Feed on
Posts
Comments

ca sana_legambiente_millumino di meno9 persone su 10 amano le cene a lume di candela. La decima? Non dice il vero. Quindi stiamo tutti aspettando la notte più sostenibile dell’anno: il 19 Febbraio 2016 torna M’illumino di Meno!

Legambiente Padova e gli amici di Ca’ Sana ti invitano a una speciale cena a lume di candela nel ristorante di via ss. Fabiano e Sebastiano 13 (Padova) alle ore 20.00.

«Ma dai Legambiente! Le candele non bastano!»

Sì, e no. Le piccole modifiche dei nostri comportamenti costituiscono l’abc per una nuova cultura energetica. Si inizia spegnendo una luce che non serve, e si finisce per sorprendersi di fronte alla possibilità concreta di interventi ancora più incisivi: come l’installazione di tecnologie ad alta efficienza (pensiamo ai G.A.S. – gruppi di acquisto solari) e tutte le opportunità per ridurre i consumi in casa (ad esempio gli scaldabagni a pompe di calore).

Se sei curioso, a cena potrai conoscere il gruppo energia di Legambiente, confrontarti con gli operatori e conoscere i servizi gratuiti di consulenza. Oppure parlare di tutt’altro: siamo pur sempre a cena!

«Perché Ca’ Sana?»

Ca’ Sana è uno spazio stipato di cibo, arte e cultura, con grandi sogni e una curiosità sfrenata per i nuovi stili di vita, che siano gioiosi, consapevoli e sostenibili. I ragazzi di Ca’ Sana sono degli ottimi compagni di viaggio, e la loro cucina ci proporrà piatti semplici, gustosi, stagionali e a “km 1” (non più distante!), con ingredienti degli orti e delle aziende agricole vicine.

E i piatti buoni due volte: perché la proposta vegetariana dimostra che limitare il consumo di carne è possibile, anche durante una cena placé.

«Sicuri di non dimenticare nulla?»

È vero, non ti abbiamo detto come arrivare: in bicicletta, è ovvio! La mobilità è il terzo tassello fondamentale per incidere sul risparmio energetico e sulla qualità della vita. La bici è salute, divertimento, ecologia, avventura, sicurezza, autonomia, sostenibilità, e bisognerebbe premiarla. M’illumino di Meno aderisce a Bike the Nobel, la campagna che candida la bicicletta a premio Nobel della Pace 2016.

A Legambiente la bicicletta la amiamo da matti. Monitoriamo costantemente la situazione della ciclabilità urbana, proponiamo nuove piste e nuovi percorsi, vigiliamo sulla sicurezza dei ciclisti e proponiamo tante alternative all’uso dell’auto privata in città. È chiaro dunque che non possiamo che aderire anche noi! Se arriverai a Ca’ Sana pedalando, ti premieremo con una calda tisana della casa.

«Ok, mi avete convinto!»

Bene! Per cui, riprendendo il discorso, la cena sarà il 19 febbraio alle 20.00, a Ca’ Sana, e stiamo raccogliendo le prenotazioni per la cena. Per riservare i posti puoi scriverci una email indicando nome, cognome e numero dei coperti a circolo@legambientepadova.it. Per ragioni organizzative chiuderemo le prenotazioni martedì 16 febbraio alle ore 13.00. La prenotazione è obbligatoria, mentre la segnalazione dell’arrivo in bicicletta è gradito. Il costo della cena è di 20 euro a persona (10 il menù bambini) e questo è ciò che gusteremo:

  • Antipasto: Crepes radicchio* e caciotta**;
  • Primo: Risotto di fiolaro* e taleggio;
  • Secondo: Tortino multicereali* con ricotta** e cavolo nero* e contorno di verza* stufata;
  • Dolce: Crostata di zucca

*Prodotto della Cooperativa Sociale Coishla (via Col Moschin, Basso Isonzo)

**Istituto Agrario Duca degli Abruzzi (a 400 metri da Ca’ Sana)

Al tavolo: acqua microfiltrata, vino rosso e bianco dell’azienda agricola «alla Costiera»

Per i bambini: Gnocchi al pomodoro, patatine fritte e crostata con marmellata di frutta.

Luisa Caldon – Legambiente Padova

ps: L’edizione di quest’anno di M’Illumino di meno è dedicata al tema della mobilità sostenibile e della ciclabilità! Per questo motivo l’ASU e altre 6 associazioni e gruppi padovani lanciano una DYNAMO CRITICAL MASS speciale – ore 18,00 ritrovo in Prato della Valle – affinché la strada e le piazze siano illuminate dall’energia pulita prodotta dalla forza delle ciclo gambe. Niente fari a batteria, non si bara!

In una città in cui il cielo è assediato dalle polveri sottili, la mobilità pubblica è gestita impietosamente e puntualmente sono smantellate piste ciclabili, corsie preferenziali di autobus e pezzi di aree pedonali, aderire all’iniziativa assume un significato importante: percorreremo infatti i tratti più critici per la ciclo-viabilità in città, quelli più attraversati dai ciclisti ed in cui è maggiormente necessario porre un freno al traffico automobilistico e dare spazio alle corsie per biciclette. A breve info sul percorso e altre sorprese! Partenza dal Prato. Si terminerà alle 19,15, in tempo per chi vuole recoarsi alla cena a Cà Sana.

URBAN SEEDS – idee per Padova; Asu Padova; Il Sindacato Degli Studenti; Legambiente Padova; Chiesa Pastafariana di Padova e provincia; La Mente Comune; #Salvaiciclisti

Leave a Reply