidal, per unire i valori delle produzioni solidali nei paesi in via di sviluppo a quelle nazionali.

Grazie al circuito Fairtrade le rose provenienti dal Kenya dall’organizzazione Ravine Roses hanno ricevuto il pagamento di un prezzo stabile. Nell’ultimo ventennio la coltivazione di fiori ha subito un radicale cambiamento, spostandosi progressivamente dall’occidente ai Paesi in via di sviluppo. La maggior parte delle rose commercializzate in Italia giunge dal Kenya, dove la coltivazione intensiva di fiori ha spesso gravi implicazioni sulle persone e sull’ambiente (dure condizioni di lavoro, impiego di sostanze chimiche e di ingenti risorse idriche, producono infatti gravi danni sulla salute dei lavoratori e sulla natura). La certificazione Fairtrade tutela i coltivatori di rose, favorisce l’inserimento lavorativo delle donne e prevede controlli stringenti sull’uso di sostanze chimiche e nella gestione di acqua e rifiuti. 

FESTA DEI POPOLI 2013 – Prato della Valle, Isola Memmia dal 22 al 26 maggio 2013.

Martedì 21 maggio, ore 21.00. Il dono dell’ospite. Workshop teatrale a cura del laboratorio Intrecci di Donne condotto da Erica Taffara di Teatrocontinuo.
In collaborazione con l’Unità di Progetto Accoglienza e Immigrazione del Comune di Padova.  Sala ex Fornace Carotta, via Siracusa.

Mercoledì 22 maggio, ore 21.00. Italia Mia Canzoni dell’epoca dell’immigrazione italiana e cantautori italiani. Apertura con il Coro VIP (Voices in progress) di Selvazzano Dentro. A seguire, spettacolo del gruppo musicale Esteras (Andrea “Enea” Rigato: chitarra, voce, armonica; Andrea Borgo: violino, voci; David Soto Chero: chitarre, tiple, cuatro, percussioni; Francesco Matterello: fisarmonica, concertina, viola caipira, cavaquinho; vari musicisti ospiti). Isola Memmia, Prato della Valle.

Giovedì  23 maggio, ore 21.00 Americalatina Musica latinoamericana con il gruppo El loco y su banda e danze con la scuola di ballo la Bomba latina. Isola Memmia, Prato della Valle

Venerdì 24 maggio, ore 21.00 Ritmi Africani con i senegalesi Kassoumaye, danze e percussioni dal Senegal. Intervengono oltre 20 danzatrici per una serata imperdibile. Isola Memmia, Prato della Valle

I sabati alle Porte Contarine
L’associazione Scuola padovana voga veneta Vittorio Zonca con sede alle Porte Contarine  organizza una visita dall’acqua e da terra alla storica area attorno alle Porte Contarine lungo il Piovego. Percorrere la zona per via fluviale e per via terrestre è un viaggio nelle straordinarie testimonianze stratificate nel tempo, concentratesi in un raggio di poche centinaia di metri, che abbracciano la vita di Padova, dai paleoveneti al terzo millennio. La visita è organizzata in due momenti: 1 ora sulle barche tipiche di voga alla veneta, con la collaborazione degli Amissi del Piovego, 1 ora a piedi con la guida turistica Maila Bertoli.  Si parte alle ore 10.00 o alle ore 11.00. E’ richiesto un contributo di 10 euro. E’ possibile effettuare i due momenti separatamente (6 euro ciascuno). Punto di partenza: banchina Porte Contarine lato monumento Libeskind (11 settembre). Per prenotazioni o altre richieste contattare: tel. 3487077807 oppure scuolazonca@email

IL TOUR DELLE MURA IN 10 TAPPE, le domeniche dal 5 maggio

Riparte l’iniziativa del Comitato Mura di Padova per far conoscere ai Padovani (ma non solo) il “più grande” monumento della città: le mura.

Con uno sviluppo di oltre 11 km, venti bastioni, 6 porte (più due scomparse, ma non del tutto) le mura rinascimentali hanno determinato la forma della città di Padova dal Cinquecento in poi e sono ancora oggi il limite fisico che distingue centro e periferie. Esse sono però anche il monumento più invisibile e sconosciuto della città, quasi il 90% del percorso esiste ancora, basta saperlo osservare. Un sistema complesso, fatto di fossati, terrapieni, gallerie, casematte, cannoniere che in buona parte ancora si conserva.

Il Comitato Mura di Padova, per far conoscere e far apprezzare il grande patrimonio costituito dalle mura cittadine, propone un percorso suddiviso in 10 tappe  (8 per le mura rinascimentali e 2 per quelle medievali). Un “tour” alla seconda edizione che riparte dal 5 maggio 2013.

Secondo appuntamento domenica 12 maggio 2013 : Da porta San Giovanni al torrione  Ghirlanda. Ritrovo in piazzale San Giovanni; la passeggiata termina in via Pio X angolo via Marco Polo, presso il ponte pedonale di ferro.

Sul sito qui   l’elenco completo delle tappe con orari, punti di incontro e info di contatto. Modalità di partecipazione: la partecipazione è gratuita, compresi i materiali a stampa distribuiti di volta in volta, ma è riservata ai soci del Comitato Mura. E’ possibile iscriversi al momento versando la quota annuale di 15,00 euro (anno solare), che permetterà di partecipare a tutte le attività dell’associazione, acquistarne le pubblicazioni a condizioni speciali

Dal 5 aprile mostra: “LA CITTA’ SOTTILE”

La Città Sottile è un progetto ideato da Antonio Panzuto, architetto e scenografo padovano, che mira a far lavorare i ragazzi delle scuole primarie e secondarie sul tema della città ideale. In una prima fase sono state coinvolte tre scuole primarie di tre diversi quartieri di Padova. I ragazzi, con l’accompagnamento dei formatori, sono stati impegnati per più mesi nella progettazione di una città ideale: un viaggio immaginario attraverso sogni, ricordi e desideri che si concretizzerà nella stesura della grande mappa di un luogo di vita ideale.Dal 5 aprile i lavori dei tre istituti vengono allestiti al Museo Diocesano, dove una grande installazione collettiva guiderà il visitatore in un viaggio tra le vie e i luoghi di una città contemporanea. La città sottile sarà quindi una città da svelare, un teatro di cose, di figure, di incontri, uno o più mondi che interagiscono, dialogano, si completano. Museo Diocesano Piazza Duomo, 11.

PIZZA FAI DA TE, sabato 11 e 18 maggio 2013, relatore Maestro Pizzaiolo Lorenzo Rizzato

Corso amatoriale per imparare a fare la pizza digeribile, nutriente, equilibrata e… buonissima! Negli ultimi decenni il mondo della pizza ha registrato una crescita di consumi e offerta di tipologie e formati davvero esponenziale. È diminuita però di molto la digeribilità, la qualità delle materie prime e l’equilibrio tra i vari nutrienti. Con questo corso si vuole fare chiarezza sul modo di preparare una buona pizza e sugli ingredienti da usare. Due i momenti formativi: sabato 11 maggio presso la sede Biolca a Battaglia Terme PD (9,30-12,00 e 14,00-17,00); sabato 18 maggio presso la pizzeria “Pizzaiolo Magico” a Padova, via Ist. Tec. Agraria Orario: 9-12 (in base al numero di partecipanti è prevista la suddivisione in due gruppi di cui il secondo dalle 14 alle 17). Quota di partecipazione per i soci Biolca: € 70.00 (i non soci devono aggiungere la quota associativa di € 20.00 che dà diritto a ricevere il mensile Biolcalenda per un anno). Dettaglio del corso qui. Per informazioni: 049 9101155 (Biolca) o 333 7798595 (Lorenzo al mattino) o info@labiolca.it

COSMESI NATURALE, domenica 19 e 26 maggio 2013

Consapevoli che molti prodotti cosmetici sono dannosi alla salute, inquinano gravemente l’ambiente, vengono testati sugli animali, non sono naturali, sono costosi e commercializzati da potenti multinazionali poco virtuose, ecc… il corso di cosmesi naturale si pone l’obiettivo di promuovere le buone pratiche, come la cura del corpo, in modo semplice e naturale, di  assaporare delicati piaceri e di scoprire la bellezza del fai da te. A tutti i partecipanti verranno consegnati i cosmetici che verranno preparati e del materiale didattico.

Relatrice Anna Rapposelli, dettaglio del corso qui presso la sede Biolca a Battaglia Terme PD. Quote di partecipazione: per i 2 incontri €.100,00 – per incontro singolo € 60,00. Quote valide per i soci Biolca (i non soci devono aggiungere la quota associativa di € 20,00 che dà diritto a ricevere il mensile Biolcalenda per un anno). Nota: Possibilità di pranzare in sede nell’intervallo di mezzogiorno con menù biologico vegetariano (contributo € 10,00)

Apre il bando “CARICHI IN STRADA”

L’associazione Carichi Sospesi, in collaborazione con CambiScena, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Comune di Padova, e Festival Internazionale di teatro in strada “La luna nel pozzo“, organizzana la terza edizione di Carichi in strada, concorso finalizzato alla promozione e alla produzione dell’Arte di Strada attraverso un bando che selezionerà uno spettacolo di giovani artisti di teatro di strada per la prossima edizione del festival “La luna nel pozzo” di Caorle. Il bando ha termine ultimo di iscrizione 17 maggio 2013. E’ rivolto ad artisti e a gruppi teatrali italiani e stranieri, maggiorenni, che presentino uno spettacolo completo, o un estratto di almeno 20 minuti, rappresentabile nella giornata di venerdì 5 luglio in occasione del Festival Urbano di Padova previsto il 5, 6 e 7 luglio 2013 organizzato dall’associazione culturale CambiScena in collaborazione con l’associazione culturale Carichi Sospesi. Possono partecipare alla selezione singoli artisti, associazioni, compagnie o gruppi informali indipendenti il cui componenti abbiano meno di 35 anni di età alla data di scadenza del presente bando.Gli artisti dovranno presentare la loro iscrizione entro e non oltre il 17 maggio 2013.

CORSO CERAMICA RAKU, dal 9 maggio

4 incontri: giovedì 9, 16, 23 maggio ore 20:30 – 22:30 circa. Domenica 16 giugno 2013 ore 9:00 – 13:00 circa. Al Circolo di Campagna® Wigwam® “IL PRESIDIO”… Sotto Il Portico…via Gramogne 41 Camin Padova. Insegnante: Caterina Vinante Www.Archeramica.Com. Costo complessivo del corso 120.00 € inclusi tessera, materiali e cotture degli oggetti. Tutti gli oggetti realizzati rimarranno agli allievi.

 

Leave a Reply