Succede in città

11venerdì_marzo_pangea_librati_frati>>> venerdì 11 marzo

Open Day di apertura del laboratorio di improvvisazione musicale – alle ore 17,30 dimostrativo del laboratorio di improvvisazione a cura di Aisha Ruggieri. Argomenti trattati: – approccio ritmico nell’improvvisazione – variazione melodica: da dove cominciare, come farlo – interplay in ambienti armonici per lavorare su fraseggio e imitazione – repertorio e arrangiamento. Chi è interessato, deve prenotarsi (nome e cognome, età, strumento, conoscenza dello strumento): fac@fusionartcenter.it. Il laboratorio si terrà per 12 appuntamenti consecutivi, dalle 18 alle 19,30, presso il Fusion Art Center, in via Siracusa 61, Padova.

L’arte in libreria. EPIGRAFIE Sacrifico e memoria – La mostra di Gianni Turin (a Bassano del Grappa – Museo civico dal 28 gennaio al 10 aprile) sarà presentata di Sandro Gazzola. Moderatore della serata in libreria, Tatiana Mario de La Difesa del Popolo. Alle ore 18,00 Libreria di Cultura Conselve, in piazza XX Settembre 62 Conselve.

Versi d’azzardo, un poeta in gioco – il medico e poeta Giorgio Bolla presenta in anteprima assoluta la sua silloge poetica intitolata La quintessenza del gioco, edita da Gilgamesh Edizioni (Asola, MN). A dialogare con l’autore sarà la giornalista e scrittrice padovana Carla Menaldo. Alle ore 18.00 alla Libreria IBS + Libraccio di via Altinate 63 a Padova.

Gatti, i racconti più belli – con il curatore e traduttore CHRISTIAN DELORENZO. Tutti gli amanti dei felini lo sanno: i nostri raffinati amici a quattro zampe adorano i libri. Non perdono occasione per accoccolarvisi sopra, per mordicchiarne la copertina, per sdraiarsi, se solo commettiamo l’errore di non dare loro le dovute attenzioni, tra il nostro sguardo e le pagine. Alle ore 18,30 incontro a ingresso libero presso la libreria La forma del libro, in via XX settembre 63, Padova

Patagonia – Alaska solo andata – Michela Ton presenta il suo libro. Una donna. Una bici. Un continente. Un anno. La storia vera di un viaggio unico. Dalla Patagonia all’Alaska per scoprire il mondo e ritrovare se stessa. “Alla domanda quotidiana ‘domani dove vai?’ che la gente mi poneva, rispondevo sempre con una frase che diventò ben presto il mio mantra: “Before I go, tomorrow I don’t know”. Alle ore 18,45 presso la libreria Pangea, via San Martino e Solferino 106, Padova [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2016 legambiente logo_fb]

Come preparare un “Cammino” – “La sconfitta è una scelta”: Daniele Luppari e Federico Grandesso. “Vademecum del pellegrino”: Virna Norbiato intervista Giannino Scanferla. Note organizzative sul pellegrinaggio/camminata del 19 marzo dal Santuario Giubilare delle Sette Chiese di Monselice alla Porta Santa della Basilica di Sant’Antonio di Padova: Silvano Gemo. Alle ore 20,45 a Monselice, via del Santuario.

Sea Shepherd – Il Circolo Fotografico Euganeo è orgoglioso di ospitare il movimento SEA SHEPHERD. Sarà una serata straordinaria dedicata agli oceani! Avremo l’opportunità di sentire racconti e vedere immagini di chi lotta “per porre fine alla distruzione dell’habitat naturale e al massacro delle specie selvatiche negli oceani di tutto il mondo, al fine di conservare e proteggere gli ecosistemi e le differenti specie”. Saranno presenti alcuni volontari italiani che hanno preso parte e documentato le campagne in difesa dei delfini nelle Isole Faroe e Operazione Siracusa, la prima campagna italiana. Alle ore 21,00 al Teatro dei Filodrammatici, Calle della Musica 13, Este.

– Pizze volanti … dov’è il trucco – cereali e biodivesità, valorizziamo le varietà locali. Con Silvio Pino, agronomo. Organizzato da Legambiente Piove di sacco, alle ore 21,00 presso il salone riunioni del centro Magnolia coop. Sociale in via Di Vittorio 6, Piove di Sacco.

SETTIMA ONDA. Appartamento relazionale per la libertà delle arti. Alle ore 21.00 presentazione del libro c/o Praesidium Wizza, a cura di Aurora Di Mauro, museologa e ideatrice di Settima Onda. In via Guizi 32, Padova.

Rassegna di giovani scrittori “Io scrivo io leggo” – 4° Incontro – Lettura di pagine tratte dai libri di Leyla Khalil e di Marco Medugno. Ascoltiamo e discutiamo insieme . Cosa pensano e scrivono i giovani a Padova? Chi è lo scrittore? Cosa accade di nuovo a Padova? Dove va la nostra cultura? Abbiamo bisogno dei giovani, della loro passione, della loro immaginazione, della loro freschezza, Ascoltiamo e discutiamo insieme. Scopriamo insieme emozioni ed idee, nello spazio metaforico di una libreria, aperta per noi fino a tarda sera… Si accettano proposte ed idee. Partecipate! Presenta Patrizia Tazza. Organizzato da Io scrivo io leggo, dalle ore 21,00 presso la libreria La forma del libro, in via XX settembre 63, Padova

Esteras in concerto – ‘Estéras’, “stuoie di paglia”, letteralmente. Ovvero: l’arte dell’intreccio. Intrecci tra vari generi, di varie latitudini, tra varie lingue e tra parole e musiche, sempre focalizzando la Canzone d’Autore, propria o di rinomati autori di varie culture. Andrea Enea Rigato: voce e chitarra; Andrea Borgo: violino; David Soto Chero: chitarre, tiple, cuatro, cajon; Francesco Mattarello: fisarmonica, percussioni, chitarra caipira. Alle ore 21,30 a Ca’Sana – Cibo Arte Cultura, in via SS. Fabiano e Sebastiano 13, Padova.

Calibro 35 live show & PARKLIFE Night – Sul palco del Mame arriva l’ennesimo grande live: i CALIBRO 35 presentano il loro ultimo concept album “S.P.A.C.E”. A seguire una nuova adrenalinica e festosa PARKLIFE Night per ballare all night long. Oltre ai resident SoundPark in consolle ci sarà come ospite speciale The Fox dalla scuderia di Wave Pride. Apertura porte: 21.30; CALIBRO 35 – ore 22.30; ingresso 12 €. Ingresso riservato soci con tessera Arci [segnaliamo la convenzione tessere ARCI + LEGAMBIENTE legambiente_arci]

Notte cubana / Latin Trees – la musica dei Latin Trees: Josè Antonio Molina / Percussioni; Amilcar Soto Rodriguez / Chitarra; Daniele Santimone / Chitarra. Possibilità di cena cubana: Platano fritto con salsa guacamole – Riso e fagioli neri – Pollo alla cubana e yuca fritta (costo menù completo: € 15,00). La prenotazione è consigliata con SMS al numero 3406782242. Concerto alle ore 21,30 al Laboratorio Culturale I’M, in via via Brustolon 3, Abano Terme. Ingresso € 5,00 (con tessera Associazione Culturale Khorakhanè € 2,00).

Ni+CO₂ feat. ΛCDM _ HEARTQUAKE – Ni+CO₂, progetto di musica elettronica e video arte nato nel 2015 da un’idea di Nico Micarelli + Nicolò Campitelli, in collaborazione con Giovanni Arena, alias ΛCDM. Dalle ore 21,30, 2 euro, presso HUB – Culture, Food and Sport, Via Diego Valeri 9, Padova

12sabato_marzo2>>> sabato 12 marzo

Carta Bianca: la satira del Gava – inaugurazione della mostra di vignette dell’illustratore Gava. L’aperitivo sarà un momento di convivialità in cui poter brindare con l’artista, farsi autografare il suo libro e chiacchierare delle sue opere. Marco Gavagnin, conosciuto come Gava, è un illustratore, vignettista e artigiano veneziano, ma padovano d’adozione. Ha lavorato per L’Unità, l’Espresso, Il Fatto, il Vernacoliere, Pubblico, Yanez, Pupù, e molti altri media e sta collaborando attualmente con Iacopo Melio in #vorreiprendereiltreno, l’ironica campagna di sensibilizzazione sul tema ddelle barriere architettoniche. Alle 10,30 presso The Coffee Box, l’american cafè di via Altinate. L’esposizione, a cura di Associazione PLAY durerà fino al’8 aprile.

Il filo rosso! – Lettura animata e laboratorio, terzo appuntamento per bambini di 3-4 anni. La lettura animata ci porterà a scoprire le tante e diverse evoluzioni di un filo rosso che si muove nello spazio e che i bambini potranno poi seguire, pagina dopo pagina, con il loro dito in un divertente gioco. Seguirà un laboratorio espressivo in cui ciascuno potrà scegliere, ricreare e colorare liberamente gli elementi raffigurati nel libro. Per l’attività sono consigliati abbigliamento comodo e calzini antiscivolo. Il costo della partecipazione è di 6 euro (+ 5 euro tessera, per chi non fosse ancora iscritto all’associazione). Dopo l’accoglienza, i genitori potranno allontanarsi per la durata dell’attività. Info e iscrizioni: associazionegenitoriattenti@gmail.com; tel: 3475021082 – Facebook: Genitor Attenti

–  Il quadro logico nella progettazione – lezioni di Andrea Pozza, cooperante da vent’anni nei paesi in via di sviluppo, principalmente per conto della Commissione Europea e della FAO. Si occupa di formazione, monitoraggio e progettazione e dello sviluppo delle politiche agricole nei PVS. Docente al corso di laurea magistrale interfacoltà in Local Development dell’Università di Padova. Contenuti del corso: quadro logico e indicatori di Monitoraggio. Sabato 12 marzo dalle 14.00 alle 18.30; domenica 13 marzo dalle 09.00 alle 13.00. Quota: 20 euro. Il corso è organizzato da CO+ in collaborazione con Agronomi e Forestali Senza Frontiere. Per info e prenotarsi Gaia Pasqualotto, referente per ASF: gaiapasqualotto.oo@gmail.com. Presso CO+ piazzetta Gasparotto 7, Padova.

Passeggiata guidata: piante officinali dei Colli Euganei – Monte Cinto. Passeggiata con guida naturalistica che ci illustrerà la flora dei Colli Euganei, la stagionalità di piante e alberi, le loro origini i benefici e gli utilizzi che ne possiamo fare. Partenza: ore 14.00 (ritrovo ore 13.45) al parcheggio museo Geopaleontologico di Cava Bomba. Lunghezza: 5,3 km; dislivello complessivo: 267 metri; durata: 3-4 ore; difficoltà: medio. Costi: 10 euro; bambini fino ai 4 anni gratis; ragazzi fino ai 12 anni 5 euro. Per info 342.8587830.

Rugby 6Nazioni IV Giornata Irlanda vs Italia – La IV giornata del 6 Nazioni quella che potrebbe assegnare il titolo ecco il programma: ore 14.30 Irlanda v Italia; ore 17. 00 Inghilterra v Galles. Presso lo HUB – Culture, Food and Sport, via Diego Valeri 9, Padova

Party CIVILE – Il gruppo informale dei rappresentanti del Servizio Civile Regionale Veneto invita ad un evento dedicato a volontari attualmente impegnati in progetti di Servizio Civile Regionale e Nazionale, ai responsabili degli enti, a tutte le figure coinvolte nel Servizio Civile, agli ex-volontari e a tutti i giovani interessati all’esperienza del Servizio Civile in generale. Risponde al bisogno di mettersi in rete per poter condividere esperienze e ragionare insieme sui valori che accomunano i progetti di Servizio Civile, che spesso si perdono di vista durante lo svolgimento delle attività specifiche dei progetti. Programma: workshop formativo e partecipativo sull’identità del Servizio Civile con il Teatro Liquido – teatro dell’oppresso che supporterà un laboratorio di teatro-forum; drum Circle facilitato.La partecipazione è libera e gratuita, dalle ore 15:00 presso Laboratorio Culturale I’M/Associazione Culturale Khorakhanè – via Brustolon 3, Abano Terme. Info e prenotazioni: rappresentanzascr.veneto@gmail.com

Camminata intelligente – Cosa potranno fare insieme uno storico, un dietista e un personail trainer? Nutrire, il corpo con la giusta energie e i nutrienti di cui ha bisogno. Così nasce l’idea della camminata intelligente, per poter passeggiare alla scoperta della sua storia. Partecipazione gratuita. Appuntamento alle ore 15,00 davanti la basilica di Santa Giustina per scoprire la Padova medievale con Francesco Gelati: storico, storico dell’arte, guida turistica, Fabio Canesso: dietista. Per info: francesco.gelati@alumni.unive.it; 339.1564929, fabio.canesso@gmail.com

50 Sfumature di lavoro nero (e a voucher) – Il manuale di autodifesa – Lavoro nero vuol dire niente ferie, niente malattia, niente contributi, nessuna pensione o disoccupazione. Esistono tante sfumature di lavoro nero, prima fra tutte quella dei voucher, e troppi sono i settori in cui capita di lavorare così: nella ristorazione, nell’edilizia, durante i grandi eventi e concerti, in fiera… Esistono però anche strumenti di autotutela, e dobbiamo esserne consapevoli! Un opuscolo per difenderci ed organizzarci. Organizzato da Catai alle ore 17 presso Ponte San Leonardo 1 Padova

La pavimentazione della zona pedonale fra il Canton del Gallo e Piazza Cavour – Conferenza di Adriano Verdi. Per il ciclo sull’architettura a Padova nel XX secolo. Organizzato da Italia Nostra Padova. Alle ore 17,30 presso Galleria Civica Cavour, piazza Cavour, Padova.

– Il guardiano di porci – angolo Andersen in scena Abracalam con: Roberto Caruso, Cristina Minoja, Daniele Pinato, alle ore 18,00 presso Pel di carota – Libreria per ragazzi, in via Boccalerie 29, Padova.

Svetlana Aleksievič, La guerra non ha un volto di donna – Se la guerra la raccontano le donne, quando prima l’hanno raccontata solo gli uomini… se a farla raccontare è Svetlana Aleksievic… se le sue interlocutrici avevano in gran parte diciotto o diciannove anni quando, perlopiù volontarie, sono accorse al fronte per difendere la patria e gli ideali della loro giovinezza contro uno spietato aggressore… allora nasce un libro come questo. Il libro sarà presentato da Bruna Bianchi. Alle ore 18,00 alla libreria Librati, libreria delle donne, via San Gregorio Barbarigo 91, Padova

Capitali nordiche: Copenaghen, Stoccolma e Oslo Carlo dal Pino, storico dell’arte, ci presenterà il mito del grande nord, con il suo incontro tra acqua e terra unico al mondo, nelle sue capitalie con unanatura selvaggia che non smette di stupire. Alle ore 18,30 incontro a ingresso libero presso laformadelibro via XX Settembre 63, Padova.

CreActivity – Inizia al Fusion Art Center una rassegna di performance, conferenze, esposizioni attorno al tema dei processi creativi, passando per la neuroscienza e la fisica vibrazionale nel suono. Primo appuntamento l’esposizione, performance, esperimento partecipativo dell’artista Antonella Benanzato, con lei indagheremo i processi sinestetici nell’arte, in un’azione che la vedrà “suonare” le opere da lei create grazie alla presenza del pubblico. L’artista in questo caso assume le vesti di medium in una situazione che andrà a definirsi istintivamente nel corso della performance. Le opere esposte per la performance a cura di Enrica Feltracco e Giulia Granzotto rimarranno in esposizione al F.A.C. sino alla fine della rassegna. Alle ore 18,00 Fusion Art Center in via Siracusa 61 Padova.

Toast Party – festa di Au(Toast)Finanziamento, croccante e colante di giga emozioni. Saranno esposte le tavole della mostra per i primi due anni di Toast. Si potrà cenare e se scegliete il piatto Toast ci aiuterete a finanziare i nostri bizzarri progetti.LIVE: In.versione Clotinsky Desert Drums/Break pop; Saccharine Diy Pop/Lo-Fi. DJ SET: Penguin Penguin; Moontalk. ARTWORK: Tobia Maschio e Alice Iuri. Contributo per la serata 3 €, ricavato destinato a finanziare i nostri progetti. Dalle ore 19,30 presso circolo interno12, vicolo Portello 12, Padova, tessera Arci. [segnaliamo la convenzione tessere ARCI + LEGAMBIENTE legambiente_arci].

Irish Session – Terza edizione, per questa volta di SABATO e per cui aspettiamo anche ospiti da più lontano. Come sempre, si sta insieme e si suona musica irlandese in atmosfera accogliente e informale. Dalle ore 21,00 Osteria Il Canevone via Umberto 102, Padova.

Dediche alle Donne – Una serata di dediche alle donne attraverso parole e musica pochi giorni dopo la festa a Loro dedicata. Il tutto in compagnia con gli operatori dell’Associazione Joker. La serata conclude la rassegna culturale itinerante “Pagine di Vita” edizione 2016, progetto di Alexandrina Scoferta. Vi aspettiamo alle 21,00 Piacenza d’Adige in Sala Parrocchiale. Ingresso libero e gratuito. Organizzato da Associazione Joker di Masi (nuova).

I miei Brasili – Un viaggio attraverso la musica: Brasile, Uruguay … Italia. Mani, voci e Cuori che si incontrano lungo un viaggio di esplorazione di sonorità e ritmi Pop Rock e Forró. Organizzato da Nicola Andrian, alle ore 21,30 a A Cà Sana in via SS. Fabiano e Sebastiano 13, Padova.

Dark ‘n’ Wave Night – è la serata che continua a rappresentare un punto di riferimento per gli amanti delle sonorità oscure e underground. L’unico protagonista di questo format è la Musica, che viene proposta e selezionata dai DJ’s in uno stato di totale libertà artistica, compiendo un viaggio che, partendo delle origini della New Wave, giunge fino alle nuove release dei nostri giorni: guarda al passato, al presente e al futuro della musica alternativa, vista in chiava oscura e underground. DJ’s: Whipping Boy e Damnedmania. Ingresso: euro 8,00. Dalle 23,00 al Grind House – Club ARCI, via Longhin 37 Padova.

13domenica_marzo>>> domenica 13 marzo

– Da porta Molino al castello – Ritrovo presso Porta Molino alle ore 9,30; la passeggiata termina la passeggiata termina al ponte dell’Osservatorio. Decima ed ultima tappadel giro delle mura in dieci tappe a ciclo continuo, che il Comitato Mura organizza ormai con regolarità da fine 2011. La partecipazione è gratuita, compresi i materiali a stampa, ed è riservata ai soci del Comitato Mura, ma sarà possibile iscriversi al momento, versando la quota annuale di 15,00 euro.

– Stupore, tremori e tè – Degustazione di tè giapponesi pregiati, semi croccanti di loto e almond puddings a cura di Nicoletta Tul, letture da “Stupore e tremori” di Amélie Nothomb, #Voland, a cura di Samantha Buosi. Degustazione su prenotazione: quota partecipazione euro 15,00. Reading a Ingresso libero. Alle ore 16,30 Libreria Zabarella, via Zabarella 80, 35121 Padova.

Dimanchè- Into the Cave- FAC meets ★Sugarpulp★plus Open Mic – Strane creature into the cave alternano omaggi a Nick Cave con readings insolenti a cura della crew di Sugarpulp. A seguire, Open Mic di tutte le creature che vogliono entrare nella caverna di questa special edition del Dimanchè, prima della chiusura fino al 3 aprile. Omaggio a Nick Cave, a cura di Zio Charlie and the Pulpettes Zio Charlie- voce e chitarra Aisha Ruggieri- piano e keys Valentina Cacco- violoncello. Guests: Maria Chiara Mazzucato – voce, Emiliano Piccolini- contrabbasso, Readings a cura della crew di Sugarpulp. Dalle ore 17,00 al Fusion Art Center, in via Siracusa 61 Padova.

Carota Nera: quadri illustrazioni fumetti – inaugurazione della mostra di “Se vi pare che questo orto sia inquinato” quadri, illustrazioni, fumetti. Accorrete numerosi a vedere i bellissimi lavori e conoscere l’autore che vi racconterà di sè, del suo mondo e “dell’altro mondo”… Carota Nera (Alberto Talami) fumettista, illustratore, artigiano. Dal 2001 collabora con Alessandro Lise (ai testi). La loro serie autoprodotta Eschaton e altri lavori sono scaricabili su www.retinacomics.org. Alle ore 17,30 presso Ca’Sana – Cibo Arte Cultura, via SS. Fabiano E Sebastiano 13, Padova

Voglio potermi arrabbiare, di Chiara Briani – Incontro con l’autrice, Chiara Briani. Introduce Fabio Stassi, “Voglio potermi arrabbiare” di Chiara Briani Presenta: Fabio Stassi Interverranno: Giancarlo Tomei, Serena de Pellegrin. Seguirà aperitivo… Alle ore 18,00 presso Libreria Laformadelibro, via XX Settembre 63, Padova.

Chi ama brucia – Spettacolo teatrale – gruppo teatrale Ortika, con il patrocinio di Amnesty International, di e con Alice Conti. C’è un destino nell’assegnazione di uno spazio. Lo spazio definisce o meglio ridefinisce le persone che lo occupano. E in Italia mezzo milione di persone sono passibili di internamento fino a un anno e mezzo in un Campo come quello che la Crocerossina ci racconta qui: un Centro di Identificazione ed espulsione (CIE). Queste persone sono i clandestini, una categoria che questo luogo serve a creare e che non esiste se non in relazione a questo luogo. A fine spettacolo dibattito con la compagnia e con attivisti di Amnesty International. Biglietto unico 8 euro. Alle ore 20,30 Circolo Culturale “Carichi Sospesi”, vicolo del Portello 12, Padova. Biglietto euro, Soci ARCI [segnaliamo la convenzione tessere ARCI + LEGAMBIENTE legambiente_arci]

Max Chiarella TRIO – continua la rassegna Sunday Jam & Dinner, appuntamento fisso della domenica sera, durante il quale, diverse formazioni del panorama musicale veneto porteranno Black Music, Soul, Funk, R&B, Swing, Acoustic. Alle ore 22,00 apertura della Jam – Dalle ore 19.00 cena a tema: toscana (Info e prenotazioni tramite SMS al numero 3406782242). Contributo per il concerto € 3,00. Ingresso con tessera Associazione Culturale Khorakhanè (€ 2,00) al Laboratorio Culturale I’M dell’Associazione Culturale Khorakhanè, in via Brustolon 3, Abano Terme.

Storie di donne – Immagini, parole e musiche ci raccontano il coraggio e la tenacia di venti donne straordinarie. In un viaggio tra musica e parole incontreremo Madre Teresa, Ipazia, Marie Curie, Rita Levi Montalcini, Indira Gandhi, Evita Peron, Benazir Bhutto, Aung San Suu Kyi, Helen Keller, Rosanna Benzi, Simona Atzori, Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, Maria Montessori, Artemisia Gentileschi, Nannerl Mozart, Frida Kahlo, Alda Merini, Rosa Parks, Lucia Annibali, Malala Yousafzai… Flauto: Alessandra Dotto, Pianoforte: Alessandra Marconato, Voce: Lucia Marconato. Contributo: 5€. Prenotare entro venerdì 11 marzo. Posti limitati. Scrivere a info@limericklibri.com, inviare un sms al 389 2069045. Alle ore 20,00 la libreria Limerick, in via Tiziano Aspetti 13, Padova [negozio convenzionato, sconti per i soci Legambiente 2016 legambiente logo_fb]

guariento_padova_affreschi_quadrato>>> lunedì 7 marzo

– Padova tra i siti UNESCO – per il ciclo Padova città dell’affresco organizzata da Salvalarte di Legambiente, Introduce e modera: Tiziana Mazzucato, responsabile Salvalarte; relatori: Carlo Giacomo Someda, Presidente dell’Accademia Galileiana di scienze Lettere e Arti di Padova; Matteo Cavatton, Assessore alla Cultura; Davide Banzato, Direttore dei Musei Civici. Conclusioni di Andrea Ragona, Presidente Legambiente Padova. Alle ore 18,00 sala dell’Accademia Galileiana – via Accademia 7.

– Paz! – 1° film del ciclo: Il lungo ’68. Paz! Regia: Renato De Maria (2002, 102 min). Dischi in vinile, polacchine, 127 beige. E ancora: barbe, baffi, capelli mai pettinati e canne a non finire. E graffiti metropolitani, muri ricoperti di manifesti, locandine, tazebao. Sacchi a pelo con dentro ragazze che attendono di essere riscaldate, occupazioni dell’università, assemblee studentesche, riunioni, collettivi e frasi come “La felicità è sovversiva quando si collettivizza”. Questo è il mondo di Andrea Michele Vincenzo Ciro Pazienza in arte Paz, uno dei maggiori cartoonist italiani, definito “la rockstar” del fumetto italiano. Il film non racconta la vita maledetta di Pazienza. Il film racconta la storia dei suoi personaggi, parti della sua mente fuori dal comune, eccezionali testimoni della sua vena artistica, unica e rivoluzionaria. Alle ore 21,00 presso Asu Padova, via Santa Sofia 5, Padova.

15martedì_marzo>>> martedì 15 marzo

– Thé letterario: Irène Némirovsky – Tra le opere di Irène Némirovsky, ricordiamo almeno Il ballo (1930), Come le mosche d’autunno (1931), Il vino della solitudine (1935), Due (1936), Il signore delle anime (1939), I cani e i lupi (1940), I doni della vita (1941) e Suite Francese (1942). In Italia la casa editrice di riferimento fino allo scadere dei diritti è stata Adelphi, che ha cominciato a pubblicare le sue opere nel 2005. Alle ore 16,00 presso la libreria Librati, libreria delle donne, via San Gregorio Barbarigo 91, Padova. Per info e costi libreriadelledonnepadova@gmail.com, 049/8766239

L’inchiesta giornalistica in Italia: i suoi però e i suoi perché: Emilio Casalini – Il Presidio Silvia Ruotolo – Padova presenta una conferenza sulle tematiche dell’inchiesta e sul giornalismo investigativo. Emilio Casalini, inviato di Report ci racconterà il proprio lavoro, tra le difficoltà che i reporter incontrano nel nostro Paese e la necessità di un’informazione mai approssimativa, che sappia indagare i fenomeni di illegalità sistemica e i cambiamenti del tessuto sociale contemporaneo. Durante la conferenza saranno proiettati stralci dei suoi documentari, insieme a contributi video sullo “stato di salute” del giornalismo d’inchiesta a cura di DIG awards | Documentari Inchieste Giornalismi, associazione e punta di diamante in Italia per la promozione e la tutela di questo delicato lavoro. Alle ore 17,30, presso la Sala Anziani di Palazzo Moroni.

– I Vivarini. Lo splendore della pittura – Presentazione della mostra a Palazzo Sarcinelli di Conegliano con il curatore Giandomenico Romanelli, in occasione della visita prevista il 9 aprile. Introduce Giovanna Antoniazzo di Civita Tre Venezie. Alle ore 18,15 presso la libreria La forma del libro, in via XX settembre 63, Padova.

– V° Incontro di autonarrazione – Valide Alternative per l’Integrazione, che ha la fortuna di conoscere persone con le più varie esperienze di vita, offre uno spazio dove potersi raccontare. La modalità scelta è quella degli incontri di autonarrazione che, attraverso la mediazione di alcuni volontari, intendono essere un terreno fertile di scambio e di ascolto empatico. Di volta in volta saranno proposti vari temi generali, in modo da favorire e rendere più semplice il dialogo, che potranno variare dalla musica all’amicizia, dalle preoccupazioni che ci assalgono alle sfide che dobbiamo affrontare, dalla famiglia all’amore, ecc. A partire da questo quinto incontro abbiamo deciso di puntare sull’effetto sorpresa, quindi il tema sarà rivelato direttamente quando ci vedremo, possiamo solo garantire che sarà “frizzante”! Alle ore 18,30 Centro Universitario di via Zabarella via Zabarella 82, Padova.

A ruota libera – In fissa con le storie – Hai voluto la bicicletta? E ora raccontala! Torna l’appuntamento mensile di Contame, questa volta con un tema davvero speciale, la bicicletta! Festeggiamo l’imminente arrivo della primavera con un tripudio di storie sul mezzo gentile, ecologico e sostenibile per eccellenza. Che tu sia un ciclista dal polpaccio d’acciaio o della domenica, che tu preferisca pedalare con una graziella o con una bici a scatto fisso ti aspettiamo per una serata di storie tra ruote, copertoni e telai. Le regole sono sempre le stesse: – cinque minuti a testa – meglio non leggere, ma raccontare – invia il titolo della tua storia a contamestorie@gmail.com entro il 13 marzo. Serata in collaborazione con La Stazione delle Biciclette della cooperativa ReFuture e La Mente Comune. Alle ore 19.30 alla Stazione delle Biciclette di via Frà Eremitano 1

The PHD Movie a Padova!ADI Padova e Piled Higher and Deeper vi presentano The PHD Movie 1!Avete presente quelle vignette sulla vita dei dottorandi che sono divertentissime almeno finchè non vi rendete conto che rispecchiano esattamente le vostre vite?!? Ecco, l’ideatore e curatore del sito e della pagina Fb Piled Higher and Deeper, Jorge Cham, ha realizzato ben 2 film! Il primo di questi nasce dalla collaborazione con il gruppo teatrale del California Institut of Technology ed è stato proiettato in moltissimi campus americani e università europee, ma MAI IN ITALIA! Alle ore 19,00 in aula I, piano terra, del Dipartimento di Scienze Chimiche, in via Marzolo 1.

– Viaggio attraverso la musica bosniaca – Tornano le cene culturali al Circolo Reset, occasione per conoscersi e per approfondire aspetti culturali di diversi Paesi in tutto il mondo. Doppio appuntamento: cena (porta e offri) e cineforum sulla scena musicale della bellissima Sarajevo. Guarderemo “La resistenza nascosta”: dieci storie, a cavallo tra il glorioso passato della New Wave jugoslava e la nuova scena musicale. Una scena vivace, un affresco di generi musicali diversi, uno spaccato di diversi tipi di opposizione all’anticultura e al trash arrivati nel paese durante gli anni ’90. Frammenti nascosti, frammenti visibili, di un fenomeno in divenire, una forma di resistenza culturale che sta attraversando oggi tutta la Bosnia Erzegovina. Alle ore 19,30 presso Circolo Reset Via Loredan 26, Padova

–  Corso di lettura seduttiva – Comincia il corso di lettura ad alta voce condotto dall’attore Giovanni Betto (vi ricordate i Lettori d’Asporto che hanno inaugurato Limerick?). Se qualcuno ha fascino, ha potere attrattivo o seduttivo, possiamo restare incantati. L’obiettivo è proprio questo: sedurre con la lettura e lasciare incantati. Sei lezioni, ogni martedì dal 15 marzo, dalle 20:00 alle 22:00, alla libreria Limerick. E poi preparatevi per il saggio finale! Partecipanti: minimo 10, massimo 12. Costo: 90€ Iscrizioni con una mail all’indirizzo info@limericklibri.com; – inviateci un sms al 389 2069045 (non è sufficiente cliccare “partecipo” su questo evento per iscriversi) Info e programma: http://www.giovannibetto.it/corsi-lab/

16mercoledi_marzo2>>> mercoledì 16 marzo

Portello WAKE UP! – Ritorna la giornata di socialità, sport, cultura nel cuore del Portello! Ancora una volta faremo vivere la piazza in nome di una socialità che coinvolga davvero tutti, che parte da chi vive il quartiere ogni giorno per arrivare a chi ci passa solo di sfuggita. Ma questa volta non ci troverete solo in Piazza Portello, ma vi invitiamo a scoprire i luoghi del quartiere aperto e solidale. La Tana Dello Studente e la Palestra Popolare Galeano saranno aperte con rassegne cinematografiche e fotografiche, jam di writing e lezioni aperte! Programma: ► Dalle 16 saremo in piazza PORTELLO: ore 16 Lezioni aperte di Capoeira Angola e Boxe; 17.30 Presentazione nuovo numero de La Marionetta; 18.15 Balli in piazza! (Pizzica & Folk); 19.00 Presentazione della campagna Spazio allo sport; 19.20 musica live & dj set ► spazio bimbi in Piazza, giochi e lab. di riciclaggio ► fumetti: mostra di illustrazioni e live painting. In La Tana Dello Studente \\ via Marzolo 15/b ore 16-20 Rassegna a cura del Cenaforum Psicoattivo Writing in Tana spunciotti e bar. In Palestra Popolare Galeano \\ via Gradenigo 8 dalle 16 Jam di writing all esterno e in Terrazza [iscriviti!] Mostra fotografica #OverTheFortress spunciotti e bar ore 18 Muay Thai Dimostrazioni e lezione aperta ore 21 Dancehall Dimostrazioni e lezione aperta.

Una democrazia possibile e 80. L’inizio della barbarie – L’Associazione Agorà del Brenta, la Carocci editore ed Editori Laterza invitano alla presentazione dei libri “Una democrazia possibile. Politica e territorio nell’Italia contemporanea” (Carocci) di Marco Almagisti e “80. Inizio della barbarie” (Laterza) di Paolo Morando. Introdurrà l’incontro Renato Marcon, Presidente di Agorà del Brenta. Ne discuteranno Paolo Graziano, Professore di Scienza politica dell’Università di Padova, Giovanni Viafora, giornalista del “Corriere del Veneto” e Claudio Baccarin, giornalista del “Mattino di Padova”. Saranno presenti gli autori. Alle ore 18,00 al Caffè Pedrocchi.

La Prima Guerra Mondiale continua ancora in Medioriente – incontro con Adel Jabbar, sociologo dei processi migratori e delle relazioni transculturali, nell’ambito del ciclo Itinerari di guerra alla ricerca della pace. L’area del Vicino Oriente è stata uno degli scenari principali della Prima Grande Guerra… Alla fine della guerra gli arabi dovettero confrontarsi con una deludente realtà che rispecchiava gli interessi delle Francia e della Gran Bretagna e non poterono che rassegnarsi a un progetto che li riportò a diverse entità statuali: Giordania, Iraq e Palestina per la Gran Bretagna, Siria e Libano per la Francia… Entità nate deboli e tali rimaste, dove permane da sempre l’instabilità… Guardando a quanto sta accadendo oggi in quell’area, non è azzardato affermare che la Grande Guerra, in qualche modo, continua ancora nel Vicino Oriente. Organizzato da Ass.ne per la Pace, ANPI, SPI-CGIL, Unione degli Universitari, Rete degli Studenti Medi, ACS, Centro Studi Ettore Luccini, Donne in NeroAlle ore 17.30 – sala W. Maccato, Cgil, via Longhin 117 Padova.

Spritz & Peace – aperitivo targato Emergency, che comprende: bevanda (birra piccola/calice di vino/spritz/aperitivo analcolico) + cicchetto (polpettine di carne/verdure, focaccia, crostino con salumi/verdure). Sarà l’occasione per proiettare parte di “Articolo 32”, un documentario sul lavoro di Emergency in Italia. Il costo dell’aperitivo è di 5 euro, di cui 50 cent saranno donati ad Emergency http://www.emergency.it/ Per maggiori informazioni: 346.4110694 – 331.4704196; email: emergency.uni.veneto@gmail.com. Alle ore 18,30 presso Locanda Peccatorum, via San Martino Solferino, Padova

Fabbrica culturale – II appuntamento – Il primo inverno al calduccio della veranda riscaldata del #parcobuzzaccarini ci ha “regalato” #rocknpark: la costruzione di una rete condivisa di contatti, saperi e gruppi musicali, che dopo solo una mezza stagione, stanno sfociando in nuove esperienze (#springnjazz del venerdì). E chissà cosa succederà quando con la bella stagione irromperemo all’aperto… Quindi… vogliamo allargare questa modalità a tutte le altre forme espressive e artistiche che possano trovare posto al parco. Vieni con le tue idee e proposte, musicali; e non (vieni a parlarci di teatro, musica, arti visive, fumetti, …); – vieni per curiosità a conoscere un posto che potrebbe ispirarti; – il parco e le sue attività sono realtà includenti e non escludenti: vieni senza pregiudizi verso le arti e le persone; – non è una gara ma un concorso di idee e di “mani”: da soli si fa prima, insieme si fa più strada! Alle ore 21,00 al Parco Buzzaccarini in via S. Giacomo 51, Monselice

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.