Feed on
Posts
Comments

Category Archive for 'Speciale Estate 2014'

Giungi a Dreznik Grad, a tre ore d’auto dal confine italiano e per un momento ti chiedi stranamente cosa sei venuto a fare. Ti guardi attorno e vedi solo: un incrocio, un alimentari, un bar solitario e, di fronte ad esso, una piazza, una chiesa e un pozzo. È un mondo che sembra uscito da […]

Read Full Post »

Roberto mi ha raccontato di quando, da bambino, alle elementari (molto tempo fa…) ha portato a casa il suo primo libro di geografia. La prima cosa che ha guardato suo nonno Albano è stato dove era Caporetto, dove molti dei suoi amici coscritti sono caduti durante la Grande Guerra. E grande fu la sua costernazione quando […]

Read Full Post »

La montagna abbandonata

C’era questo vecchio seduto su una pietra piatta che era messa come panchina fuori dal tabià. Di tabià ne restavano sei o sette, quasi tutti in rovina, posti in uno spiazzo di prato tra bosco infinito che è detto su la Costa e che i pini avevano cominciato a rimangiarsi già da tempo. La porta […]

Read Full Post »

Il tema del recupero e della rivitalizzazione dei borghi abbandonati s’incrocia, a partire dagli anni ottanta, con la trasformazione della domanda turistica. Di fronte alle nuove forme del turismo, che oltre allo svago mettono in primo piano i temi della conoscenza dei luoghi, delle specificità alimentari, delle tradizioni locali, parte della risposta è andata nella […]

Read Full Post »

Ore cinque, sveglia. Un quarto d’ora di preparativi e siamo operativi,  pronti per un lungo viaggio in auto di 90 chilometri circa. Quando finalmente mettiamo i piedi a terra, ci accorgiamo ancora una volta che ne è valsa la pena di alzarsi così presto. Un’aria freschissima di montagna ci avvolge, ammiriamo con occhi pieni di […]

Read Full Post »

Stazione di Padova, lunedì mattina: prendo il treno per Venezia e da lì per Trieste. Non è l’inizio di una delle mie normali giornate di studio o lavoro, e la mia destinazione non è né in Veneto né in Friuli: Ljubljana. L’autista dell’autobus forse sa che sono in vacanza, visto che ci regala una meravigliosa […]

Read Full Post »

È il 9 giugno: le scuole sono finite e tu non sai a chi lasciare tuo figlio. I suoi amichetti sono già partiti per le vacanze e lui è rimasto solo in città? Mancano ancora due settimane per il mare e il tuo bambino è troppo piccolo per rimanere a casa da solo? Dai nonni […]

Read Full Post »

Se a Monselice chiedi del Parco Buzzaccarini, magari puoi trovarti di fronte a facce stupite, se invece lo chiami “Bosco dei frati”, tutti sapranno indicarti il bellissimo polmone verde cinto da mura secolari che si trova a fianco del Convento francescano di San Giacomo. In realtà, l’area non è mai stata possedimento dei frati che […]

Read Full Post »

Sarà di certo sconosciuto ai più il nome di Georges Hebert, a meno non facciate parte della “grande famiglia degli scout” e non abbiate tentato di prendere la specialità che lo riguarda. Ma anche in quel caso, probabilmente, avrete associato il termine “hebertismo” all’attività di costruzione di ostacoli e dispositivi per la creazione di “percorsi” […]

Read Full Post »

Francesca Giarè, ricercatrice INEA (Istituto Nazionale di Economia Agraria) in “Linee guida per progettare iniziative di Agricoltura Sociale” scrive: “… L’agricoltura sociale rappresenta un elemento di continuità nella tradizione agricola e rurale italiana. Da sempre, infatti, l’attività agricola è connotata da caratteri di accoglienza e inclusione sociale, anche se tali elementi risultano presenti in maniera […]

Read Full Post »

Older Posts »