Feed on
Posts
Comments

Category Archive for '4. Cemento che ride'

L’ultima legge in materia urbanistica della Regione Veneto fissa, per ogni Comune, una quantità massima di territorio consumabile da qui al 2050. La legge ha certamente dei difetti, come quello di non considerare interventi che il suolo lo cementificano fortemente, ad esempio le opere di interesse pubblico: è il caso del nuovo ospedale di Padova […]

Read Full Post »

Il sindaco Sergio Giordani ha annunciato, alcuni giorni fa, che finalmente ci sono le condizioni per realizzare il nuovo Auditorium di Padova all’interno del Palazzo Foscarini, già esattoria della Cassa di Risparmio, in piazza Eremitani. L’accordo è frutto di un incontro che il sindaco ha avuto con diversi interlocutori, tra cui l’amministratore delegato del Gruppo […]

Read Full Post »

Dopo il provvedimento della Regione Veneto in materia di consumo di suolo dello scorso anno, con dirette conseguenze anche sulla nostra città (di cui abbiamo parlato qui), con l’obiettivo del suo azzeramento entro il 2050, anche a livello nazionale qualcosa sembra muoversi nella giusta direzione. Il 23 marzo, il  giorno d’insediamento del nuovo Parlamento, è stata […]

Read Full Post »

La Giunta regionale ha definitivamente approvato, con DGR n. 668/18, la quantità massima di consumo di suolo ammessa nel territorio regionale, nonché la sua ripartizione per Ambiti Sovracomunali Omogenei (ASO) e per singolo Comune. Il provvedimento è stato assunto al fine di ridurre progressivamente il consumo di suolo non ancora urbanizzato, in coerenza con l’obiettivo […]

Read Full Post »

Ultimi aggiornamenti sulla trasformazione dell’ex macello di Corso Australia, cioè la Cattedrale Davanzo, in centro commerciale Leroy Merlin (ne abbiamo già parlato qui). Il 30 maggio scorso la Commissione Urbanistica ha esaminato le Osservazioni alla Variante al Piano degli Interventi, presentate l’estate scorsa da molti cittadini, tra cui il Comitato Davanzo.

Read Full Post »

Negli ultimi anni sono state realizzate 5 nuove rotatorie a Padova, oltre il fagiolo della Stanga, lungo la circonvallazione ovest, nel tratto da via Bronzetti a viale Codalunga. Purtroppo pensate e realizzate male, almeno per quanto riguarda la sicurezza delle categorie deboli: pedoni e ciclisti. Storia amara, visto che un tempo la città si è […]

Read Full Post »

Banca Etica inaugura il 26 maggio la nuova filiale in Corso del Popolo 77 con il “Tour della Finanza Etica”: un’occasione per visitare la sede centrale e la filiale realizzate in architettura eco-sostenibile e scoprire cos’è la finanza etica e come utilizza il denaro dei risparmiatori. Dopo il Tour, per cui serve l’iscrizione (qui), si […]

Read Full Post »

Diciamolo subito, così evitiamo equivoci sulle nostre intenzioni: è giusto e sacrosanto che il Selvatico, liceo artistico erede della gloriosa scuola d’arte, rimanga nella sua sede storica, l’ex macello jappelliano. Approfittando però dell’occasione per ripensarne e valorizzarne ulteriormente l’utilizzo.  Ripartendo da quella parola che sta nel titolo della scuola “artistico”, che parla di valori estetici…

Read Full Post »

Dopo cinque anni di preparativi, il progetto Qui Padova entra finalmente nel vivo. Ecopolis aveva già parlato a marzo dell’anno scorso di quest’iniziativa, per via del suo interessante approccio nel combattere la diseguaglianza abitativa. Ieri, giovedì 10 maggio, è stata finalmente annunciata in una conferenza stampa presso la Ex Fornace Carotta l’apertura delle candidature per […]

Read Full Post »

Umanizzare i luoghi di reclusione: un obiettivo ambizioso che valeva la pena perseguire, perché trasformare gli spazi di reclusione vuol dire anche trasformare la pena. E a Padova il processo di riprogettazione di spazi comuni all’interno della Casa di Reclusione è ormai completo, grazie al progetto Abitare Ristretti. L’area del carcere padovano interessata è la […]

Read Full Post »

Older Posts »