Feed on
Posts
Comments

Pulizia 8-10-17_1inizioA piedi da Este a Calaone: da ottobre il Sentiero del Principe è a disposizione di cittadini e  turisti per piacevoli e interessanti escursioni in piena sicurezza, grazie all’attività di manutenzione gestita dal circolo Legambiente di Este, in convenzione con il Parco dei Colli Euganei.

Se oggi è possibile percorrere il camminamento e apprezzarne le eccellenze naturalistiche, storiche e architettoniche, lo si deve alla fattiva collaborazione tra Associazioni ed Ente Parco.

Da anni, infatti, le Associazioni ambientaliste dell’Estense e dei Colli Euganei avevano proposto al Parco dei Colli Euganei di istituire ufficialmente un sentiero da denominare “Sentiero del Principe” . Il progetto, già avviato negli anni Ottanta per iniziativa di Italia Nostra sezione di Este, è finalmente diventato realtà a inizio 2017. Il Sentiero del Principe è stato inaugurato lo scorso 12 febbraio. Alla cerimonia è seguita una passeggiata guidata lungo il percorso, per sottolineare l’importanza dell’evento e per dare forza alle richieste di Salviamo il Parco Colli, un movimento che si opponeva alla proposta di ridimensionamento dell’area del Parco, presentata in Regione. A questa iniziativa hanno aderito numerose Associazioni, con una partecipazione molto alta.

D’altra parte, il Sentiero del Principe merita senza dubbio il successo: esso costituisce infatti  l’ideale anello di congiunzione tra i siti compresi nel  “Parco letterario della Collina Estense”: dal Castello dei Trovatori  che hanno cantato le bellezze di Beatrice d’Este, all’Arco del Falconetto, commissionato da Alvise Cornaro, amico e mecenate del Ruzante; dalla Villa ex Kunkler, in cui dimorarono il poeta Shelley e la moglie Mary, fino a Calaone, con possibile deviazione verso l’ex Convento della Salarola. Lungo il cammino si trovano anche alcuni dei monumenti architettonici più interessanti di Este, come la Villa Vigna Contarena e il Palazzo del Principe. Notevoli anche i valori naturalistici del Sentiero, dalla pineta storica alla flora autoctona.  Non a caso questo breve percorso di 6 chilometri è frequentato quotidianamente da molti cittadini di Este.

Sono molti quindi i motivi per considerare il Sentiero un autentico gioiello da tenere ben caro e soprattutto curare. Per questo il Circolo Legambiente di Este, lo scorso 24 agosto ha stipulato una Convenzione con il Parco Colli Euganei nell’ambito del progetto “Adottiamo un sentiero”, impegnandosi a garantire la fruizione turistica e la percorribilità del Sentiero del Principe attraverso la manutenzione ordinaria (sfalcio di vegetazione invadente, raccolta rifiuti, taglio di rami di piccole dimensioni, pulizia di pannelli informativi) e la segnalazione al Parco di eventuali problemi. La Convenzione è uno strumento molto utile che disciplina i rapporti tra Parco e Associazioni interessate a collaborare per la manutenzione ordinaria della rete sentieristica. Ciascun gruppo di cittadini può partecipare a questo programma, segnalando a  info@parcocollieuganei.com un sentiero che desidera “adottare”.

Legambiente Este ha iniziato i lavori di manutenzione ordinaria del Sentiero del Principe domenica 8 ottobre 2017, in occasione della manifestazione “Puliamo il Mondo 2017”. Alcuni soci, una ventina circa, hanno provveduto alla pulizia del tratto di sentiero che attraversa il bosco, tra la strada panoramica e la ex cava Panfilo. Il Circolo per l’occasione si è dotato di attrezzi “specialistici” (decespugliatore, tagliasiepi, troncarami, seghetto, carriola, ecc ) comprati con un contributo del Centro Servizi Volontariato.

Perciò ora non resta che incamminarsi lungo il Sentiero: vi basterà arrivare ad Este, prendere via Cappuccini e proseguire oltre l’Arco del Falconetto.

Flores Baccini, Presidente del Circolo Legambiente di Este

 

Per ulteriori informazioni sul Sentiero del Principe si veda: http://www.parcocollieuganei.com/itinerari-dettaglio.php?id_iti=4475.

Per conoscere meglio attività e iniziative del circolo di Legambiente di Este è possibile scrivere a legambiente.este@gmail.com o visitare la pagina facebook “Circolo Legambiente di Este (PD) – “Dai Colli all’Adige”.

Leave a Reply