Feed on
Posts
Comments

>>> giovedì 21 marzo

Il progetto del Parco agro-paesaggistico metropolitano di Padova e la riqualificazione dei paesaggi periurbani. Tavola rotonda nell’ambito del XXIII Corso 2013, Inventare la natura di domani. Il paesaggio fra preoccupazione ecologica e ricerca di senso, promosso dal Gruppo Giardino Storico dell’Università di Padova, coordinato da Antonella Pietrogrande, alle ore 16.00, presso l’aula magna del Dipartimento di Biologia, viale G. Colombo, 3 (zona Portello). Intervengono: Sergio Lironi – Presidente onorario di Legambiente Padova, Giustino Mezzalira – Veneto Agricoltura, Tiziano Tempesta – Università di Padova, coordina: Francesca Dalla Vecchia – Università di Padova. La tavola rotonda si propone di far conoscere il “progetto pilota sperimentale finalizzato alla riqualificazione dei paesaggi periurbani nell’area metropolitana padovana, con particolare attenzione per il possibile ruolo multifunzionale dell’agricoltura”. Info: email: segreteria@giardinostoricounivpadova.it, http//www.giardinostoricounivpadova.it

>>> venerdì 22 marzo

Incontro con Marco Chinazzo durante il suo Giro D’Italia di corsa. Presso il Cafè Noir a Bresseo di Teolo (via Euganea 8, vicino alla piazza del mercato) dalle ore 18,30 in poi, per un aperitivo solidale. Trentasei anni e proprietario di un’azienda agricola che produce vini biologici di qualità. Con il Langhe rosso “For Africa” devolve il 50% del ricavato di ogni bottiglia all’associazione “Bashù” di Padova, che ogni anno costruisce un pozzo in Eritrea. In questo giro d’Italia, corre per la Fondazione Marco Simoncelli, che si propone di promuovere lo sviluppo, l’autonomia, i diritti dei bambini, la formazione dei giovani e gli interventi a favore delle fasce sociali svantaggiate (http://www.marcosimoncellifondazione.it/).Racconterà la sua folle avventura, tra qualche bicchiere di vino, un po’ di musica e pasta e fagioli! Ulteriori informazioni le potete trovare qui: http://www.besciolo.it/e un breve video qui: http://www.ideawebtv.it/altri-sport/2897-la-nuova-sfida-di-marco-chinazzo-3600-km-di-corsa-con-la-fondazione-marco-simoncelli

Moviechorus, concerto ecosostenibile alla Fiera di Padova Evento di punta della Settimana dell’Ambiente promossa dalla Regione Veneto (16-24 marzo), il concerto è ospitato dal Sep, il salone internazionale delle tecnologie per l’ambiente che si tiene nella città euganea nello stesso periodo.L’ingresso è gratuito e tutte le offerte raccolte andranno a Cavezzo, gravemente colpito dai due terremoti del maggio scorso, e al Comitato 5.9, che riunisce i commercianti del centro storico del comune emiliano. Il Moviechorus, diretto dalla cantante professionista Erika De Lorenzi, è una formazione di ben 150 elementi che propone un repertorio incentrato sulle più belle colonne sonore del cinema e delle opere musical. Il progetto “Moviechorus per Cavezzo” vede nel concerto del 22 marzo il culmine di un percorso cominciato mesi fa, con l’appoggio del Comune di Mestrino e il patrocinio delle Regioni Veneto ed Emilia-Romagna. A Cavezzo si concretizzerà anche una parte del progetto di ecosostenibilità portato avanti dal Moviechorus. Ogni attività del coro, dalle lezioni agli spettacoli, è monitorata nel suo impatto ambientale: con il supporto di Koinèco, società di consulenza specializzata, viene fatto un calcolo di quanta anidride carbonica si emette (considerando ad esempio trasferte, uso dell’elettricità, produzione di rifiuti), e questa viene compensata attraverso la piantumazione di alberi, soprattutto di specie a rischio estinzione, nei comuni dove il coro èattivo. In questo caso gli alberi verranno piantati a Padova e proprio a Cavezzo. Per informazioni: www.moviechorus.it.

Presentazione del libro Rugbyland, di Andrea Ragona Saranno due le occasioni per scoprire Rugbyland, viaggio nell’Italia del rugby, il nuovo libro di Andrea Ragona, Presidente di Legambiente Padova: alla Feltrinelli di di Padova alle 18:00 di venerdì 22 marzo e presso l’osteria L’Anfora di via Soncin alle 11:30 di sabato 23 marzo. Andrea Ragona torna a viaggiare dopo il successo di Yugoland, con i disegni di Gabriele Gamberini, la prefazione di Claudio Bisio e il manuale del gioco di Edoardo Gori. Rugbyland è la prima guida al mondo del Rugby italiano fatta di interviste, testimonianze, foto, disegni e fumetti, con un pratico manuale sulle regole fondamentali del gioco scritto dal mediano di mischia della nazionale Edoardo Gori. Dentro si possono trovare un sacco di cose: Il Veneto secondo Vittorio Munari. Diego Dominguez e la città di Milano. L’Aquila Rugby e i giorni del terremoto. Le città di mare nell’esperienza di Marco Bollesan. Il rugby degli Azzurri e quello dei Torelli Sudati Rugby Club. Un viaggio nelle città italiane del rubgy in compagnia di chi il rugby l’ha visto – e soprattutto – lo vive. “Il rugby è caratterizzato da quattro elementi fondamentali: il primo e più importante è l’aggressività, se in campo non sei aggressivo puoi anche smettere di giocare, perché quando scendi in campo la prima cosa che devi fare è impedire all’avversario di respirare e di ragionare; la seconda cosa è la tecnica. Devi imparare a fare le cose bene, come i passaggi e i cali. La terza, importante come la seconda, è l’intelligenza, la capacità di riuscire a capire nel più breve tempo possibile la logica del gioco, quello che sta succedendo in campo. Quando hai imparato a fare bene queste tre cose, e solo allora, puoi pensare a sviluppare i muscoli. Il rugby è un gioco di testa.” – dall’intervista a Diego Dominguez

Musica e Antiche Chiese Itinerario musicale nella comunità della bassa padovana, alla riscoperta di sonorità ricercate e di luoghi notevoli di interesse architettonico e storico. Primo evento della manifestazione alle ore 21.00, presso l’Abbazia di Santa Maria delle Carceri, Carceri (PD), dedicato a Bach. Devota & Affettuosa porta l’orchestra da camera Conserto Musico, per fare onore alla musica di Bach con il primo di una serie di eventi denominato “Musica della Passione”.I violini dei Maestri Bertagnin e Guglielmo saranno accompagnati dal flauto del M° Padovani e dal basso continuo del M° Loreggian, proponendo ben quattro concerti del maestro settecentesco, rispettivamente per strumento solista ed orchestra. Ingresso libero.

>>> sabato 23 marzo

Live For Congo Con John Mpaliza. Una Serata Di Musica E Poesie Sul Congo. Alle 21.00 Centro Civico Fabio Presca, Via C. Colombo n.1 – S. Domenico – Selvazzano Dentro. L”Associazione ONLUS “Tumaini, un ponte di solidarietà” (www.tumaini.it) invita John Mpaliza Balagizi, giovane ingegnere informatico originario della Repubblica Democratica del Congo, che vive e lavora in Italia. Nella serata, John parlerà del suo impegno per sensibilizzare l’opinione pubblica e i poteri politici europei sulle conseguenze della guerra economica, e non etnica, di cui il popolo congolese è vittima da molto tempo.John Mpaliza Balagizi percorre l’Europa a piedi da tre anni: prima il Cammino di Santiago de Compostela, poi la via Francigena fino a Roma, infine, nell’estate 2012 (con il patrocinio del Senato Italiano) l’avventura fino al Parlamento Europeo a Bruxelles.Le marce sono state fitte di tappe, impegni ed incontri con enti, ONG, istituzioni e sostenitori dell’iniziativa, il cui obiettivo è “rompere il muro di silenzio che è stato creato, sapientemente, intorno alla Repubblica Democratica del Congo”, uno stato il cui governo è incapace di gestire le crisi. Tuttavia la testimonianza di John ricorda che il popolo congolese esiste e desidera un cambiamento forte, dicendo basta alle violenze e agli sfruttamenti delle multinazionali estere.“Il futuro dell’Africa è nelle mani degli africani, il futuro ce lo dobbiamo prendere. Il futuro ce lo dobbiamo costruire ma bisogna cominciare per arrivare da qualche parte”. John Mpaliza Balagizi

Puliamo Il Parco È primavera ed è arrivato il momento di ricominciare ad usare il “Bosco dei frati”. Pulizia e ripristino del parco in occasione dell’ apertura del 1° aprile , poiché il lavoro da fare è tanto dopo l’inverno. Vi aspettiamo numerosi con guanti e rastrelli. Merenda con prodotti tipici. Parco Buzzaccarini – Boschetto dei Frati, Via San Giacomo, 51. Monselice. ore 9 – 18.

>>> lunedì 25 marzo

La Padova di Memmo: un grande passato, quale futuro? A partire dalle 16:00 presso l’Auditorium San Gaetano di Padova in via Altinate 71, La Specola delle idee, in collaborazione con NordestEuropa, Marsilio ed il Gruppo Giardino Storico di Padova, presenta in un convegno il libro “Il Bello e l’Utile. Prato della Valle nella Padova di Memmo”, edito da Marsilio. L’opera offre l’occasione per riflettere sull’organizzazione degli spazi urbani per favorire le attività economiche, sociali, culturali, sportive e ludiche. Andrea Memmo, nel ruolo di Provveditore della Serenissima a Padova tra il 1775 e il 1776, concepì e in gran parte realizzò una delle più belle piazze d’Europa. Intervenne in una situazione economica e sociale di ristagno in una zona della città degradata e senza disporre di risorse pubbliche. Attorno al suo progetto riuscì a mobilitare le risorse e l’iniziativa dei privati, dimostrando che anche in momenti di difficoltà economiche è possibile attivare processi di cambiamento basati sul consenso, sulla qualità e sulla sostenibilità.

“Co-Vivere in tempo di crisi” Si scrive cohousing e coworking ma si legge condivisione abitativa e lavorativa di spazi e di attività, libera e flessibile, rispettosa delle autonomie individuali ma proiettabile anche verso nuove forme di cooperazione. Sono modelli di matrice nord europea che faticano a radicarsi nella realtà italiana, ma alcune esperienze concrete cominciano ad affacciarsi sul panorama abitativo e professionale padovano e testimoniano del fermento in atto rispetto a tali temi.Il Circolo di Legambiente Limena propone una serata pubblica a ingresso libero per parlare di modi di vivere e di lavorare amici dell’ambiente che trovano nella solidarietà e nella collaborazione reciproca una possibile soluzione all’attuale momento di crisi e che anche a Padova rappresentano ormai una realtà.Interverrà l’architetto Stefano Bassan che spiegherà e ci farà conoscere realtà che condividono spazi e servizi creando economie e socializzazione, stimolando sinergie lavorative esistenziali, riutilizzando e reinventando spazi altrimenti abbandonati.Dalle 20.45 presso la sala Barchessina c/o Comune di Limena via Roma 44

>>> martedì 26 marzo

Presentazione di alcuni progetti di ACS in Africa. Con Giovanni Artuso/Francesco Meneghetti. All’ interno del corso sulla cooperazione internazionale per approfondire i temi della pace, della cooperazione e della solidarietà, affrontando le questioni degli squilibri economici, dei conflitti sociali ed ambientali e delle migrazioni, attraverso casi concreti di cooperazione internazionale e solidarietà sociale. Padova dalle 16.00 alle 19.00 presso la sede di ACS. Info ed iscrizioni: ACS – Associazione di Cooperazione e Solidarietànvia Cornaro 1/a – 35128 Padova 049.8648774 eas@acs-italia.it

L’uomo e il mare: un divorzio impossibile e una convivenza difficile. Importante appuntamento sul Mar Adriatico e le sue problematiche, sottovalutate e pochissimo conosciute organizzato a quattro mani dalla Lipu di Padova e dagli studenti di Biologia. Relatrice d’eccezione sarà la prof.ssa Maria Berica Rasotto, Biologo, Prof. all’Univ. di Padova, impegnata nella divulgazione della Biologia Evoluzionistica e della Conservazione marina. Ore 20.45 Fornace Carota, via Siracusa 61, Padova.

***************
CORSI, SEMINARI E MOSTRE – iniziative prossime e future

venerdì15 e sabato 16 marzo
“Corsa alla terra anche in Italia?”  Convegno nazionale a Rovigo. Una due giorni dedicata ad uno dei temi più delicati e scottanti dell’agricoltura nazionale e internazionale. Convegno promosso da Agriregionieuropa. L’evento si svolgerà presso la Sala consiliare della Provincia di Rovigo. Interverranno Andrea Povellato (INEA), Andrea Baranes, Giorgio Osti, Franco Sotte, Giuliana Gulmanelli e Leonardo Raito.

sabato 23 e domenica 24 marzo

Corso per l’autoriparazione della bicicletta attraverso il progetto L’ABC, con il contributo del CdQ 5. Organizzato da l’associazione La Mente Comune.Il corso si terrà dalle 14 alle 19 presso l’ex Fornace Carotta in via Siracusa (Padova). Il corso infatti permette di imparare come riparare tutti i danni più frequenti, dalla camera d’aria bucata, ai problemi di pedalata, malfunzionamenti dei freni e regolazione dello sterzo.Grazie alla CLAC (Comunità per le Libere Attività Culturali http://www.clacpd.org/) La Mente Comune inoltre gestisce presso il suo spazio associativo presso l’ex macello di via Cornaro, la ciclofficina (http://www.lamentecomune.it/spazio-lmc/officina-ciclo-meccanica-ocm), che grazie ai volontari presenti dà la possibilità di autoriparare la propria bici con materiali di recupero.
Sull’onda dell’interesse all’autoriparazione dimostrato anche a livello nazionale, La Mente Comune organizzerà a Padova presso il Parco Europa il 23 giugno SCRAPcycle- I Campinati di Ciclomeccanica, una competizione ludica rivolta a squadre di esperti o semplici appassionati in cui sfidarsi al ripristino di vecchi rottami per produrre la bici più efficiente e accattivante, a colpi di chiave inglese e cacciavite: sono aperte le iscrizioni (http://www.progettoscrap.it/)

Dal 4 marzo

Materiali sani per costruire, isolare e arredare BIO Quattro appuntamenti per meglio orientarsi nella scelta di qualità dei materiali per: – costruire e ristrutturare in modo sano (case in legno e tradizionali); – isolare termicamente ed acusticamente (prodotti e materie naturali e sintetiche); arredare in modo ecologico (materie prime, tecniche costruttive e vernici garantite). Esperti ed operatori consiglieranno in modo semplice e con esempi concreti i segreti per un abitare sano ed ecologico. Prossimo appuntamento mercoledì 4 marzo. In collaborazione con Legambiente Volontariato Limena Onlus. Presso Sala Polivalente – Edificio Sociale R.I.A.B. – via Bortoletto, 55. Orario: 20.30 – 23:30. Quota di partecipazione: 8€. Per informazioni: Comune di Limena, Ufficio Servizi Socio-Culturali, tel. 049.8844314, sito internet www.comune.limena.pd.it
Dall’11 febbraio all’11 marzo – corso sull’identità religiosa. L’associazione ex alunni dell’Antonianum di Padova organizza un corso di cultura, come ogni anno, per interpretare uno specifico tema di attualità. Si vuole mettere a confronto civiltà diverse con visioni molto diverse. Alla fine dell’intervento di ogni relatore il pubblico può intervenire. Programma: Lunedì 4 marzo, “Valori umani in Cina, India e nel mondo occidentale”, Carlo Filippini. Lunedì 11 marzo, “I cristiani, le minoranze più perseguitate del mondo”, Massimo Introvigne. La partecipazione alle conferenze è libera, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Ore 21, Aula Magna Morgagni della Facoltà di medicina dell’Università di Padova, via Giustiniani, 2 – Padova. L’evento ha il patrocinio del Comune di Padova. Per info tel e fax 049 872 13 03 – sito www.exantonianum.com

Dal 3 al 17 aprile – Corso I cosmetici: amici per la pelle? Cosa sappiamo delle sostanze contenute in un cosmetico? Riusciamo a leggere e decifrare gli ingredienti scritti in etichetta? Fanno bene o male alla nostra salute? Sono biodegradabili? Siamo consapevoli di quello che compriamo o ci facciamo guidare dalla pubblicità accattivante e dal profumo invitante? Il corso di Limena analizzerà il cosmetico da vari punti di vista e ci guiderà verso una scelta più responsabile e consapevole che rispetti noi stessi e l’ambiente in cui viviamo. Relatrice Laura Gregnanin, biologa, docente di chimica cosmetologica. In collaborazione con Legambiente Volontariato Limena. Presso Sala Polivalente – Edificio Sociale R.I.A.B. – via Bortoletto, 55. Ore 20,30. Quota di partecipazione: 8€. Per informazioni: Comune di Limena, Ufficio Servizi Socio-Culturali, tel. 049.8844314, sito internet www.comune.limena.pd.it

Dal 5 aprile al 2 maggio – Imparare a fare inchiesta sul campo. Nuovo laboratorio di inchiesta organizzato da LIES. Preceduti dal convegno Non c’è rotta che non abbia una stella. Percorsi di conoscenza e cambiamento nella città della crisi di sabato 2 marzo [qui l'evento aggiornato su Facebook] il 5 aprile inizia un ciclo di Seminari formativi (presso il Centro universitario, via Zabarella 82, Padova) dalle 14.30 alle 18.30 con MassimoConte, Ernesto Milanesi, Sebastiano Canetta, Sergio Lironi, Alessandro Leogrande e Zalab. Nei mesi seguenti gli iscritti lavoreranno in gruppi su temi di inchiesta concordati, utilizzando i linguaggi della scrittura e del video. Al centro dell’attenzione la città di Padova oggi. Le inchieste realizzate saranno poi restituite alla città in modalità da definire, tramite il web e eventuali momenti pubblici di presentazione-dibattito. Modalità di iscrizione. Il laboratorio è aperto a tutti. Costo 50 euro per lavoratori e pensionati, 30 euro per studenti, precari e disoccupati; comporta automaticamente il tesseramento all’associazione di promozione sociale “LIES” per l’anno 2013. Iscrizioni entro domenica 17 marzo laboratorio.inchiesta@gmail.com.

One Response to “Succede in città”

  1. I truly enjoy looking through on this site, it holds good articles. “Never fight an inanimate object.” by P. J. O’Rourke.

Leave a Reply