Succede in città

>>> venerdì 11 dicembre

– Il Quinto stato e la Carta del lavoro autonomo – se ne discute con Roberto Ciccarelli, giornalista, autore di libri e blogger che si occupa spesso di freelance e più in generale di lavoro indipendente. Assieme a Giuseppe Allegri ha scritto “Il Quinto Stato” (Ponte alle Grazie) che descrive la condizione di parecchi milioni di lavoratori che non godono di nessuna protezione o quasi in caso di maternità, paternità, disoccupazione o malattia, che non percepiscono un reddito decente. Il quinto stato è chi vive e lavora con la partita Iva, i contratti a termine, le ritenute d’acconto, il diritto d’autore, e in generale chi vive in una condizione intermittente tra lavoro e non lavoro, al di là della nazionalità e delle sue appartenenze ai ceti tradizionali, sempre più evanescenti. Questi soggetti cominciano tuttavia ad inventarsi forme di coalizione per conquistare una piena cittadinanza sociale. Promosso da Sportello del lavoro indipendente e parasubordinato di ADL Cobas, alle ore 18,30 in via Toti, 23 – Padova (zona Arcella fermata tram Borgomagno). Per info: 3403768869 – sportelloiva@gmail.com

– Vuk Karadžić e l’epica serba nella cultura italiana, incontro a cura di Marija Bradaš organizzato da ACS – Associazione di Cooperazione e Solidarietà all’interno del ciclo di conferenze sui Balcani. Alle ore 19,00 presso il Centro linguistico Bienvenue, via Savonarola 56, Padova. Info tel: +39.049.8648774; uff.stampa@acs-italia.it; www.acs-italia.it

>>> sabato 12 dicembre

– A caccia di… baci. Letture animate e laboratori per bambini di 3-4 anni per scoprire insieme, e portarsi a casa, il piacere della lettura. Progetto Narr…Azione dell’Associazione Genitori Attenti! Alle ore 10,30 presso la Fornace Carotta, Portico Nord di Piazza Napoli (zona Sacra Famiglia). Per info e iscrizioni: associazionegenitoriattenti@gmail.com oppure telefonare al 3493442918.

– Paesi alti, Antonio Bortoluzzi  ne parla con Carlo Paganotto. Incontro letterario del ciclo Il libro nel bicchiere, 11° edizione, organizzato da Associazione Alvise Cornaro, in collaborazione con Roberto Bettella, Agnese Solero, Chiara Schiavinato e Paolo Gobbi dell’Associazione Nuovi Samizdat. Alle ore 16,30 presso il Caffè Donna Paola, Piazzale Ponte Corvo 14, Padova.

– Apericena natalizio di autofinanziamento, promosso dal Comitato Provinciale 2SI Acqua Bene Comune Padova, dalle 18 alle 21 presso il Circolo HUB (Piazza Gasparotto angolo con via Valeri). I fondi serviranno per sostenere la campagna di obbedienza civile. Vi aspettiamo!!

>>> domenica 13 dicembre

Reggia Carrarese e Torre dell’Orologio – aperture straordinarie organizzate dal gruppo Salvalarte di Legambiente: Reggia Carrarese – ingresso da via Accademia 7 dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.00. Torre dell’Orologio – ingresso da piazza Capitaniato 19 dalle ore 10.00 alle 11.30 e dalle 15.30 alle 18.00. Le visite all’Orologio, per motivi di sicurezza, sono divise in turni di 30 minuti per un massimo di 10 persone. La domenica non si effettuano prenotazioni; per le visite bisogna presentarsi al civico 19, dove i volontari registreranno i nominativi in base ai posti disponibili. Si ricorda  che durante la settimana i due monumenti sono aperti dai volontari di Legambiente nei seguenti orari: Torre dell’orologio, mercoledì su prenotazione per gruppi, venerdì e sabato dalle 10.00 alle 11.30 (ultima visita). Reggia Carrarese, mercoledì, venerdì e sabato dalle 10.00 alle 12.30. Per info: Legambiente Padova 049.8561212.

– Filo spinato nel cuore; spettacolo teatrale nel centenario della Grande Guerra per non dimenticare e diffondere i valori di pace e solidarietà, con la regia di Antonello Pagotto. L’evento servirà a raccogliere fondi pro Nepal ed è promosso da Comitato di Solidarietà per il Nepal, Acli, ATA teatro Padova, federazione Pensionati Acli, Multisala Pio X, Arte e spettacolo Acli già impegnate in attività a sostegno del popolo nepalese colpito dalla tragedia. Alle ore 15 al Teatro Mpx in via Bonporti, 22 a Padova – contatti: comitatonepal2015@libero.it

– Troppo Natale – Proposta scenica di Abracalam, elaborata da un racconto di Dino Buzzati “Ce n’è troppo di Natale” scritto nel 1959. Alcuni personaggi del presepio lasciano il “loro” Paradiso per fare una gita sulla Terra nei giorni delle festività natalizie. Sono curiosi di vedere com’è la grande festa per l’anniversario del Bambinello che hanno visto nascere più di 2000 anni fa. A partire dal testo di Buzzati, si tratta di una riflessione su quello che resta oggi, nel nostro mondo troppo ricco e inutilmente pieno, del vero significato del Natale. In scena: Cristina Minoja, Daniele Pinato, Roberto Caruso. Alle ore 16,30 presso la libreria Pel di carota in via Via Boccalerie, 35, Padova

– Nave tu porti un carico, spettacolo teatrale che vuole ricordare il 70° anniversario della Resistenza durante la II Guerra Mondiale nel periodo 1944-1945. Lo spartiacque è il Proclama dell’armistizio con gli americani annunciato dal Maresciallo Badoglio. Un ricordo corale della storia della città di Padova ed in parte della zona dell’altopiano di Asiago; storia “minuta” di chi ha sopportato le offese della guerra e dell’invasione straniera, di chi ha affrontato la prevaricazione politica, di chi anche è diventato eroe perché non poteva fare altrimenti. Il testo si basa su racconti dell’esperienza vissuta da Giulio Vescovi, Mario Tognato e Luigi Nicolini. Voci recitanti Ester Viviani, Antonio Toscano e Franco Giordani. Spettacolo nato da un’idea di Antonio Toscano e Pierluigi Riello. Sceneggiatura Anna Chemin Palma. Alle ore 17.30 presso Casa del Mutilato – Piazza Mazzini, 40 – Padova.

>>> martedì  15 dicembre

– Selezione volontari, attività a contatto con gli animali – l’associazione TeAMA lancia un bando per persone con più di 18 anni, cui piacciono gli animali, il contatto con le persone e vorresti svolgere attività di volontariato per portare sollievo a chi ne ha bisogno. L’associazione propone un incontro formativo aperto a tutti coloro che sono interessati a partecipare come volontari ad attività legate al mondo della Pet Therapy. Alle ore 19,00 presso il CSV in via Gradenigo, 10 a Padova – contatti: info@associazioneteama.it Cell. 3284843802

>>> mercoledì 16 dicembre

– Siria, il terrore dell’Isis finanziato dalle archeomafie con prof. Giancarlo Garna, Uniud, per il ciclo Caffè Letterario Multiculturale, organizzato dall’Ass.ne interculturale L’Albero dei desideri, con il patrocinio del CIRSIM (Centro Interdipartimentale di Ricerca per gli Studi Interculturali e sulle Migrazioni dell’Università di Padova). Per info: Cristina Zavloschi 349 8751277 facebook: caffè letterario multiculturale. Iniziativa auto-gestita, senza contributi, ingresso a offerta libera e consapevole: minimo 5 euro, studenti 2,50. Alle ore 18,30 presso Cà Sana, in via SS. Fabiano e Sebastiano 13, Padova.

>>> giovedì 17 dicembre

– Canti e musiche dal mondo con il Gruppo “The Wind” presso la mostra Fotografia dell’Altopiano, personale di Agostino Aldrigo in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale Inaugurazione mostra. Alle ore 21,00 a Villa Salom a Lion di Albignasego (PD), via Sant’Andrea, 143

******************************************

SEMINARI, CORSI MOSTRE

– PSICHIATRIA E ARTE – dal 5 al 13 dicembre

L’associazione LiberaMenteArte-officina creativa in collaborazione con l’Unità Operativa di Psichiatria di Cittadella e con gli utenti dei centri diurni riabilitativi di Galliera Veneta e Cittadella propone la mostra “Prozart” frutto dei laboratori che LiberaMenteArte propone con malati psichici e disabili. Segnaliamo inoltre che domenica 13 alle ore 17.30 si tiene un’asta, il cui ricavato andrà in beneficenza, delle opere esposte. Presso la biblioteca in Piazza Marconi a Villafranca padovana (Pd) – contatti: liberamentearte@libero.it

– FOTOGRAFIA DELL’ALTOPIANO – dal 5 dicembre a 6 gennaio

Personale di Agostino Aldrigo in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale a Villa Salom a Lion di Albignasego (PD), via Sant’Andrea, 143, dal 5 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016, da martedì a domenica ore 11.00-15.00/18.00-24.00, ingresso libero.