Elezioni dei Consorzi di Bonifica ci riguardano: tutti

consorzio bonificoDomenica 14 dicembre tutti siamo chiamati al voto per ri-eleggere i nostri rappresentanti nel Consorzio di Bonifica Bacchiglione: i 20 membri dell’assemblea. Noi voteremo Franco Zecchinato.

Non è una elezione riservata ai soli agricoltori od imprenditori, come molti pensano, ma possono esprimere il loro voto tutti i cittadini cui è intestata la tassa del Consorzio di Bonifica, che risiedono nell’area che va da Padova città ai Colli Euganei e fino alla laguna veneta, passando per il Piovese: una delle aree più urbanizzate delle provincia, sempre a rischio allagamenti o inquinamento. Leggi di più

I veri conti di APS

800px-APS_346_502_Padova_Stazione_FS_050422“Aps è in perdita continua, la fusione con Busitalia è la sua unica salvezza”. Con queste motivazioni veniva portata lo scorso marzo in consiglio comunale la fusione Aps BusItalia e con le stesse motivazioni sta per essere riportata ora.

Ma se a marzo la maggioranza almeno organizzò un’assemblea pubblica nella quale si esponevano le linee principali della fusione, dei nuovi accordi non si sa assolutamente nulla: insomma, Bitonci si sta comportando come si comportò Zanonato all’epoca della fusione Acegas Hera: mantendo la città all’oscuro delle decisioni che si stanno prendendo sulla pelle di tutti.

Non solo: Rossi a marzo sosteneva l’urgenza della fusione dicendo che da lì a qualche mese si sarebbero tenute le gare (cosa ancora non successa); oggi Bitonci sta utilizzando la stessa argomentazione di Rossi. Leggi di più

Le parole pesano: Luca Claudio condannato per diffamazione

È almeno dal 2012 che il braccio di ferro fra Comune di Abano e ambientalisti, comitati e cittadini tiene viva l’attenzione sul taglio di 160 alberi del territorio cittadino. Da molti quest’operazione, giustificata come “manutenzione straordinaria, riqualificazione e rinnovo del patrimonio arboreo e dell’arredo urbano”, è considerata uno scempio, sia per il valore degli alberi abbattuti, sia per la posizione di questi ultimi, spesso siti nelle principali vie cittadine. Leggi di più

Anello dei Colli Euganei: a Monselice qualcosa si muove

Monselice_-_Canale_BisattoUn itinerario ciclabile sicuro, attrezzato e accattivante per turisti a Monselice.
Questo sarà possibile grazie alla collaborazione tra enti istituzionali, associazioni e cittadini. Infatti, facendo tesoro dei suggerimenti di molti volontari, il comune di Monselice ha elaborato un progetto per potenziare ed attrezzare la rete di piste ciclabili costruita lungo il canale Bisatto, una rete che corrisponde al tratto monselicense dell’anello ciclabile che circonda il Parco dei Colli Euganei e che, tra l’altro, attraverso gli argini si innesta nella viabilità interna della città di Monselice. Ora il progetto attende solo un eventuale, prezioso finanziamento regionale. Leggi di più

Ambiente: una Tesi che premia!

etraHai scritto una tesi di laurea sullo sviluppo sostenibile? Partecipa al concorso indetto da Etra S.p.a.
Etra è l’azienda che gestisce il servizio idrico integrato, il servizio rifiuti e altri servizi nel territorio che si estende lungo il bacino del fiume Brenta, dall’Altopiano di Asiago al Bassanese e alla Provincia di Padova. Leggi di più

Succede in città

>>> sabato 13 dicembre

Tour inedito al giardino monumentalePadova Originale, Associazione Arka – Sabato 13 dicembre alle 10.00 appuntamento di Padova originale e Associazione Arka con la scrittrice Paola Tellaroli e l’”oste” Ubaldo Ingrassia al Ristorante Donna Irene di Vicolo Pontecorvo a Padova. L’evento inaugurerà l’inedito tour di Padova originale dedicato al monumentale Giardino del ristorante, cui seguirà la degustazione di vini curata dal gestore Ubaldo Ingrassia e l’incontro con la popolare scrittrice. L’iniziativa nasce dal prossimo progetto della scrittrice, diventata famosa per le sue “101 cose da fare a Padova almeno una volta nella vita” e per i suoi “101 perché sulla storia di Padova che non puoi non sapere” (Newton Compton editore): il suo nuovo libro, che avrà come titolo “Misteri e storie insolite di Padova”. Costo 18 €. Per informazioni e prenotazioni: i@padovaoriginale.it – 349 320 86 40

Leggi di più