Feed on
Posts
Comments

intrecci_piazza_caduti_giochi_legambienteSabato 13 maggio torna INTRECCI in PIAZZA, festa in piazza Caduti della Resistenza, promossa dall’ANFFAS per favorire l’inclusione sociale delle persone con disabilità e stimolare l’incontro tra cittadini e culture diverse e contribuire così all’affermazione di principi e valori di una società solidale e inclusiva.

L’iniziativa, patrocinata dal Centro Servizio Volontariato e Comune di Padova, si anima grazie alla partecipazione di diverse associazioni e realtà attive da tempo nel rione o più in generale del quartiere: l’Auser, il volontariato con e per gli anziani, la ong AES–CCC, Cubanordest, la cooperativa sociale COISLHA, il Comitato Palestro 30 e lode, Città e Partecipazione, l’associazione Kervan che utilizza arte e gioco contro le discriminazioni, Legambiente, Ponti Sonori, l’associazione che aggrega attorno alla cultura musicale africana, Comunicazione Globale, Centro Veneto Progetti Donna, Madreterra e il Centro di Animazione Territoriale “Fuori Classe”, attivo nel rione dove i giovani studenti, oltre ai compiti, trovano giochi e laboratori.

Durante tutta la festa saranno attivi laboratori creativo-espressivi, artigianali e di riciclo e ci sarà uno spazio dedicato all’animazione per bambini.

Si comincia alle 15.30 con la musica e l’esibizione della Rock Band della Scuola Petrarca, per proseguire alle 16.30 con un laboratorio di narrazione autobiografica al femminile condotto dalla dott.ssa Cristina Zuppel nei locali del Centro Intrecci: un’occasione per conoscersi attraverso la narrazione della propria storia e l’ascolto delle storie altrui (è richiesta l’iscrizione entro il 12 maggio telefonando allo 049.8755376 oppure scrivendo a intrecci@anffaspadova.it; la partecipazione è gratuita).

Alle 18.00 percussioni e danze africane con gli DjolibèDjembè, spettacolo promosso dall’EcoArt Service di Legambiente, il progetto è realizzato col sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente 2016.

La Festa si inserisce in un percorso costante di recupero della piazza, utilizzata fino a pochi anni fa come parcheggio, che nel 2014 ha reso possibile la realizzazione di un primo stralcio di lavori per renderla più bella, accogliente e soprattutto senza auto, sulla base di quanto espresso dagli abitanti del quartiere.

L’auspicio dei promotori dell’iniziativa è che questo percorso possa proseguire prevedendo un potenziamento del verde e dell’arredo, il superamento di alcune barriere architettoniche e il coinvolgimento attivo di associazioni e cittadini anche nel prendersi cura e valorizzare le diverse potenzialità di utilizzo di questo spazio pubblico, piccolo ma denso di vitalità.

“Porta un fiore con te”, fatto di carta, di stoffa, o qualunque altro materiale è l’invito rivolto a tutti coloro che parteciperanno alla Festa. Tutti i fiori verranno raccolti insieme per creare un gioioso ricordo collettivo della giornata che si concluderà alle 19.30 con “l’Aperitivo con sorpresa!

In caso di maltempo la festa si terrà il giorno successivo, domenica 14 maggio. Per info intrecci@anfasspadova.it o tel 049.8755376. Qui l’evento Facebook dedicato

Margherita Masignani, Legambiente Padova

Leave a Reply