Feed on
Posts
Comments

replayContinua la campagna di crowdfunding per sostenere la distribuzione del film documentario RePLAY – In viaggio nell’upcycling.

La pagina di crowfunding sul sito Eppela.com prevede, come tutte le forme di microcredito online che si rispettino, ricompense originali e divertenti: una di queste è la possibilità di prenotare anticipatamente dei biglietti per la visione del film in una città a scelta. Le città selezionate per il tour del film finora sono: Torino, Milano, Padova, Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Bari. I luoghi di proiezione sono in via di definizione e verranno comunicati sulla pagina facebook del film.

Inoltre per associazioni culturali, festival e circoli che desiderano proiettare il film organizzando una serata autonoma è prevista una ricompensa apposita.

L’impostazione di questa campagna di raccolta fondi si differenzia da tante altre per creatività e innovazione. Nelle parole del regista, Marco Fantacuzzi: “L’obiettivo principale è distributivo, l’idea è quella di portare il film in tante città d’Italia organizzando proiezioni e incontri con gli autori nelle associazioni, nei cinema, nelle scuole, nelle aziende.. per far conoscere a quante più persone possibili il mondo del riutilizzo creativo e gli artisti e artigiani che lo praticano. Le donazioni anticipate ci daranno un input fondamentale per coprire le spese legate all’organizzazione del tour, l’affitto delle sale cinematografiche, i viaggi, etc.”

Le altre ricompense sono premi molto ghiotti per gli appassionati di design e arte: i più generosi potranno portarsi a casa veri e propri oggetti d’arredo unici e funzionali, oltre che divertenti e colorati.

C’è la lampada Tool composta da pezzi di metro, bicchieri di plastica e legno di recupero, il bracciale PlexFork ricavato dagli stampi in plexiglass delle forchette, oppure Bidona, la comodissima sedia da bancone ricavata da un bidone.. insieme a tante altre ricompense tutte da scoprire sul sito Eppela.com

Coerentemente con lo scopo ultimo del progetto, che è la riduzione dei rifiuti, si cercherà di evitare imballaggi e spedizione di oggetti, e favorire l’incontro di persone. Per questo la campagna prevede la possibilità di ritirare la ricompensa di persona durante una delle serata di visione.

La distribuzione è attesa nelle sale italiane per la primavera del 2016, dopo un’anteprima ottobrina al Festival Cinemambiente di Torino nella sezione Panorama Italia.

Il road movie RePLAY è stato realizzato grazie alla collaborazione tra l’associazione di promozione sociale La Mente Comune di Padova e la casa di produzione Cinema Key del regista e produttore Marco Fantacuzzi. L’idea del film è nata dal desiderio di documentare il lavoro invisibile che si cela nei laboratori di questi artisti poliedrici, un po’ designer, un po’ artigiani: ne è uscito un racconto on the road ironico e un po’ surreale sulla sostenibilità e sull’uso efficiente delle risorse ambientali, attraverso i linguaggi universali dell’arte, del cinema e della creatività.

Gli upcyclers sono artisti che trasformano oggetti considerati rifiuti e danno loro una seconda vita: RePLAY racconta il viaggio, reale e metafisico, di due curatori di mostre che saltano su un vecchio camper e partono per raggiungere gli atelier di questi artisti, dai trulli della Puglia alla periferia di Milano, per osservare e studiare da vicino il loro lavoro.

Dati tecnici: RePLAY – in viaggio nell’upcycling, Italia 2016 – durata 52′

un documentario con Alessandro Bellotto, Lucia Montaguti, e gli artisti Sergio Scarcelli, Alessandro Ciafardini, Fabrizio De Gaetano e HPC. Produzione: La Mente Comune e Cinema Key

Regia, fotografia e suono: Marco Fantacuzzi. Montaggio: Marco Fantacuzzi, Marco Stefano Innocenti, Stefano Borgo

Qui Pagina Facebook

Qui Pagina Eppela

Leave a Reply