Succede in città

>>> venerdì 12 febbraio

– Introduzione a Krosmaster – giornata di gioco in Fumetteria – presentazione gratuita dello straordinario gioco di strategia #Krosmaster Arena!! Il gioco per tutte le età si caratterizza dalla vastissima scelta di miniature una più bella dell’atra e da una avvincente versatilità del gameplay, inoltre è supportato sia da una piattaforma online che da tornei nazionali per dimostrare a tutti chi è il vero campione del kosmoz. Per info qui. Dalle 15,30 alle 18,30 presso Fumetti & Soda Padova riviera San Benedetto 104, Padova

– Mindful eating. Mangiare in consapevolezza – Discussione con Lara Muraro (naturopata) e Silvia Ferrara (psicologa e psicoterapeuta) sulla mindful eating, una via per coltivare una relazione consapevole di sé con il cibo. I ritmi frenetici della vita quotidiana ci portano ad avere poco tempo per noi stessi e a non avere il tempo per pensare a come nutrirci e a mantenere il corpo e la mente sani. Ciò significa che si dovrà partire dal diventare più consapevoli del proprio rapporto con il cibo a vari livelli. Mangiare in atteggiamento consapevole vuol dire praticare una nuova attenzione, osservando il comportamento alimentare che assumiamo e smettendo di mangiare in modo meccanico sull’onda delle nostre emozioni. Discussione alle 18,00 presso Lìbrati. La Libreria delle donne di Padova, via San Gregorio Barbarigo 91, Padova

– Piccolo Digitale Mondo Antico concerto acustico di PDMA – gruppo padovano che propone musica propria e si colloca nel grande universo del cantautorato indie. Nel 2015 registrano il loro primo album, La danza del Millepiedi, prodotto dall’Associazione Waterproof, dove dominano i suoni distorti e le ritmiche marcatamente rock della batteria. In occasione del concerto, il gruppo proporrà le canzoni del nuovo album in chiave acustica alternandole a letture di poesie e racconti brevi. Alle 18,30 Pangea Libreria, via San Martino e Solferino 106, Padova [negozio convenzionato con i soci Legambiente 2016 legambiente logo_fb]

– Woody di Federico Baccomo – La presentazione del primo libro scritto da un cane Basenji, con l’autore Federico Baccomo, introduce Mattia Signorini. Il risultato è Woody (libro con le illustrazioni di Alessandro Sanna), una storia comica e commovente narrata dalla suggestiva voce del protagonista, un cane di razza basenji. Federico Baccomo riesce a raccontare la difficile realtà della violenza sulle donne dal punto di vista di Woody, un cane basenji, quasi tre anni e due occhi curiosi che guardano il mondo con stupore. Alle ore 18,30 presso Libreria Laformadelibro, via XX Settembre 63, Padova

– Look up and get lost il cielo nascosto in città – Presentazione del libro e progetto “Padova: seconda stella a destra” in collaborazione con l’associazione Les Bas Bleu per scoprire il cielo nascosto della nostra città, Padova (vedi sito). Non tutti lo sanno ma Padova, città di Galileo, è letteralmente sommersa di rimandi all’astronomia. Li trovi dentro e fuori ai palazzi, nelle chiese, tra le torri, sotto ai portici e questa guida ti farà scoprire la città da un inedito punto di vista “stellare”. Per chi vuol scoprire “il cielo nascosto in città”, Padova, seconda stella a destra è la guida perfetta, che attraverso il libro e la mappa ti offre un itinerario stellare raccontando storie e aneddoti. Il viaggio stellare continua nel nostro spazio con l’esposizione del progetto A+D Arrivals and Departures che ha coinvolto illustratori di tutta Europa in un percorso di riflessione sul viaggio. A seguire musica live con Bloody Millionaire. Dalle ore 19,30 presso circolo interno12, vicolo Portello 12, Padova, tessera Arci [segnaliamo la convenzione tessere ARCI + LEGAMBIENTE legambiente_arci]

– LA CAVOLATA per le altre c’è sempre tempo nella vita – E’ la stagione! E’ il momento di cavoli da assaggiare insieme. Cena buffet a base di cavoli più e meno conosciuti, raccolti apposta dal campo. Menu: maccheroncini zucca e BROCCOLO “calabrese” o “romano “, risotto di CAVOLO NAVONE, strudel di BROCCOLO fiolaro, sformatino di CAVOLO VERZA, polpettine di CAVOLFIORE BIANCO; spadellata di CAVOLO NAVONE, crudité di CAVOLO CAPPUCCIO. Acqua e vino di fattoria. Su richiesta MENU BAMBINI (semplificato) e senza uovo e/o glutine. Prenotate al 377 2953537, organizzato da Diversamentebio Associazione. E’ previsto un contributo di 20 €. Alle ore 20,00 presso La Primizia Agriturismo, via Argine Sinistro 14, Selvazzano Dentro.

– Capodanno cinese a Padova /Festa di Primavera 2016 – Festeggiamo la nascita dell’Associazione culturale italo-cinese Qiáo桥 approfittando del “Capodanno cinese” (che in Cina è chiamato “Festa di Primavera”) e dell’inizio del nuovo anno della Scimmia. Per chi volesse bersi un bicchiere di vino ed essere introdotto all’atmosfera della festa, vi aspettiamo alle ore 18.30 presso la libreria Limerick, via Tiziano Aspetti, 13 per un “AperiCINA”. Wáng Juān e Morgan Cimò ci guideranno alla scoperta degli ideogrammi della lingua cinese! In collaborazione con BeccoGiallo, CO+, Limerick, Micibo Padova [negozio convenzionato con i soci Legambiente 2016 legambiente logo_fb]

– Bandiza Storie Venete di Confine – Film documentario, ingresso libero ore 20.30 presso Villa Obizzi sala delle Musica Verdi, via Roma 163, Albignasego http://www.bandiza.com/ Con il Patrocinio del Comune di Albignasego

– Le principali vie di pellegrinaggio tra religiosità e storia – Primo incontro della rassegna Passo dopo Passo sulle vie dei pellegrini e della viandanza: approfondimenti, video e testimonianze. Pellegrinaggio: rituale universale; video e testimonianza: Pellegrini in Terra Santa. I “cammini” italiani tra escursionismo, pellegrinaggio e turismo. Alle ore 20,45 presso Palazzo della Loggetta, via del Santuario, Monselice.

– A tempo debito | Serata live – L’Associazione Arte del Sogno presenta una serata speciale “live” nel calendario del Cineforum 2016. Proiezione del documentario “A tempo debito” sulla Casa Circondariale di Padova, approfondimento in sala con il regista Christian Cinetto, musica dal vivo con i Klimt Eastwood, che hanno contribuito alla colonna sonora, proiezione foto di scena di Martina Acazi. Alle ore 21,00 presso il Cinema Marconi via Gauslino 7, Piove di Sacco. Biglietto unico € 5.50

– LAIKA – di e con Ascanio Celestini, con Gianluca Casadei, fisarmonica, voce fuori campo Alba Rohrwacher, produzione Fabbrica Srl; alle ore 21,00 presso Cinema Teatro Giardino via Roma 68, San Giorgio delle Pertiche

– Stefano Battaglia Trio – Stefano Battaglia – pianoforte; Salvatore Maiore – contrabbasso; Roberto Dani – batteria. Il trio è attivo da molti anni, documentato per la prima volta in The River of Anyder, del 2011. Già quella incisione indicava un’inedita profondità di linguaggio per un organico, il trio piano-basso-batteria, che vanta una tradizione con la quale è sempre più difficile misurarsi. Organizzato da Centro d’Arte degli Studenti dell’Università di Padova alle ore 21,00presso Sala dei Giganti Palazzo Liviano, corte Arco Vallaresso, Padova. Interi € 12, ridotti € 10, studenti € 5, studenti Università di Padova € 1. Prenotazioni: book@centrodarte.it

– Bottom-Up! Rovesciare la politica – I partiti sono in crisi, le istituzioni sono distanti dai cittadini, la democrazia è stata svuotata di significato. Ma quali sono le alternative? Come ricostruire il rapporto tra istituzioni e persone? Come rimettere al centro la volontà dei cittadini? Come si connettono le esperienze locali e politica nazionale per costruire una vera alternativa? Intervengono: Francesco Fiore – consigliere comunale di Padova2020; Tommaso Fattori – consigliere regionale Sì – Toscana a Sinistra; Claudio Riccio – Act! Agire Costruire Trasformare. Alle ore 21,00 presso Sala Caduti di Nassiriya Volto dell’Orologio, Piazza Capitaniato, Padova

– ALPHA Release Party – In onore dell’uscita di “ALPHA”, nuovo album degli Heathens, il Mame ospiterà un release party enorme con quattro live e un doppio dj set per ballare dalla sera all’alba. La serata sarà aperta dai concerti di Love In Elevator e AMA; dopo il live degli Heathens, in cui presenteranno in esclusiva il loro nuovo lavoro, si continuerà a fare festa con la Musica da Festa di Machweo e il dj set che vedrà incontrarsi per la prima volta Karola Hoffer e Giacomo Falcon. Dalle ore 21,00, Mame club, via Fra’ Paolo Sarpi 48, Padova; contributo UP TO YOU – decidete voi quanto pagare. Tessera ARCI 2016 [segnaliamo la convenzione tessere ARCI + LEGAMBIENTE legambiente_arci]

– Minimal Klezmer Live at Ca’Sana – Con sede tra Venezia e Londra, il Minimal Klezmer Trio fu fondato nel 2011 da tre musicisti uniti dall’amore e dallo studio della musica classica, da una spiccata inclinazione per l’improvvisazione e da una … passione fatale per il Klezmer! Il loro repertorio consiste esclusivamente in brani tratti dalle tradizioni dell’Est Europa, con arrangiamenti originali: Francesco Socal – clarinetto; Roberto Durante – pianoforte, melodica; Pietro Pontini – violino; Alexandu Aruxandei- contrabbasso. Alle ore 21,30 presso Ca’ Sana – Cibo Arte Cultura, via SS. Fabiano E Sebastiano 13, Padova

– Willand and the People (UK) – La band indie-reggae torna in Italia, dopo il successo delle otto date italiane dello scorso dicembre, la band londinese per presentare dal vivo il nuovo singolo “WASTING TIME”, alle ore 21,30 al Laboratorio Culturale I’M, via Brustolon 3, Abano Terme. Ingresso € 8,00 con tessera Associazione Culturale Khorakhanè (€ 2,00).

>>> sabato 13 febbraio

A che pensi? – L’associazione Genitori Attenti! organizza letture animate e laboratori sul tema delle EMOZIONI per bambini di 5-6 anni, lettura animata. Presso la Fornace Carotta, Portico Nord di piazza Napoli (in zona Sacra Famiglia) dalle 10,30 alle 12,00. Per info e iscrizioni: associazionegenitoriattenti@gmail.com oppure telefonare al 3475021082

Tommaso Cerno – A noi! – Presentazione del libro che indaga sui conformismi della società italiana e s’interroga su “cosa ci resta del fascismo nell’epoca di Berlusconi, Grillo e Renzi”. Introduce la presentazione Alessandro Zan. Leggere la realtà di oggi mentre la si vive è difficile, ma Tommaso Cerno ha trovato una chiave illuminante: paragonarla a momenti clou dell’epoca del Duce. Gli italiani, ci dimostra, non sono cambiati, e situazioni e comportamenti di ieri tornano molto simili nel presente. Insomma, per scoprire chi siamo, come scegliamo chi ci governa, quanto rischiamo di essere traditi e di tradire, se siamo ipocriti o coraggiosi, basta ricordare momenti del Ventennio. Alle ore 10 Palazzo Moroni – Comune di Padova, via del Municipio Padova, organizzato da Circolo Tralaltro Arcigay Padova.

– Per tutto l’oro del mondo – Massimo Carlotto parla del suo ultimo libro con Enrica Ricciardi per il ciclo Il Libro nel bicchiere, rassegna di libri e autori, a cura dell’Ass. Alvise Cornaro e I Nuovi Samizdat. Il Veneto contemporaneo è il territorio sociale ed economico dove agisce l’Alligatore, Marco Buratti l’investigatore senza licenza, ex cantante di blues ed ex galeotto, inventato dallo scrittore padovano vent’anni fa. Carlotto riferisce la cronaca veneta delle elezioni regionali vissute sul tema dei migranti e della sicurezza, la tromba d’aria lungo la riviera del Brenta, le ville isolate nel Piovese, i laboratori orafi di Vicenza, la prostituzione diffusa, i grandi magazzini, la Padova del Botellón, dei bar, dei locali notturni e di un’Amministrazione perennemente in guerra con qualcuno. Si serve della trama del racconto giallo, per svelare, con toni a volte drammatici a volte leggeri e ironici, la pancia del Nordest più nascosto. Alle ore 16,30 presso la Pizzeria Il Cortile, via De Lazara 1 (angolo via Buzzaccarini) a Padova.

Il Naviglio “cardo” di Padova – Conferenza di Giancarlo Vivianetti. L’interramento del Naviglio, portato a termine alla fine degli anni cinquanta in nome del progresso, ha inferto a Padova la ferita forse più dolorosa fra le tante che una visione distorta dei concetti di ammodernamento e risanamento le ha provocato, cancellandone definitivamente il carattere di città d’acque. Il racconto della morte di un canale che di Padova era l’anima. Per il ciclo Non solo mura, organizzato dal Comitato Mura, alle ore 17,00 presso l’Aula 1914, in via Raggio di Sole 2, Padova, ingresso per i soci Comitato Mura, fino a esaurimento dei posti disponibili.

Balkan Express- vernice dell’esposizione fotografica – si inaugura sabato la mostra fotografica di Michele Mattiello sul suo viaggio in treno da Trieste ad Istanbul, attraverso i Balcani. Alle ore 17,30 presso libreria Pangea, via San Martino e Solferino 106, Padova [negozio convenzionato con i soci Legambiente 2016 legambiente logo_fb]

Sotto a chi tocca! l’associazione le Griot organizza “La sai l’Ultima?” gara di barzellette in pieno stile varietà con barzellettieri, balletti, magia e illusionismo. Serata di beneficenza  per l’associazione Italiana Progeria Sammy Basso! Alle ore 20,30 presso il Teatro San Giorgio. San Giorgio in Bosco (PD) – contatti: associazione.grito@libero.it

Proiezione film-documentario: 1944 L’Eccidio di Vallarega – ritorna il documentario sulla seconda Guerra Mondiale nei Colli Euganei, nel quale si parla del tragico Eccidio di Vallarega avvenuto a Luvigliano di Torreglia il 16 novembre del 1944. ENTRATA GRATUITA alle ore 21 c/o il cinema Esperia di Padova, via Chiesanuova 90, Padova PD.

Ajde Zora – Balkan Gipsy Music – concerto del gruppo Ajde Zora. Gruppo ormai celebre per le sue musiche balcaniche! “Una carovana musicale per esplorare i Balcani, attraverso danze frenetiche e ballate struggenti delle popolazioni gitane che da secoli vi dimorano.” Alle 21 presso Pizzeria Trattoria Boccaccio in via Monsignor Fortin 39, Padova

– DJ Set con KJ | Rock ‘n’ Park – ROCK ‘N’ PARK presenta SPINNIN’ SESSION e KJ e SPINNIN’ SESSION EVENT. Una serata dedicata alla musica electro/house moderna, le migliori hit presentati quest’anno saranno mixate da KJ membro della produzione Artik vi lasceranno impressa una serata ricca di musica e divertimento. Ingresso gratuito, locale chiuso e riscaldato all’interno del Parco Buzzaccarini – Boschetto dei Frati, via S. Giacomo 51 Monselice

LESBODRAMA – mini CHICA presenta Lesbodrama a poche ore dalla tanto attesa festa di San Valentino con Dj Zenith, Performer Laura Funk, Dancer CKarola, Shooting Giulia De Rossi aka DeReds. Dalle 23 presso ANIMA, via Vicenza infoline 3931820619

>>> domenica 14 febbraio

Dal torrione Venier al torrion Piccolo – ritrovo davanti alla scuola “E. Luzzato Dina” in via Gradenigoalle ore 9,30; la passeggiata termina all’ingresso dei giardini dell’Arena in via Porciglia. Sesta tappadel giro delle mura in dieci tappe a ciclo continuo, che il Comitato Mura organizza ormai con regolarità da fine 2011. La partecipazione è gratuita, compresi i materiali a stampa, ed è riservata ai soci del Comitato Mura, ma sarà possibile iscriversi al momento, versando la quota annuale di 15,00 euro.

Istituto scolastico Petrarca – Curiosando dietro ad un portone – Biciclettata guidata con Piero Patrone per il ciclo Padova Invisibile 2016, promossa dagli Amici della Bici. Le domeniche invernali in bicicletta per vedere, conoscere e rispettare la nostra bella città. La partenza con le bici avverrà in Prato della Valle davanti all’ex Foro Boario alle ore 9.30; il rientro è previsto in Prato della Valle alle ore 12.30. Riservata ai soci FIAB anno 2016 con contributo di euro 2,00 per la partecipazione giornaliera, comprensivo di assicurazione infortuni, organizzazione e apertura dei vari siti da visitare. I percorsi sono facili, si svolgono all’interno della città e non superano i 10 km; sono adatti a qualsiasi tipo di bicletta purchè in buone condizioni. E’ opportuno munirsi di lucchetto per la bici.

– Innamorati ….. della natura! Una giornata dedicata a chi guarda la natura con occhi incantati ed innamorati, a chi ne ascolta con gioia la musica, a chi “respira nuvole” e a chi, ogni giorno, vorrebbe perdersi in una delle sue infinite creazioni. Troviamoci nel cuore del Parco Regionale dei Colli Euganei per osservare da vicino il lento risveglio della natura (partenza escursione ore 10). Il profumo che uscirà dalla cucina di Casa Marina ci inviterà a sederci a tavola, per gustare un menu delizioso che il panorama visbile al di là della grande vetrata della sala da pranzo saprà rendere ancor più piacevole. Nel pomeriggio (ore 14,30) ascolteremo Massimo Guercini, autore del libro “I miei sentieri“, seguiremo le storie dei protagonisti del documentario “Sentire il mio passo sul sentiero”, gentilmente concesso dal Trento Film Festival. Concluderemo la giornata con la proiezione del film “Il Sale della Terra” e con un brindisi tra…innamorati della Natura! Costi: programma completo: 27 euro; Solo escursione: 5 euro; Escursione più pranzo: 25 euro con pranzo completo, 15 euro sotto i 10 anni; Solo pranzo: 22 euro completo, 12 euro sotto i 10 anni; Proiezione film Sentire il mio passo sul sentiero: gratuita; solo film Il sale della Terra: 4 euro Prenotazione obbligatoria del pranzo entro venerdì 12 febbraio; prenotazione consigliata per la visione dei film (max 60 partecipanti). Info e prenotazioni: 049.9131781 – casamarina@parcocollieuganei.com.

One Billion Rising 2016 – Anche a Padova balleremo per dire NO alla violenza contro le donne!!!! Appuntamento alle ore 15,00 in piazza Cavour dove torna per il quarto anno consecutivo One Billion Rising, la campagna ideata da Eve Ensler che spinge oltre un miliardo di persone in tutto il mondo a danzare e manifestare la volontà di cambiamento scegliendo l’arte, la musica e la poesia come segno di sfida e celebrazione. One Billion Rising Revolution è un movimento globale, una rivoluzione che comincia dal corpo; è spontaneità e rumore, è energia, ritmo di tamburi, è un moto che vuole trasformare il dolore in potere, affermando il diritto di ogni donna di vivere e decidere del proprio corpo e del proprio destino. Quest’anno in Piazza Cavour nel centro di Padova si uniranno diverse realtà, fra cui Donne in Nero, SNOQ Padova, SNOQ Venezia, SNOQ Mogliano Veneto, SNOQ Vittorio Veneto, SNOQ San Donà di Piave e SNOQ Cittadella. Tutti insieme per riaffermare ancora una volta, danzando, la lotta contro ogni forma di violenza contro le donne. Per imparare i passi del flash mob, basatevi su questo utile e semplice video disponibile cliccando su questo link. Vi aspettiamo!

“URBANAGRICOLTURA” Progetto MailArtInaugurazione Mostra, presentazione del nuovo progetto di Arte Postale e lancio del bando di partecipazione. Presentazione del progetto “UrbanAgricoltura” Inaugurazione dell’esposizione dei progetti di Arte Postale già realizzati “Lord Gordon Byron” e “MisaMailArt” a cura di liibaan e Hilada Pensada. Alle ore 17,30 presso Cà Sana in via SS. Fabiano e Sebastiano 13, Padova, casana.bio@gmail.com – Telefono 049.720146

Sunday Jam & Dinner – continua la rassegna Sunday Jam & Dinner, a cura di Marco Bonutto percussionist/Drummer, appuntamento fisso della domenica sera, durante il quale, diverse formazioni del panorama musicale veneto porteranno Black Music, Soul, Funk, R&B, Swing, Acoustic. Apertura della Jam con la formazione Mediterranean Ensemble (Popoular, ethnic jazz, flamenco, mediterranean music): Antonio Minichiello – Classical Guitar, Marco Bonutto – Percussions, Cajon, Frame Drums, Drums, Martino Cargnel – Acoustic Guitar, Buzuki, Davide Mangiaracina – Double Bass. Dalle ore 20.00 – Cena a tema: PIEMONTE (Info e prenotazioni tramite SMS al numero 3406782242). Contributo per il concerto € 3,00. Ingresso con tessera Associazione Culturale Khorakhanè (€ 2,00) – comunicazione riservata ai soci. Dalle ore 19 presso al Laboratorio Culturale I’M dell’Associazione Culturale Khorakhanè, in via Brustolon 3, Abano Terme.

– The Merry Wives of Windsor – di William Shakespeare, regia di Lorenzo Maragoni, con: Andrea Pennacchi, Jenni Lea – Jones, Sasha De Medici, Alessandra Quattrini, musiche dal vivo di Giorgio Gobbo, allestimento scenico e costumi: Woodstock Teatro. Spettacolo realizzato con il sostegno dei Carichi Sospesi. Spettacolo in lingua inglese. Note di regia: “la regia di questo spettacolo ha al suo centro il bisogno di comunicazione. Comunicazione prima di tutto perché si tratta di uno spettacolo in inglese, per un pubblico italiano, senza sopratitoli o traduzione. Di fronte a questo compito, appassionante quanto complesso, l’idea della regia è stata di proporre al pubblico un patto, che a fronte del suo investimento di tempo e attenzione, lo spettacolo userà tutti gli strumenti teatrali che conosciamo, affinché la commedia di Shakespeare passi, e il lavoro degli attori compensi la quota di testo che dovesse eventualmente rimanere oscura”. Alle ore 19,00 presso il Circolo Culturale “Carichi Sospesi”, vicolo del Portello 12, Padova. Biglietto unico 8 euro solo SociARCI [segnaliamo la convenzione tessere ARCI + LEGAMBIENTE legambiente_arci]

– DeOphelia – performance teatrale azione scenica di Cristina Minoja, soluzioni sonore di Roberto Caruso. Ofelia sirena, Ofelia creatura originata dall’acqua, fatta della stessa natura del liquido elemento, canta frammenti di vecchie arie mentre la corrente del ruscello la conduce, sostenuta dai suoi abiti divenuti prezioso naviglio. Non induce la morte ma la chiama a sé melodiosamente, in profonda serenità, circondata da erbosi trofei. I rami del vecchio salice ogni ora suonano l’acqua, rievocando le voci folte di sogni di tutte le Ofelie, che affollano le pagine della cronaca dalla notte dei tempi. Ingresso ad offerta liberadalle 19.30 apertura e apericena nel foyer del BiosLab; alle ore 21.00 performance teatraledalle 19.30 @BiosLab (via Brigata Padova 5 Padova).

>>> lunedì 15 febbraio

– Educare alla legalità – conferenza di Carlo Nordio. Magistrato, Procuratore aggiunto di Venezia, il dr. Carlo Nordio è uno dei protagonisti della stagione di Mani Pulite con la celebre inchiesta sulle cooperative rosse e, dal 2014 ad oggi, dell’inchiesta sul MOSE e le tangenti legate alla realizzazione dell’opera. “Noi magistrati”, ha dichiarato commentando gli anni di tangentopoli, “tra il 1992 e il 1993 siamo intervenuti in modo molto violento come forse era necessario in quel momento storico. Io stesso ho usato l’arma della custodia cautelare in modo assai severo e credo di essere stato uno dei pochi a fare autocritica. L’incontro fa parte del ciclo di conferenze 2016 “L’educazione” organizzato dall’Associazione Ex Alunni dell’Antonianum di Padova. Conferenza alle ore 21.00 presso l’Aula Morgagni del Policlinico Universitario (Ospedale), in via Giustiniani 2, Padova.

>>> martedì 16 febbraio

– Paesaggi di Villa – Presentazione del libro con l’autrice Mariapia Cunico, docente del corso “Giardini. Luoghi del potere e dei sentimenti” (prima lezione il 22 febbraio presso la libreria La forma del libro) e l’autore Giuseppe Rallo. A partire dalla metà del Quattrocento il fenomeno villa veneta si è reciprocamente intrecciato con l’evoluzione e il disegno del paesaggio, definendo nell’arco di quattro secoli dei veri e propri sistemi territoriali, in genere strutturati intorno a un elemento geografico o infrastrutturale di riferimento. In molti casi i diversi complessi di villa sull’acqua, di pianura, di collina, di lago si sono caratterizzati per le costanti organizzative che hanno condizionato sia la parte costruita del sistema che la più generale organizzazione degli spazi aperti, dal giardino, alla corte, al brolo alla campagna. In altri casi la presenza di singoli nuclei di villa ha generato un paesaggio strutturato in relazione alle diverse componenti architettoniche e funzionali. Il lavoro intende illustrare i caratteri dei diversi sistemi di paesaggio usati come chiave per una lettura innovativa della villa e dei sui rapporti con gli spazi aperti circostanti. Alle ore 18.15 presso la libreria La forma del libro, in via XX settembre 63, Padova.

La banda della culla – Incontro con l’autrice Francesca Fornario. Le avventure scatenate dei sei personaggi in cerca di figli di Francesca Fornario fanno piangere dal ridere, nel romanzo di esordio di un talento comico naturale, decisamente fuori formato. La banda della culla è una satira tenera e spietata sulle difficoltà che in Italia incontrano i 20-30-40enni nel diventare genitori. Alle ore 18,30 presso Lìbrati. La Libreria delle donne di Padova, via San Gregorio Barbarigo 91, Padova

Audioforum David Bowie #2 – Da Berlino ai Tin Machine – Il secondo dei tre appuntamenti dedicati alla straordinaria figura di David Bowie si concentrerà sull’acclamata “trilogia berlinese”, passando per il grande succcesso degli anni ’80 e finendo all’inizio degli anni ’90 con il progetto dei Tin Machine. Ad accompagnare l’ascolto dei brani ci sarà la proiezione di alcuni filmati d’epoca, intervallati al racconto da parte di Alessandro Liccardo (OndaRock, Sentireascoltare); organizzato da webzine Gold Soundz. Ingresso: 2 euro. Alle ore 19,00 presso Limerick Libreria, via Tiziano Aspetti 13, Padova [negozio convenzionato con i soci Legambiente 2016 legambiente logo_fb]

>>> mercoledì 17 febbraio

L’infinito antropologico – presentazione del libro con l’autore Francesco Spagna. Sono presenti Donatella Schimdt, Adone Brandalise e Francesco Dentella. Alle ore 18 presso libreria Feltrinelli, via S. Francesco, Padova

– Progetto Donne in Divenire – secondo appuntamento “Narrare la storia del soggetto, narrare la Donna”. Il progetto racconta i diversi momenti che scandiscono il percorso che dalla denuncia porta alla riappropriazione di sé, per ricostruire nuove identità in divenire. Fil rouge del nostro viaggio è il processo di trasformazione che ogni donna vive, rivelato nel metaforico avvicendarsi delle stagioni. Il secondo incontro avrà come tema l’Inverno e il titolo sarà “Donne e violenza: soffrire il dolore”. Ore 19.00 apertura dell’evento e mostra fotografica: Debora Leardini in “Nowhere”, Mauro Evola in “Inverno. Seconda stagione dell’anima”. Ore 19.15 Tavola rotonda multidisciplinare “Donne e violenza: soffrire il dolore” interverranno: Francesca Mitzman (medico), Gaetano Filocamo (psicologo, psicoterapeuta), Giuseppe Ranieri (dottore in Storia). Ore 20.30 Reading teatrale con la partecipazione degli attori: Maria Celeste Carobene in “Vizi”; Marina Missiato in “Respiro intatto”; Marco Mattiazzo in “Aspetto la prima neve”. Ore 21.00 concerto musicale di Punto Nemo. Organizza Prometeo AssCulturale. Dalle ore 19,00 presso Cà Sana in via SS. Fabiano e Sebastiano 13, Padova

>>> giovedì 18 febbraio

Educare non è mai neutro. La forza trasformativa della differenza femminile, un guadagno pedagogico e politico per tutti – Nell’ambito del ciclo di incontri sull’educazione di genere avremo ospite Anna Maria Piussi, docente ordinaria di Pedagogia generale presso il dipartimento di Filosofia Pedagogia e Psicologia dell’Università degli Studi di Verona. Partecipa a molte iniziative e collabora con associazioni, tra le quali “Graphein”, Società di pedagogia e didattica della scrittura, di cui è Vicepresidente. Alle ore 18,00 presso Lìbrati. La Libreria delle donne di Padova, via San Gregorio Barbarigo 91, Padova.

Il sogno dei Carraresi – Padova capitale (1350 – 1406) – Federico Moro presenta il suo libro “Il sogno dei Carraresi, Padova capitale”. Titolo a effetto? Oppure una nuova lettura, finalmente attenta alla dimensione geopolitica di fatti e personaggi che, con troppa facilità, sono stati relegati alla dimensione locale? Un saggio che riesamina le figure di Francesco il Vecchio e Francesco Novello da Carrara, la loro visione, l’avventura di un’intera città alla luce di una chiave interpretativa del tutto inedita. Per la prima volta, la Padova del Trecento è esaminata all’interno della geostrategia del tempo, pesando da un lato le ambizioni, dall’altro le forze disponibili. Il risultato è sorprendente, portando a rivalutare i due ultimi Signori carraresi e le loro scelte: audaci, senza dubbio, ma nient’affatto utopiche. Alle ore 18,00 presso libreria Pangea, via San Martino e Solferino 106, Padova [negozio convenzionato con i soci Legambiente 2016 legambiente logo_fb]

Tesori in Calabria e Valle d’Aosta: due itinerari inediti nella nostra Italia – Incontro con Valeria Pensini, storica dell’arte, in margine ai due nuovissimi itinerari Calabria (1-5 aprile 2016) e Valle d’Aosta (1-5 giugno 2016). Alle ore 18.15 presso la libreria La forma del libro, in via XX settembre 63, Padova

– Trio Terrabanda – cena concerto a lume di candela col trio Terrabanda -voce, chitarra, percussioni-, che ci accompagnerà in un viaggio senza tempo nel mondo dei cantautori italiani e stranieri. ore 20.30 presso l’Osteria di fuori porta, via T. Aspetti 7/a Padova. Per info e prenotazioni: 049 616899 e-mail info@osteriadifuoriporta.it

******************************************

SEMINARI, CORSI MOSTRE

– DODICI VENERDI’ DI DANZA – da febbraio

Festa Continua – danza e musica popolare organizza Corsi di danza del venerdì anche per chi non ha mai ballato a cadenza settimanale ogni venerdì sera dalle 21.00 alle 23.00, divisi in cinque incontri: 3° incontro: 19 – 26 febbraio: TAMMURRIATA GIUGLIANESE; 4° incontro: 4 – 11 marzo: DANZE DELLE QUATTRO PROVINCE; 5° incontro: 18 marzo – 1 aprile: DANZE MARCHIGIANE; 6° incontro: 8 – 15 aprile: DANZE SARDE. Condotti da Gianni Esposito e Flavia Ferretti. Costi: 1 incontro euro 15,00, 2 incontri euro 25,00, 6 incontri euro 70,00, più tessera arci 2015 (che potrete fare da noi al costo di euro 10). Dalle ore 21,00 alle ex-Scuderie della Fornace Carotta, in piazza Napoli 41 (PADOVA). Info e iscrizioni: tel. 049-8830271/333-6723472; mail: info@festacontinua.it; sito: www.festacontinua.it. Soci ARCI [segnaliamo la convenzione tessere ARCI + LEGAMBIENTE legambiente_arci]

– BALKAN EXPRESS – ESPOSIZIONE FOTOGRAFICA DI MICHELE MATTIELLO – dal 13 febbraio al 5 marzo

Mostra fotografica organizzata da Pangea Libreria. “In treno da Trieste ad Istanbul, attraverso i Balcani. Il mio desiderio non era di vedere Istanbul, ma l’esperienza del viaggio per arrivarci, di perdermi nei Balcani. L’idea di arrivare ad Istanbul in treno mi era venuta leggendo un breve racconto di Paolo Rumiz. Un giorno di fine gennaio ho preso lo zaino, la macchina fotografica e, senza nessuna prenotazione, sono partito per arrivare ad Istanbul. Una specie di piccola avventura. Trieste, e poi Lubiana. Il giorno dopo, treno verso Belgrado, e la notte successiva verso Sofia. Infine un altro treno notturno, il Balkan Express, che mi ha portato ad Istanbul. Freddo, continue tempeste di neve, cercare un albergo, parlare dentro a fumosi bar con degli sconosciuti, incontrare persone ed entrare nelle loro case, o solo per qualche momento nelle loro vite. Questo non è altro che il racconto fotografico di quello che ho visto dai finestrini sporchi dei treni, per strada, nelle case”. Michele Mattiello. Vernice sabato 13 febbraio ore 17,30. Pangea Libreria via San Martino e Solferino 106, Padova [negozio convenzionato con i soci Legambiente 2016 legambiente logo_fb]

– CORSO BASE DI APICOLTURA – da febbraio

Il Parco Palude di Onara propone un corso base di apicoltura strutturato in 4 incontri la domenica mattina (8:30 – 12:30): domenica 14 febbraio: Biologia ed Ecologia delle Api, relatore: Silvia Bertollo; domenica 21 febbraio: flora apistica e prodotti dell’alveare, relatore: Giuseppe Ganeo; domenica 28 febbraio: le malattie delle api, relatore: Luca Magarotto Dott. Veterinario; domenica 6 marzo: attrezzature apistiche e conduzione dell’apiario, relatore: Silvano Centenaro. Il corso prevede anche 4 lezioni pratiche nell’apiario della Palude di Onara tra aprile e settembre in date da concordarsi con i partecipanti. Costo 50 euro. Massimo 25 partecipanti. Iscrizioni entro 8 Febbraio 2016. Info e iscrizioni: Silvano 3334120895; silvano.centenaro@alice.itSede del corso: Sala Convegni Parco Palude di Onara, via Asilo, Onara di Tombolo (PD)

– I NUOVI VECCHI VINI DEI COLLI EUGANEI – Quattro sorsi di grU.V.E da febbraio

A Cà Sana da gennaio riprendono le serate alla scoperta di grU.V.E. – Gruppo Vignaioli Euganei –e dei loro vini artigianali, accompagnati dalsommelier Giovanni Graziani. Ogni serata prevedecena con degustazione dei vini, guidati dal sommelier ein compagnia del viticoltoreche presenterà la sua azienda. Per il calendario completo degli incontri e il menu della serata visita il nostro sito. A Cà Sana in via SS. Fabiano e Sebastiano 13, Padova, www.casanapadova.org, casana.bio@gmail.com – Telefono 049.720146

– WORKSHOP DI STREET PHOTOGRAPHY – 12/14 febbraio

L’associazione Mignon e la Libreria Zabarella organizzano presso il Centro Universitario Zabarella un corso intensivo nel quale vengono suggeriti, attraverso la storia della Street Photography e la conoscenza dei grandi fotografi che l’hanno fatta, nuovi stimoli. Pone l’attenzione a quello che si fotografa imparando a essere più selettivi, si avrà modo di individuare più chiaramente il proprio percorso fotografico, per chi è alla ricerca di uno stile personale in fotografia.

Questo corso vi farà appassionare ancora di più a questa bellissima arte quale è la Fotografia. Il corso sarà così strutturato: venerdì 12 febbraio, dalle 21.00 alle 23.00; sabato 13 febbraio, dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00; domenica 14 febbraio, dalle 9,00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.00. Gli argomenti che verranno approfonditi: cos’è la Street Photography?; mezzi operativi; sistemi di ripresa e approccio; storia e origini della Street Photography; Street Photography e diritto; multivisioni; fotografie originali; documenti; formazione perenne; uscita; visione e discussione immagini dei partecipanti. Organizzato da MIGNON, un’associazione nata per realizzare un progetto fotografico finalizzato alla ricerca dell’uomo e del suo ambiente. Il corso è aperto a tutti sia principianti che esperti e con qualsiasi apparecchio fotografico. Per prenotazioni e per informazioni sul corso: info@mignon.it

– CONCORSO DI SCRITTURA “eROI DI sCORTA” – scadenza bando 15 febbraio (posticipato)

La compagnia INITINERE e PIANO T invitano a partecipare al concorso di scrittura eROI DI sCORTA. E’ un progetto di scrittura collettiva, un concorso letterario ed uno spettacolo teatrale che si nutre di storie. E’ uno stimolo per ricercare, scrivere e condividere con gli altri la storia del proprio eROE. Tutti abbiamo almeno una persona ed una storia che ci hanno fatto piangere, pensare, ridere, sognare, crescere. Dai personaggi storici, agli eroi dei giorni nostri, dai grandi protagonisti del pianeta, al nostro vicino di casa, dai grandi avvenimenti che hanno cambiato la storia, alle piccole storie che hanno cambiato la nostra vita. Scrivete e mandateci un testo: raccontateci il vostro eROE DI sCORTA.

REGOLAMENTO – Tutti gli scritti inviati e ritenuti pubblicabili, saranno visibili nel sito www.compagniainitinere.it e nella pagina Facebook “eROI DI sCORTA”. I racconti più interessanti saranno inseriti nell’omonimo spettacolo teatrale di COMPAGNIA INITINERE con Riccardo Benetti. I 3 testi ritenuti più meritevoli, riceveranno, oltre alla gloria imperitura, anche un premio. Non ci sono particolari vincoli, se non quello che sia una persona reale, vissuta o vivente. Lo stile narrativo è libero: racconto, reportage, biografia, diario, lettera, poesia, corto teatrale, intervista o quello che più vi aggrada. Ogni testo deve avere una lunghezza massima di 5000 caratteri (spazi compresi). È possibile inviare più di una storia. I testi devono essere originali e non soggetti a copyright e diritti SIAE e saranno ritenuti disponibili per il loro inserimento nei canali web e per eventuali piccoli adattamenti a fini scenici, se selezionati per lo spettacolo teatrale. Gli autori dei testi, saranno sempre citati, sia su internet che in scena.

Tutte le opere devono essere inviate in formato .doc, .docx. o .odt, inderogabilmente entro il giorno 15 febbraio 2016, all’indirizzo e-mail compagnia.initinere@gmail.com, assieme ai dati personali dell’autore: nome, cognome o pseudonimo, recapito telefonico, indirizzo e-mail di riferimento (solo se diverso da quello utilizzato per la spedizione).

– CORSO INTRODUTTIVO AL GIORNALISMO D’INCHIESTA AMBIENTALE – 19-20-21 febbraio

A Sud, il Centro di documentazione sui conflitti ambientali e l’Associazione Ya Basta Caminantes promuovono, con la collaborazione di Osservatorio Ambiente e Legalità di Legambiente Veneto e Za Lab, un corso di formazione su teorie e tecniche per il giornalismo ambientale. Il corso si rivolge a giornalisti, aspiranti giornalisti o ad altre figure interessate alla comunicazione ambientale e alla realizzazione di inchieste e documentari. Il percorso didattico è articolato in 3 moduli formativi e prevede due serate di approfondimento con esperti di documenteristica e inchiesta ambientale. Si svolge presso lo HUB – Piazza Gasparotto, Padova. Per info qui

– ABC DEL CUCITO – dal 22 febbraio

Un mini corso di 3 incontri per un totale di 8 ore in cui apprendere le nozioni base del cucito a mano e a macchina, per essere indipendenti nelle riparazioni dei nostri vestiti e saper realizzare dei semplici lavori sartoriali. Si impara la: conoscenza e utilizzo degli strumenti base del cucito; punti a mano: filza, imbastitura, nascosto, sorfilo, indietro. Attaccare un bottone, una toppa, asola a mano, rifare l’orlo ai pantaloni o a una gonna. La macchina da cucire: uso e manutenzione. Principali punti a macchina e il loro utilizzo. Prove pratiche per prendere confidenza con la macchina. Cosa realizzeremo: con la macchina per cucire confezioneremo una fodera per cuscino con stoffe di recupero. Un astuccio, imparando a dare la profondità e ad attaccare una cerniera, personalizzandolo con la tecnica dell’applique. Si svolge di lunedì: 22/29 febbraio e 7 marzo, dalle 15,30 alle 18,15, presso il negozio Calebà di Mani Tese Padova, in via Ognissanti 37 a Padova. E’ un’attività rivolta ai soci di La Mente Comune (tessera associativa pari a 5 euro). Contributo richiesto per il corso pari a 40 euro a partecipante. Strumenti e materiali verranno forniti da La Mente Comune e Calebà di Mani Tese Padova. E’ possibile usare la propria macchina da cucire o portare da casa stoffe e altri materiali. Per iscrizioni e info scrivere a lamentecomune@gmail.com specificando come oggetto ABC del cucito. I posti sono limitati (max. 4 partecipanti).

– KNITTING URBAN – COLORIAMO LA CITTÀ – da febbraio a maggio 2016

Centro Iniziative Nuove propone una serie di incontri pomeridiani per realizzare in forma collettiva decorazioni a maglia per realizzare una mostra itinerante. Sono invitati a partecipare tutti i cittadini. Adriana cell.3497775439 Sandra cell.3479932299. Il Centro Iniziative Nuove è in via Conselvana Guizza, 294 – Padova. Il mercoledì e giovedì di ogni settimana – contatti: cinpadova@libero.itwww.cin-padova.it

– “AN ORDINARY DAY”- una mostra fotografica di Umberto Verdoliva –  dal 27 febbraio al 13 marzo 2016

Il gruppo Mignon presenta questa mostra che costituisce il settimo appuntamento in collaborazione con il Comune di Abano allo scopo di divulgare l’arte fotografica e animare le attività culturali del territorio. L’esperienza di Umberto Verdoliva ci appare come un caso fuori dal comune, quasi inaspettatamente positivo considerato il panorama attuale, e ci fa ben sperare per il futuro della Street Photography. E’ per questo che il gruppo Mignon ha deciso di promuovere il suo lavoro, attingendo liberamente dal suo archivio e articolando il lavoro secondo uno schema che potremmo definire “emotivo”. Nella visione fotografica di Umberto ritroviamo quella curiosità propria di chi sente, nell’assecondare il proprio impulso creativo, di doversi comunque confrontare con chi lo ha preceduto, per individuarne la strada e coglierne l’ispirazione intuendo che, in quell’incontro, può trovare solo crescita. Nel suo prolifico rapporto con la storia e gli autori del passato, cogliamo quell’indagine della luce, nel buio della produzione fotografica contemporanea, che fa ben sperare. Per il gruppo Mignon è quindi non solo un piacere, ma anche un onore, presentare questa mostra e il relativo primo libro fotografico di Umberto Verdoliva.

MIGNON è un’associazione nata per realizzare un progetto fotografico finalizzato alla ricerca dell’uomo e del suo ambiente. Il successo di critica e l’interesse per le esposizioni del Gruppo hanno portato Mignon a occuparsi anche della promozione di manifestazioni, serate, incontri e mostre di altri fotografi. Le frequentazioni con Giovanni Umicini e Walter Rosenblum hanno influenzato la poetica del Gruppo determinando un’attenzione particolare alla “Street Photography” e agli strumenti operativi da utilizzare: un bianconero essenziale, seguito dalla ripresa fino alla stampa finale. Attualmente il gruppo è diretto da Giampaolo Romagnosi, Ferdinando Fasolo, Fatima Abbadi, Giovanni Garbo e Davide Scapin.

La mostra sarà aperta dal 27 febbraio al 13 marzo 2016 presso VILLA ROBERTO BASSI RATHGEB via Appia Monterosso 52 Abano Terme (PD), ingresso libero: lunedì e giovedì 9.00 – 13.00/14.30 – 17.30, martedì, mercoledì e venerdì 9.00 – 13.00; sabato e domenica 10.00 – 12.00/16.00 – 19.00. Infoline tel. 049-8245277-275 e-mail: info@mignon.it Web site: www.mignon.it;  facebook qui