DdL Lupi sulla gestione del territorio: un’altra occasione mancata

Maurizio_Lupi

Il nuovo disegno di legge presentato dal Ministro Lupi il 24 luglio 2014 si propone di sostituire la legge urbanistica del 1942, regolando l’azione dello Stato nelle materie di propria competenza e orientando l’azione di Regioni ed enti locali per le politiche territoriali concorrenti o a loro direttamente attribuite dal dettato costituzionale.

Il concetto di “governo del territorio” è senz’altro complesso ed investe molte discipline che oggi incidono sugli usi del suolo e sulle trasformazioni territoriali, come l’urbanistica, la pianificazione paesaggistica, la tutela dei beni storici e culturali, la salvaguardia idrogeologica, la protezione della natura e degli ecosistemi, la normativa antisismica, la tutela della salute, il benessere ed i diritti degli abitanti.

Leggi l’articolo completo QUI.

Leggi di più

Iris. L’irresistibile tentazione del cemento

Le ricette sbagliate fanno morire il paziente. Così avverrà per l’Italia se dopo il disastro avvenuto a Genova, qualcuno riterrà che la risposta da dare sia la deregulation e non invece più regole sul controllo del territorio, che non consentano la costruzione dei mostri di cemento che hanno impedito il deflusso delle acque del torrente Bisagno.

I sindaci, senza i quali non si potrebbero realizzare le cementificazioni che rendono più devastanti gli effetti degli eventi atmosferici, sembrano sempre colti da amaro stupore. E purtroppo non è vero che la priorità di questo Governo sia il dissesto idrogeologico. Non lo è, non solo perché gli investimenti previsti nel Decreto Sblocca Cantieri vanno nel verso opposto, ma anche perché vengono tolte quelle già labili precauzioni che servono a prevenire dissesti futuri Leggi di più

A tutto G.A.S., a tutto sole

Vai all'articoloGli interventi domestici di risparmio energetico godono attualmente di due agevolazioni fiscali: le detrazioni al 65% per il risparmio energetico e il 50% per ristrutturazioni edilizie, distribuite in 10 anni, per spese sostenute fino al 31 dicembre 2014.
Detrazioni che, nella bozza “legge di stabilità”, vengono confermate anche per il prossimo anno (per il momento, dopo il 31.12.14, le detrazioni scendono rispettivamente al 50% e 40%).

Legambiente ha quindi dato il via a tre nuovi gruppi di acquisto solare, per sfruttare al meglio questi incentivi. Leggi di più

Nuovo ospedale: serve una discussione trasparente

Ciò che più sorprende, nella risposta del Sindaco Bitonci (arrivata tramite la sua bacheca FB, sic!) alla nostra segnalazione relativa al rischio idrogeologico caratterizzante le aree individuate per il nuovo ospedale, è la superficialità ed approssimazione con cui la questione viene affrontata. Per tranquillizzarci sarebbe sufficiente, secondo quanto sostiene il Sindaco, un sopralluogo in zona e la constatazione che nell’area già insistono altre costruzioni, come se le alluvioni avvenute in questi giorni in diverse regioni d’Italia non avessero colpito proprio quartieri edificati in aree non idonee.

Sempre secondo quanto afferma il Sindaco Bitonci, le cartografie del PAT 2009 (approvato quest’anno), che escludono tassativamente nuove edificazioni nell’area  Leggi di più

A piedi per Padova ricordando la Grande Guerra

Palazzo-Moroni-municipio-236x300Camminare lentamente lungo le vie di un centro storico, esplorare a piedi gli angoli meno conosciuti di un antico nucleo urbano, quei luoghi nascosti che meglio custodiscono tracce di identità locale; osservare con occhi nuovi le testimonianze architettoniche e artistiche che caratterizzano l’aspetto delle città d’arte e dei borghi costruiti in epoche passate; nutrire la mente di bellezza e di cultura e, nello stesso tempo, mantenere il corpo in allenamento.

Tutto questo è il trekking urbano, una nuova forma di turismoche è stata sperimentata per la prima volta a Siena nel 2002 e che ha i suoi principali punti di forza nella lentezza, nella sostenibilità e nel coinvolgimento diretto dei partecipanti. Leggi di più

Succede in città

° ° ° ° °

25 ottobre

Concerti alla Scuola della Carità – Legambiente Salvalarte, Associazione Orchestra Sperimentale – La Scuola della Carità, uno dei monumenti che i volontari Salvalarte di Legambiente tengono aperto alla cittadinanza, era la sede della confraternita della Carità, una delle più importanti e antiche di Padova.

Grazie al progetto dell’Orchestra Sperimentale si ha la possibilità di valorizzare ulteriormente la Scuola della Carità e il patrimonio storico, artistico e culturale che rappresenta, fornendo contemporaneamente spazio ad un’ orchestra giovanile.

Sabato 25 ottobre la Scuola della Carità ospiterà il primo di una serie di concerti alle ore 20.30: programma classico con l’orchestra al completo, che presenterà brani di compositori italiani, tedeschi e austriaci nel passaggio dal Classicismo al Romanticismo. Si parte dall’Ouverture dal Barbiere di Siviglia di Rossini, proseguendo poi con la famosa Sinfonia n.7 “Incompiuta” di Schubert e infine la splendida Sinfonia n.5 “La Riforma” di Mendelssohn.

La Sala, a pianta rettangolare, risale alla prima metà del Quattrocento e presenta un ciclo di affreschi del 1579 sulla vita della Vergine ad opera di Dario Varotari, pittore e architetto veronese, padre del Padovanino. E’ visitabile Giovedì 10-12 e 16-18, Venerdì 16-18, Sabato 10-12 e 16-18.

Per info: salvalarte@legambientepadova.it

° ° ° ° °

>>>Venerdì 24 Ottobre

 

Un viaggio culturale alla scoperta del fiume Congo – Il Piovego e i grandi fiumi – Amissi del Piovego, Comitato Donne Africane- 

Lo storico canale Piovego si confronta con i grandi fiumi del mondo. Il primo confronto è con il fiume Congo, uno dei più grandi fiumi del mondo, nel centro dell’Africa. E’ un confronto fra le civiltà della Padova Città d’Acque, e quelle molteplici di un ambito fluviale vastissimo, atavico, ancestrale. L’artista ospitato è il Sig. KOYO DENIS MUYUMBA, In Italia da alcuni anni, risiede a Limena (Padova). Ha al suo attivo una vasta attività di promozione, produzione e insegnamento della musica, in particolare con i giovani e nelle scuole. Leggi di più