Feed on
Posts
Comments

Alunni a scuolaHa preso finalmente il via, a fine 2016, dopo numerosi tentativi non riusciti negli anni scorsi, la collaborazione tra il Circolo Legambiente “La Sarmazza” e le classi della scuola primaria e secondaria di primo grado del comune di Saonara nell’attività educativa di sensibilizzazione all’ambiente.

Tale collaborazione prende avvio dal progetto elaborato dalle insegnanti dei plessi di Saonara e Villatora nel campo della raccolta differenziata dei rifiuti in collaborazione con APS che, pianificato in via sperimentale lo scorso anno, è stato riproposto come parte integrante della formazione scolastica che si svilupperà nell’arco dei prossimi tre anni.

In questo contesto si inserisce l’attività di Legambiente che si concretizza in una serie di incontri, nel corso dell’anno scolastico 2016-2017, sia in aula che sul territorio, volti a sensibilizzare i più giovani sul grande tema del rispetto e della cura dell’ambiente.

Tanto per citarne alcuni, lo scorso febbraio sono stati proposti degli incontri nel plesso di Villatora nei quali due soci del circolo hanno illustrato il funzionamento delle compostiere precedentemente installate da loro stessi nel cortile della scuola, promuovendo l’educazione al riconoscimento e alla selezione degli scarti della mensa scolastica e fornendo numerose nozioni di carattere ecologico – ambientale. Il 6 aprile è stata invece organizzata una visita al Centro Biotrattamenti Etra di Vigonza per alcune classi della scuola secondaria di primo grado di Saonara

Nella giornata del 24 aprile il circolo La Sarmazza prenderà parte alla “Festa dell’Ambiente” promossa dal plesso di Villatora, accogliendo gli alunni della primaria nel frutteto biologico di via Udine a Villatora e coordinando la piantumazione di due alberi nella scuola alla presenza delle autorità locali. Particolarmente significativa sarà la visita al frutteto che a trenta mesi dalla sua piantumazione è finalmente arrivato alla prima vera esperienza didattica, la vera motivazione per cui è nato. 

Gli appuntamenti di maggio, nella settimana tra il 15 ed il 20, vedranno invece impegnata Legambiente Sarmazza nella cornice dell’iniziativa “Ambienti-AMO” promossa dal plesso di Saonara, dove, il 18 maggio, verranno proposti interventi di sensibilizzazione ecologico – ambientale, che si articoleranno nelle modalità già sperimentate per le scuole di Villatora e saranno l’occasione per illustrare l’importanza ed il funzionamento delle compostiere installate nell’istituto. Seguirà la piantumazione di due alberi nel giardino delle scuole ed il giorno 20 maggio le scolaresche verranno accompagnate in visita agli orti sociali di Saonara.

A coronare questo ventaglio di iniziative, nei prossimi incontri con le insegnanti referenti di Villatora e Saonara, si porranno le basi per la partecipazione di tutte le classi a “Puliamo il mondo”, evento principe di Legambiente, sia livello nazionale che locale, e che consentirà agli studenti di conoscere meglio e prendersi cura dell’ambiente in cui vivono.

L’obiettivo per il prossimo anno scolastico è quello di iscrivere la scuola al progetto di Legambiente nazionale “Scuola sostenibile: tutto un altro stile” che permetterebbe di allargare le esperienze con interventi, esperti e formatori anche al di fuori del nostro circolo.

In questo senso un grande ringraziamento va a Paola Fontana della Direzione Nazionale di Legambiente Scuola e Formazione che ha partecipato fin dai primi incontri con le insegnanti offrendo tutta la sua esperienza pluriennale in questo decisivo campo della educazione ambientale in età scolastica.

circolo Legambiente La Sarmazza

Leave a Reply