Feed on
Posts
Comments

Legambiente Padova esprime la propria solidarietà a Gianpaolo Barbariol, caposettore del settore Verde del Comune di Padova, a cui sono state rivolte minacce attraverso la formula della pallottola anonima inviata alla redazione del Mattino di Padova. Oltre alla solidarietà nei confronti del dirigente comunale, Legambiente vuole esprimere in maniera chiara che le deliranti dichiarazioni giunte anonime al caposettore sono di quanto più lontano possa esistere dal concetto di ambientalismo, che nel corso della sua recente storia ha sempre affiancato i movimenti che si sono battuti per la nonviolenza e la pace.

2 Responses to “Solidarietà a Gianpaolo Barbariol”

  1. gianni cappon ha detto:

    Come socio di legambiente,esprimo la mia solidarietà per Giampaolo Barbariol,non dobbiamo cedere per tutto quello che riguarda la salvaguardia dell’ambiente.Come rappresentante padovano di civiltà contadina(associazione che si interessa per la salvaguardia della biodiversità)esprimo a nome di tutti i soci il più grande sostegno nei confronti di Giampaolo Barbariol.Gianni Cappon civiltà contadina Padova.

  2. Stefano Pagnin ha detto:

    Il Circolo Wigwam IL PRESIDIO, e la Delegazione Wigwam “Città di Padova” intendono esprimere la propria solidarietà al dott. Giampaolo Barbariol, caposettore verde del Comune di Padova, in seguito alle minacce anonime ricevute per posta. Le deliranti e pazzesche minacce inviate a una persona solo perché fa degnamente il suo lavoro sconcertano e indignano, soprattutto perché cercano di mimetizzarsi in movimenti e associazioni che da sempre perseguono la via della pace, della giustizia e della legalità.
    Stefano Pagnin – delegato wigwam città di Padova- circolo wigwam IL PRESIDIO APS

Leave a Reply