Feed on
Posts
Comments

>> venerdì 3 maggio

Assemblea locale dei Soci Banca Etica della provincia di Padova. Si terrà dalle ore 17,30 presso la Sede di Banca Etica/Sala P. Impastato via Tommaseo/Cairoli con ordine del giorno: andamento banca, percorso elettorale per il rinnovo del CdA di Banca Etica, varie, aperitivo con vini de La Costigliola.

Impianti a biogas, biomasse, inceneritori di Pollina: una speculazione economica piu’ che una scelta ambientale sostenibile. Convegno Sulle Biomasse alle ore 21 presso l’aula magna del chiostro di San Francesco a Este. Con il prof. Gianni Tamino biologo all’Universita’ di Padova e membro dell’Associazione Isde Medici Per L’ambiente promosso da Associazione “La Bilancia”, Associazione “Progetto Gaia”,Comitato popolare “Lasciateci Respirare” Circolo Legambiente “Dai Colli all’Adige di Este” GAS”dotto” di Este e Baone.

>>> sabato 4 maggio

Workshop “Dal web alle famiglie padovane: l’agire collettivo per il risparmio e la sostenibilità (domestica)”. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto ECO Courts – il progetto dell’abitare sostenibile che punta a razionalizzare i consumi di acqua ed energia e a ridurre la produzione di rifiuti, coinvolgendo i cittadini nell’adozione di una gestione domestica sostenibile e stimolandoli a creare comunità virtuose – in condominio, tra vicini, sul web. Il workshop intende far conoscere il progetto alla cittadinanza e presentare le prime collaborazioni attivate sul territorio per l’avvio della sperimentazione a Padova. Ore 10.30 presso Sala Anziani di Palazzo Moroni

>>> domenica 5 maggio

“La Primavera del Barocco”. Concerto di musica sacra e strumentale. Si esibiranno il Gruppo Vocale Caterina Ensemble accompagnato dall’Orchestra da Camera Societa’ Musicale. Il Concerto si terrà alle ore 21 nella bellissima Chiesa di S. Maria dei Servi (via Roma 66 a Padova). L’ingresso è a OFFERTA LIBERA e il ricavato sarà devoluto all’associazione Bashù onlus per finanziare l a costruzione di un pozzo nel villaggio di Taereshi in Eritrea.

Dal torrione Impossibile al baluardo San Prosdocimo: organizzato dal Comitato Mura, prima tappa del tuor in 10 appuntamenti alla scoperta delle Mura di Padova. Ritrovo ore 9,30 di fronte alla chiesa della Natività in via P. Bronzetti; la passeggiata termina alla breccia di via San Prosdocimo. In sede, prima di iniziare il percorso una breve introduzione video alla storia e agli elementi principali delle mura di Padova.

Mercato In Corte. Villa dei Vescovi dalle ore 10.00 alle 17.00. Ogni prima domenica del mese, appuntamento verde nella corte di Villa dei Vescovi: mercato di erbe, piante e fiori. Appuntamenti speciali: ore 12.00 “Come si progetta un giardino” a cura di Camilla Zanarotti, landscape designer, ore 15.30 “Laboratorio sull’ orto e i fiori”- attività per adulti e bambini a cura di Emilia Castelli e Anna Coi. Per info e prenotazioni: FAI – Villa dei Vescovi 049/9930473 faivescovi@fondoambiente.it

Visita Guidata gratuita alla Certosa di Vigodarzere (normalmente non è aperta al pubblico) promossa dall’associazione Uniti per  l’ambiente, pro loco Vigodarzere, protezione civile Vigodarzere e Legambiente Limena con il patrocinio del comune di Vigodarzere. Inizio visite guidate, per due gruppi da circa 30 persone, alle ore 10.00 – 11.00 – 15.00 – 16.00 – 17.00. Per info: Vittorio Rossi 328802059

>>>lunedì 6 maggio

“Sporchi da morire”. Film documentario su nano e micro particelle per il cineciclo “UomoAmbienteSocietà”, organizzato dal circolo Legambiente di Limena . Dal film e dalle spiegazioni del biologo dell’università di Padova prof. Gianni Tamino, presente in sala, si comprenderà come si formano, perchè sono pericolose per la salute e per l’ambiente, quali sono le alternative economicamente praticabili. Sala Barchessina, retro comune di Limena alle 20.45 . Ingresso Gratuito.

>>>martedì 7 maggio

Edifici del Portello. Anomalie e specificità di un centro storico fuori porta. Incontro a tema con Gabriele Righetto, architetto e filosofo, che parlerà degli edifici storici del Portello. Il Portello è, per molti aspetti, un’anomalia e una specificità per Padova. È una zona ad alto profilo storico, ma ha sempre conosciuto una “centralità eccentica”, quella di un centro storico fuori porta.È inoltre un borgo intrigante da esplorare ragionando con topofilia storica narrata e con il piacere della visita diretta dei luoghi in veste di viandanti incuriositi. Residenza Ederle ,via Belzoni 160 ore 18-20. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

>>> mercoledì 8 maggio

Coltiviamo la città. Prove tecniche di comunità urbana: orti urbani e recupero del territorio. Incontro presso Informagiovani di Padova, Centro Culturale San Gaetano (2° piano) , ore 17:30. Entrata libera. Relatori: Lorenzo Cabrelle – Legambiente Padova e Roberto Voltan – Associazione Terra! Onlus.

Spettacolo: “Lacrime d’amianto (a noi non toccherà mai)”. Al Teatro Verdi , via dei Livello 32 ,ore 20:45. La Fondazione vittime dell’amianto “Bepi Ferro” organizza, in occasione della “Giornata mondiale della sicurezza sul lavoro”, prevista il 28 aprile, uno spettacolo teatrale sulle morti da amianto nel Veneto. Il testo e le musiche dello spettacolo “Lacrime d’amianto (a noi non toccherà mai)” sono a cura dell’attore e narratore veneto Andrea Pennacchi. La regia e la drammaturgia sono curate da Mirko Artuso, le musiche sono di Giorgio Gobbo e Sergio Marchesini e le illustrazioni sono realizzate da Vittorio Bustaffa.

>>> giovedì 9 maggio

L’uomo che piantava gli alberi (film di animazione, Canada 1988, durata 30 min.). Tratto da un racconto di Jean Giono pubblicato nel 1953. Nel 1987 fu adattato per il cinema da Frédéric Back riportando, tra i numerosi premi, anche l’Oscar per il miglior cortometraggio d’animazione. Nella versione italiana il testo è mirabilmente letto da Toni Servillo. Con L’uomo che piantava gli alberi, Giono dimostra con grande potenza di persuasione come consapevolezza, forza di volontà e determinazione possono allontanare e, forse, evitare la catastrofe. Dopo la proiezione di ogni film ampio spazio al dibattito con la partecipazione di esperti del settore.

Ingresso libero e contributo volontario a sostegno delle spese organizzative dell’Associazione La Biolca. Gradito un cenno di adesione a questi riferimenti: tel.  049 – 9101155 (Associazione La Biolca), Cell. 338 – 2646788 (Sandra), Mail: info@labiolca.it

**********

CORSI, SEMINARI E MOSTRE – iniziative prossime e future

I sabati alle Porte Contarine

L’associazione Scuola padovana voga veneta Vittorio Zonca con sede alle Porte Contarine organizza una visita dall’acqua e da terra alla storica area attorno alle Porte Contarine lungo il Piovego. Percorrere la zona per via fluviale e per via terrestre è un viaggio nelle straordinarie testimonianze stratificate nel tempo, concentratesi in un raggio di poche centinaia di metri, che abbracciano la vita di Padova, dai paleoveneti al terzo millennio. La visita è organizzata in due momenti: 1 ora sulle barche tipiche di voga alla veneta, con la collaborazione degli Amissi del Piovego, 1 ora a piedi con la guida turistica Maila Bertoli. Si parte alle ore 10.00 o alle ore 11.00.E’ richiesto un contributo di 10 euro. E’ possibile effettuare i due momenti separatamente (6 euro ciascuno). Punto di partenza: banchina Porte Contarine lato monumento Libeskind (11 settembre). Per prenotazioni o altre richieste contattare: tel. 3487077807 oppure scuolazonca@email

IL TOUR DELLE MURA IN 10 TAPPE, le domeniche dal 5 maggio

Riparte l’iniziativa del Comitato Mura di Padova per far conoscere ai Padovani (ma non solo) il “più grande” monumento della città: le mura.

Con uno sviluppo di oltre 11 km, venti bastioni, 6 porte (più due scomparse, ma non del tutto) le mura rinascimentali hanno determinato la forma della città di Padova dal Cinquecento in poi e sono ancora oggi il limite fisico che distingue centro e periferie. Esse sono però anche il monumento più invisibile e sconosciuto della città, quasi il 90% del percorso esiste ancora, basta saperlo osservare. Un sistema complesso, fatto di fossati, terrapieni, gallerie, casematte, cannoniere che in buona parte ancora si conserva.

Il Comitato Mura di Padova, per far conoscere e far apprezzare il grande patrimonio costituito dalle mura cittadine, propone un percorso suddiviso in 10 tappe  (8 per le mura rinascimentali e 2 per quelle medievali). Un “tour” alla seconda edizione che riparte dal 5 maggio 2013.

Primo appuntamento: 5 maggio 2013 – ore 9,30 - Dal torrione Impossibile al baluardo San Prosdocimo: Ritrovo di fronte alla chiesa della Natività in via P. Bronzetti; la passeggiata termina alla breccia di via San Prosdocimo. In sede, prima di iniziare il percorso una breve introduzione video alla storia e agli elementi principali delle mura di Padova.

Sul sito qui   l’elenco completo delle tappe con orari, punti di incontro e info di contatto. Modalità di partecipazione: la partecipazione è gratuita, compresi i materiali a stampa distribuiti di volta in volta, ma è riservata ai soci del Comitato Mura. E’ possibile iscriversi al momento versando la quota annuale di 15,00 euro (anno solare), che permetterà di partecipare a tutte le attività dell’associazione, acquistarne le pubblicazioni a condizioni speciali

Dal 5 aprile mostra: “LA CITTA’ SOTTILE”

La Città Sottile è un progetto ideato da Antonio Panzuto, architetto e scenografo padovano, che mira a far lavorare i ragazzi delle scuole primarie e secondarie sul tema della città ideale.In una prima fase sono state coinvolte tre scuole primarie di tre diversi quartieri di Padova.I ragazzi, con l’accompagnamento dei formatori, sono stati impegnati per più mesi nella progettazione di una città ideale: un viaggio immaginario attraverso sogni, ricordi e desideri che si concretizzerà nella stesura della grande mappa di un luogo di vita ideale.Dal 5 aprile i lavori dei tre istituti vengono allestiti al Museo Diocesano, dove una grande installazione collettiva guiderà il visitatore in un viaggio tra le vie e i luoghi di una città contemporanea. La città sottile sarà quindi una città da svelare, un teatro di cose,
di figure, di incontri, uno o più mondi che interagiscono, dialogano, si completano. Museo Diocesano Piazza Duomo, 11.

REDS: Riciclo è Diventare Solidali – dal 27 aprile al 5 maggio

“REDS: Riciclo è Diventare Solidali”, mostra in cui saranno esposti numerosi oggetti realizzati riciclando materiali di scarto. Nella città di Ranchi, nel Nord-Est dell’India, Fratelli Dimenticati sostiene il Centro REDS (Programma di Istruzione e Sviluppo dei Cenciaioli), il cui scopo è quello di permettere ai bambini di ricevere cure mediche e cibo, frequentare corsi di alfabetizzazione per poi essere iscritti a scuola, chi è troppo grande ha la possibilità di imparare un mestiere, acquisendo le conoscenze e i mezzi necessari per uscire dalla condizione di povertà estrema. Cittadella (Pd) presso Chiesa Santa Maria del Torresino tutti i giorni 10.00-12.30 / 16.00-19.00. Ingresso libero. Tutte le offerte raccolte durante la mostra verranno destinate a sostegno del programma REDS.

PIZZA FAI DA TE, sabato 11 e 18 maggio 2013, relatore Maestro Pizzaiolo Lorenzo Rizzato

Corso amatoriale per imparare a fare la pizza digeribile, nutriente, equilibrata e… buonissima! Negli ultimi decenni il mondo della pizza ha registrato una crescita di consumi e offerta di tipologie e formati davvero esponenziale. È diminuita però di molto la digeribilità, la qualità delle materie prime e l’equilibrio tra i vari nutrienti. Con questo corso si vuole fare chiarezza sul modo di preparare una buona pizza e sugli ingredienti da usare. Due i momenti formativi: sabato 11 maggio presso la sede Biolca a Battaglia Terme PD (9,30-12,00 e 14,00-17,00); sabato 18 maggio presso la pizzeria “Pizzaiolo Magico” a Padova, via Ist. Tec. Agraria Orario: 9-12 (in base al numero di partecipanti è prevista la suddivisione in due gruppi di cui il secondo dalle 14 alle 17). Quota di partecipazione per i soci Biolca: € 70.00 (i non soci devono aggiungere la quota associativa di € 20.00 che dà diritto a ricevere il mensile Biolcalenda per un anno). Dettaglio del corso qui. Per informazioni: 049 9101155 (Biolca) o 333 7798595 (Lorenzo al mattino) o info@labiolca.it

COSMESI NATURALE, domenica 19 e 26 maggio 2013

Consapevoli che molti prodotti cosmetici sono dannosi alla salute, inquinano gravemente l’ambiente, vengono testati sugli animali, non sono naturali, sono costosi e commercializzati da potenti multinazionali poco virtuose, ecc… il corso di cosmesi naturale si pone l’obiettivo di promuovere le buone pratiche, come la cura del corpo, in modo semplice e naturale, di  assaporare delicati piaceri e di scoprire la bellezza del fai da te. A tutti i partecipanti verranno consegnati i cosmetici che verranno preparati e del materiale didattico.

Relatrice Anna Rapposelli, dettaglio del corso qui presso la sede Biolca a Battaglia Terme PD. Quote di partecipazione: per i 2 incontri €.100,00 – per incontro singolo € 60,00. Quote valide per i soci Biolca (i non soci devono aggiungere la quota associativa di € 20,00 che dà diritto a ricevere il mensile Biolcalenda per un anno). Nota: Possibilità di pranzare in sede nell’intervallo di mezzogiorno con menù biologico vegetariano (contributo € 10,00)

Apre il bando “CARICHI IN STRADA”

L’associazione Carichi Sospesi, in collaborazione con CambiScena, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Comune di Padova, e Festival Internazionale di teatro in strada “La luna nel pozzo“, organizzana la terza edizione di Carichi in strada, concorso finalizzato alla promozione e alla produzione dell’Arte di Strada attraverso un bando che selezionerà uno spettacolo di giovani artisti di teatro di strada per la prossima edizione del festival “La luna nel pozzo” di Caorle. Il bando ha termine ultimo di iscrizione 17 maggio 2013. E’ rivolto ad artisti e a gruppi teatrali italiani e stranieri, maggiorenni, che presentino uno spettacolo completo, o un estratto di almeno 20 minuti, rappresentabile nella giornata di venerdì 5 luglio in occasione del Festival Urbano di Padova previsto il 5, 6 e 7 luglio 2013 organizzato dall’associazione culturale CambiScena in collaborazione con l’associazione culturale Carichi Sospesi. Possono partecipare alla selezione singoli artisti, associazioni, compagnie o gruppi informali indipendenti il cui componenti abbiano meno di 35 anni di età alla data di scadenza del presente bando.Gli artisti dovranno presentare la loro iscrizione entro e non oltre il 17 maggio 2013.

CORSO CERAMICA RAKU, dal 9 maggio

4 incontri: giovedì 9, 16, 23 maggio ore 20:30 – 22:30 circa. Domenica 16 giugno 2013 ore 9:00 – 13:00 circa. Al Circolo di Campagna® Wigwam® “IL PRESIDIO”… Sotto Il Portico…via Gramogne 41 Camin Padova. Insegnante: Caterina Vinante Www.Archeramica.Com. Costo complessivo del corso 120.00 € inclusi tessera, materiali e cotture degli oggetti. Tutti gli oggetti realizzati rimarranno agli allievi.

Leave a Reply