Feed on
Posts
Comments

ortoLimenaAl via tre nuovi laboratori per l’orto biologico!

“Fare un orto, soprattutto se biologico, non è semplice. Ci siamo persi per strada delle abitudini familiari in questi ultimi 20-30 anni.

Prima la tradizione di coltivarsi per uso personale ortaggi nel giardino o campo di casa propria c’era, poi questa consuetudine, fatta di tante conoscenze pratiche precise, si è spezzata nell’arco delle ultime generazioni.”

Ti guarda sornione e sorride gentile Mariano, da quasi 10 anni uno dei principali animatori della scuola permanente di orticoltura biologica di Legambiente Limena insieme “alla Renata”. E capisci immediatamente che parla di te, che ora vivi in condominio ma hai ottenuto un appezzamento per l’orto urbano dal tuo comune, oppure che ti sei trasferito fuori Padova e sì, un po’ di terreno ce l’hai. E che ci è passato anche lui, a dover imparare, che di mestiere fa il medico del lavoro.

E capisci anche quale sarà il clima che troverai  – tu neofita ma appassionato – durante il corso pratico di orticoltura: precisione e lentezza, capacità di spiegare le pratiche, sperimentarle e ragionarci su, che nulla è lasciato al caso.

Sì perché è bene che i corsisti lo sappiano: Legambiente Limena da molto tempo ha scelto di offrire molte occasioni di apprendimento inerenti le buone pratiche ecologiche (domestiche, alimentari, ecc): nel corso dell’anno attivano corsi per autoprodursi saponi senza impatto ecologico, la ciclofficina per insegnare la messapunto o le riparazioni alla propria bicicletta, quelli sull’alimentazione a base di prodotti stagionali o di filiera locale e quelli sull’upcycling (ri-utilizzare scarti dandogli nuova vita attingendo alla creatività) e tanti altri ancora.

Perché sono convinti che la riconversione ecologica passi, inevitabilmente, anche dalla capacità di ciascuno di noi di adottare comportamenti virtuosi e corretti. Gli stili di vita ecocompatibili e sobri non sono una moda, in quel di Limena, sono la strada per ridurre l’impronta ecologica di chi è ospite sul pianeta.

Ora che la primavera è iniziata sono tre gli appuntamenti che Legambiente Limena propone per imparare, e mettere subito in pratica, conoscenze e tecniche per iniziare, condurre o convertire il proprio orto secondo le buone pratiche dell’orticoltura biologica.

Il primo appuntamento sarà sabato 7 aprile in campo dalle ore 8:30 alle ore 12:00. Si inizierà a capire cosa ci dice il terreno: analisi delle essenze spontanee e sensoriale. Poi si passa alla preparazione: principali metodologie, come e quando attuarle. E per concludere si interverrà per fertilizzare usando del compost. Fin qui, lo avrete notato, non si semina nulla, che i tempi sono prematuri e il terreno va preparato.

Ci si rivede sabato 21 aprile, sempre dalle ore 8:30 alle ore 12:00. Sarà la volta dei trapianti (in profondità o sesti impianto, ecc.), della semina (in profondità o sesti impianto, ecc). Poi la pacciamatura per combattere le “infestanti” e l’irrigazione, con attenzione a varie metodologie per aumentare l’efficacia dell’utilizzo dell’acqua.

Il terzo ed ultimo appuntamento sabato 20 maggio, sempre dalle ore 8:30 alle ore 12:00. Attività e didattica su insetti & funghi: come riconoscerli; metodi di controllo e su come preparare prodotti naturali per la difesa dell’orto.

I corsi si terranno presso il campo della scuola permanente di orticoltura biologica del circolo Legambiente di Limena, in via Ceresara. I posti sono limitati e viene data precedenza a quanti hanno frequentato il corso teorico di orticoltura biologica di quest’anno. Per maggiori info e iscrizioni: segreteria@legambientelimena.it.

 redazione ecopolis

 

Leave a Reply